Per me è un mistero...

Discussione in 'I domandoni' iniziata da elle, 1 Novembre 2017.

  1. valter554

    valter554 Novellino

    Registrato:
    15 Novembre 2014
    Messaggi:
    66
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    in mtb alcuni portano le protezioni e il casco integrale (che fa abbastanza volume), oltre tutto il resto
     
  2. peppe59

    peppe59 Velocista

    Registrato:
    6 Luglio 2011
    Messaggi:
    5.191
    Mi Piace Ricevuti:
    34
    Io in estate non lo uso, ma gia' ora sta fisso (poi magari in inverno pieno di meno).

    Cosa ci tengo:

    - attrezzatura per forature (visto che porto lo zaino, la metto li'; in estate marsupio o nelle tasche) e multitool;
    - cibo
    - documenti, chiavi, macchina fotografica, telefono...
    - e quando giro in pianura lombarda anche la cartina, che con le indicazioni stradali appena esco dai giri soliti mi perdo!!! (non ho lo smartphone)
    - sopratutto, ricambio per fare le discese asciutto, ed indumenti per coprirmi e/o se ho sbagliato la valutazione del meteo prima di partire

    La cosa essenziale sono i cambi di vestiario; se avessi indumenti super tecnici probabilmente potrei fare a meno delle alternative, ma siccome non li ho mi tengo lo zaino, che appunto mi permette di portarmi comodamente anche da mangiare etc; d'estate mi arrangio con le tasche, tanto si va in maglietta... ma se vado in alto sul serio porto comunque da coprirmi, che se si alza il vento son doolori... almeno alla mia eta'
     
  3. Alberto Baraldi

    Alberto Baraldi Pedivella

    Registrato:
    16 Settembre 2014
    Messaggi:
    388
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Non è "tutta quella": a colpo d'occhio magari non si vede, ma ci sono full che non hanno portaborraccia, o è molto scomodo da raggiungere. Tra le assistite, quasi nessuna. Il camelbak diventa quindi essenziale. I fullisti sono anche più proni ad avere protezioni per gli arti, che indossate danno fastidio; il casco integrale si può appendere solo a uno zaino.
    Altre cose che mi pare nessuno abbia detto, alcuni modelli fungono da protezione per la schiena, e chi ha reggisella telescopico spesso non può, o non vuole, usare borselli.

    A me darebbe un gran fastidio usarlo per come intendo la bici, e lo tollero solo nei giri trail "estremi" d'estate ad alta quota, che prendono tutta la giornata.
     
  4. podilato

    podilato Gregario

    Registrato:
    22 Aprile 2015
    Messaggi:
    642
    Mi Piace Ricevuti:
    28
    Un po' come dire "ora datti un contegno, che diamine: sei un Ingegnere Civile*" :mrgreen:

    Tornando in argomento zaini: trovo che il Camelback sulla bdc, sia quantomai comodo sulle lunghe distanze e - qualora non lo fosse - basta trovarne un modello che lo sia.

    *Altro aneddoto: anni fa, si discuteva di lauree con un paio di amici, entrambi laureati in Scienza dell'Informazione con i due diversi ordinamenti (Ingegnere, prima degli anni '90, Dottore, dopo - non sono sicuro circa l'anno): insomma, entrambi stavano dicendo una castroneria, pertanto li interrompo con "zitti: tu sei ingegnere, quindi i computer puoi solo progettarli, mentre tu sei dottore e puoi solo visitarli!"
     
    #24 podilato, 3 Novembre 2017
    Ultima modifica: 3 Novembre 2017
  5. Sampoo87

    Sampoo87 Pedivella

    Registrato:
    2 Aprile 2016
    Messaggi:
    481
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Se fai grandi dislivelli in questo periodo è una scelta abbastanza obbligata anche in bdc. Mercoledì anche grazie ad una simpatica inversione termica siamo saliti a 2200 mt slm pedalando in estivo, ma per la discesa senza intimo di ricambio, manicotti e gambali, giacca a vento pesante, sottocasco, guanti lunghi ecc sarebbe stata da congelamento. Piccolo zainetto e via. Certo se fai due o tre ore in Bdc stando a quote basse serve a poco.

    Per la mtb mai senza... :)
     
  6. newbie

    newbie Apprendista Velocista

    Registrato:
    24 Aprile 2014
    Messaggi:
    1.508
    Mi Piace Ricevuti:
    9
    Se la roba non è troppa io ho risolto con una orrenda borsa da manubrio del decathlon da 10€.
    La uso quando faccio salita in inverno pieno e per i giri lunghi in primavera/autunno quando facendo un po di dislivello serve avere qualche capo in più con se
     
  7. raccone

    raccone Apprendista Velocista

    Registrato:
    9 Maggio 2007
    Messaggi:
    1.522
    Mi Piace Ricevuti:
    67
    Io ho sempre lo zainetto, in estate dentro ho quasi niente, la busta con telefono e documenti, camera d'aria e micro-pompetta, all'occorrenza ci metto vestiario e cibo.
     
  8. dagos

    dagos Maglia Amarillo

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    8.196
    Mi Piace Ricevuti:
    89
    Non so come fate perchè per me avere sulla schiena qualche cosa mi risulta insopportabile... fa sudare più del dovuto e mi da proprio fastidio l'aver qualcosa addosso oltre al fatto di avere un senso di costrizione sulle spalle.
    Per eventuali ricambi (maglia intima etc etc) sto pensando di salirmi queste:
    https://www.amazon.it/MILKIRAY-bicicletta-Impermeabile-borsello-sottosella/dp/B06XT7HQS1/ref=lp_2690968031_1_32?s=sports&ie=UTF8&qid=1509697010&sr=1-32
    https://www.amazon.it/Vaude-Triangle-Bag-Praktische-telaio/dp/B004LAYPQ0/ref=lp_2690968031_1_38?s=sports&ie=UTF8&qid=1509697010&sr=1-38
     
  9. maurocip

    maurocip Apprendista Cronoman

    Registrato:
    16 Luglio 2014
    Messaggi:
    3.651
    Mi Piace Ricevuti:
    80
  10. dagos

    dagos Maglia Amarillo

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    8.196
    Mi Piace Ricevuti:
    89
  11. maurocip

    maurocip Apprendista Cronoman

    Registrato:
    16 Luglio 2014
    Messaggi:
    3.651
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    in realtà, se non lo riempi completamente, poichè si chiudono "arrotolandone" l'estremità, puoi compattarli parecchio, ma all'occorrenza trovi tutto lo spazio che ti serve...

    Ne esistono di più compatti, basta che cerchi bikepacking...
     
  12. arwen

    arwen Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    1.838
    Mi Piace Ricevuti:
    54
    Intanto si da per scontato che chi si incontra faccia giri di 2-3 ore e invece magari stanno in giro tutto il giorno, e allora la quantità di roba da portarsi dietro aumenta.
    Io non amo per nulla avere lo zaino in spalla, lo detesto proprio, uso solo raramente il camelback in mtb in estate, quando una sola borraccia non mi basterebbe.
    Per i giri lunghi o con molto dislivello soprattutto in questa stagione o in montagna io mi sono attrezzata con una saddlebag apidura (la più piccola da 9L visto il telaio da minions) e devo dire che riesco a farci stare un ricambio completo che in montagna è indispensabile, qualcosa da mangiare, gli attrezzi, il lucchetto e qualche altra cosa.
     
  13. Cancelliere

    Cancelliere Apprendista Passista

    Registrato:
    24 Dicembre 2011
    Messaggi:
    814
    Mi Piace Ricevuti:
    18
    Confermo tutto, da ciclista, ingegnere* e nonno:

    -spesso nelle uscite lunghe porto lo zainetto

    -due settimane fa ci ho raccolto quasi due kg di castagne

    -e se vado a Grosseto, ci metto anche qualche regalino per la nipotina

    *aneddoto: l'assistente di Scienza delle Costruzioni sosteneva che lo studente, dopo aver fatto Scienza subiva un danno irreparabile al cervello, e quindi diventava Ingegnere per sempre.
    Fra noi studenti si apri un dibattito, e arrivammo alla conclusione opposta: solo chi aveva subito un danno irreparabile al cervello era tanto scemo da essersi iscritto ad Ingegneria
     
    #34 Cancelliere, 3 Novembre 2017
    Ultima modifica: 3 Novembre 2017
  14. gianlub

    gianlub Pedivella

    Registrato:
    14 Ottobre 2008
    Messaggi:
    461
    Mi Piace Ricevuti:
    30
    Scusate, ma è così strano farsi bastare le tasche della maglietta (in estate) e della giacca (in inverno) per gestire anche uscite lunghe?
    Faccio il mio esempio...
    Attrezzi (2camere, bomboletta, erogatore, brugola 10) in falsa borraccia (inverno) e borsino sotto-sella (estate).
    Nelle tasche posteriori (sia di maglietta estiva che di giacca invernale):
    - uno/due panini prosciutto/marmellata
    - banana
    - due barrette (o gel)
    - tubetto con pastiglie fruttosio
    - tubetto con "ricarica" sali
    - telefono/documento/soldi
    - giacca antivento
    Cosa può servire di più da richiedere uno zaino?
    In questa "configurazione" gestisco senza problemi giri da 8h e più e/o over 200km (magari con sosta al bar per una coca...)

    Per me unica eccezione quando magari vado a vedere una tappa e prevedo di stare fermo delle ore, per cui porto anche intimo di ricambio.

    Poi, è chiaro, è tutto soggettivo...magari uno preferisce avere zainetto sulle spalle piuttosto che la tasche piene...

    L'importante è menare!!! :-)
     
  15. arwen

    arwen Apprendista Scalatore

    Registrato:
    23 Settembre 2013
    Messaggi:
    1.838
    Mi Piace Ricevuti:
    54
    Io odio avere le tasche piene di roba e sentirmi un cammello, allo stesso modo odio lo zaino, come scritto prima se devo portarmi dietro roba voluminosa preferisco la saddlebag.
    Comunque credo che ognuno debba sentirsi libero di portarsi dietro quello che vuole e trasportarlo come meglio crede senza doversi sentire giudicato o criticato per questo.
    Poi incontro stradisti supertirati che quando bucano non hanno nemmeno una camera o il minimo indispensabile per riparare il danno e tornare a casa.
     
  16. maurocip

    maurocip Apprendista Cronoman

    Registrato:
    16 Luglio 2014
    Messaggi:
    3.651
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    per la strada assolutamente sì, anche perchè lo zainetto su strada è molto più fastidioso.
    Ma come dicevo in MTB servono più attrezzi e poi la giacca in gore-tex (per fare un esempio) più robusta pesa più del doppio di quella stradale e in tasca praticamente non riesci a metterla, soprattutto se te la togli e non hai dove piegarla per bene...

    Comunque lo zainetto in MTB lo porto solo nel periodo invernale (d'estate mi fa sudare troppo) oppure se prevedo tempesta e mi attrezzo di conseguenza...

    per le uscite gravel mi sa che mi doterò di una borsa tipo la apidura di arwen, ma io in gravel esco proprio poco...
     
  17. pantanina.64

    pantanina.64 Apprendista Velocista

    Registrato:
    29 Aprile 2014
    Messaggi:
    1.298
    Mi Piace Ricevuti:
    42
    io faccio parte di quelli con lo zaino in spalla. Le mie uscite superano i 100 km e la mia meta è la montagna. Non mi limito solo a pedalare a testa bassa perché amo la montagna e voglio viverla il piu' possibile. Nel mio " zaino dei desideri" ci metto un paio di scarpe da ginnastica ( nel caso ci sia qualcosa di bello da vedere ma difficile da raggiungere con le scarpe per la bdc) e deliziose ricotte e formaggi di malga. Molti mi squadrano con aria altezzosa per quello zainetto con orsetto ma sinceramente non me ne importa. Ho anche una sacca termica per il periodo estivo. Certe volte raccolgo castagne, pigne per gli addobbi di Natale e anche qualche regalo se vado al mercatino di Natale di Cison di Valmarino.
     
  18. maurocip

    maurocip Apprendista Cronoman

    Registrato:
    16 Luglio 2014
    Messaggi:
    3.651
    Mi Piace Ricevuti:
    80
    magari abitassi dalle tue parti per incontrarti
    mi metterei lo zainetto con l'orsetto anche io, pur di scroccare.... :mrgreen::mrgreen::mrgreen:
     
  19. Sampoo87

    Sampoo87 Pedivella

    Registrato:
    2 Aprile 2016
    Messaggi:
    481
    Mi Piace Ricevuti:
    5
    Tutto uguale tranne quelle come in cui vado over 2000 nelle mezze stagioni. Li puoi salire anche bello caldo, ma se non ti vesti con qualcosa di più serio del solo antivento rischi il congelamento.
     

Condividi questa Pagina