Scambiamoci le pipe

Discussione in 'Canyon' iniziata da TonyTpb, 15 Gennaio 2010.

  1. iwb05

    iwb05 Gregario

    Registrato:
    6 Novembre 2008
    Messaggi:
    673
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    giusto allora allungare l'attacco manubrio...
    io invece ora non lo vedo proprio il mozzo, ma ho dovuto arretrare la sella di 7 mm
    solo che ora non sono più perfettamente a piombo (parte esterna della routula-asse del pedale), forse era meglio allungare di 1 cm l'attacco manubrio? ;nonzo%
     
  2. TonyTpb

    TonyTpb Maglia Amarillo

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    8.967
    Mi Piace Ricevuti:
    296
    esatto seocndo me ti conviene tirare avanti la sella perchè la cosa importante è l'angolo del pedale per la lunghezza se più corta soffrirai un pò di più in discesa e magari le braccia più pesanti io ho fatto così nel frattempo vediamo come và
     
  3. TonyTpb

    TonyTpb Maglia Amarillo

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    8.967
    Mi Piace Ricevuti:
    296
    ma in che zona abiti
     
  4. iwb05

    iwb05 Gregario

    Registrato:
    6 Novembre 2008
    Messaggi:
    673
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    Ciao,
    io abito a Catanzaro Lido ( al centro della Calabria). Ho quasi 40 anni( li compirò a Marzo), per questo non mi andava di comprare una bici scarsa solo per provare le misure, ne ho avute fin troppe di bici scarse ;-)
    Non mi va di andare dal più vicino rivenditore di bici...
    primo perchè non l'ho comprata da lui e poi non lo ritengo così bravo.
    La teoria la conosco abbastanza bene, ma ho scarsa esperienza diretta di bdc.
    Dal biomeccanico era meglio andarci prima di comprare la bici...
    ora al max, mi potrebbe dire di mettere l'attacco da 10, invece che da 9?
    Non credo comunque di aver sbagliato le misure...

    La nuova bici l'ho usato solo due volte al momento( con giri di circa 60 Km cadauno)
    troppo poco ancora...
    la seconda uscita è andata meglio della prima dopo che ho abbassato il manubrio di 1 cm ( tolti gli spessori) ed arretrato il sellino di circa 8 mm
    poi mi pare che le ruote Citec 3000 Aero siano un pò troppo rigide e scomode: non assorbono per niente le asperità della strada
    questo influisce anche sul mal di schiena
    Credo che "a breve" metterò le ruote ( a mio parere eccezionali) che ho sulla flat bike: Shimano Dura Ace wh c24.
    Non mi piace essere troppo disteso sulla bici, per questo ho dei dubbi sull'attacco da 10, visto che ora il mozzo anteriore è perfettamnete coperto dal manubrio, poi non mi va nemmeno di contattare di nuovo Canyon Italia, etc...
    Grazie comunque per i consigli, sono sempre ben accetti.
    La questione del filo perfettamente a piombo( parte esterna rotula- asse del pedale) non credo che sia un dogma irrinunciabile.
    Sbaglio?
    Tempo fa leggevo che arretrando o avanzando di un cm la sella, si privilegia rispettivamente maggiore potenza o agilità della pedalata (era un articolo di Francesco Moser).
    La presa alta sul manubrio della bici Canyon la trovo ancora più scomoda della parte bassa, in quanto c'è poco dislivello sella-manubrio

    Ora provo ad alzare di mezzo cm la sella, dovrebbe andare meglio, perchè sentivo un leggero affaticamento ai quadricipiti... e c'è ancora spazio per alzarla
     
    #24 iwb05, 26 Gennaio 2010
    Ultima modifica: 26 Gennaio 2010
  5. RoBart

    RoBart Maglia Amarillo

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    8.393
    Mi Piace Ricevuti:
    234
    Certo il biomeccanico non è un dogma, se si è in grado di percepire i problemi di posizionamento i piccoli aggiustamenti possono risolvere.
     
  6. TonyTpb

    TonyTpb Maglia Amarillo

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    8.967
    Mi Piace Ricevuti:
    296
    cmq tieni conto che il telaio canyon è bello rigido :mrgreen: io con le scirocco sembra un sasso con le shamal decisamente meglio
     
  7. pauldesign

    pauldesign Apprendista Passista

    Registrato:
    24 Agosto 2006
    Messaggi:
    1.118
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Io sono sempre andato a sensazioni nel sistemare la bici ma ad un certo punto avrei voluto fare la visita dal biomeccanico per togliermi ogni dubbio... ma non l'ho mai fatta perchè temevo di aver sbagliato taglia del telaio e non era proprio il momento di cambiarlo.

    Ora ho deciso di cambiare bici, ho pedalato per 3 anni prima di decidermi a fare la visita ed è venuto fuori che il telaio che avevo, tutto sommato, era la taglia giusta (anche se esistono telai con geometrie più consone al mio fisico) e che lavorando con la lunghezza della pipa, altezza e arretramento sella avrei potuto settare perfettamente la bici...

    Aggiungo anche, che alcune delle mie sensazioni e convinzioni si sono rivelate del tutto errate ed il biomeccanico è andato in direzione opposta alla mia.

    Tutto questo per dire, che capisco esattamente la "non voglia" di fare la visita biomeccanica, dopo aver appena cambiato telaio, ma sembra che IWB05 abbia le idee molto confuse e secondo me solo una visita per il corretto posizionamento può chiarirgli le idee.
     
  8. servarel

    servarel Apprendista Cronoman

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    3.174
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    Vero,puoi anche (IWB05) andare dal biomeccanico,scegline magari uno non troppo esoso,ti fai dare le indicazioni,ma non è detto che le sue parole siano legge dal giorno dopo.

    Lo ascolti e gli dici che non hai intenzione di cambiare tutto e che il telaio rimane quello,quindi che cosa devi aggiustare di conseguenza (i soldi non crescono sugli alberi no?Lo capirà anche lui),se comunque ti trovi abbastanza bene vuol dire che tutto sommato errori grossi non ce ne sono,al massimo può darti indicazioni,non ordini da eseguire per forza.
     
  9. RoBart

    RoBart Maglia Amarillo

    Registrato:
    1 Ottobre 2007
    Messaggi:
    8.393
    Mi Piace Ricevuti:
    234
    Il biomeccanico è molto utile sopratutto se si hanno problemi!
    Io non ho nessun problema adesso, ma alla attuale impostazione ci sono arrivato per gradi leggendo molto e con i consigli di chi ne sapeva più di me.
    Non sono andato dal bio perchè in bici stò bene e ho paura che stravolgimenti della posizione mi possano arrecare più danni che vantaggi.
    Anche io avevo dei preconcetti sbagliati, tipo posizione più bassa = dolori alla schiena, invece proprio un maggiore dislivello sella manubrio mi ha risolto problemi al fondoschiena.
    Comunque la prossima bici che mi faccio prima biomeccanico così non avrò dubbi!
     
  10. iwb05

    iwb05 Gregario

    Registrato:
    6 Novembre 2008
    Messaggi:
    673
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    io da un biomeccanico esperto ci andrei volentieri e ci sarei andato ancora più volentieri prima di comprare la bici, ma dalle mie parti non ne conosco nessuno...mi sono affidato quindi al sistema Canyon per la misura
    ( ho solo preso un manubrio da 42 perchè ho le spalle larghe 45 cm)

    secondo me il mio mal di schiena con la nuova bici deriva innanzitutto dal fatto che non sono abitutato a questo posizionamento ( non necessariamente errato)

    ripeto, è la mia prima bdc
    ho sempre fatto sport (calcio anni fa, ora corsa nuoto e bici) e ritengo di essere abbastanza in forma, ma questa bici è completamente diversa da quella ho usato fino da ora (la definirei una bdc con flat bar)
    molto più rigida, anche le ruote...
    la parte alta del manubrio è più alta rispetto al manubrio della flat bar, la parte bassa è più bassa... forse per la mia schiena va bene proprio una via di mezzo, ma questo lo potrò dire solo dopo aver fatto qualche decina di allenamenti.
    Cercherò di rilassarmi il più possibile per minimizzare il mal di schiena
    Vi confesso che il motivo principale per cui vado in bici è "dimenticarmi di me stesso" per qualche ora :mrgreen:...per cui cercherò semplicemente di ignorare ogni doloretto

    oltretutto devo ancora prendere confidenza bene con i rapporti ed il modo di guidare, con la vecchia bici azzecco i cambi ad occhi chiusi dopo centinaia di uscite... ora devo fare dei tentativi per mettere quello giusto

    a proposito, quando sono con le mani nella parte bassa ( quasi sempre)
    specialmente in discesa, le le leve dei freni mi sembrano leggeremente lontane da raggiungere
    sapete come si fa ad accorciare la corsa dei freni? ( Shimano Dura Ace)

    grazie!
     
    #30 iwb05, 26 Gennaio 2010
    Ultima modifica: 26 Gennaio 2010
  11. pauldesign

    pauldesign Apprendista Passista

    Registrato:
    24 Agosto 2006
    Messaggi:
    1.118
    Mi Piace Ricevuti:
    2
    Da quanto dici se hai una piega "classica", una curva compact ti aiuterebbe senz'altro.
     
  12. iwb05

    iwb05 Gregario

    Registrato:
    6 Novembre 2008
    Messaggi:
    673
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    lo credo anch'io... ma ho preso quello che ha passato il convento Canyon: Ritchey Superlogic
     
  13. servarel

    servarel Apprendista Cronoman

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    3.174
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    Che Sappia io la Ritchey Superlogic è già compact!Ed è una buona curva!
    Drop/reach 131mm/84mm,è difficile trovare molto più compact di così in quella misura...
    a questo punto credo sia un problema di adattamento al nuovo mezzo,completamente diverso,ma forse anche di posizionamento,dovuto proprio al nuovo mezzo (posizione diversa su bici diversa,a causa di nuove geometrie e componenti),fai ulteriori uscite,aggiustando in base alla sensazione e non ricordandoti il vecchio mezzo (che devi scordare di aver avuto),se poi non riesci ad adattarti,allora sai da chi andare...
     
  14. TonyTpb

    TonyTpb Maglia Amarillo

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    8.967
    Mi Piace Ricevuti:
    296
    io dopo che sono andato dal biomeccanico circa 2 anni fa mi ha cambiato il modo di andare in bici e normalmente ogni anno ci ritorno per farmi dare un'occhiata adesso a dicembre che ho cambiato il telaio l'ho posizionato a sensazione visto che le geometrie sono diverse alla fine ci sono tornato settimana scorsa ed era quasi giusta a parte 3 mm altezza sella e 5 mm di avanzamento perchè io preferisco andare più comodo in salita visto che faccio solo gf però calcola che ormai sono 4 anni e ho fatto 5 visite dal biomeccanico ed ogni volta sempre meglio
     
  15. servarel

    servarel Apprendista Cronoman

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    3.174
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    via,ti si sta un po' tutti spingendo a fargli almeno una visitina...
    usa un cerca sul forum o in google per trovarne uno bravo nella tua zona,se non ti spenna male non farà,al massimo poi farai comunque quello che vuoi tu a sensazione !
     
  16. TonyTpb

    TonyTpb Maglia Amarillo

    Registrato:
    21 Novembre 2008
    Messaggi:
    8.967
    Mi Piace Ricevuti:
    296
  17. iwb05

    iwb05 Gregario

    Registrato:
    6 Novembre 2008
    Messaggi:
    673
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    grazie o-o

    se non miglioro cerco qualche esperto... ehehehe speriamo che non mi faccia cambiare la bici

    http://www.borntorun.it/prenotazione.html hanno dei loro "delegati" in varie parti d'Italia? Mi sembra strano che si spostino sempre loro...costerebbe troppo.

    Mi convinco sempre di più della necessità di un esperto...
    le regole teoriche danno solo delle indicazioni di massima

    per esempio, io ho sempre saputo che prima si regola l'altezza del sellino, poi l'arretramento/avanzamento del sellino mettendo a piombo "parte esterna della rotula" con l'asse del pedale...
    poi si stabilisce la lunghezza dell'attacco manubrio: mettendo le mani nella parte bassa del manubrio non si deve vedere il mozzo anteriore

    ora in questo filmato YouTube - How to Fit a Road Bike
    vedo invece che bisogna considerare la presa alta con il corpo a 45°
    ... in questo modo non viene fuori sempre un attacco manubrio più piccolo rispetto alla presa bassa?
     
    #37 iwb05, 27 Gennaio 2010
    Ultima modifica: 27 Gennaio 2010
  18. servarel

    servarel Apprendista Cronoman

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    3.174
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    a conferma che è sempre meglio affidarsi ad un esperto,dopo visita da Emanuele devo cambiare l'attacco,

    pertanto cerco un Ritchey WCS 4-Axis black 100mm da scambiare alla pari con il mio 120mm

    già andando in bici avevo la sensazione che sarei dovuto essere più raccolto,e per recuperare la distensione mi ha arretrato la sella e sistemato altre cosette

    comunque come intelligentemente ha detto lui,prima è meglio sistemare il proprio corpo se si hanno problemi fisici (vedi schiena e tutto il resto collegato nel mio caso),poi la bici,in quanto è la bici che si deve adattare al ciclista e non il contrario (altrimenti perchè esisterebbero le "su misura"?)!
     
  19. franziskus

    franziskus Apprendista Passista

    Registrato:
    30 Aprile 2009
    Messaggi:
    844
    Mi Piace Ricevuti:
    10
    Scusa una curiosità. Hai detto che hai una taglia 56. Potresti postare le tue misure? Privacy permettendo!!o-o
     
  20. servarel

    servarel Apprendista Cronoman

    Registrato:
    20 Gennaio 2009
    Messaggi:
    3.174
    Mi Piace Ricevuti:
    122
    nesun problema,appena Emanuele mi manda il file le posto,comunque tieni conto che ogni corporatura è un caso a se stante anche a parità millimetrica di misure
     

Condividi questa Pagina