Everesting World Record

Nell’ormai consolidata era del ciclismo “social” proliferano i record più disparati. Uno di questi è l’Everesting: raggiungere gli 8848mt di dislivello (altezza del monte Everest) in un’unica uscita ripetendo sempre la stessa salita. La stessa salita deve essere affrontata ripetutamente e deve essere ridiscesa per la stessa strada. Non sono ammesse “vie alternative” della stessa salita né della discesa. Non sono ammesse soste per dormire. Fanno fede le registrazioni su Strava con gps barometrici, mentre nel caso di smartphone ed affini vengono verificate più in dettaglio contando i tentativi per i metri di dislivello “certificati” della salita. Questo per evitare i campioni della frode e i ri-calcoli automatici del dislivello che raddoppiano i metri.

Ebbene, Scottie Weiss, statunitense della Virginia, il 17 ottobre scorso ha scalato i 1,9km di Mill Mountain presso Roaonoke ben 48 volte per un totale di 8853mt in 8h58’31” stabilendo il nuovo record mondiale di Everesting.

Schermata 2016-01-07 alle 19.24.08

Non si può che dire: Kudos a Scottie!

5-1000x667

, ,

19 risposte a Everesting World Record

  1. zipangulu 7 gennaio 2016 at 20:32 #

    Si vede proprio che non ha una mazza da fare ahahahhahahahaha…….BUON ANNO A TUTTI!!!!

  2. Marco Toniolo 7 gennaio 2016 at 21:15 #

    Quante volte bisognerebbe salire sul Brè?

  3. claudio62new 7 gennaio 2016 at 21:28 #

    Avete visto. Il telaio è del produttore GUERCIOTTI, ITALY!!!

  4. BEM1974 7 gennaio 2016 at 22:30 #

    ma che vuol dire record del mondo? se devi arrivare ad un certo dislivello? oppure è il primo a farlo? in tutti i casi…comunque……… è una minchiata pazzesca!!

    • Marco Toniolo 8 gennaio 2016 at 13:03 #

      indovina indovinello…

      Forse è il tempo che stabilisce il record?
      Comunque, da quando è uscita questa news, vedo su strava un sacco di gente che si sta everesteggiando. Rassegnati.

  5. gilvaganudo 7 gennaio 2016 at 22:40 #

    Le ruote poi le ha buttate

  6. Gabrireghe 8 gennaio 2016 at 00:12 #

    ma quanto si sarà divertito?

  7. Maurolic 8 gennaio 2016 at 07:23 #

    Trovo davvero insopportabile chi debba per forza criticare gli altri.
    Io lo ammiro, aveva un obiettivo, tra l’altro non facile, è lo ha raggiunto.
    Bravo.

  8. espo 8 gennaio 2016 at 11:46 #

    A pane e acqua…

  9. gianlub 8 gennaio 2016 at 11:47 #

    Se ti rompi le balle dopo la prima metà, puoi sempre dire di aver fatto il record di Montebianching…

  10. vcv 8 gennaio 2016 at 13:16 #

    32 volte il San Baronto..

  11. kar38 8 gennaio 2016 at 13:27 #

    non vorrei ricordar male ma il tedesco vegano sandalo dotato, ha fatto dislivelli maggiori

    cmq complimenti all’ autore, non deve essere stato facile

  12. istria 8 gennaio 2016 at 16:01 #

    un mio amico la ha fatto nel 2011, ma senza “pubblicita”, per gusto 🙂

    https://www.strava.com/activities/43371270

  13. doublet 8 gennaio 2016 at 19:15 #

    le ultime salite che le abbia fatte con l’autorespiratore?

  14. Elirue 9 gennaio 2016 at 23:20 #

    Che dire. . appena 5,8 volte il Blockhaus da Roccamorice!

  15. el bradipo 11 gennaio 2016 at 10:35 #

    Adesso invento il submerging, visto che la fossa delle marianne è 11 mila metri faccio 13 volte la discesa del mottarone e mi faccio portare su con la teleferica, voglio vedere che media faccio in discesa…World record…

  16. el bradipo 11 gennaio 2016 at 10:36 #

    Si pòotrebbe chiamarlo anche marianning…

Trackbacks/Pingbacks

  1. Nuovi Everesting italiani | BDC-MAG.com | Bici da corsa - 22 settembre 2016

    […] Comincia a prendere piede anche in Italia la sfida all’Everest, sotto la forma ciclistica dell’Everesting. […]

Lascia una risposta

Single Sign On provided by vBSSO