Storia André Darrigade, il levriero delle Landes


  • Finalmente potete collegare il vostro account di Training Camp a quello di Garmin Connect per caricare le attività e partecipare alle classifiche! Farlo è molto semplice.
    1. Scaricate l'ultima versione dell'app Android (link) o iOS (link).
    2. Andate nelle impostazioni e cliccate su "Sincronizza con Garmin".
    3. Seguite le istruzioni e spuntate le caselle per gli allenamenti e gli itinerari.
    4. Fatto! Adesso le vostre attività che registrate con il Garmin e che vanno su Garmin Connect saranno anche visibili su Training Camp. Non solo, su ogni itinerario trovate l'icona "manda al Garmin", sia sul sito che sull'app, che spedisce automaticamente la traccia al vostro apparecchio. Domande? Mettetele QUI.

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
22.086
20.768
98
dove capita
Visita sito
In questi giorni mi è venuto in mente André Darrigade per due motivi: il primo è stato pensare a come si sia evoluto il ruolo degli sprinter negli ultimi 5 anni.
Tutto iniziò alla fine degli anni ’50, con un’intuizione del belga Rick Van Looy, il quale, stufo dell’anarchia del gruppo nei finali di tappa, ordinò ai suoi gregari di mettersi in fila davanti a lui e tirargli la volata. In seguito, visto che la cosa funzionava, scelse pure i singoli gregari da mettere sotto contratto, pescando tra i passisti più grossi e potenti. Vinse più di 30 sprint in due anni. Era nata la “guardia rossa” della Faema.
1488876243245.jpg

Questo concetto venne perfezionato fine anni ’90-inizio 2000 da un’altra squadra dalle maglie rosse, la Saeco, che creò il “il treno” per Mario Cipollini.
Treno2.jpg

Fino ad arrivare ad un intera squadra dedicata al proprio velocista, come...

Continue reading...
 
Ultima modifica: