Bici in titianio vs carbonio

ManniWaldner

Gregario
13 Giugno 2013
595
89
32
Bolzano
Bici
Rewel CSL - Campagnolo Chorus - Fulcrum R0 Comp | Radon ZR Race 8.0 29" | L'Ezzelina vintage ramata
E' inutile che continui a parlarmi di watt,non ci capisco nulla,o devo prima prendermi la laurea in ingegneria per stare al tuo livello?
Io parlo,perche' mi interessa,della reattivita' agli scatti in salita,che ci vuoi fare,io scalo cosi',sto seduto ben poco.
E tu continui a parlare di supposti vantaggini risibili nel computo di una intera salita.
Ma a me ,che me ne frega?
Ti frega visto che i tuoi risultati dipendono dai watt che esprimi. Non nego che probabilmente il carbonio sia la scelta migliore per massimizzare le prestazioni in bdc, dico solo che probabilmente quelle differenze portano vantaggi a Nibali o a Froome, più che a me e te. Comunque ti consiglio di provare una bici in titanio montata con le ruote che hai ora e poi ne riparliamo
 
  • Like
Reactions: SoftMachine

 

Del Tongo

Pedivella
15 Ottobre 2018
499
175
41
Abbiategrasso
Bici
Colnago c64
Ho già concluso da tempo il mio iter di studi, ricominciare dal CEPU, che dire, non è che mi attiri.
Rimane valido il consiglio di recarti al CICAP. Magari con il premio mi paghi dei corsi di recupero. :eek:xxxx
P.S. Credo che per accelerare in bici occorra che tu utilizzi piu' watt. NOn parliamo di quelli relativi all'impianto elettrico casalingo, eh...
;:ka;:
Tu sei troppo intelligente,decisamente fuori portata per uno rozzo come me.
Tu devi appartenere a quella esclusivissoma elite che sostiene di avere la miglior bici con la miglior componentistica, e che tutto il resto e' fuffa,deridendo alla grande chi fa altre scelte diverse dalle tue.
Ovviamente non solo in campo ciclistico,s'intende.
Beh a me non resta che umilmente scappellarmi dinanzi a cotanta scienza e giuro di non replicare oltre,sarebbero solo bestemmie da parte mia.
Scusami,se puoi.
 

Del Tongo

Pedivella
15 Ottobre 2018
499
175
41
Abbiategrasso
Bici
Colnago c64
Ti frega visto che i tuoi risultati dipendono dai watt che esprimi. Non nego che probabilmente il carbonio sia la scelta migliore per massimizzare le prestazioni in bdc, dico solo che probabilmente quelle differenze portano vantaggi a Nibali o a Froome, più che a me e te. Comunque ti consiglio di provare una bici in titanio montata con le ruote che hai ora e poi ne riparliamo
Da qualche parte devo averne tre o quattro....
 

tubus

Gregario
10 Dicembre 2009
651
156
Là, dove osano le nutrie
Bici
Made in Taiwan ma born in USA
Ho due bici : l' Ammiraglia in carbonio ( Trek Emonda SRL del 2017 ) e il Muletto in titanio ( Rewel del 2002 ). Uso il Muletto dopo lo stop agonistico di fine stagione e cioè da inizio novembre a fine marzo, in pratica nella stagione in cui le strade sono più brutte , sporche, e con le buche . E lo uso anche sui rulli, mi dà la sensazione che il titanio sopporti meglio l' ancoraggio ai miei Elite. Uso l' Ammiraglia da inizio aprile a metà ottobre, spesso mi è capitato di usare le 2 bici con le stesse ruote e con ilo stesso misuratore di potenza ( Assioma ) che è nei pedali che sposto da una bici all' altra. Differenze di performance ? Non sono così tecnico da cogliere le differenze, a occhio direi che in salita vado meglio con la Trek , ma forse solo perché in primavera estate sono più in forma io. Sicuramente la Rewel in titanio è più comodo , soprattutto con ruote non in carbonio, la Trek in carbonio è decisamente più rigida . IMG_1601.JPG Vitotitpiulw.jpg
 
  • Like
Reactions: bastianella31

ildoppingnonvincemai

Apprendista Velocista
5 Ottobre 2015
1.337
278
Bici
nome proprio "Morgana"
Ho due bici : l' Ammiraglia in carbonio ( Trek Emonda SRL del 2017 ) e il Muletto in titanio ( Rewel del 2002 ). Uso il Muletto dopo lo stop agonistico di fine stagione e cioè da inizio novembre a fine marzo, in pratica nella stagione in cui le strade sono più brutte , sporche, e con le buche . E lo uso anche sui rulli, mi dà la sensazione che il titanio sopporti meglio l' ancoraggio ai miei Elite. Uso l' Ammiraglia da inizio aprile a metà ottobre, spesso mi è capitato di usare le 2 bici con le stesse ruote e con ilo stesso misuratore di potenza ( Assioma ) che è nei pedali che sposto da una bici all' altra. Differenze di performance ? Non sono così tecnico da cogliere le differenze, a occhio direi che in salita vado meglio con la Trek , ma forse solo perché in primavera estate sono più in forma io. Sicuramente la Rewel in titanio è più comodo , soprattutto con ruote non in carbonio, la Trek in carbonio è decisamente più rigida . Vedi l'allegato 188901 Vedi l'allegato 188900
Complimenti! per entrambe!o-o
 
  • Like
Reactions: Paolore

arwen

Passista
23 Settembre 2013
4.309
2.640
Lodi/Pavia
Bici
troppe
Tu devi appartenere a quella esclusivissoma elite che sostiene di avere la miglior bici con la miglior componentistica, e che tutto il resto e' fuffa,deridendo alla grande chi fa altre scelte diverse dalle tue.
Ovviamente non solo in campo ciclistico,s'intende.
Beh a me non resta che umilmente scappellarmi dinanzi a cotanta scienza e giuro di non replicare oltre,sarebbero solo bestemmie da parte mia.
Scusami,se puoi.
No guarda, conosco personalmente Softmachine e ti posso assicurare che non è per niente come lo descrivi.
Che abbia o si possa permettere il meglio può darsi, che derida chi non ha il top o faccia altre scelte diverse dalla sua no.
Ognuno è libero di comprarsi quello che vuole o quello che si può permettere, ma deve essere consapevole che non è il mezzo a fare la differenza abissale.
 

Del Tongo

Pedivella
15 Ottobre 2018
499
175
41
Abbiategrasso
Bici
Colnago c64
No guarda, conosco personalmente Softmachine e ti posso assicurare che non è per niente come lo descrivi.
Che abbia o si possa permettere il meglio può darsi, che derida chi non ha il top o faccia altre scelte diverse dalla sua no.
Ognuno è libero di comprarsi quello che vuole o quello che si può permettere, ma deve essere consapevole che non è il mezzo a fare la differenza abissale.
No comment
 

ManniWaldner

Gregario
13 Giugno 2013
595
89
32
Bolzano
Bici
Rewel CSL - Campagnolo Chorus - Fulcrum R0 Comp | Radon ZR Race 8.0 29" | L'Ezzelina vintage ramata
Da qualche parte devo averne tre o quattro....
Credo sia un problema di dialettica. Se utilizzi la parola "abissale" intendi una cosa, se mi dici "mi piacciono più le sensazioni del carbonio" ti dico ok, buon per te, ma sempre di 3 watt di differenza parliamo. Non prendertela sul personale ma fai attenzione ai termini che usi, questo è il mio pacifico consiglio...
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
15.491
3.104
94
dove capita
qui invece si può personalizzare tutto, separatamente, geometrie e comportamento.
Relativamente, perché le *grosse* differenze le avverti su progetti molto diversi e con caratteristiche abbastanza "spinte", che però hanno ovviamente anche grossi rovesci della medaglia.
Se invece resti entro certi limiti (ed il 99% dei telaisti lo fa per ovvi motivi) le differenze sono assai sfumate.

Perché se è vero che serve il sensitivo per apprezzare il Nm in + o - di flessione del movimento centrale su un telaio in carbonio, vale anche per il tubo double-butted o triple-butted su titanio e acciaio...

Io sono convinto che il 99,9% della gente non si accorgerebbe di stare sopra un titanio o un acciaio.
 

EZIO61

Novellino
16 Ottobre 2018
86
84
58
Villafranca d'Asti
Bici
Orbea
Relativamente, perché le *grosse* differenze le avverti su progetti molto diversi e con caratteristiche abbastanza "spinte", che però hanno ovviamente anche grossi rovesci della medaglia.
Se invece resti entro certi limiti (ed il 99% dei telaisti lo fa per ovvi motivi) le differenze sono assai sfumate.

Perché se è vero che serve il sensitivo per apprezzare il Nm in + o - di flessione del movimento centrale su un telaio in carbonio, vale anche per il tubo double-butted o triple-butted su titanio e acciaio...

Io sono convinto che il 99,9% della gente non si accorgerebbe di stare sopra un titanio o un acciaio.
In effetti io non mi accorgo neanche se mi spostate la sella hehehehehehe , ma le mie corsette le ho vinte lo stesso ,ps la mia bici da gara (che e' anche l'unica) e' alu ed ha 12 anni
 

Del Tongo

Pedivella
15 Ottobre 2018
499
175
41
Abbiategrasso
Bici
Colnago c64
Relativamente, perché le *grosse* differenze le avverti su progetti molto diversi e con caratteristiche abbastanza "spinte", che però hanno ovviamente anche grossi rovesci della medaglia.
Se invece resti entro certi limiti (ed il 99% dei telaisti lo fa per ovvi motivi) le differenze sono assai sfumate.

Perché se è vero che serve il sensitivo per apprezzare il Nm in + o - di flessione del movimento centrale su un telaio in carbonio, vale anche per il tubo double-butted o triple-butted su titanio e acciaio...

Io sono convinto che il 99,9% della gente non si accorgerebbe di stare sopra un titanio o un acciaio.
Prima di rinunziare,a me interessa solo come accelera in salita una bici e non qyanti vatt risparmio,e in questo un kg fa la differenza.
Me la prenderei solo se capiste cio' che uno scrive,quindi nulla di personale.
 

servarel

Apprendista Cronoman
20 Gennaio 2009
3.354
213
la leggenda narra che esista, ma, come per il mio
Bici
con RUOTE in numero di...mah...DUE?
tu resti convinto che 1kg su una bici ti possa migliorare le prestazioni, qua un sacco di gente ti sta dicendo che non è così, sostanzialmente il discorso è spannometricamente questo, ma alla fine nessuno deve convincere nessuno, perchè continuare ad accapigliarci sulle sfumature lessicali?
Io ti auguro solo buone uscite e di divertirti, indipendentemente dal mezzo.

p.s. siccome conosco anch'io softmachine, a parte che è vero essere un rompiballe, ti dico solo che si è espresso in maniera criptica ed ironica, non prendertela per del semplice sarcasmo, intendeva solo dirti che le ridotte (poi sta ad ognuno stabilire cosa sia ridotto e cosa no) differenze di wattaggi dovute ai diversi materiali/progetti (entro certi limiti come giustamente osservato da ser) sono secondo lui non quantificabili da un normale ciclista, e per lo stesso motivo non rilevanti, tutto qua.
Non è di certo il tipo da prenderti per il culo per la diversa disponibilità o meno, pur potendoselo ampiamente permettere, in questo hai travisato il suo discorso e non hai capito la replica di arwen.
Personalmente mi prende per il culo solo per la mia panza, e c'ha ampiamente ragione, anche io mi prendo per il culo per questo.
 
Ultima modifica:

servarel

Apprendista Cronoman
20 Gennaio 2009
3.354
213
la leggenda narra che esista, ma, come per il mio
Bici
con RUOTE in numero di...mah...DUE?
Ho due bici : l' Ammiraglia in carbonio ( Trek Emonda SRL del 2017 ) e il Muletto in titanio ( Rewel del 2002 ). Uso il Muletto dopo lo stop agonistico di fine stagione e cioè da inizio novembre a fine marzo, in pratica nella stagione in cui le strade sono più brutte , sporche, e con le buche . E lo uso anche sui rulli, mi dà la sensazione che il titanio sopporti meglio l' ancoraggio ai miei Elite. Uso l' Ammiraglia da inizio aprile a metà ottobre, spesso mi è capitato di usare le 2 bici con le stesse ruote e con ilo stesso misuratore di potenza ( Assioma ) che è nei pedali che sposto da una bici all' altra. Differenze di performance ? Non sono così tecnico da cogliere le differenze, a occhio direi che in salita vado meglio con la Trek , ma forse solo perché in primavera estate sono più in forma io. Sicuramente la Rewel in titanio è più comodo , soprattutto con ruote non in carbonio, la Trek in carbonio è decisamente più rigida . Vedi l'allegato 188901 Vedi l'allegato 188900
mecojoni
 
  • Like
Reactions: bastianella31

Del Tongo

Pedivella
15 Ottobre 2018
499
175
41
Abbiategrasso
Bici
Colnago c64
tu resti convinto che 1kg su una bici ti possa migliorare le prestazioni, qua un sacco di gente ti sta dicendo che non è così, sostanzialmente il discorso è spannometricamente questo, ma alla fine nessuno deve convincere nessuno, perchè continuare ad accapigliarci sulle sfumature lessicali?
Io ti auguro solo buone uscite e di divertirti, indipendentemente dal mezzo.

p.s. siccome conosco anch'io softmachine, a parte che è vero essere un rompiballe, ti dico solo che si è espresso in maniera criptica ed ironica, non prendertela per del semplice sarcasmo, intendeva solo dirti che le ridotte (poi sta ad ognuno stabilire cosa sia ridotto e cosa no) differenze di wattaggi dovute ai diversi materiali/progetti (entro certi limiti come giustamente osservato da ser) sono secondo lui non quantificabili da un normale ciclista, e per lo stesso motivo non rilevanti, tutto qua.
Non è di certo il tipo da prenderti per il culo per la diversa disponibilità o meno, pur potendoselo ampiamente permettere, in questo hai travisato il suo discorso e non hai capito la replica di arwen.
Personalmente mi prende per il culo solo per la mia panza, e c'ha ampiamente ragione, anche io mi prendo per il culo per questo.
Francamente se lo afferma tanta gente,come sopra....
 

tornoindietro72

Gregario
13 Ottobre 2015
583
74
47
Francavilla al Mare
Bici
Berta2 Bmc SLR02
ognuno ha la sue idee, il peso lo vedo relativo vista la santificazione del disco, prima blasfemo ed oggi salvavita del ciclista.
Nel titanio io vedo la bici definitiva, attagliata alle proprie misure, personale, pochi fronzoli, colore nature, gruppo medio di qualsiasi produttore, freni rigorosamente a pattini, un paio di cerchi in vecchio, buon alluminio di medio/alta gamma e via, godere pedalando.
 
  • Like
Reactions: carmysco

bastianella31

Zacher Hund
14 Giugno 2010
4.638
1.674
45
Nußdorf am Inn, Bayern
Bici
Corratec CCT EVO Ultegra, Scott Speedster 20 Tiagra.
Ho due bici : l' Ammiraglia in carbonio ( Trek Emonda SRL del 2017 ) e il Muletto in titanio ( Rewel del 2002 ). Uso il Muletto dopo lo stop agonistico di fine stagione e cioè da inizio novembre a fine marzo, in pratica nella stagione in cui le strade sono più brutte , sporche, e con le buche . E lo uso anche sui rulli, mi dà la sensazione che il titanio sopporti meglio l' ancoraggio ai miei Elite. Uso l' Ammiraglia da inizio aprile a metà ottobre, spesso mi è capitato di usare le 2 bici con le stesse ruote e con ilo stesso misuratore di potenza ( Assioma ) che è nei pedali che sposto da una bici all' altra. Differenze di performance ? Non sono così tecnico da cogliere le differenze, a occhio direi che in salita vado meglio con la Trek , ma forse solo perché in primavera estate sono più in forma io. Sicuramente la Rewel in titanio è più comodo , soprattutto con ruote non in carbonio, la Trek in carbonio è decisamente più rigida . Vedi l'allegato 188901 Vedi l'allegato 188900
Splendide bici ed intervento molto interessante, grazie...
 

faberfortunae

Velocista
30 Settembre 2011
5.503
1.574
Modena
Bici
sempre una in meno...
ognuno ha la sue idee, il peso lo vedo relativo vista la santificazione del disco, prima blasfemo ed oggi salvavita del ciclista.
Nel titanio io vedo la bici definitiva, attagliata alle proprie misure, personale, pochi fronzoli, colore nature, gruppo medio di qualsiasi produttore, freni rigorosamente a pattini, un paio di cerchi in vecchio, buon alluminio di medio/alta gamma e via, godere pedalando.
Io invece me la godo ugualmente con misure da catalogo, con l'etap a disco idraulico. Va bene lo stesso?


@ Del Tongo ...il comportamento in salita è migliore di altre bici più leggere in carbonio che ho avuto (Bianchi 928 , Specialized Tarmac, tanto per dire le prime due che mi vengono in mente...).