Nuova normativa amatoriale: rivoluzione etica e tutela della salute (parte 2)

Discussione in 'Osservatorio doping' iniziata da samuelgol, 23 Giugno 2016.

  1. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    26.776
    Mi Piace Ricevuti:
    522
  2. gx2

    gx2 Maglia Gialla

    Registrato:
    29 Ottobre 2008
    Messaggi:
    10.873
    Mi Piace Ricevuti:
    206
    anche io ho scritto quando l'ho ritenuto necessario, e ci mancherebbe. Magari lo facessero tutti, ma so che non è così, per pigrizia nella maggior parte dei casi, ma anche per complicità . Ma iniziative di protesta visibili non ne attuerò.
     
  3. SCALATORE

    SCALATORE Maglia Iridata

    Registrato:
    4 Luglio 2006
    Messaggi:
    14.224
    Mi Piace Ricevuti:
    73
    Bologna (28/6) - Il Consiglio Federale della Federciclismo, riunito a Bologna, ha approvato oggi la normativa che disciplinerà il settore amatoriale dal 1° gennaio 2014.
    Dopo l’attenta analisi del settore amatoriale, il confronto con i principali organizzatori e la verifica con i comitati regionali, profondi conoscitori delle realtà locali, la struttura nazionale amatoriale ha predisposto la nuova normativa approvata oggi dal CF.
    In linea con l’azione portata avanti per rendere sempre più efficace il contrasto al doping attraverso la prevenzione, il controllo e le punizioni (quali l’inibizione alla maglia azzurra di tutti gli atleti sanzionati), il regolamento segna una ferma presa di posizione anche nei confronti degli amatori.
    Le principali innovazioni normative, che si auspica vengano fatte proprie da altre federazioni e dagli Enti di promozione sportiva, sono volte a favorire il pieno ripristino delle logiche amatoriali e del divertimento, con una grande attenzione alla salute dei praticanti:

    - Divieto del tesseramento quale cicloamatore a chi ha avuto squalifiche per doping.
    - Graduato il tempo di passaggio dall’attività agonistica di alto livello a quella amatoriale (4 anni di stacco per i professionisti, 2 per le donne e 1 per i dilettanti) onde stemperare il tasso agonistico che stava snaturando le finalità amatoriali a scapito della grande massa dei partecipanti.
    - Saranno studiati eventuali esami aggiuntivi per l’abilitazione all’attività degli over 40
    - Stabiliti severi standard di qualità organizzativi per la sicurezza delle manifestazioni, che saranno certificati da tecnici federali.


    Il Consiglio Federale ha inoltre deliberato quanto segue:
    - Elezione dei rappresentanti dei Comitati Regionali per il prossimo anno: Lombardia - Francesco Bernardelli; Toscana - Giacomo Bacci; Sardegna – Salvatore Meloni.
    - Individuazione dei componenti della delegazione al Congresso UCI del 27/09/2013 nelle tre figure dei vice presidenti nazionali
    - Approvazione delle convenzioni per le successive sottoscrizioni inerenti all’accordo con l’ANAS ed RCS per la richiesta di autorizzazione allo svolgimento delle gare.
    - Approvazione del documento da presentare al CONI inerente alla proposta di modifica della L.91/81.
    - Approvazione del progetto Continental per il 2014.
    - Assegnazione Campionati Italiani MTB 2014: Cross Country - Uc Caprivesi (GO); Marathon - Asd Valcavallina Superbike (Grumello del Monte/BG); Eliminator – L’Arcobaleno Carraro Team (Rovereto/TN); Team Relay – Asd Pedali di Marca (Volpago del Montello/TV); Cross Country Allievi/Esordienti – ---. Scuola Naz.Mtb Oasi Zegna (Bielmonte/BI).
    - Assegnazione Campionati Italiani Ciclocross 2015 a Pezze di Greco (Brindisi).
    - Costituzione del settore Indoor Cycling e Cycle Ball.
    - Approvazione delle proposte di modifica al disciplinare sulle scorte tecniche.

    Su proposta della Lega del Ciclismo Professionisti, il C.F. ha deliberato che il rilascio della tessera ad un neo professionista è condizionata alla partecipazione ad un corso di formazione.
    Il CF conferma che nessun corso di abilitazione alla guida vetture in gara è obbligatorio. Tale obbligo vale unicamente per le gare World Tour con deroga per i Media. Invita l’organizzatore del Giro di Lunigiana a rispettare le regole vigenti.
    Nell’ambito del Consiglio dei Presidenti Regionali, svoltosi ieri 27 giugno in un clima costruttivo con l’obiettivo di alleggerire la pressione agonistica sui più giovani senza tralasciare di calmierare l’attività degli stessi, si è accordata ai Comitati Regionali l’autonomia decisionale rispetto al blocco dell’attività mensile e alla valorizzazione della multidisciplinarietà.
     
  4. sheik yerbouti

    sheik yerbouti Velocista

    Registrato:
    8 Dicembre 2013
    Messaggi:
    5.260
    Mi Piace Ricevuti:
    87
    se quelli che corrono per le prime posizioni non faranno proteste visibili contro la partecipazione di questi personaggi si riempiranno solo pagine di chiacchere su un forum
     
  5. gymartino

    gymartino Apprendista Velocista

    Registrato:
    8 Luglio 2010
    Messaggi:
    1.355
    Mi Piace Ricevuti:
    90
    Riguardo Spampani (avevo scritto a [email protected]
    cc: [email protected])
    non ho avuto risposte ma uscì il comunicato.


    Riguardo Traversari (avevo scritto a: [email protected]
    cc: [email protected],
    [email protected])

    "Buongiorno Sig. Massettani.

    Mi scuso prima di tutto per il ritardo.

    La ringrazio per la segnalazione. Ho provveduto a richiedere documentazione al comitato e alla società per verificare la Sua segnalazione.

    Entro pochi giorni pubblicheremo i conseguenti adempimenti

    Emiliano Borgna"


    Ed altrettanto uscì il comunicato di sospensione del tesserino.
     
  6. gymartino

    gymartino Apprendista Velocista

    Registrato:
    8 Luglio 2010
    Messaggi:
    1.355
    Mi Piace Ricevuti:
    90
    Ho già una risposta anche per quest'anno, rapidissima visto che ho scritto stamani.
    Non dice un granchè ma indica un comitato colpevole, se è in grado di dirlo mi auguro abbiano anche preso qualche provvedimento. Io non sono tesserato ACSI, non credo di poter chiedere altro.
    Non sono sicuro che sia legale che io pubblichi la corrispondenza fra me e Borgna, Chiedo lumi.
     
  7. stefano976

    stefano976 Pignone

    Registrato:
    19 Febbraio 2007
    Messaggi:
    214
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Sono molti che scrivono invece...è non pensavo...allora mi chiedo se è il sistema che accetta tutto questo è se ne sbatte....
     
  8. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    26.776
    Mi Piace Ricevuti:
    522
    In linea generale puoi riportare cosa ti dicono. Evitando citazioni letterali dirette, dovresti essere a posto.
    per me è così
     
  9. razor 1

    razor 1 Apprendista Velocista

    Registrato:
    15 Febbraio 2012
    Messaggi:
    1.656
    Mi Piace Ricevuti:
    63
    Anche per me ...:cry:

    Se gli fai notare queste cose ai giudici, nella loro testa cominciano con: "Ma cosa gliene frega a questo, vivi e lascia vivere ..." - poi con "E ora cosa faccio? Mica posso fare una tragedia per l'ex tossico ... tanto vorrei vedere 'sto qui poi ... il santarello" etc. etc.
     
  10. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    26.776
    Mi Piace Ricevuti:
    522
    Ma mica solo i giudici. Giudici, organizzatori, stampa, riviste online, la massa dei partecipanti adoranti (poi suo forum dietro al nick tutti leoni), negozianti, asd varie......
     
  11. sindaco

    sindaco Apprendista Scalatore

    Registrato:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    2.028
    Mi Piace Ricevuti:
    56
    [MENTION=81505]Samue[/MENTION]gol
    Scusa ma non riesco più a trovare il tuo commento del quale, però, ricordo il contenuto.

    Ti invito a leggere attentamente la norma etica e troverai risposta alle tue perplessità.
    Innanzitutto la norma etica è contenuta sia nel regolamento tecnico che nelle norme attuative.
    Il sistema delineato è questo.
    1) Il presidente della associazione deve farsi rilasciare, tra altro, la famigerata dichiarazione etica.
    2) In caso di accertamento di omessa acquisizione della dichiarazione e/o in caso di accertata falsità della dichiarazione da parte della segreteria generale della FCI, il Presidente Federale sospende l'efficacia della tessera e trasmette gli atti alla procura federale.
    3) A seguito della segnalazione la Procura Federale è tenuta a promuovere il procedimento disciplinare nei confronti del trasgressore che può terminare con l'archiviazione o con una condanna. Le norme che disciplinano questo procedimento sono contenute nel regolamento di giustizia.

    Nel caso specifico l'imputazione dovrebbe essere quella di frode sportiva la cui sanzione va dalla ammonizione alla radiazione a seconda della gravità.

    Credo ci sia tutto.
     
  12. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    26.776
    Mi Piace Ricevuti:
    522
    No. Non c'è tutto.
    Il post era questo: http://www.bdc-forum.it/showpost.php?p=5609902&postcount=4991. E purtroppo quel che mi hai (gentilmente) scritto non può funzionare.
    1) Questo lo so. E' il precetto.
    2) Parli di FCI.....ma chi fa questo accertamento per gli enti? Dove ne è scritto l'obbligo da parte loro? Come fa il presidente Federale a sospendere la tessera di un suo NON affiliato?
    3) Cosa può la Procura Federale contro un tesserato ACSI?

    Che frode può esserci e dunque che sanzione c'è in caso di solo una omissione del presidente? Frode no di certo. Riguardo alla radiazione per il non etico se la fa falsa.....e che gli frega. Corre uguale a quanto pare.

    Sembra che io voglio rompere le palle a te (un pò è vero, mi diverto:mrgreen:)...ma io voglio mettere in evidenza tutte quelle falle che come le trovo io le trovano i non etici che come vedi si tesserano e corrono senza problemi e senza sanzioni grazie a tutte queste falle.
    Rileggi bene il mio post. Non dare a me delle risposte. Se hai modo, suggerisci a qualcuno (a cui sono straconvinto che non frega nulla, perchè è intelligente e se voleva lo avrebbe già fatto) queste cose e fai si che ci sia una normativa che dà delle risposte precise al 1000% a tutti i miei quesiti. Se ciò avverrà non avremo più gli Spampani, i Rumsas ecc.ecc.o-o
     
  13. sindaco

    sindaco Apprendista Scalatore

    Registrato:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    2.028
    Mi Piace Ricevuti:
    56
    Tranquillo che non mi rompi le palle... però cambia mercato ittico.

    La norma etica è stata recepita anche dagli enti che sono anch'essi dotati di propri organi di giustizia.
    Basta andare a leggere i regolamenti tecnici dei singoli enti e troverai le stesse prescrizioni.
     
  14. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    26.776
    Mi Piace Ricevuti:
    522
    E' la norma stessa che deve contenere tutto.....e poi essere recepita.
    Altrimenti se poi ognuno fa come gli pare, succede questo.
    p.s. quella del mercato ittico non l'ho capita;nonzo%
     
  15. sindaco

    sindaco Apprendista Scalatore

    Registrato:
    26 Aprile 2008
    Messaggi:
    2.028
    Mi Piace Ricevuti:
    56
    Dai però...
    Il problema non è la norma ma la superficialità di qualcuno che la disattende.
    A ben vedere anche tu hai violato la norma e sei passibile di sospensione della tessera a termini di regolamento considerato che hai detto di non aver sottoscritto la dichiarazione etica.
    Posso dirti che dalle mie parti, anche se non faccio gare, in line a generale la norma viene rispettata e fatta rispettare.
    L'ente primario è CSAIN e posso assicurarti, per conoscenza diretta, che Saccoccio interviene in prima persona e tempestivamente.
    Ovviamente c'è sempre qualcuno che può riuscire a farla franca.

    Il mercato ittico? Ricordo di aver letto un tuo intervento dove sostenevi di aver scaricato cassette di pesce al mercato ittico ... forse mi sbaglio. Era comunque una battuta.
     
  16. samuelgol

    samuelgol Schützen Biker Moderator

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    26.776
    Mi Piace Ricevuti:
    522
    Io ho detto questo? Sei sicuro che io ho detto di NON aver sottoscritto la dichiarazione etica?
    Il post è questo: http://www.bdc-forum.it/showpost.php?p=5609771&postcount=4973
    Ti riporto la parte che forse per colpa mia non è stata ben comprensibile:
    In ogni caso, non essendo prevista una sanzione per la non compilazione (dite sempre che l'obbligo è in capo al presidente e che il compilatore risponde della falsità), se non l'avessi consegnata non sarei passibile di nulla.;-) (capisci perchè ci vogliono delle regole codificate dalla A alla Z?)
    Ahhhhsi si è vero. C'era un utente che mi ha ripetutamente rinfacciato la mia ignoranza giuridica (a proposito del fatto che negavo la retroattività delle leggi italiane salvo sporadicissimi casi). E io confermavo la tesi dell'ignoranza spiegandogli che scaricando il pesce al mercato, non sono molto studiato.
     
  17. gymartino

    gymartino Apprendista Velocista

    Registrato:
    8 Luglio 2010
    Messaggi:
    1.355
    Mi Piace Ricevuti:
    90
    Bene, allora ieri dalla email [email protected] Borgna mi ha ringraziato della collaborazione e mi ha scritto che dopo essersi accorti che il comitato provinciale di Prato (strano perchè la squadra ha sede in provincia di firenze ma tant'è) aveva emesso una tessera da cicloamatore a nome di Spampani, si sono visti costretti prima a ciedere la restituzione ed in seguito a emettere il provvedimento di sospensione.

    Ho risposto ancora scrivendo così:
    "Grazie infinite a lei per la cortesia della risposta e, non meno, per la iniziativa presa. Peccato non si riesca a trvare il modo di estirpare gente del genere dal nostro mondo. E non intendo dire ex dopati, ma gente che palesemente si infischia delle regole e manca di rispetto a tutti ritenendosi più furba o superiore.Come trovino la faccia e il modo, per me resta un mistero..
    Ricambio la cordialità e resto a disposizione
    "

    Non ho ritenuto di poter chiedere altro, non essendo tesserato ACSI.
     
  18. 8888

    8888 Apprendista Velocista

    Registrato:
    24 Aprile 2009
    Messaggi:
    1.222
    Mi Piace Ricevuti:
    51
    Non sono più così attivo sul forum. Poche le cose che trovo giusto discutere.
    Una di queste è senz'altro la struttura etica dei regolamenti di questo sport che più di altri in passato ha subito le angherie di tutta una serie di personaggi poco sensibili al lato sportivo, molto di più al loro tornaconto personale.
    Il risultato di questo progressivo allontanamento dalla leicità è stato un insensibilità verso nuove iniziative che tendano a stigmatizzare i comportamenti scorretti. Così è successo a dire il vero un pò a tutto il mondo che ci circonda ma non per questo non vale la pena tentare di riallinearsi con quella che è uno dei bisogni naturali del vivere sociale, il rispetto delle regole e del nostro mondo (sia il ciclismo che i ciclisti).
    Questa premessa occorre a spiegare che in questo momento serve guardare al buono che è stato fatto, senza se e ma. Occorre vedere che le regole oggi ci permettono di agire come federazione (ha il controllo sul ciclismo amatoriale di fatto), come associazioni (abbiamo uno strumento per non tesserare una persona scorretta), come sportivi (possiamo sorvegliare e denunciare chi non si attiene alle regole). Nessuno può più permettersi di transigere, ognuno è responsabile di fronte alla propria coscienza.
     
  19. 8888

    8888 Apprendista Velocista

    Registrato:
    24 Aprile 2009
    Messaggi:
    1.222
    Mi Piace Ricevuti:
    51
  20. gymartino

    gymartino Apprendista Velocista

    Registrato:
    8 Luglio 2010
    Messaggi:
    1.355
    Mi Piace Ricevuti:
    90
    Sembra che il lupo non abbia perso il vizio ma qualcosa si è mosso:
    ieri ho parlato col responsabile del comitato di Prato del CSI e a quanto pare nei giorni scorsi Spampani si è presentato per tesserarsi.
    Era però stata diramata la direttiva di non farlo. Nominativa solo per lui.
    [MENTION=16798]cinelli[/MENTION] [MENTION=9205]sindaco[/MENTION] [MENTION=9654]razor[/MENTION] [MENTION=6633]samuelgol[/MENTION] [MENTION=18928]Airone[/MENTION]delchianti
     

Condividi questa Pagina