[Test] Completo Bicycle Line

Bicycle Line è un’azienda veneta attiva dal 1987 che produce in Italia ed ora vende on-line.

Abbiamo provato per voi la maglia Optima, i pantaloncini Oregon e la maglia intima a rete Trama.

IMG_3633-20

La maglia Optima è realizzata in tessuto Asteria, molto leggero, cucito in ben 10 pannelli, con degli inserti a rete sotto le ascelle. 3 tasche posteriori, zip integrale anteriore, ed inserti siliconici sulle maniche.

IMG_3634-21

La maglia intima Trama è realizzata in un tessuto misto Polipropilene (96%) ed Elastan (4%). Il taglio è molto racing.

IMG_3645-29

I pantaloncini Oregon sono realizzati in Lycra 225gr, abbinata a Lycra 120gr per le bretelle, molto leggere, ed un fondello sagomato a densità variabile.

IMG_3646-30

La maglia intima è mediamente compressiva di cui abbiamo apprezzato il taglio racing, in particolare delle maniche, che restano sempre molto aderenti in qualunque posizione, senza arricciarsi.

IMG_3590-18

La composizione in Polipropilene ed Elastan è ideale (provata anche su prodotti analoghi di Mavic ed OutWet) per non avere mai la sensazione di bagnato addosso. L’asciugatura è rapidissima.

IMG_3589-17

La maglia è molto leggera senza essere minimale. La consistenza del tessuto è leggera, ideale per giornate estive, senza essere estrema. Ottimi i dettagli, come la copertura della zip sul collo per evitare sfregamenti ed irritazioni e gli inserti riflettenti sui pantaloncini.

IMG_3587-15 IMG_3586-14

Sulla parte bassa della schiena il tessuto è leggermente traforato per un’ottima traspirazione. Classiche le 3 tasche posteriori, ma ottime quelle laterali con un taglio obliquo che ben si adatta al corpo.

IMG_3585-13

Le maniche sono tenute in posizione da un tessuto siliconico. Funziona molto bene senza aggiungere spessore superfluo e fastidioso come el caso di pochi inserti spaziati.

IMG_3583-11

Soto le ascelle il tessuto è traforato. La maglia si compone di 10 pannelli in totale.

IMG_3582-10

La salopette Oregon è in Lycra, con un buon fondello, molto ampio, di spessore intermedio, non troppo sottile, non troppo imbottito. Secondo il mio parere è un fondello adatto anche a medie-lunghe distanze.

IMG_3580-8 IMG_3576-5

Le cucitore piatte sono relegate molto all’esterno dell’inserto su cui è termosaldato il fondello. Nessun rischio di fregamento.

IMG_3575-4

Inserto in silicone di medie dimensioni sul bordo delle gambe.

IMG_3573-2

Il tessuto sulla schiena della salopette è traforato in Lycra molto leggera.

IMG_3572-1

Nel complesso si tratta di ottimi prodotti questi di Bicycle Line, ben curati nei dettagli e realizzati ad un prezzo ottimo in rapporto alla qualità.

Maglia Optima: 83eu (disponibile in 4 colori)

Salopette Oregon: 109,20eu

Maglia intima Trama: 42,50eu

, ,

2 risposte a [Test] Completo Bicycle Line

  1. fidelis 20 maggio 2017 at 20:41 #

    Scusate, ma tessuto Lycra non significa proprio niente, Lycra è solamente l’elastomero che sarà presente al massimo per un 20% nel tessuto: potete essere più precisi e dirci qual’è il filato principale (poliestere? Poliammide? o ???) che fa la differenza.

    Mi piace 0 Non mi piace 0
    • Piergiorgio Sbrissa 20 maggio 2017 at 22:36 #

      Poliammide ed Elastan, in varie percentuali per i vari pannelli. Mediamente 80-20%.

      Mi piace 0 Non mi piace 0

Lascia una risposta


Single Sign On provided by vBSSO