Delusione assistenza Castelli

kfeldspato

Pignone
1 Gennaio 2009
150
27
Siena
Bici
CAAD 12
Salve a tutti, il mio è più uno sfogo che altro, visto che non credo si potrà fare molto. Essendo "l'angolo della verità" mi va comunque di raccontare la delusione totale nei confronti dell'assistenza Castelli. Premetto che uso da anni i loro capi d'abbigliamento che trovo comunque di ottima fattura oltre che, in genere, molto belli. Ho acquistato alcuni mesi fa delle ginocchiere in nanoflex+ con le quali ho avuto seri problemi alla zona retrostante al ginocchio (sfregamento fino al sanguinamento) chiedendo anche consigli qua sul forum (https://www.bdc-mag.com/forum/threads/gambali-castelli-nanoflex.213062/).
Mi sono deciso allora di rivolgermi direttamente a Castelli tramite il format del loro sito internet, in modo molto educato chiedendo consigli su come evitare questo problema o se avessero avuto altri casi. Niente, nemmeno una risposta per sbaglio, ho provato altre due volte sempre tramite il loro sito, più una mail, ad oggi sono passate più di tre settimane e nemmeno una risposta!!! Sono veramente deluso dal loro servizio clienti!!! E pensare che non ho chiesto rimborsi, cambi o chissachè, solo un consiglio per capire da cosa poteva dipendeva questo problema. Di sicuro non comprerò più castelli!!! Grazie a tutti buone pedalate.
 
  • Like
Reactions: pianopiano

 

maurocip

Scalatore
16 Luglio 2014
6.515
2.331
Terni, Umbria
Bici
Cervélo R3 Disk Di2 || Cannondale SuperX || Focus Raven Lite||
veramente deludente....
non oso pensare il comportamento in caso di richieste di rimborso/sostituzione per un capo difettato...
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
19.928
3.890
Bugliano
Bici
qualunquemente
veramente deludente....
non oso pensare il comportamento in caso di richieste di rimborso/sostituzione per un capo difettato...
in caso di difetti in garanzia, secondo il codice del consumo risponde il venditore del bene, non il produttore.
sarà poi il venditore stesso a rivalersi sul produttore, ma il referente per il consumatore è sempre il venditore.
 
  • Like
Reactions: kikhit

Gamba_tri

Scalatore
29 Marzo 2005
7.132
1.096
43
Genova
Bici
Barco Spirit-Xcr - Cannondale Synapse carbon
in caso di difetti in garanzia, secondo il codice del consumo risponde il venditore del bene, non il produttore.
sarà poi il venditore stesso a rivalersi sul produttore, ma il referente per il consumatore è sempre il venditore.
Ma lui, più che altro, è deluso dalle mancate risposte. In effetti, se un'azienda apre un canale di comunicazione deve mantenerlo, altrimenti lo chiude e va bene anche così.

Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
 
  • Like
Reactions: Giova90

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
19.928
3.890
Bugliano
Bici
qualunquemente
Ma lui, più che altro, è deluso dalle mancate risposte. In effetti, se un'azienda apre un canale di comunicazione deve mantenerlo, altrimenti lo chiude e va bene anche così.

Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
su questo sono d'accordo, volevo solo puntualizzare che, nel caso paventato da maurocip, il rimborso / sostituzione deve essere effettuato dal venditore.
 

maurocip

Scalatore
16 Luglio 2014
6.515
2.331
Terni, Umbria
Bici
Cervélo R3 Disk Di2 || Cannondale SuperX || Focus Raven Lite||
su questo sono d'accordo, volevo solo puntualizzare che, nel caso paventato da maurocip, il rimborso / sostituzione deve essere effettuato dal venditore.
hai ragione, non mi sono spiegato bene...
intendevo dire che la mancata risposta è per una problematica e non per un difetto...
Se invece la lamentela fosse state per una difettosità, non avere risposte dal produttore sarebbe stato ancora più fastidioso...
Tra l'altro, anche se nessuno penso ci abbia mai comprato nulla teoricamente il sito della Castelli è anche per una vendita diretta, quindi non dare risposte ad un cliente è sempre una pratica spiacevole...
 

bradipus

Moderator
Membro dello Staff
23 Luglio 2009
19.928
3.890
Bugliano
Bici
qualunquemente
hai ragione, non mi sono spiegato bene...
intendevo dire che la mancata risposta è per una problematica e non per un difetto...
Se invece la lamentela fosse state per una difettosità, non avere risposte dal produttore sarebbe stato ancora più fastidioso...
Tra l'altro, anche se nessuno penso ci abbia mai comprato nulla teoricamente il sito della Castelli è anche per una vendita diretta, quindi non dare risposte ad un cliente è sempre una pratica spiacevole...
sicuramente; se scegli di aprire un canale di comunicazione diretto con i tuoi clienti finali, lo devi anche seguire e dare delle risposte, altrimenti è non solo inutile ma anche controproducente.
 

kfeldspato

Pignone
1 Gennaio 2009
150
27
Siena
Bici
CAAD 12
Alla fine per me è una questione di principio e di rispetto, è vero che non l'ho acquistati da loro direttamente, ma sono loro che li hanno fatti, sui gambali c'è il loro nome non quello di lordgun. Per fare degli esempi, ho avuto problemi di "perdite" con un rullo Elite, l'ho contattati e mi hanno mandato a loro spese il gel siliconico per fare un rabbocco e una guarnizione nuova per la sostituzione, altro caso, per mia svista ho perso una molla degli sganci rapidi carbon-ti, li ho contattati in azienda e mi hanno spedito gratuitamente una busta con 5-6 molle. In entrambe i casi gli acquisti non sono stati eseguiti in un canale diretto del marchio in questione. Ritengo che questi sono comportamenti da elogiare e premiare, che fanno la differenza in questo mare di mediocrità, oltre che far apparire seria una ditta e fidelizzare il cliente.
Alla fine non è nemmeno un problema di soldi, li ho pagati 30 euro, se per assurdo dovessero cambiarmeli non varrebbe nemmeno il prezzo della spedizione per mandarglieli indietro, è la presa in giro di questi fantomatici servizi assistenza che mi fanno arrabbiare! Comunque la prossima volta che farò acquisti mi ricorderò di chi e come mi tratta. Un saluto a tutti.
 

green dolphin

Scalatore
3 Gennaio 2008
7.443
1.919
@kfeldspato ho avuto il tuo stesso problema. Ma con i prodotti sportful no rain. Gionocchiere e gambali. Alla fine era in punti ben precisi dietro il ginocchio, sfregamento e sanguinanento dopo circa due ore di pedalata. La ferita era una linea sottile in corrispondenza della cucitura. In effetti ho poi verificato che la cucitura dietro presentava dei punti con filo di nylon quasi scoperto. Se ci passavo il dito sentivo alcune zone più rugose, che così non avrei mai detto potessero causare problemi. Però con lo sfregamento ripetuto...

Alla fine ho risolto applicando del nastro elastico per taping sopra le cuciture interessate. È molto resistente anche ai lavaggi in lavatrice. Lo rimetto nuovo ad ogni autunno e mi dura tutto l'inverno.
 

Raffi2000

Gregario
15 Ottobre 2016
673
229
Bici
Pinarello Gan RS Sram eTap - Lapierre e-xelius 600 e-bike
E' tipico di molte aziende italiane non rispondere alle e-mail dei clienti, anche quando si tratta solamente di richieste di informazioni.
Mi è capitato più volte.
Faccio due nomi a caso:
Vittoria pneumatici: scritto più volte per chiedere consigli sull'utilizzo, mai ricevuto risposta.
Pinarello: alla quarta e-mail di richiesta informazioni su un loro prodotto (hanno la casella [email protected] e nella quarta mail gli ho chiesto polemicamente a cosa servisse, visto che non rispondevano) mi hanno risposto un po' piccati facendomi capire, per ulteriori richieste, di rivolgermi ai rivenditori autorizzati).
La stessa cosa è successa anche con altre aziende, ma non starò ad annoiarvi.
Trovo questo comportamento, ripeto, tipicamente italiano, semplicemente assurdo.
Qualche tempo fa ho chiesto, via e-mail, alcune informazioni alla Swissstop, nota azienda svizzera di pattini per freni, mi hanno risposto nel giro di 45 minuti.
Piccolo particolare: era domenica mattina, e con questo ho detto tutto.
 

lupin IV

Velocista
21 Settembre 2008
5.367
917
49
Basilicata del sud
Bici
Rose X-Lite, Canyon Ultimate CF10
E' tipico di molte aziende italiane non rispondere alle e-mail dei clienti, anche quando si tratta solamente di richieste di informazioni.
Mi è capitato più volte.
Faccio due nomi a caso:
Vittoria pneumatici: scritto più volte per chiedere consigli sull'utilizzo, mai ricevuto risposta.
Pinarello: alla quarta e-mail di richiesta informazioni su un loro prodotto (hanno la casella [email protected] e nella quarta mail gli ho chiesto polemicamente a cosa servisse, visto che non rispondevano) mi hanno risposto un po' piccati facendomi capire, per ulteriori richieste, di rivolgermi ai rivenditori autorizzati).
La stessa cosa è successa anche con altre aziende, ma non starò ad annoiarvi.
Trovo questo comportamento, ripeto, tipicamente italiano, semplicemente assurdo.
Qualche tempo fa ho chiesto, via e-mail, alcune informazioni alla Swissstop, nota azienda svizzera di pattini per freni, mi hanno risposto nel giro di 45 minuti.
Piccolo particolare: era domenica mattina, e con questo ho detto tutto.
Certi comportamenti lasciano allibiti, per fortuna non tutte le aziende sono così, io stavo per buttare un erogatore co2 SKS ormmai fuori garanzia mi è stato sostituito gratis dopo un semplice messaggio privato qua sul forum, una sella San Marco pure fuori garanzia avuta ad un prezzo molto vantaggioso per a quale sono stato contattato da un responsabile dell'azienda che aveva letto un mio post sempre qua sul forum, guarnitura FSA sostituita con una nuova di pacca dopo una rottura, garanzia scaduta anche in questo caso almeno da 4/5 anni, solo per aver mandato una mail chiedendo info sul perchè fosse accaduto, non ho dovuto dare alcuna spiegazione.
Se non rispondi ad una mail di un cliente a cui un tuo prodotto stà causando problemi non seri ma sicuramente fastidiosi, eviterei fossi in loro di avere queste pseudo mail per assistena.
 
  • Like
Reactions: frejus82

kfeldspato

Pignone
1 Gennaio 2009
150
27
Siena
Bici
CAAD 12
Vi ringrazio per la comprensione e vedo, purtroppo, che sono in buona compagnia...
@green dolphin ti ringrazio per il suggerimento, nel mio caso purtroppo le cuciture sono laterali, ma posso comunque provare, non mi costa nulla. Avevo pensato anche di mettere i cerotti, quelli da tagliare, direttamente nella zona dietro al ginocchio...farò un po di prove, grazie.
 

abcar

Gregario
1 Marzo 2016
687
86
Bici
BMC SLR01, ktm revelator lisse, trek boone
mi spiace per quanto ti è accaduto ma io farei un passo indietro e farei questa ipotesi: e se per caso fossi allergico a quel tipo di materiale oppure la misura acquistata non fosse la tua e con il conseguente sfregamento avessi avuto le abrasioni? ecco in tutti e 2 i casi non so proprio cosa avrebbero potuto risponderti.....in ogni caso un minimo di interessamento lo avrebbero dovuto dimostrare!
 

kfeldspato

Pignone
1 Gennaio 2009
150
27
Siena
Bici
CAAD 12
@abcar ti ringrazio per i suggerimenti, come avevo scritto in un altra discussione di cui ho fornito il link all'inizio ho già un paio di ginocchiere castelli in termoflex della stessa identica misura con cui non ho avuto nessun problema, allergia al tipo di materiale non saprei, ho già un paio di braccioli in nanoflex e una salopette omloop nanoflex e con entrambe non ho nessun tipo di problema. Proverò ad usarle con i cerotti come suggeriva green dolphin.
 

frejus82

Maglia Gialla
24 Novembre 2008
10.898
940
Bici
scott addict\orbea orca
E' tipico di molte aziende italiane non rispondere alle e-mail dei clienti, anche quando si tratta solamente di richieste di informazioni.
Mi è capitato più volte.
Faccio due nomi a caso:
Vittoria pneumatici: scritto più volte per chiedere consigli sull'utilizzo, mai ricevuto risposta.
Pinarello: alla quarta e-mail di richiesta informazioni su un loro prodotto (hanno la casella [email protected] e nella quarta mail gli ho chiesto polemicamente a cosa servisse, visto che non rispondevano) mi hanno risposto un po' piccati facendomi capire, per ulteriori richieste, di rivolgermi ai rivenditori autorizzati).
La stessa cosa è successa anche con altre aziende, ma non starò ad annoiarvi.
Trovo questo comportamento, ripeto, tipicamente italiano, semplicemente assurdo.
Qualche tempo fa ho chiesto, via e-mail, alcune informazioni alla Swissstop, nota azienda svizzera di pattini per freni, mi hanno risposto nel giro di 45 minuti.
Piccolo particolare: era domenica mattina, e con questo ho detto tutto.
Io uso questo metodo per valutare i produttori prima dell'acquisto. Vi assicuro che dice molto...... Moltissimo.

Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
 

Giova90

Pignone
22 Aprile 2010
199
32
Bici
BMC
Alla fine per me è una questione di principio e di rispetto, è vero che non l'ho acquistati da loro direttamente, ma sono loro che li hanno fatti, sui gambali c'è il loro nome non quello di lordgun. Per fare degli esempi, ho avuto problemi di "perdite" con un rullo Elite, l'ho contattati e mi hanno mandato a loro spese il gel siliconico per fare un rabbocco e una guarnizione nuova per la sostituzione, altro caso, per mia svista ho perso una molla degli sganci rapidi carbon-ti, li ho contattati in azienda e mi hanno spedito gratuitamente una busta con 5-6 molle. In entrambe i casi gli acquisti non sono stati eseguiti in un canale diretto del marchio in questione. Ritengo che questi sono comportamenti da elogiare e premiare, che fanno la differenza in questo mare di mediocrità, oltre che far apparire seria una ditta e fidelizzare il cliente.
Alla fine non è nemmeno un problema di soldi, li ho pagati 30 euro, se per assurdo dovessero cambiarmeli non varrebbe nemmeno il prezzo della spedizione per mandarglieli indietro, è la presa in giro di questi fantomatici servizi assistenza che mi fanno arrabbiare! Comunque la prossima volta che farò acquisti mi ricorderò di chi e come mi tratta. Un saluto a tutti.
Non darti troppa pena. Io ho avuto un problema con un giubbino Assos che tendeva a rilasciare il colore nero sulla maglia intima bianca. Come te, ho inviato loro una mail per chiedere un consiglio atto ad evitare il rilascio del colore. Nessuna risposta. Ho poi risolto con consigli trovati in rete, ma ciò non toglie la loro scarsa sensibilità verso la clientela.
 

Giova90

Pignone
22 Aprile 2010
199
32
Bici
BMC
Non darti troppa pena. Io ho avuto un problema con un giubbino Assos che tendeva a rilasciare il colore nero sulla maglia intima bianca. Come te, ho inviato loro una mail per chiedere un consiglio atto ad evitare il rilascio del colore. Nessuna risposta. Ho poi risolto con consigli trovati in rete, ma ciò non toglie la loro scarsa sensibilità verso la clientela.
Dall altra parte della barricata, ho invece trovato Fizik, dove la Sig.na Brun, responsabile Dell assistenza, ha risposto velocissimamente ad un mio quesito e con una gentilezza difficilmente riscontrabile.
 

eleo73

Cronoman
29 Giugno 2015
723
104
46
Ivrea (TO)
Bici
Specialized S-Works Tarmac SL6
Racconto la mia esperienza. A Natale mi hanno regalato giacca e salopette invernale Specialized, dopo qualche uscita mi sono accorto che la giacca con i bordi della lampo sfregando all’interno ha graffiato la salopette. Ho portato entrambi i capi dal rivenditore il quale dopo qualche giorno me li ha fatti riavere, in sostanza sono stati rifilati i bordi della lampo. Non so se la riparazione è stata fatta da Specialized o da un sarto del negoziante ma essendo venditore ufficiale non posso che essere soddisfatto dell’assistenza.


Inviato dal mio iPad utilizzando BDC-MAG.com
 

Giova90

Pignone
22 Aprile 2010
199
32
Bici
BMC
Racconto la mia esperienza. A Natale mi hanno regalato giacca e salopette invernale Specialized, dopo qualche uscita mi sono accorto che la giacca con i bordi della lampo sfregando all’interno ha graffiato la salopette. Ho portato entrambi i capi dal rivenditore il quale dopo qualche giorno me li ha fatti riavere, in sostanza sono stati rifilati i bordi della lampo. Non so se la riparazione è stata fatta da Specialized o da un sarto del negoziante ma essendo venditore ufficiale non posso che essere soddisfatto dell’assistenza.


Inviato dal mio iPad utilizzando BDC-MAG.com
Senza dubbio il merito va al negoziante, serio e attento alla propria clientela.
Un altro punto di demerito, invece, va a Gerne. Inviate due mail per info sul loro prodotto, e nessuna risposta. Ovvio che la mia preferenza sia poi andata ad un altro marchio.
 

Shinkansen

Moderatore Xeneize
Membro dello Staff
20 Giugno 2006
12.879
1.974
Genova
Bici
Colnago 50 Anniversary
Salve a tutti, il mio è più uno sfogo che altro, visto che non credo si potrà fare molto. Essendo "l'angolo della verità" mi va comunque di raccontare la delusione totale nei confronti dell'assistenza Castelli. Premetto che uso da anni i loro capi d'abbigliamento che trovo comunque di ottima fattura oltre che, in genere, molto belli. Ho acquistato alcuni mesi fa delle ginocchiere in nanoflex+ con le quali ho avuto seri problemi alla zona retrostante al ginocchio (sfregamento fino al sanguinamento) chiedendo anche consigli qua sul forum (https://www.bdc-mag.com/forum/threads/gambali-castelli-nanoflex.213062/).
Mi sono deciso allora di rivolgermi direttamente a Castelli tramite il format del loro sito internet, in modo molto educato chiedendo consigli su come evitare questo problema o se avessero avuto altri casi. Niente, nemmeno una risposta per sbaglio, ho provato altre due volte sempre tramite il loro sito, più una mail, ad oggi sono passate più di tre settimane e nemmeno una risposta!!! Sono veramente deluso dal loro servizio clienti!!! E pensare che non ho chiesto rimborsi, cambi o chissachè, solo un consiglio per capire da cosa poteva dipendeva questo problema. Di sicuro non comprerò più castelli!!! Grazie a tutti buone pedalate.
Ti consiglio di fare una telefonata. Ti passeranno il loro servizio clienti. Le caselle e-mail [email protected] sono poco seguite e spesso sono dei veri e propri vicoli ciechi. Non so come la usi Castelli, ma molte aziende non la guardano nemmeno. Probabilmente se avessi chiesto dove comprare un loro prodotto ti avrebbero risposto.