News Canyon ha scelto GBL come nuovo Partner

ultimo2001

Pignone
12 Maggio 2010
109
35
34
Lazio
Bici
Bianchi
Mi sono letto l'articolo e tutti i commenti perché il marchio Canyon mi ha sempre affascinato come possibile acquirente. Sono tutti interessanti ed hanno tutti almeno una valida motivazione e opinione.
L'articolo derivato dal comunicato stampa già ci fornisce, seppur in minima parte, l'indirizzo strategico dell'azienda. O meglio gli obiettivi che potrà prendere a riferimento Canyon nel prossimo futuro. Questi non è detto che andranno a sostituire completamente la loro attuale filosofia. Potrebbe semplicemente affiancarla.
Dicevo che ho sempre valutato le bici Canyon come possibile acquisto.
Senza inanellarci nella gara del marketing che tutti marchi fanno (avete presente il telaio ogni anno il 10% più rigido del precedente? I primi si piegavano forse con un grissino? ), certamente la ricerca ci ha portato delle novità che poi i geni del marketing ci fanno percepire come miglioramenti per tutti. A volte è così e altre volte semplicemente non è così. Ma è difficile oggi dire che, soprattutto per noi amatori, faccio per dire, un telaio canyon sia migliore o peggiore di uno trek, tale è il livello raggiunto da tutti.
La canyon mi è sempre sembrata una scelta che per rapporto qualità/prezzo fosse ottimale. Lo scotto era la spedizione, il non avere il venditore fisico e un piccolo lavoro di assemblaggio.
Ripeto, pur mettendola tra le prime scelte, queste sono state tutte cose che ad un utente medio come me hanno scoraggiato e se considerate pure che la mia attuale bici la acquistai ad un prezzo molto superiore ad un'equivalente canyon dell'epoca, capirete quanto vale la "comodità" per alcuni.
E questo è stato così nonostante già qualcuno in squadra avesse avuto un'esperienza bella con canyon.
Tutti i commenti si sono focalizzati sul futuro, ma mi sembra, avendo io dovuto rivalutare in queste settimane una nuova bici, che la canyon che si commentava qui fosse già cambiata.
Mi ricordo che anni fa, ad esempio, c'era la possibilità di scegliere anche le misure di alcuni pezzi tipo attacco manubrio. Ma mi ricordo soprattutto, come detto, che c'era un considerevole risparmio. Da non sottovalutare.
Scegliendo la bici che dovrà arrivarmi, senza avere blocchi su nessun marchio, per tutti i marchi mi è sembrato essere necessario andare almeno su un medio-alto gamma per avere una bici come la volevo (leggasi come il marketing ha voluto che la volessi, ma mi piace lo stesso). E su questa mia esperienza si basa quello che sto per dire. Quindi potrebbe essere diverso alla base della gamma o al vertice.
Se si vedono i prezzi di listino delle marche più blasonate sono lontani anni luce da canyon, il che per un primo momento mi aveva fatto dimenticare ad esempio i cavi a vista di canyon. Ma c'è un dettaglio che nessuno ha detto.: lo street price, che è molto lontano dal prezzo di listino.
Lasciando quindi da parte i presunti vantaggi di una bici di un marchio rispetto ad un'altra di un altro marchio (quindi la storia del 10% più rigida del precedente anno), dopo aver ponderato bene l'acquisto, per cercare il famoso rapporto qualità/prezzo, posso ipotizzare di aver preso una bici di una marchio blasonato, che forse è pure migliore della pari canyon. O comunque migliore per me.
Se da listino avrei dovuto spendere, facciamo 1000-2000 euro in più rispetto a canyon, alla fine mi sono ritrovato a spendere meno di canyon.
L'unica cosa di cui non avete parlato su apple, sono gli store fisici monomarca. Immagino che uno dei modi per attirare più utenti a questi prezzi (o aumentandoli ancora come qualcuno ipotizzava) sia la rivendita fisica.
Questo è un mio modo di pensare la bici. Sono uno che compra quotidianamente cose online, ma le compro a volte per comodità, ma soprattutto per risparmio. Se non risparmio, se devo avvitare il manubrio, e se devo stare a sentire il meccanico dirmi ogni volta che la marca che vende lui è migliore di canyon, no grazie.
A mio modesto modo di vedere sono già quindi arrivati ad un punto di prezzo molto vicino a quello di concorrenti affermatissimi e l'unico modo per farlo digerire ad ancora più utenti penso sia lo store fisico.
 
  • Mi piace
Reactions: sembola

andry96

Maglia Gialla
23 Luglio 2018
10.226
13.847
26
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Mi sono letto l'articolo e tutti i commenti perché il marchio Canyon mi ha sempre affascinato come possibile acquirente. Sono tutti interessanti ed hanno tutti almeno una valida motivazione e opinione.
L'articolo derivato dal comunicato stampa già ci fornisce, seppur in minima parte, l'indirizzo strategico dell'azienda. O meglio gli obiettivi che potrà prendere a riferimento Canyon nel prossimo futuro. Questi non è detto che andranno a sostituire completamente la loro attuale filosofia. Potrebbe semplicemente affiancarla.
Dicevo che ho sempre valutato le bici Canyon come possibile acquisto.
Senza inanellarci nella gara del marketing che tutti marchi fanno (avete presente il telaio ogni anno il 10% più rigido del precedente? I primi si piegavano forse con un grissino? ), certamente la ricerca ci ha portato delle novità che poi i geni del marketing ci fanno percepire come miglioramenti per tutti. A volte è così e altre volte semplicemente non è così. Ma è difficile oggi dire che, soprattutto per noi amatori, faccio per dire, un telaio canyon sia migliore o peggiore di uno trek, tale è il livello raggiunto da tutti.
La canyon mi è sempre sembrata una scelta che per rapporto qualità/prezzo fosse ottimale. Lo scotto era la spedizione, il non avere il venditore fisico e un piccolo lavoro di assemblaggio.
Ripeto, pur mettendola tra le prime scelte, queste sono state tutte cose che ad un utente medio come me hanno scoraggiato e se considerate pure che la mia attuale bici la acquistai ad un prezzo molto superiore ad un'equivalente canyon dell'epoca, capirete quanto vale la "comodità" per alcuni.
E questo è stato così nonostante già qualcuno in squadra avesse avuto un'esperienza bella con canyon.
Tutti i commenti si sono focalizzati sul futuro, ma mi sembra, avendo io dovuto rivalutare in queste settimane una nuova bici, che la canyon che si commentava qui fosse già cambiata.
Mi ricordo che anni fa, ad esempio, c'era la possibilità di scegliere anche le misure di alcuni pezzi tipo attacco manubrio. Ma mi ricordo soprattutto, come detto, che c'era un considerevole risparmio. Da non sottovalutare.
Scegliendo la bici che dovrà arrivarmi, senza avere blocchi su nessun marchio, per tutti i marchi mi è sembrato essere necessario andare almeno su un medio-alto gamma per avere una bici come la volevo (leggasi come il marketing ha voluto che la volessi, ma mi piace lo stesso). E su questa mia esperienza si basa quello che sto per dire. Quindi potrebbe essere diverso alla base della gamma o al vertice.
Se si vedono i prezzi di listino delle marche più blasonate sono lontani anni luce da canyon, il che per un primo momento mi aveva fatto dimenticare ad esempio i cavi a vista di canyon. Ma c'è un dettaglio che nessuno ha detto.: lo street price, che è molto lontano dal prezzo di listino.
Lasciando quindi da parte i presunti vantaggi di una bici di un marchio rispetto ad un'altra di un altro marchio (quindi la storia del 10% più rigida del precedente anno), dopo aver ponderato bene l'acquisto, per cercare il famoso rapporto qualità/prezzo, posso ipotizzare di aver preso una bici di una marchio blasonato, che forse è pure migliore della pari canyon. O comunque migliore per me.
Se da listino avrei dovuto spendere, facciamo 1000-2000 euro in più rispetto a canyon, alla fine mi sono ritrovato a spendere meno di canyon.
L'unica cosa di cui non avete parlato su apple, sono gli store fisici monomarca. Immagino che uno dei modi per attirare più utenti a questi prezzi (o aumentandoli ancora come qualcuno ipotizzava) sia la rivendita fisica.
Questo è un mio modo di pensare la bici. Sono uno che compra quotidianamente cose online, ma le compro a volte per comodità, ma soprattutto per risparmio. Se non risparmio, se devo avvitare il manubrio, e se devo stare a sentire il meccanico dirmi ogni volta che la marca che vende lui è migliore di canyon, no grazie.
A mio modesto modo di vedere sono già quindi arrivati ad un punto di prezzo molto vicino a quello di concorrenti affermatissimi e l'unico modo per farlo digerire ad ancora più utenti penso sia lo store fisico.
Non so che conti hai fatto tu ma se prendo ad esempio un top di gamma appena uscito, tipo canyon aeroad cfr axs costa 8000€ un top di gamma simile di altri brand( Trek, specialized ad esempio) sta sugli 11mila
Anche con lo sconto costa meno canyon, e il prezzo ad esempio di una tarmac montata uguale è almeno 1.000/1.500€ in più ( col listino nuovo anche peggio)

Il margine si è ridotto, soprattutto rispetto a marchi tipo orbea e giant ma ma pari montaggio non è facile avere una bici in negozio a prezzo migliore
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
........
La canyon mi è sempre sembrata una scelta che per rapporto qualità/prezzo fosse ottimale. Lo scotto era la spedizione, il non avere il venditore fisico e un piccolo lavoro di assemblaggio....
Non capisco alcune cose.
Spedizione: Che problema è la spedizione? Viaggia in una scatola (perfetta) come viaggiano in un scatola, Bianchi, Specialized, Scott ecc.ecc.ecc.. Cosa cambia? Non si è mai sentito nessuno che la scatola non gli sia arrivata.
Venditore fisico: a che serve? se non al punto che segue....
Piccolo lavoro di assemblaggio: è veramente piccolo, ma in ipotesi qualcuno potrebbe non esserne capace e aver bisogno di un venditore fisico. Ok, risparmi 1000/2000 euro e il lavoro da fare è così piccolo che difficilmente te ne fa pagare più di 30/40 euro. Mi sembra un abisso di differenza.
.......
Mi ricordo che anni fa, ad esempio, c'era la possibilità di scegliere anche le misure di alcuni pezzi tipo attacco manubrio. Ma mi ricordo soprattutto, come detto, che c'era un considerevole risparmio. Da non sottovalutare.
Il risparmio c'è ancora e alcuni pezzi te li puoi customizzare chiedendolo prima.
.........Se si vedono i prezzi di listino delle marche più blasonate sono lontani anni luce da canyon, il che per un primo momento mi aveva fatto dimenticare ad esempio i cavi a vista di canyon.
Vabbè alcune ancora li hanno (la Ultimate), ma quello è un dettaglio che di una bici non ti piace e prescinde dal marchio o meno, dall'online o meno. Per me è un tale dettaglio che non ci penserei proprio.
Ma c'è un dettaglio che nessuno ha detto.: lo street price, che è molto lontano dal prezzo di listino.
Lasciando quindi da parte i presunti vantaggi di una bici di un marchio rispetto ad un'altra di un altro marchio (quindi la storia del 10% più rigida del precedente anno), dopo aver ponderato bene l'acquisto, per cercare il famoso rapporto qualità/prezzo, posso ipotizzare di aver preso una bici di una marchio blasonato, che forse è pure migliore della pari canyon. O comunque migliore per me.
Se da listino avrei dovuto spendere, facciamo 1000-2000 euro in più rispetto a canyon, alla fine mi sono ritrovato a spendere meno di canyon.
La differenza è molto ma molto maggiore dello sconto dal listino che ottieni dai venditori fisici, specie sui medio/top di gamma.

....A mio modesto modo di vedere sono già quindi arrivati ad un punto di prezzo molto vicino a quello di concorrenti affermatissimi e l'unico modo per farlo digerire ad ancora più utenti penso sia lo store fisico.
Fatti bene i calcoli e vedrai che non è così.
 
  • Mi piace
Reactions: luigi_g

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Non so che conti hai fatto tu ma se prendo ad esempio un top di gamma appena uscito, tipo canyon aeroad cfr axs costa 8000€ un top di gamma simile di altri brand( Trek, specialized ad esempio) sta sugli 11mila
Anche con lo sconto costa meno canyon, e il prezzo ad esempio di una tarmac montata uguale è almeno 1.000/1.500€ in più ( col listino nuovo anche peggio)

Il margine si è ridotto, soprattutto rispetto a marchi tipo orbea e giant ma ma pari montaggio non è facile avere una bici in negozio a prezzo migliore
Tra la Specialissima e la Ultimate ci ballano più di 4000 euro di differenza sul top di gamma.
 

ultimo2001

Pignone
12 Maggio 2010
109
35
34
Lazio
Bici
Bianchi
Non so che conti hai fatto tu ma se prendo ad esempio un top di gamma appena uscito, tipo canyon aeroad cfr axs costa 8000€ un top di gamma simile di altri brand( Trek, specialized ad esempio) sta sugli 11mila
Anche con lo sconto costa meno canyon, e il prezzo ad esempio di una tarmac montata uguale è almeno 1.000/1.500€ in più ( col listino nuovo anche peggio)

Il margine si è ridotto, soprattutto rispetto a marchi tipo orbea e giant ma ma pari montaggio non è facile avere una bici in negozio a prezzo migliore
Ammetto di non essere molto preparato tecnicamente perché mi aggiorno su tutte le specifiche solo quando cambio bici, ma ad esempio già poter confrontare il prezzo con giant non mi sembra un punto a favore di canyon. Ripeto, ipotizzando che siano bici esattamente uguali, e giant ha ricevuto i favori di tutti i recensori, pur ammettendo la mia chiusura mentale su questo, se posso pagare una giant di pari livello ad un prezzo uguale o meno con la comodità di averla in negozio, mi sembra che l'idea originaria di canyon di "farci risparmiare perché compriamo direttamente in fabbrica" sia andata a farsi benedire.
Poi ho detto che la sto confrontando con la mia scelta, che non è giant.
Visto il prezzo pagato ipotizzo che la mia scelta sia da considerarsi oggi un medio-alto gamma. Poi se vogliamo possiamo discutere su quale scelta ho fatto e con quale modello canyon sarebbe consono confrontarlo. Magari essendo io poco esperto ho preso a riferimento il modello canyon "sbagliato". E comunque hai fatto un esempio su un top di gamma. Io mi sono soffermato sul medio gamma.
1000 euro, infatti, sinceramente in senso assoluto fanno spavento. Ma bisogna vedere il prezzo di partenza. Siamo sicuramente d'accordo che risparmiare 1000 euro su 5000 è diverso che risparmiarli su 8000.
Considera poi che su queste cifre, pur non essendo il mio caso, il rivenditore mi ha detto che quasi tutti fanno il finanziamento. E il voler il marchio blasonato incide ulteriormente. 1000 euro in 36 mesi fanno un inezia per questi qui.
Io ho preso un marchio blasonato perché piaceva a me, mi è piaciuto sicuramente il marchio, ma come me ne piacciono altri, canyon compresa, intendendo che riconosco in questi marchi sicuramente affidabilità e sicurezza.


Non capisco alcune cose.
1) Spedizione: Che problema è la spedizione? Viaggia in una scatola (perfetta) come viaggiano in un scatola, Bianchi, Specialized, Scott ecc.ecc.ecc.. Cosa cambia? Non si è mai sentito nessuno che la scatola non gli sia arrivata.
Hai ragione, lo scotto lo volevo intendere, non solo come "scocciatura", ma anche come prezzo da aggiungere al listino. Poca roba. Ma se incredibilmente per gli altri marchi il prezzo di listino è da scontare (pratica che comunque non mi piace), per canyon a quel prezzo va aggiunto qualche altro euro. E poi i cartoni sono gli stessi, è vero. Ma visto che si ragiona ormai su cifre importanti, preferisco che venga tolta dalla scatola e, anche in quel caso, parzialmente montata dal rivenditore, assumendosene tutte le responsabilità. Se dalla scatola esce con un difetto, la colpa è della fabbrica o del venditore, sicuramente non potrà essere mia.
Anche perché credo che la responsabilità del trasporto sia sull'acquirente in caso di canyon. La maggior parte dei contratti commerciali è così, però smentitemi volentieri.

Venditore fisico: a che serve? se non al punto che segue....

Piccolo lavoro di assemblaggio: è veramente piccolo, ma in ipotesi qualcuno potrebbe non esserne capace e aver bisogno di un venditore fisico. Ok, risparmi 1000/2000 euro e il lavoro da fare è così piccolo che difficilmente te ne fa pagare più di 30/40 euro. Mi sembra un abisso di differenza.
Ripeto nel mio caso, se, ripeto se, ho pagato di più rispetto a canyon non sono assolutamente queste cifre che dite voi. Se avessi voluto risparmiare ulteriormente avrei preso giant, e con questo marchio forse attualmente canyon secondo me non riesce a competere come qualità/prezzo.
Io non ricordo i calcoli che ho fatto. Mi sembra che avrei risparmiato 400 euro circa con canyon. Il servizio che mi ha dato il marchio che ho scelto, compreso il montaggio per i motivi sopra, secondo me vale di più e quindi l'ho scelto.

Il risparmio c'è ancora e alcuni pezzi te li puoi customizzare chiedendolo prima.
Questo è positivo certamente.
Vabbè alcune ancora li hanno (la Ultimate), ma quello è un dettaglio che di una bici non ti piace e prescinde dal marchio o meno, dall'online o meno. Per me è un tale dettaglio che non ci penserei proprio.
Questo rientra nella scelta del gusto personale, purtroppo anche influenzato dal marketing. Quindi però per me, quella cifra che avrei potuto risparmiare l'ho "investita" anche nel prendere la bici che più mi piaceva. Se avessi risparmiato 1000/2000 euro su un medio gamma, avrei digerito anche i fili a vista. Così come li avrei digeriti infatti su giant.
La differenza è molto ma molto maggiore dello sconto dal listino che ottieni dai venditori fisici, specie sui medio/top di gamma.


Fatti bene i calcoli e vedrai che non è così.
Se volete vi faccio l'esempio del mio acquisto. Più conti di quelli non so fare. Ripeto forse potrei sbagliare il modello di riferimento.

Anzi facciamo questo "gioco", ho preso una Trek Emonda Slr7. Con quale canyon dovrei confrontarla?
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Se volete vi faccio l'esempio del mio acquisto. Più conti di quelli non so fare. Ripeto forse potrei sbagliare il modello di riferimento.

Anzi facciamo questo "gioco", ho preso una Trek Emonda Slr7. Con quale canyon dovrei confrontarla?
Se hai preso questa: https://www.trekbikes.com/it/it_IT/...zioni/émonda/émonda-slr/émonda-slr-7/p/32565/

Dovresti confrontarla con questa

che ha compreso anche il misuratore di potenza e la Emonda no.
La differenza di prezzo la capisci da te.
 
  • Mi piace
Reactions: luigi_g

andry96

Maglia Gialla
23 Luglio 2018
10.226
13.847
26
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Emonda slr7 6700/7300€ di listino giusto?
Scontata sarà attorno a 5700€?
I modelli paragonabili sono ultimate CF sl8 aero(4600€) o slx 8 etap(5200 ma con misuratore di potenza e gruppo diverso)
Non mi sembra lo stesso prezzo
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Dove ha il misuratore di potenza? Non lo trovo nei dettagli
Lo dice sotto a dove indica il peso:
Ultimate CF SL 8 Disc AeroTestata in galleria del vento ti condurrà alla massima velocità. Equipaggiata con cambio elettronico, misuratore di potenza integrato e scorrevoli ruote aerodinamiche ad alto profilo. Sono poche le bici che possono competere con questa Ultimate.

Ed è scritto anche in alto nella foto della lista delle bici:



Comunque a trattare credo un 15% si possa strappare
Credo che tu sia ottimista. Molto.
 
  • Mi piace
Reactions: luigi_g

andry96

Maglia Gialla
23 Luglio 2018
10.226
13.847
26
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Lo dice sotto a dove indica il peso:
Ultimate CF SL 8 Disc AeroTestata in galleria del vento ti condurrà alla massima velocità. Equipaggiata con cambio elettronico, misuratore di potenza integrato e scorrevoli ruote aerodinamiche ad alto profilo. Sono poche le bici che possono competere con questa Ultimate.

Ed è scritto anche in alto nella foto della lista delle bici:


Credo che tu sia ottimista. Molto.
Nei componenti però non c'è e la guarnitura è originale Ultegra quindi non con misuratore, per cui credo sia un errore di descrizione


Sconto ottenuto sia su giant che su specialized( di più a dire il vero) dipende dal negoziante e dalla zona ma il 15 si può arrivare
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Nei componenti però non c'è e la guarnitura è originale Ultegra quindi non con misuratore, per cui credo sia un errore di descrizione
Ad un mio amico arriva lunedì....ti farò sapere. Ma nei componenti è scritto. E' scritto nella foto iniziale in alto, è scritto di fianco a una foto sotto al peso e ancora dove c'è il dettaglio della guarnitura.
Sconto ottenuto sia su giant che su specialized( di più a dire il vero) dipende dal negoziante e dalla zona ma il 15 si può arrivare
Per quanto ottimista tu voglia essere con lo sconto al 15%, mancano all'appello ancora 1100 euro da 5700 a 4600. Direi che 50 euro al sivende per farsela togliere dalla scatola e montare, gli si possano dare.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: andry96

ultimo2001

Pignone
12 Maggio 2010
109
35
34
Lazio
Bici
Bianchi
Se hai preso questa: https://www.trekbikes.com/it/it_IT/biciclette/bici-da-strada/bici-da-corsa-ad-alte-prestazioni/émonda/émonda-slr/émonda-slr-7/p/32565/

Dovresti confrontarla con questa

che ha compreso anche il misuratore di potenza e la Emonda no.
La differenza di prezzo la capisci da te.

Io non voglio dire che la mia scelta è migliore di altri, assolutamente, non fraintendetemi. Io penso che la mia scelta sia stata la migliore per me. Ma per i motivi detti sopra, questa scelta di recarsi al negozio la fanno anche altri. Non andando troppo off-topic, ci si domandava dove andrà a parare il marchio canyon, la mia risposta è da leggersi in questa chiave: ovunque andrà, secondo me ha già iniziato questo passaggio.
Se si vuole confrontare un prezzo eccezionale non si compra Trek, ma magari come già detto Giant. Dovremmo provare a vedere qualcuno che ha preso Giant che prezzo ha ottenuto. Insomma il concetto di risparmiare perché viene venduta direttamente dall'acquirente al produttore a mio modo di vedere l'hanno già superato. Proponendosi sul mercato come marchio che si merita pari rispetto ad altri blasonati. Infatti la loro strategia che include anche la fornitura a squadre pro, è proprio questa. Secondo me meritava rispetto per la qualità offerta pure prima che iniziasse a sponsorizzare. Però ora vacilla quel discorso di rapporto qualità/prezzo.

E' vero, questa ha il powermeter. Non so quanto incide questo modello specifico di powermeter. Sicuramente non poco. Io non l'ho mai usato e mi sono ripromesso di iniziare ad usarlo andando a prendere i pedali con powermeter quando potrò essere più costante.
E quindi la mancanza del powermeter non l'ho valutata come causa ostativa. Ma sicuramente incide sul prezzo come dici te.
Senza andare a vedere per forza quale è la bici migliore tra le due, almeno sulla carta, e almeno secondo i geni del marketing che ciò ci inducono a pensare, è pacifico dire che la emonda ha il telaio top della trek (che per assurdo potrebbe essere inferiore a quello medio di canyon), ha tutta l'integrazione dei cavi, e è garantita a vita (Seppur la garanzia di 6 anni di canyon già la reputo sufficiente). Così come sono garantite a vita ruote. Onestamente sono titubante sulla qualità dei servizi in garanzia in generale, ma sulla carta è un pro non da poco.
Poi ho detto che non sono tifoso di alcun marchio, ma sicuramente il nome stampato sopra ha avuto anch'esso un'influenza. Così come quella di poter avere un meccanico/venditore che mi ha consigliato, prendendo lui le misure, la taglia passo dopo passo. Quindi il meccanico non serve solo per il montaggio.
Per farla breve, se si analizza la sola bici, ognuna ha un pro e un contro. Anche a livello estetico: la scomparsa di tutti i cavi ha un costo e anche un prezzo che il cliente è disposto a pagare.
Io non so quanto incide questo powermeter, ma te non sai quanto l'ho pagata io. Se ti dicessi che ci sono solo circa 500 euro di differenza?
Però è davvero difficile confrontare in maniera tecnica due bici. Incide altro come ho tentato di scrivere.
Ad esempio che con la slr7 hai già il telaio top del marchio, su questa proposta da te no. Ecc ecc.. Allo stesso tempo la canyon ha il più di montare ruote dt swiss, trek monta le sue bontrager con mozzo dt swiss. Insomma è limitante confrontarli con i dati tecnici.
Ripeto che la chiave di lettura di quanto ho detto non è solo nella mia scelta, ma mi sembra di vedere un assottigliarsi della differenza di prezzo. Anni fa, non c'era più differenza.
 

ultimo2001

Pignone
12 Maggio 2010
109
35
34
Lazio
Bici
Bianchi
Nei componenti però non c'è e la guarnitura è originale Ultegra quindi non con misuratore, per cui credo sia un errore di descrizione


Sconto ottenuto sia su giant che su specialized( di più a dire il vero) dipende dal negoziante e dalla zona ma il 15 si può arrivare
Avevo lo stesso dubbio. Ed effettivamente quando l'avevo confrontata, ed era questo il modello di confronto, nella descrizione non c'era il powermeter. Effettivamente se mi è sfuggita la presenza del powermeter qualche calcolo me lo devo rifare :))):
P.s. sconto ottimo per me perché ne abbiamo comprate due uguali in squadra pagate subito. Rivenditore che ci conosce e "sopporta" da sempre
 

andry96

Maglia Gialla
23 Luglio 2018
10.226
13.847
26
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Avevo lo stesso dubbio. Ed effettivamente quando l'avevo confrontata, ed era questo il modello di confronto, nella descrizione non c'era il powermeter. Effettivamente se mi è sfuggita la presenza del powermeter qualche calcolo me lo devo rifare :))):
P.s. sconto ottimo per me perché ne abbiamo comprate due uguali in squadra pagate subito. Rivenditore che ci conosce e "sopporta" da sempre


L'hai pagata comunque più di canyon, se quest'ultima ha il misuratore di potenza arriviamo a una differenza attorno ai 1000€...
Quindi il discorso del non conviene crolla lo stesso
Ci sono appunto ben pochi marchi, con un immagine meno premium di canyon che hanno prezzi in negozio che sono confrontabili, ma sono marchi con una polita prezzi decisamente aggressiva, non di certo Trek, specialized bianchi ecc
 

Ultimi itinerari e allenamenti