News Andrea Vendrame (Ag2R) aggredito in allenamento

bikernat

Scalatore
8 Luglio 2013
6.479
9.444
Napoli
Bici
BDC Wilier GTR Team / Zero9 - MTB Wilier 409XB
Io mi sono limitato a segnlare la pagina come scorretta a facebbok
non serve a nulla, a volte bloccano più delle pagine con post e foto di statue nude nei musei e dipinti di nudo artistici, che quelle che esprimono odio e violenza, perchè secondo il loro algoritmo non c'è nulla di violento, a differenza delle prime, e poi è ciò che fa girare la frequentazioni di questi social, altrimenti non sarebbero un successo siti come facebook, instagram e cose varie... ero iscritto su un sito appostiamente di fotoamatori (flickr) poi è diventato a causa di alcuni frequentatori, un sito di incontri e foto porno, mai hanno bloccato o cancellato tali utenti con i loro profili e le foto che postavano, ed erano anche foto pubbliche con la sola cosa che si poteva mettere come "limitata" la visione, ossia entri e vedi a tuo rischio e pericolo...
comunque in bici più di una volta le stavo prendendo nonostante avessi ragione, e mai mi ero scomposto anche subendo insulti, più volte gli idioti di turno si sono divertiti a prendermi in giro e insultarmi tanto per farsi due risate e poi accellerare, da allora faccio finta di nulla come se gli altri non esistono altrimenti sarebbe ogni 5 minuti una lite e venire alle mani.
 
  • Mi piace
Reactions: scoccy and marimeno

servarel

Passista
20 Gennaio 2009
3.901
688
la leggenda narra che esista, ma, come per il mio
Bici
con RUOTE in numero di...mah...DUE?
purtroppo qua manca la cultura verso i mezzi a pedali ed il rispetto.........io dico che se non parte dalla base ( scuola guida e leggi ) non ne usciamo
sono d'accordo, ma in parte, ti dico che manca la cultura verso gli altri mezzi ed il reciproco rispetto, anche perchè si sta andando sempre più ad un muro contro muro
 
  • Mi piace
Reactions: scoccy

bonny92

Velocista
16 Luglio 2017
5.419
4.646
30
Franciacorta, oddio un pò più in giù!
Bici
Canyon ultimate cf sl disc 8.0 & Cannondale F29 team
Non tutti i SUV sono guidati da imbecilli ma la.maggior parte degli imbecilli guida un SUV :))):
Almeno questa è la mia personale statistica di cretini incontrati per strada
Io ho un problema con quelli che hanno una 500, malgrado sia una scatoletta per qualche strana ragione cercano sempre di ammazzarmi in modi differenti :mrgreen:
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
normalmente non scrivo su questi episodi, un po' perchè non mi piace il concetto " automobilisti VS ciclisti", un po' perchè bisognerebbe essere presenti per vedere come si son svolti i fatti, e non do' a prescindere ragione al ciclista in quanto tale, ma nemmeno all'automobilista, ho visto abbastanza comportamenti deprecabili da entrambi i lati, ..........
Quoto. Il racconto del Gazzettino è abbastanza un classico di ciò che succede sulle nostre strade, però così a naso, manca un pezzo altrettanto classico del clichè. Il ciclista sfiorato, con la macchina che poi si ferma anche a picchiarlo, secondo me potrebbe mancare di un passaggio. E quando le cose potrebbero non essere come sono raccontate, diventa poi difficile darne un giudizio.
 

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
16.240
5.859
bassano del grappa
Bici
Colnago
Quoto. Il racconto del Gazzettino è abbastanza un classico di ciò che succede sulle nostre strade, però così a naso, manca un pezzo altrettanto classico del clichè. Il ciclista sfiorato, con la macchina che poi si ferma anche a picchiarlo, secondo me potrebbe mancare di un passaggio. E quando le cose potrebbero non essere come sono raccontate, diventa poi difficile darne un giudizio.
sinceramente non vedo che ragioni potrebbe avere un'automobilista a tirare un pungno in faccia ad uno in bicicletta e scappare.........Vendrame potrebbe pure averlo insultato,resta il fatto che quello sicuramente lo stava per investire ed in piu' e' sceso per tirare un pugno.
A me ieri volevano mettere sotto che ero nella pista ciclabile ( mi ha fatto il pelo quando aveva 4 corsie libere praticamente) solo per il gusto di farmi spaventare e fare lo stronzo
 
  • Mi piace
Reactions: ALEXRCL
8 Marzo 2010
226
766
normalmente non scrivo su questi episodi, un po' perchè non mi piace il concetto " automobilisti VS ciclisti", un po' perchè bisognerebbe essere presenti per vedere come si son svolti i fatti, e non do' a prescindere ragione al ciclista in quanto tale, ma nemmeno all'automobilista, ho visto abbastanza comportamenti deprecabili da entrambi i lati, ma...

oggi ho litigato con uno, o meglio, lui ha litigato con me:
stavo entrando in una rotonda per girare a sinistra, con braccio teso per indicare la direzione, ero al centro della corsia per evitare equivoci, il tizio che era dietro di me, in macchina, e che andava nella stessa direzione, ha scartato spazientito a sinistra e mi ha superato all'interno mentre ero già dentro la rotonda, siccome però era troppo stretta ed in due non ci stavamo nell'uscire, ha dovuto lui frenare ed io buttarmi quasi sul marciapiede per non impattare.
Non ho detto niente, non gli ho urlato, non l'ho insultato, ne fatto gesti, niente, anche se ero io la "parte lesa" (anche perchè niente alla fine era successo e non ero stato leso), onde evitare inutili polemiche, però dopo 100 metri il tizio accosta a destra, mi aspetta e tira giù il finestrino cominciando ad urlarmi (lui a me...), a quel punto io, visto che stava guidando da prima della rotonda con un cellulare (e scrivendo) nella mano destra e qualcos'altro (una sigaretta?boh, non sono riuscito a capirlo) in quella sinistra (lo so perchè ho gli specchietti e lo vedevo, ed ha continuato anche dentro la rotonda quando lo avevo a lato), ho cominciato ad urlargli alla Sgarbi "guida senza cellulare, guida senza cellulare. guida senza cellulare", questo senza fermarmi che tanto non ne valeva la pena.
Non so se si è capita la dinamica, ma avrei avuto tutto il diritto di incazzarmi, era palese, ma non ho reagito...e si è incazzato lui!
Poi è ripartito e mi ha superato a tutto velocità schancherandomi.

Purtroppo queste cose capitano ogni uscita, regolare e matematico, ed è un niente passare dalle parole ai fatti, se mi fossi fermato e gli avessi risposto magari sarebbe degenerata, chi avrebbe avuto ragione poi?
Altre volte non mi sono trattenuto ed ho mandato affanculo l'automobilista...e se fosse passato lui dalle parole ai fatti?

Boh, vedo gente sempre più stressata, sempre più di fretta, sempre più pronta ad attaccare, sia automobilisti che ciclisti sia chiaro, se vedo la vecchietta al volante che guida in maniera incerta, mi tengo lontano e/o lascio perdere, anche io diventerò (più) vecchio, ma ho amici che la insulterebbero (già successo), sempre qualcuno VS qualcun'altro, si vive male così, non mi piace.

p.s. dispiace dirlo, non sono quello che sputa nel piatto dove mangia, o che aspetta sempre la prima occasione per parlare male dell'Italia con accostamenti o esempi forzati, ma all'estero non mi è mai successo di aver a che dire con qualcuno, ci ho pedalato parecchi chilometri, soprattutto in Francia e Spagna (capisco sia una casistica limitata, anche se posso pure includere Svizzera, Austria, Germania e Slovenia), ma nessuno mai mi ha suonato, ne mi ricordo sorpassi avventati o mancate precedenze volutamente, non è una critica, è un dato di fatto per esperienza personale (così come all'estero nessuno mi ha mai fatto i fari da dietro per passare, tanto che appena passiamo il confine rientrando in Italia, io e la mia signora facciamo sempre un giochino, una scommessa su quanti chilometri serviranno perchè la prima macchina ci faccia i fari per dirci di spostarci, non arriviamo mai a 40...).

Ricordo una volta che stavo pedalando in salita in una gola a senso unico, una strada tipo la forra di Tremosine per chi la conosce, una strada strettissima, non c'era nemmeno lo spazio per fermarsi a lato, avevo fatto tappo e dietro si era formata una lunga fila, e la cosa è andata avanti per 2-3 minuti, io a pedalare lento, e le macchine dietro.
Nessuno si è azzardato a suonare, nessuno.
Quando poi ne ho avuta l'occasione ho accostato ed ho fatto passare, mi sono scusato, ma ancora nessuno mi ha guardato male ne ha detto qualcosa.
Ero basito, non ci ero abituato.
Ero in Spagna, in una zona turistica, e dietro avevo macchine spagnole, ma anche francesi, tedesche, e belghe (o olandesi? non ricordo).
Pensate sarebbe potuto succedere qui?
Concordo sul rispetto verso i ciclisti, degli automobilisti Francesi e soprattutto Spagnoli.
L' anno scorso durante un viaggio in bici, attraverso la Francia e la Spagna, ho percorso per errore, il ponte di Tarascon sul Rodano.
Lungo, stretto, aereo e percorso in precario equilibrio, per il forte vento contrario. Durante la traversata ero terrorizzato per la coda di camion e auto che si era creato alle mie spalle.
Ma nessuno ha osato strombazzare o protestare per il prolungato rallentamento.
In Spagna, addirittura permettono ai ciclisti di pedalare affiancati, per risultare più visibili alle auto.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
sinceramente non vedo che ragioni potrebbe avere un'automobilista a tirare un pungno in faccia ad uno in bicicletta e scappare.........Vendrame potrebbe pure averlo insultato,resta il fatto che quello sicuramente lo stava per investire ed in piu' e' sceso per tirare un pugno........
Le ragioni per un pugno non ci sono (quasi) mai. Men che meno ci sono le ragioni per sfiorare uno che è a bordo strada, sia esso in bici o a piedi. Resta il fatto che a me del racconto sembra possa mancare un pezzo e se tanto mi dà tanto non mi sento in grado di trarre delle conclusioni su come realmente si siano svolti i fatti.
 
  • Mi piace
Reactions: ragio and GRM

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
16.240
5.859
bassano del grappa
Bici
Colnago
Le ragioni per un pugno non ci sono (quasi) mai. Men che meno ci sono le ragioni per sfiorare uno che è a bordo strada, sia esso in bici o a piedi. Resta il fatto che a me del racconto sembra possa mancare un pezzo e se tanto mi dà tanto non mi sento in grado di trarre delle conclusioni su come realmente si siano svolti i fatti.
che manchi un pezzo e' sicuro,ma ripeto,resta il fatto che autobilista ha tutte le colpe di questo mondo,visto che ha alzato le mani.
Il solo caso che potesse aver avuto ragione era che Vendrame non avesse rispettato il codice della strada,che lo avesse insultato e battuto la macchina mentre era in corsa per poi prendersi uno sputo o botta......ma essendo che automobilista non ha ne sporto denuncia ne chiamato la polizia mi fa' pensare che la ragione la possa avere senza alcun dubbio Vendrame.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
che manchi un pezzo e' sicuro,ma ripeto,resta il fatto che autobilista ha tutte le colpe di questo mondo,visto che ha alzato le mani.
Tu lo sai se è stato il primo a farlo?
Il solo caso che potesse aver avuto ragione era che Vendrame non avesse rispettato il codice della strada,che lo avesse insultato e battuto la macchina mentre era in corsa per poi prendersi uno sputo o botta......ma essendo che automobilista non ha ne sporto denuncia ne chiamato la polizia
Tu lo sai se lui non ha sporto denuncia a sua volta?

Ripeto, quando un racconto non fila, mancando (forse) di una parte, mi viene il dubbio anche di come si siano svolte le cose raccontate. Non difendo nessuno a prescindere per solidarietà di categoria, tanto più che sono conscio che la categoria a cui appartengo, è fatta tutt'altro che di santarellini.
 

jan80

Ammiraglia
3 Marzo 2008
16.240
5.859
bassano del grappa
Bici
Colnago
Tu lo sai se è stato il primo a farlo?

Tu lo sai se lui non ha sporto denuncia a sua volta?

Ripeto, quando un racconto non fila, mancando (forse) di una parte, mi viene il dubbio anche di come si siano svolte le cose raccontate. Non difendo nessuno a prescindere per solidarietà di categoria, tanto più che sono conscio che la categoria a cui appartengo, è fatta tutt'altro che di santarellini.
assolutamente no....anche tanti ciclisti sono maleducati e in torto ( se esiste questa cattiveria e' perche' tanti in bici rompono pure le balle ).
Io mi attengo a quanto vedo,che un ciclista ha sporto denuncia automobilista no ( al momento ) poi magari esce altra versione,ma al momento questa e' quella che abbiamo,nonostante concordo che manchi un pezzo
 

tincone

Gregario
8 Luglio 2017
666
643
greve in chianti
Bici
giant tcr advanced1 pro
Siamo tutti automobilisti oltre che ciclisti, non è il mezzo che fa l'idiota ma la maleducazione l'egoismo e la cattiveria da entrambe le parti a chi non è mai capitato di trovare dei ciclisti affiancati,anche in questo periodo,in una stradina stretta che nonostante ti abbiano sentito non si spostano costringendoti magari a qualche manovra pericolosa per superarli e se ti fai sentire con il clacson ti mandano a quel paese ,se vogliamo essere rispettati dobbiamo avere rispetto, i semafori poi non ne parliamo qua in Toscana per noi ciclisti sembrano non esistere
 

EliaCozzi

Velocista
2 Marzo 2016
5.225
4.383
Mozzate (CO)
www.eliacozzi.it
Bici
Costelo Aeromachine, BTwin FC7,
Giusto per aggiungere alcune considerazioni sul rapporto ciclista-automobilista.
Ho notato che negli ultimi tempi, diciamo dal lockdown primaverile, che la forbice dei comportamenti stradali si sta aprendo considerevolmente. Su una lama ci sono quelli che odiano i ciclisti (e talvolta anche i motociclisti) e pur di non perdere secondi nella loro gara verso la destinazione sembrano guidare in un video gioco dove fai più punti se ne stendi di più. Sull'altra ci sono quelli che rispettano oltremodo i ciclisti, in modo mai visto prima, che attendono con pazienza per superare e quando lo fanno non lasciano solo 1.5 metri di spazio, ma quasi escono di strada sul lato sinistro.
Ci sono quelli che in discesa li senti col paraurti sul copertone e quelli che stanno 20 metri indietro, spostati a sinistra per evitare di essere sorpassati quasi a protezione del ciclista.
E poi, grazie al covid sto lavorando molto da casa e quindi in estate mi è capitato molto spesso di uscire durante la settimana, ivi compreso il fatto che ora vado due gg in ufficio con la bici anziché il treno, e devo dire che dal lunedì al venerdì gli automobilisti sono molto più attenti e rispettosi dei ciclisti, mentre nel weekend evidentemente si scatenano quelli che "escono" l'auto solo per lo shopping e il ciclista diventa improvvisamente trasparente. In testa al pericolo c'è il pensionato con auto targata CO o CR, che guida col cappello in testa.
 
  • Mi piace
Reactions: alearc66

Shinkansen

Xeneize
20 Giugno 2006
13.980
3.730
Genova
Bici
Colnago 50 Anniversary
Gli automobilisti ci odiano anche perchè molto spesso rompiamo le O O sempre in mezzo alla strada.

Se uno dovessere essere onesto credo che in percentuale siano più strafottenti i ciclisti che gli automobilisti, basta farsi un giro e vedere quanti girano in grupponi, saltano semafori, buttano carte in terra ecc. ecc.
Non è che siamo così ligi e rispettosi anche noi. Senza giustificare il comportamento dell'idiota o-o
Ad essere onesti se dobbiamo fare una classifica di chi sta messo peggio il più pulito c'ha la rogna. Automobilisti che non rispettano le precedenze (anche nei confronti degli altri mezzi a motore), che usano il cellulare mentre guidano (il caso tipico sono quei gruppi Facebook che immortalano le scorrettezze dei ciclisti con una bella foto mentre sono al volante), non mettono le frecce. Motociclisti che vanno contromano, sbucano a destra e sinistra. Ciclisti che passano col rosso, che fanno lo slalom sulle strisce pedonali o che fanno gruppo fregandosene delle altre macchine.
Ci sono comportamenti oggettivamente pericolosi e altri, benché fastidiosi, marginali. Naturalmente, più grosso è il mezzo più è pericoloso il comportamento.
L'Italia avrebbe bisogno di essere rivoltata come un calzino, siamo sempre pronti a prendere il rispetto delle regole dagli altri, ma non da noi stessi.
 

Frescobaldo

Cronoman
30 Gennaio 2010
764
101
Genova
Bici
Colnago CLX
Ho l'impressione che i comportamenti violenti dipendano molto da dove si abita. Nel mio caso, da quando vado in bici in Liguria (diciamo una quindicina d'anni e almeno 30 mila km), gli episodi di automobilisti aggressivi o comportamenti volutamente pericolosi nei miei confronti sono stati veramente pochi, detto che io giro quasi sempre da solo e a bordo strada, quindi non posso lamentarmi di nulla.
Invece nei 10 anni in cui abitavo e lavoravo nel milanese (anni 80-90), c'era un'enormità di traffico tutti i santi giorni per cui la gente era talmente stressata che c'erano risse continue tra automobilisti, si scendeva a fare a cazzotti per un nonnulla, addirittura sportellate come nei film, persino io che sono iper-pacifico mi accorgevo di essere alquanto nervoso....
Il troppo traffico stressa la gente e la qualità della vita fa schifo, per questo si dovrebbero fare "autostrade ciclistiche" separate, incentivare al massimo l'uso della bici per lavoro, per fare la spesa ecc. e tutti sarebbero più sereni.... e più in forma!
 

matthewbene

via col vento
10 Dicembre 2020
814
616
Soiano al lago
Bici
bianchi specialissima
per me alla storia mancano gli "auguri di natale" del ciclista nel mezzo della vicenda. comunque sia fa abbastanza ridere che venga sminuito il comportamento assai pericoloso di molti alla guida di 2 tonnellate di metallo mettendo sull'altro piatto della bilancia la pari frequenza di infrazioni dei ciclisti, ben meno pericolose se non per sè stessi
 

Ultimi itinerari e allenamenti