News Bjarne Riis torna in gruppo

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Peccato che il ciclismo non abbia ancora tagliato questi rami marci.


si era già parlato di Riis in una vecchia discussione, ma domanda, lo "togliamo" dal mondo del ciclismo perché risultato positivo?
perché reo-confesso?
quindi, via dal mondo del ciclismo TUTTI quelli trovati positivi?
a che livello poniano "chi dentro e chi fuori"?
 
23 Ottobre 2015
5.290
2.615
Varese
Bici
Cube, Specialized
si era già parlato di Riis in una vecchia discussione, ma domanda, lo "togliamo" dal mondo del ciclismo perché risultato positivo?
perché reo-confesso?
quindi, via dal mondo del ciclismo TUTTI quelli trovati positivi?
a che livello poniano "chi dentro e chi fuori"?
Ecco, quando “il ciclismo” si porrà seriamente queste domande, allora si potrà parlare di nuova mentalità.
Finché questo non succederà l’ipocrisia riuscirà a cancellare tutto.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.814
8.143
96
dove capita
si era già parlato di Riis in una vecchia discussione, ma domanda, lo "togliamo" dal mondo del ciclismo perché risultato positivo?
perché reo-confesso?
quindi, via dal mondo del ciclismo TUTTI quelli trovati positivi?
a che livello poniano "chi dentro e chi fuori"?

Riis è solo un facile bersaglio perché “Mr. 60%” (manco fosse stato l’unico con quei valori), perché poco “simpatico” (simpatia che va e viene secondo le circostanze, tipo Froome che primadi imparare a dire “buongiorno“ in italiano era detestato).
Se si dovesse epurare Il ciclismo da quelli come lui, cioè l’intera generazione anni ‘90, nel ciclismo odierno non rimarrebbero nemmeno i magazzinieri.
 

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Riis è solo un facile bersaglio perché “Mr. 60%” (manco fosse stato l’unico con quei valori), perché poco “simpatico” (simpatia che va e viene secondo le circostanze, tipo Froome che primadi imparare a dire “buongiorno“ in italiano era detestato).
Se si dovesse epurare Il ciclismo da quelli come lui, cioè l’intera generazione anni ‘90, nel ciclismo odierno non rimarrebbero nemmeno i magazzinieri.


sono pienamente d'accordo, infatti mi piacerebbe sapere, taluni, che soglia vorrebbero mettere per escludere certi personaggi dal mondo del ciclismo.
sicuramente, poi, correggerebbero il tiro, se dentro ci finissero anche atleti/corridori/manager a loro "simpatici"
 
  • Mi piace
Reactions: Tapinaz
23 Ottobre 2015
5.290
2.615
Varese
Bici
Cube, Specialized
sono pienamente d'accordo, infatti mi piacerebbe sapere, taluni, che soglia vorrebbero mettere per escludere certi personaggi dal mondo del ciclismo.
sicuramente, poi, correggerebbero il tiro, se dentro ci finissero anche atleti/corridori/manager a loro "simpatici"
Non è questione di soglia, questi discorsi li facciamo solo noi, i diretti coinvolti, invece, difendono le loro carriere in tutti i modi possibile, nessuno parla e confessa e fa chiarezza su ciò che succedeva, si professano tutti estranei al doping.
Quindi, visto che costoro sono ora in posizioni di rilievo e pontificano sui comportamenti dei corridori attuali, chi garantisce che il sistema non sia identico a quello degli anni ‘90?
 
  • Mi piace
Reactions: lap74

bradipus

Recordman
23 Luglio 2009
26.103
5
11.179
Bugliano
Bici
qualunquemente
Non è questione di soglia, questi discorsi li facciamo solo noi, i diretti coinvolti, invece, difendono le loro carriere in tutti i modi possibile, nessuno parla e confessa e fa chiarezza su ciò che succedeva, si professano tutti estranei al doping.
Quindi, visto che costoro sono ora in posizioni di rilievo e pontificano sui comportamenti dei corridori attuali, chi garantisce che il sistema non sia identico a quello degli anni ‘90?
non è il caso di Riis, che ha ammesso da tempo: https://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/sport/doping-basso/riis-confessa/riis-confessa.html
 

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Non è questione di soglia, questi discorsi li facciamo solo noi, i diretti coinvolti, invece, difendono le loro carriere in tutti i modi possibile, nessuno parla e confessa e fa chiarezza su ciò che succedeva, si professano tutti estranei al doping.
Quindi, visto che costoro sono ora in posizioni di rilievo e pontificano sui comportamenti dei corridori attuali, chi garantisce che il sistema non sia identico a quello degli anni ‘90?


il mio era un voler rimarcare che, credo, troppo facilmente si spara sul colpevole, additandolo di tutti i mali, e chiedendo che X sia fuori a vita dal ciclismo, mentre Y è giusto che continui ad esserci

chiedevo, a chi dice che uno a l'altro non dovrebbero far parte del ciclismo, su quali basi oggettive vorrebbe questa pulizia
perché se si parla di simpatia......allora è un discorso non corretto
 
  • Mi piace
Reactions: Tapinaz
23 Ottobre 2015
5.290
2.615
Varese
Bici
Cube, Specialized
il mio era un voler rimarcare che, credo, troppo facilmente si spara sul colpevole, additandolo di tutti i mali, e chiedendo che X sia fuori a vita dal ciclismo, mentre Y è giusto che continui ad esserci

chiedevo, a chi dice che uno a l'altro non dovrebbero far parte del ciclismo, su quali basi oggettive vorrebbe questa pulizia
perché se si parla di simpatia......allora è un discorso non corretto
Il fatto è che lui è il solo colpevole, gli altri sono ignoti (tranne chi è stato beccato).
Si parla spesso di EPOca (gli anni ‘90), dove tutti si dopavano, ma rimangono solo ipotesi, nessuno fa chiarezza.
Quindi in questo modo prevalgono le opinioni personali, le simpatie, non si può fare altrimenti.
Perchè, invece chi ne è uscito pulito non confessa?
Perchè non dice cosa succedeva, che ruolo avevano i medici, i direttori, chi erano i fornitori, come coprivano i controlli, chi li aiutava, cosa prendevano, etc...

Riis forse risulta antipatico perché ha confessato, su di lui c’è la certezza, ma non ha chiarito nulla.
 
  • Mi piace
Reactions: golias and lap74

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Il fatto è che lui è il solo colpevole, gli altri sono ignoti (tranne chi è stato beccato).
Si parla spesso di EPOca (gli anni ‘90), dove tutti si dopavano, ma rimangono solo ipotesi, nessuno fa chiarezza.
Quindi in questo modo prevalgono le opinioni personali, le simpatie, non si può fare altrimenti.
Perchè, invece chi ne è uscito pulito non confessa?
Perchè non dice cosa succedeva, che ruolo avevano i medici, i direttori, chi erano i fornitori, come coprivano i controlli, chi li aiutava, cosa prendevano, etc...

Riis forse risulta antipatico perché ha confessato, su di lui c’è la certezza, ma non ha chiarito nulla.


metti che X dichiari :" ho preso l'Epo dal medico Y"
poi, senza prove certe, il medico Y, giustamente, ti querela. e senza prove, tu intanto hai sparato su un medico che potrebbe essere innocente

chiarezza, a tutto tondo, su quel periodo, credo non si potrà mai fare.
 
23 Ottobre 2015
5.290
2.615
Varese
Bici
Cube, Specialized
metti che X dichiari :" ho preso l'Epo dal medico Y"
poi, senza prove certe, il medico Y, giustamente, ti querela. e senza prove, tu intanto hai sparato su un medico che potrebbe essere innocente

chiarezza, a tutto tondo, su quel periodo, credo non si potrà mai fare.
Allora mettiamo che X, uscito senza macchia ed ora direttore e paladino dell’antidoping, si serva ancora di Y, pure lui senza macchia e simbolo dello sport pulito, per far crescere la giovane promessa Z usando gli stessi metodi di allora.
Come la mettiamo?

Certo come dici te non è facile e forse impossibile far chiarezza.
Ma da qualche parte occorrerebbe partire.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.644
16.363
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
...........
Se si dovesse epurare Il ciclismo da quelli come lui, cioè l’intera generazione anni ‘90, nel ciclismo odierno non rimarrebbero nemmeno i magazzinieri.
Mi par che l'abbiamo ripetuto in diversi più volte eppure ogni volta che esce il nome Rijs si ricomincia con la solfa dell'escluderlo. E' evidente che si è attirato qualche (ingiustificata visto che ho idea del perchè) antipatia per cui lui è il rejetto mentre qualcuno che aveva valori come i suoi ha le statue.
Lui ha ammesso, si sa, quando tutto era prescritto.
Ma non si è fatta chiarezza su cosa succedeva.
Chiarezza su cosa succedeva? A mer par che degli anni 90 o comunque dell'EPOca d'oro si sappia già quasi tutto, o comunque abbastanza da avere un quadro piuttosto chiaro, tra rei confessi (pochi) indagini del tempo e postume ecc.ecc.
A me fa più paura non sapere cosa combinano adesso e soprattutto non aver certezza del se combinano o meno qualcosa. Il dubbio resta sempre.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: bastianella31

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Allora mettiamo che X, uscito senza macchia ed ora direttore e paladino dell’antidoping, si serva ancora di Y, pure lui senza macchia e simbolo dello sport pulito, per far crescere la giovane promessa Z usando gli stessi metodi di allora.
Come la mettiamo?

Certo come dici te non è facile e forse impossibile far chiarezza.
Ma da qualche parte occorrerebbe partire.


ma senza prove, è inutile e diffamatorio che Rjis (prendiamo lui come esempio) dica che il tal dottore, che ora magari è medico di qualcun altro, prima lo riempiva di Epo
poi, per assurdo, Rjis accusa un medico che ora allena una squadra rivale, solo per ostacolare una squadra avversaria, che facciamo?
cacciamo quel medico senza prove?

poi, ripeto, cancelliamo tutto quello che ha a che fare con gli anni 90. ok. Conconi e Ferrari al rogo. e quello che hanno fatto prima di quegli anni? condonato? e chi ha corso sotto di loro in anni precedenti, che si fa?
 
  • Mi piace
Reactions: Raven

leandro_loi

Apprendista Scalatore
20 Luglio 2019
2.078
1
1.560
51
milano
Bici
mia
A me fa più paura non sapere cosa combinano adesso e soprattutto non aver certezza del se combinano o meno qualcosa. Il dubbio resta sempre.
Beh, già guardando le tappe, vedendo come si permettono di gestire i fuorigiri (pochissimi e riservati al finale di tappa), come stanno belli tranquilli in gruppo il giorno dopo i fuorigiri, il non vedere più certe vam assurde su salite non adatte a fare VAM o non vedere fenomeni da baraccone tipo "el bufalo" Gutierrez che va in salita come uno scalatore leggero come Piepoli, diciamo che dà la misura di un fenomeno che se è ancora presente, è sicuramente molto inferiore a quanto era negli anni '90 e primi 2000.
 

monfri

Pignone
24 Gennaio 2016
156
94
Bici
Cinelli
il mio era un voler rimarcare che, credo, troppo facilmente si spara sul colpevole, additandolo di tutti i mali, e chiedendo che X sia fuori a vita dal ciclismo, mentre Y è giusto che continui ad esserci

chiedevo, a chi dice che uno a l'altro non dovrebbero far parte del ciclismo, su quali basi oggettive vorrebbe questa pulizia
perché se si parla di simpatia......allora è un discorso non corretto

La soluzione è molto semplice: Se vieni coinvolto in una situazione di doping per 2 volte e vieni riconosciuto come "colpevole" ( e questo comprende sia da corridore che post-carriera senza prescrizione) te non puoi più esercitare nessun ruolo all'interno di una formazione sportiva.

Indipendentemente dai tempi in cui ha corso, ricordo che Riis ( come altri eh...) non è stato pulito ne come corridore, ne come manager (CSC in primis...), quindi a parer mio, non dovrebbe avere ruoli all'interno di un gruppo sportivo.
L' epurazione dovrebbe essere completa, anche su chi gestisce il ciclismo...
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Lightwave

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.644
16.363
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Beh, già guardando le tappe, vedendo come si permettono di gestire i fuorigiri (pochissimi e riservati al finale di tappa), come stanno belli tranquilli in gruppo il giorno dopo i fuorigiri, il non vedere più certe vam assurde su salite non adatte a fare VAM o non vedere fenomeni da baraccone tipo "el bufalo" Gutierrez che va in salita come uno scalatore leggero come Piepoli, diciamo che dà la misura di un fenomeno che se è ancora presente, è sicuramente molto inferiore a quanto era negli anni '90 e primi 2000.
Lo credo e lo spero anche io. Però mi dà più "pensiero" quel che potrebbe essere ora, di quel che mi manca di sapere (credo poco) degli anni 90.
 

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
La selezione è molto semplice: Se vieni coinvolto in una situazione di doping per 2 volte e vieni riconosciuto come "colpevole" ( e questo comprende sia da corridore che post-carriera senza prescrizione) te non puoi più esercitare nessun ruolo all'interno di una formazione sportiva.

Indipendentemente dai tempi in cui ha corso, ricordo che Riis ( come altri eh...) non è stato pulito ne come corridore, ne come manager (CSC in primis...), quindi a parer mio, non dovrebbe avere ruoli all'interno di un gruppo sportivo.
L' epurazione dovrebbe essere completa, anche su chi gestisce il ciclismo...


2 volte con ruoli diversi (corridore/direttore/medico/preparatore) o anche nello stesso ruolo?
 
  • Mi piace
Reactions: Tapinaz

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.644
16.363
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
La selezione è molto semplice: Se vieni coinvolto in una situazione di doping per 2 volte e vieni riconosciuto come "colpevole" ( e questo comprende sia da corridore che post-carriera senza prescrizione) te non puoi più esercitare nessun ruolo all'interno di una formazione sportiva.
Indipendentemente dai tempi in cui ha corso, ricordo che Riis ( come altri eh...) non è stato pulito ne come corridore, ne come manager (CSC in primis...),...
Come corridore ha confessato. Ok ed è la prima volta. Come manager ci sono confessioni o condanne che non ricordo? ;nonzo%
 
Ultima modifica: