Rumsas Jr. positivo

La Prima Sezione del Tna, “in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare, l’atleta Raimondas Rumsas (tesserato Fci) riscontrato positivo alla sostanza GHRP-6 a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia ‘out of competition’ effettuato a Capannori il 4 settembre 2017″. Lo rende noto Nado Italia.

image

Raimondas Rumsas è fratello di Linas Rumsas e figlio dell’ex pro Raimondas. Corre per la Palazzago-Amarù.

Il GHRP-6 è un ormone della crescita.

 

,

13 risposte a Rumsas Jr. positivo

  1. Nick_colnago 3 ottobre 2017 at 15:47 #

    Questo è essere malati

  2. jacknipper 3 ottobre 2017 at 16:13 #

    eccallà …

  3. razor 1 3 ottobre 2017 at 16:33 #

    Beh, da un pero non nascono mele …

  4. THE CLIMBER72 3 ottobre 2017 at 18:07 #

    Le tradizioni bisogna mantenerle vive :-)

  5. zirbaf 3 ottobre 2017 at 18:39 #

    Bè è da ammirare un figlio che vede nel padre un mito da emulare e ci riesce…Ha ha ha ha

  6. marco9023 3 ottobre 2017 at 18:48 #

    Bah una situazione familiare che si commenta da sola, certo che ultimamente se ne sentono di casi del genere anche nel dilettantismo quindi e’ sempre il solito schifo. Una volta nel 2005/2010 non venivano scoperti perche’ i controlli erano meno ma erano anche peggio.
    Che si dopino pero’ poi che non si lamentino delle conseguenze fisiche…come armstrong…il cancro non e’ stata una casualita’ ma l’effetto della sua “dieta speciale”

  7. daybyday 3 ottobre 2017 at 19:22 #

    ok le vostre riflessioni sono tutte corrette non ci sono assolutamente dubbi ..se .. o ma….tuttavia vista la giovanissima eta del ragazzo una chance di recuperare credibilita gli va data …dopo che ha pagato….

  8. ThomasT 3 ottobre 2017 at 21:11 #

    Pelle d’oca pensando all’altro figlio non a questo che probabilmente “l’aggiuntina” la metabolizzare meglio….

  9. bomberos 3 ottobre 2017 at 23:24 #

    io vado controcorrente e dico che non ci credo…..secondo me si vogliono accanire sopratutto con il padre..e sappiamo benissimo che l’ambiente del ciclismo non perdona nulla ai deboli e a chi ha sbagliato…

  10. barce 4 ottobre 2017 at 07:55 #

    Ormai è un vizio di famiglia mi pare

  11. robertoginesi 4 ottobre 2017 at 16:22 #

    naturalmente la squadra e il Ds (olivano) non ne sapevano nulla… ma mi faccia il piacere

  12. Mauro1988 6 ottobre 2017 at 20:33 #

    Rumšas, una famiglia che deve sparire dal ciclismo, sopratutto per il loro bene visto la fine che ha fatto uno dei figli.

Lascia una risposta

Single Sign On provided by vBSSO