16ª Stage 2019: Pravia > Alto de La Cubilla. Lena 144,4 km

 

golance

Apprendista Passista
18 Febbraio 2013
908
445
Bergamo
Bici
cannnnnondale
bell'arrivo anche oggi, peccato ci siano pochi contendenti a lottare per la roja
non è così in realtà stanno tutti facendo calcoli e attendendo pazientemente il miglior momento per piazzare l'attacco decisivo. pare che debba essere l'ultimo km dell'ultima salita dell'ultima tappa di montagna, dove si dice sia possibile recuperare dai 12 ai 15 minuti di ritardo a tornante:==
 

Lipz

Apprendista Passista
[Zwift] Team BDC
20 Marzo 2013
1.163
128
Marghera
www.youtube.com
Bici
Carbon C4 Dura Ace 98 - Moser columbus SL super record 85
Io sono il primo ad attaccare il gruppo gregge, ma oggi non è stato proprio così, il gruppo ha sì concesso 7 minuti, ma correva in fila indiana segno che la velocità era alta, quindi significa che quelli in fuga hanno dato tutto.
Io ce l'ho con tappe come quella che il gruppo avanzava compatto come un gregge in transumanza, le auto e le moto di contorno erano gli immancabili mussi e i cani da pastore, e i fuggitivi avevano 17 min di vantaggio.
Quella sì era una vergogna, oggi, tappa soporifera magari si ma il gruppo non è stato proprio gregge.
 

dinute

Velocista
13 Maggio 2009
5.666
825
Udine
Io sono il primo ad attaccare il gruppo gregge, ma oggi non è stato proprio così, il gruppo ha sì concesso 7 minuti, ma correva in fila indiana segno che la velocità era alta, quindi significa che quelli in fuga hanno dato tutto.
Io ce l'ho con tappe come quella che il gruppo avanzava compatto come un gregge in transumanza, le auto e le moto di contorno erano gli immancabili mussi e i cani da pastore, e i fuggitivi avevano 17 min di vantaggio.
Quella sì era una vergogna, oggi, tappa soporifera magari si ma il gruppo non è stato proprio gregge.
Non vedo nessuna vergogna, ci sono solo arrivi in salita su arrivi in salita, la classifica e i valori sono abbastanza chiari fino ad oggi. Cosa dovrebbero fare? Correre tutte le tappe dall'inizio alla fine come fossero delle classiche non è possibile e non si può nemmeno pretendere. Sta anche agli organizzatori scegliere percorsi equilibrati e che attirino corridori con diverse caratteristiche. Il percorso di questa vuelta è talmente assurdo che i corridori che preparano il mondiale non ci sono venuti.
 

danieletesta79

Scalatore
1 Settembre 2012
6.640
1.683
firenze
Bici
Bianchi Specialissima - Formigli GENESI
Io sono il primo ad attaccare il gruppo gregge, ma oggi non è stato proprio così, il gruppo ha sì concesso 7 minuti, ma correva in fila indiana segno che la velocità era alta, quindi significa che quelli in fuga hanno dato tutto.
Io ce l'ho con tappe come quella che il gruppo avanzava compatto come un gregge in transumanza, le auto e le moto di contorno erano gli immancabili mussi e i cani da pastore, e i fuggitivi avevano 17 min di vantaggio.
Quella sì era una vergogna, oggi, tappa soporifera magari si ma il gruppo non è stato proprio gregge.

La fuga ha preso un certo vantaggio, poi dietro hanno aumentato ma non li hanno ripresi; concordo con te sulle lunghe transumanze di un gruppo al pascolo, oggi non è stato proprio così. C'è anche da considerare che è la 3° settimana di una Vuelta dura, siamo a fine stagione e di fatto se in fuga non c'è gente pericolosa perché farsi il mazzo cercando di tenerla sotto controllo? Per vincere un GT vanno centellinate anche le forze che si sprecano per bere da una borraccia, figurati se vanno a sprecarsi nel recuperare gente in fuga che è a oltre mezz'ora di distacco in classifica.
 

Lipz

Apprendista Passista
[Zwift] Team BDC
20 Marzo 2013
1.163
128
Marghera
www.youtube.com
Bici
Carbon C4 Dura Ace 98 - Moser columbus SL super record 85
Avete ragione ma non fino in fondo. Intanto, la "tappa vergogna" non era alla terza settimana.
Come ho detto, un conto è lasciar fare, un altro è concedere quarti d'ora.
Va bene in ogni caso stiamo esprimendo le nostre opinioni, nessun problema a non pensarla allo stesso modo!

Ora le mie supposte, sempre che facciano piacere....

Quintana: un buon corridore ma non lo considererei più uno da classifica finale, a meno che non si voglia considerare un corridore da corse a tappe chi arriva entro i 10, il chè è anche formalmente corretto, ma se consideriamo che il tipo ha vinto giro e vuelta vederlo arrivare nei 10 è tutto dire...
Vabbè, al giro ha battuto Uran, un altro "buono", ma alla vuelta ha battuto Froome quindi pare evidente che ormai si sia perso.
Se poi consideriamo che corre con una squadra fortissima, non vedo come possa essere ancora considerato fra i favoriti nonostante la sua ancora giovane età.
URAN: Puntavo su di lui, ma se uno arriva al podio al giro, al tour, io mi aspetto come Quintana, di vederlo comunque cedere nelle fasi calde della corsa, e non quando il gruppo è ancora numeroso. Per quanto uno sbagli preparazione, a quei livellli li invece che essere una modo da 250cc sarai una da 240, e non un cinquantino, dai. Finito.
PORTE: Mistero come sia sempre osannato e inserito fra i favoriti. Se consideriamo i GT ha vinto il Giro baby. Fine. Non spreco altre parole.
Zakarin:. Simile a Porte sempre inserito nella rosa dei favoriti, ma non vincerà Mai un GT, neppure se diventasse un fuoriclasse, essendo essenzialmente un autentico specialista in cadute. Dovrebbe essere invece considerato come consulente per decidere il giusto tipo d'asfalto per ogni occasione. Ma come fai a fare tutti sti sacrifici stare lontano dalla famiglia per poi affidarti alla sorte? ci sarà pur un motivo che cadi continuamente, si o no? Risolvilo, cavolo.

Vabbe dai per oggi mi fermo qui.... spero non essere stato troppo duro.

ah già , manca Aru, ma appunto, sono già stato duro.... bella cumpa
 

jan80

Maglia Amarillo
3 Marzo 2008
8.745
890
bassano del grappa
Bici
Colnago
vincere un GT non e' cosa facile......un Froome e anche un Nibali sono atleti con potenzialita' superiori sia a livello fisico che mentali.
Quintana si e' un po' perso ma forse non ha saputo crescere quel poco che serviva,come Aru del resto.
Invece sia Uran che Porte o Zakarin non sono assolutamente a livello da poter vincere Gt,sia per qualita' di guida,per capacita' a crono che per continuita'.
Attualmente per i GT oltre a Froome e Nibali(parliamo del 2019,dal 2020 chissa') ci sono Roglic,Domuolin,Bernal e Thomas,non metto neanche Carapaz( che per me non si confermera') ma neanche Lopez o Kruscotto.......vincere Gt e' veramente tosta.....soprattutto il Tour e non a caso lo vincono quasi sempre i soliti corridori
 

rebus

Pignone
5 Luglio 2017
189
91
43
Bologna
Bici
Btwin Triban 500
Aggiungerei Yates (Simon) che ha ciccato il Giro ma al Tour e soprattutto alla scorsa Vuelta ha fatto vedere di poter dire la sua.
 

ghirba

Pedivella
5 Settembre 2006
363
60
Roglic non mi sembra...
All'inizio della prima salita ha avuto qualche difficoltà, poi si è via via ripreso, ma non aveva la gamba smaltata dei giorni scorsi.
Se l'avesse avuta avremmo avuto un déjà-vu: se ne sarebbe andato (forse ancora con Pogcar) lasciado lì Lopez.

Gli altri sono messi come lui o peggio (vedi Valverde).

Si vede subito dalla faccia e da come pedalano quando c'è della verve in gruppo, ieri sembravano un po' degli zombie: sguardo spento, pedalata stanca...

Oggi c'è il riposo, ma non credo porterà grossi benefici.
 

Lipz

Apprendista Passista
[Zwift] Team BDC
20 Marzo 2013
1.163
128
Marghera
www.youtube.com
Bici
Carbon C4 Dura Ace 98 - Moser columbus SL super record 85
a scanso di equivoci, stiamo comunque parlando di corridori fortissimi, vorrei io essere stato come Uran! (un po' meno come Zacarin, ho paura).
Ma è ovvio che quando "emaniamo" i nostri commenti ci immedesimiamo in questi campioni, altrimenti il diritto di giudizio dovrebbero averlo solo i vari moser, indurain ecc ecc.

Quindi i miei sono giudizi approssimativi "emanati" dal basso della mia incompetenza del mondo Pro, ma rispecchiano le mie impressioni.

Visto che la maggior parte delle mie "supposte" è pure andata a segno, forse tanto lontano dalla realtà non sono!
 

danieletesta79

Scalatore
1 Settembre 2012
6.640
1.683
firenze
Bici
Bianchi Specialissima - Formigli GENESI
Avete ragione ma non fino in fondo. Intanto, la "tappa vergogna" non era alla terza settimana.
Come ho detto, un conto è lasciar fare, un altro è concedere quarti d'ora.
Va bene in ogni caso stiamo esprimendo le nostre opinioni, nessun problema a non pensarla allo stesso modo!

Ora le mie supposte, sempre che facciano piacere....

Quintana: un buon corridore ma non lo considererei più uno da classifica finale, a meno che non si voglia considerare un corridore da corse a tappe chi arriva entro i 10, il chè è anche formalmente corretto, ma se consideriamo che il tipo ha vinto giro e vuelta vederlo arrivare nei 10 è tutto dire...
Vabbè, al giro ha battuto Uran, un altro "buono", ma alla vuelta ha battuto Froome quindi pare evidente che ormai si sia perso.
Se poi consideriamo che corre con una squadra fortissima, non vedo come possa essere ancora considerato fra i favoriti nonostante la sua ancora giovane età.
URAN: Puntavo su di lui, ma se uno arriva al podio al giro, al tour, io mi aspetto come Quintana, di vederlo comunque cedere nelle fasi calde della corsa, e non quando il gruppo è ancora numeroso. Per quanto uno sbagli preparazione, a quei livellli li invece che essere una modo da 250cc sarai una da 240, e non un cinquantino, dai. Finito.
PORTE: Mistero come sia sempre osannato e inserito fra i favoriti. Se consideriamo i GT ha vinto il Giro baby. Fine. Non spreco altre parole.
Zakarin:. Simile a Porte sempre inserito nella rosa dei favoriti, ma non vincerà Mai un GT, neppure se diventasse un fuoriclasse, essendo essenzialmente un autentico specialista in cadute. Dovrebbe essere invece considerato come consulente per decidere il giusto tipo d'asfalto per ogni occasione. Ma come fai a fare tutti sti sacrifici stare lontano dalla famiglia per poi affidarti alla sorte? ci sarà pur un motivo che cadi continuamente, si o no? Risolvilo, cavolo.

Vabbe dai per oggi mi fermo qui.... spero non essere stato troppo duro.

ah già , manca Aru, ma appunto, sono già stato duro.... bella cumpa

Sei stato fin troppo chiaro e dettagliato, io avrei riassunto molto più semplicemente:
Uran, Porte, Zakarin, Bardet: non vinceranno mai un GT
Quintana, Aru, Thomas: non vinceranno più un GT

forse un'altra chance per Kruijswijk ma la vedo dura, anche perché dal prossimo anno oltre a Roglic avrà anche Domoulin in squadra; al 90% lo do nella categoria Uran, Porte, Zakarin, Bardet
 
  • Like
Reactions: mikimetal91

danieletesta79

Scalatore
1 Settembre 2012
6.640
1.683
firenze
Bici
Bianchi Specialissima - Formigli GENESI
All'inizio della prima salita ha avuto qualche difficoltà, poi si è via via ripreso, ma non aveva la gamba smaltata dei giorni scorsi.
Se l'avesse avuta avremmo avuto un déjà-vu: se ne sarebbe andato (forse ancora con Pogcar) lasciado lì Lopez.

Gli altri sono messi come lui o peggio (vedi Valverde).

Si vede subito dalla faccia e da come pedalano quando c'è della verve in gruppo, ieri sembravano un po' degli zombie: sguardo spento, pedalata stanca...

Oggi c'è il riposo, ma non credo porterà grossi benefici.
Ovvio le fatiche si pagano; per quanto possa apprezzare Roglic mi ha un pò sorpreso a questa Vuelta, lo avrei dato più in forma al giro che alla corsa spagnola perché ci arriva dopo un lungo periodo senza gare, invece si è preparato davvero bene e i suoi quasi 3 minuti sono più che meritati. Apprezzabile anche come ha affrontato tutte le tappe dure, la squadra l'ha aiutato ma quando ha dovuto agire da solo l'ha fatto come fanno i vincenti.
 

danieletesta79

Scalatore
1 Settembre 2012
6.640
1.683
firenze
Bici
Bianchi Specialissima - Formigli GENESI
Avete ragione ma non fino in fondo. Intanto, la "tappa vergogna" non era alla terza settimana.
Come ho detto, un conto è lasciar fare, un altro è concedere quarti d'ora.
Va bene in ogni caso stiamo esprimendo le nostre opinioni, nessun problema a non pensarla allo stesso modo!

Ora le mie supposte, sempre che facciano piacere....

Quintana: un buon corridore ma non lo considererei più uno da classifica finale, a meno che non si voglia considerare un corridore da corse a tappe chi arriva entro i 10, il chè è anche formalmente corretto, ma se consideriamo che il tipo ha vinto giro e vuelta vederlo arrivare nei 10 è tutto dire...
Vabbè, al giro ha battuto Uran, un altro "buono", ma alla vuelta ha battuto Froome quindi pare evidente che ormai si sia perso.
Se poi consideriamo che corre con una squadra fortissima, non vedo come possa essere ancora considerato fra i favoriti nonostante la sua ancora giovane età.
URAN: Puntavo su di lui, ma se uno arriva al podio al giro, al tour, io mi aspetto come Quintana, di vederlo comunque cedere nelle fasi calde della corsa, e non quando il gruppo è ancora numeroso. Per quanto uno sbagli preparazione, a quei livellli li invece che essere una modo da 250cc sarai una da 240, e non un cinquantino, dai. Finito.
PORTE: Mistero come sia sempre osannato e inserito fra i favoriti. Se consideriamo i GT ha vinto il Giro baby. Fine. Non spreco altre parole.
Zakarin:. Simile a Porte sempre inserito nella rosa dei favoriti, ma non vincerà Mai un GT, neppure se diventasse un fuoriclasse, essendo essenzialmente un autentico specialista in cadute. Dovrebbe essere invece considerato come consulente per decidere il giusto tipo d'asfalto per ogni occasione. Ma come fai a fare tutti sti sacrifici stare lontano dalla famiglia per poi affidarti alla sorte? ci sarà pur un motivo che cadi continuamente, si o no? Risolvilo, cavolo.

Vabbe dai per oggi mi fermo qui.... spero non essere stato troppo duro.

ah già , manca Aru, ma appunto, sono già stato duro.... bella cumpa

A tutti piace la tappa d'attacco, ma nel ciclismo moderno è molto probabile la tappa con fuga bidone mandata a quasi un quarto d'ora (per intenderci non piace nemmeno a me), il fatto è che c'è molto più equilibrio tra chi lotta per la classifica, quindi se ne hanno la possibilità quando la fuga non è pericolosa preferiscono prendersi una giornata "di riposo" che poi è tutto dire perché cento e rotti km se li fanno; A me personalmente non piace il correre per il piazzamento, forse sono rimasto legato al modo di correre di Contador ovvero correre per vincere non per piazzarsi, invece adesso un piazzamento in una top 10 viene preferito ad un tentativo di attacco per evitare il rischio di saltare.
L'ultimo esempio s'è visto al Tour, nell'ultima tappa prima di Parigi la Jumbo Visma si mette davanti facendo un gran ritmo, mi sarei aspettato un attacco di Kruijswijk almeno per provare, invece appena s'è staccato Alaphilippe avendo la certezza del podio, è rimasto lì fermo. Ripeto è una mia idea, ma a me vedere un ciclismo dove si punta più ad un piazzamento piuttosto che tentare di vincere rischiando di saltare mi entusiasma molto di meno.
 

jan80

Maglia Amarillo
3 Marzo 2008
8.745
890
bassano del grappa
Bici
Colnago
Sei stato fin troppo chiaro e dettagliato, io avrei riassunto molto più semplicemente:
Uran, Porte, Zakarin, Bardet: non vinceranno mai un GT
Quintana, Aru, Thomas: non vinceranno più un GT

forse un'altra chance per Kruijswijk ma la vedo dura, anche perché dal prossimo anno oltre a Roglic avrà anche Domoulin in squadra; al 90% lo do nella categoria Uran, Porte, Zakarin, Bardet
mah Thomas non direi.....se non era per Bernal avrebbe comunque vinto il suo secondo Tour,se poi contiamo che la tappa e' stata tagliata poco dopo attacco del colombiano non sappiamo neanche se poi il gallese avrebbe recuperato o meno.......ovviamente non Alaphilippe,ma Thomas ho qualche dubbio che poi non potesse guadagnare .....ma non lo sapremo mai....di certo un Giro o Vuelta potrebbe ancora vincerli avendo comunque 33 anni e quindi non troppo vecchio