Donazione Sangue

advanced58

Apprendista Passista
1 Agosto 2008
1.131
32
63
Roma
Bici
Specialized Allez Comp,Campagnolo Veloce,Campagnolo Eurus.Radon ZR Team 7.0
Io donerò domani.A proposito di sport il medico del centro donazioni mi ha quasi ordinato di non farne prima di 24 ore,a prescindere dall'età.
Valeri:mrgreen:
 

sslazio 1900

Pignone
24 Maggio 2010
134
3
Tivoli (RM)
www.emilianoinnocenti.com
Bici
Pinarello FP3 Ultegra 6700
Un modo eccellente per aiutare qualcuno ma non solo.... anche noi stessi, specie i maschietti :)

Donare il sangue fa bene, benissimo, specie per noi che non abbiamo problemini mensili e che quindi manchiamo di una perdita regolare di sangue. Diverse volte ho letto imputare anche a questo, da studiosi quotati, la differenza di longevità fra uomini e donne (altre volte c'è chi dice che l'uomo sopportando la donna si "esaurisce" prima XD).

Comunque io da ormai un paio di anni dono regolarmente ogni tre mesi, giovedì prossimo ho in programma la prossima donazione :)

L'unica cosa che mi è sempre stata consigliata, facendo sport, è di risposare h dopo la donazione per non affaticare troppo il fisico, e per i seguenti due/tre giorni di aggiungere un 10%/15% alla propria prestazione tipo per non strafare. Solo successivamente si inizia a beneficiare di quel tasso di ematocrito leggermente superiore alla media... almeno questo è quello che mi è stato sempre detto, e ho sempre notato una buona risposta del fisico con queste accortezze :)

Ovvio che se poi uno è un professionista che ha delle tabelle precise e rigorose è diverso... io devo solo tenere a bada la panza XD
 

alominator

Apprendista Cronoman
1 Dicembre 2008
3.254
39
Milano
Bici
Pinarello FP3 Campy Record 10v e Laitueit
si anche io sett. prossima sangue intero.... istituto nazz. dei tumori MI
ciao

ricordo che inoltre le analisi complete gratis + visita + post donazione offerto dall' ospedale ...

Io ci andrò tra qualche giorno ancora dalle nostre amiche vampirette!o-o
Stavolta però mi tocca anche fare visita col cardiologo, quindi ci metterò un pò di più o-o
 

MrSpock

Velocista
18 Settembre 2008
5.562
1.327
Bici
NCC-1701
Solo successivamente si inizia a beneficiare di quel tasso di ematocrito leggermente superiore alla media... almeno questo è quello che mi è stato sempre detto, e ho sempre notato una buona risposta del fisico con queste accortezze :)

C'è un falso mito che a un aumento dell'ematocrito ci sia un automatico aumento della prestazione sportiva.

Preso un campione di sangue, l'ematocrito è la percentuale di globuli rossi, bianchi e piastrine presenti. La parte rimanente è plasma. La parte corpuscolata è quasi in totale composta da globuli rossi, quindi l'ematocrito si può in prima approssimazione associare alla percentale di globuli rossi nel sangue ([URL]http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/ematocrito.html[/URL]).
Essendo un rapporto però l'ematocrito può aumentare semplicemente perchè diminuisce il plasma o diminuire perchè aumenta il plasma, senza che vari la quantità effettiva di globuli rossi nel sangue.

Con la donazione di sangue intero l'ematocrito non può cambiare visto che il sangue non viene separato : tanto plasma ti viene tolto quanta parte corpuscolata. In compenso però diminuisce nell'immediato la quantità totale di globuli rossi nel sangue, quindi una eventuale prestazione sportiva nell'immediato non può che peggiorare (meno globuli rossi = meno ossigenazione dei muscoli). Ed è anche il motivo per cui sono sconsigliati sforzi eccessivi nelle 24h successive.

Nell'immediato invece la donazione di plasma provoca un innalzamento dell'ematocrito. Per esempio un soggetto di 90 kg che ha circa 7 litri di sangue e ematocrito del 40%, con una donazione di plasma in cui si prelevano 600ml di plasma si ritrova subito dopo con un ematocrito di circa 40%*7/(7-0,6)=43,75%. Ma in questo caso la quantità di globuli rossi nel sangue non cambia. Quindi una eventuale prestazione sportiva non viene per niente influenzata nè in positivo nè in negativo se non per il fatto che il sangue, risultando più "denso", scorre comunque meno bene nei vasi sanguigni più piccoli e periferici causando una piccola diminuzione di prestazione.

In ogni caso il corpo riequilibra i valori nell'arco di poche ore/giorni.

In nessun caso una donazione di sangue (da non confondere con pratiche illecite come autotrasfusione di globuli rossi) può farti andare più forte.

Io comunque in anni di donazione di sangue intero e poi di plasma, non ho notato mai alcuna variazione nel lungo periodo dell'ematocrito, se non la normale oscillazione fisologica che si avrebbe anche senza fare donazioni (nel mio caso da 38% a 45%).

Massimo
 
  • Mi piace
Reactions: Luca69

Luca69

Maglia Amarillo
4 Novembre 2008
8.078
674
Tra Vr-Pd-Vi-Ro-Fe
Bici
Allez
C'è un falso mito che a un aumento dell'ematocrito ci sia un automatico aumento della prestazione sportiva.

Preso un campione di sangue, l'ematocrito è la percentuale di globuli rossi, bianchi e piastrine presenti. La parte rimanente è plasma. La parte corpuscolata è quasi in totale composta da globuli rossi, quindi l'ematocrito si può in prima approssimazione associare alla percentale di globuli rossi nel sangue ([URL]http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/ematocrito.html[/URL]).
Essendo un rapporto però l'ematocrito può aumentare semplicemente perchè diminuisce il plasma o diminuire perchè aumenta il plasma, senza che vari la quantità effettiva di globuli rossi nel sangue.

Con la donazione di sangue intero l'ematocrito non può cambiare visto che il sangue non viene separato : tanto plasma ti viene tolto quanta parte corpuscolata. In compenso però diminuisce nell'immediato la quantità totale di globuli rossi nel sangue, quindi una eventuale prestazione sportiva nell'immediato non può che peggiorare (meno globuli rossi = meno ossigenazione dei muscoli). Ed è anche il motivo per cui sono sconsigliati sforzi eccessivi nelle 24h successive.

Nell'immediato invece la donazione di plasma provoca un innalzamento dell'ematocrito. Per esempio un soggetto di 90 kg che ha circa 7 litri di sangue e ematocrito del 40%, con una donazione di plasma in cui si prelevano 600ml di plasma si ritrova subito dopo con un ematocrito di circa 40%*7/(7-0,6)=43,75%. Ma in questo caso la quantità di globuli rossi nel sangue non cambia. Quindi una eventuale prestazione sportiva non viene per niente influenzata nè in positivo nè in negativo se non per il fatto che il sangue, risultando più "denso", scorre comunque meno bene nei vasi sanguigni più piccoli e periferici causando una piccola diminuzione di prestazione.

In ogni caso il corpo riequilibra i valori nell'arco di poche ore/giorni.

In nessun caso una donazione di sangue (da non confondere con pratiche illecite come autotrasfusione di globuli rossi) può farti andare più forte.

Io comunque in anni di donazione di sangue intero e poi di plasma, non ho notato mai alcuna variazione nel lungo periodo dell'ematocrito, se non la normale oscillazione fisologica che si avrebbe anche senza fare donazioni (nel mio caso da 38% a 45%).

Massimo
se e' farina del tuo sacco,complimenti!Senno' complimenti lo stesso x aver trovato in rete questa disquisizione!o-o
 

ALEXNAPOLI

Passista
12 Agosto 2009
3.786
99
Faicchio
Bici
Wilier GRANTURISMO
C'è un falso mito che a un aumento dell'ematocrito ci sia un automatico aumento della prestazione sportiva.

Preso un campione di sangue, l'ematocrito è la percentuale di globuli rossi, bianchi e piastrine presenti. La parte rimanente è plasma. La parte corpuscolata è quasi in totale composta da globuli rossi, quindi l'ematocrito si può in prima approssimazione associare alla percentale di globuli rossi nel sangue ([URL="http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/ematocrito.html"][URL]http://www.my-personaltrainer.it/fisiologia/ematocrito.html[/URL][/URL]).
Essendo un rapporto però l'ematocrito può aumentare semplicemente perchè diminuisce il plasma o diminuire perchè aumenta il plasma, senza che vari la quantità effettiva di globuli rossi nel sangue.

Con la donazione di sangue intero l'ematocrito non può cambiare visto che il sangue non viene separato : tanto plasma ti viene tolto quanta parte corpuscolata. In compenso però diminuisce nell'immediato la quantità totale di globuli rossi nel sangue, quindi una eventuale prestazione sportiva nell'immediato non può che peggiorare (meno globuli rossi = meno ossigenazione dei muscoli). Ed è anche il motivo per cui sono sconsigliati sforzi eccessivi nelle 24h successive.

Nell'immediato invece la donazione di plasma provoca un innalzamento dell'ematocrito. Per esempio un soggetto di 90 kg che ha circa 7 litri di sangue e ematocrito del 40%, con una donazione di plasma in cui si prelevano 600ml di plasma si ritrova subito dopo con un ematocrito di circa 40%*7/(7-0,6)=43,75%. Ma in questo caso la quantità di globuli rossi nel sangue non cambia. Quindi una eventuale prestazione sportiva non viene per niente influenzata nè in positivo nè in negativo se non per il fatto che il sangue, risultando più "denso", scorre comunque meno bene nei vasi sanguigni più piccoli e periferici causando una piccola diminuzione di prestazione.

In ogni caso il corpo riequilibra i valori nell'arco di poche ore/giorni.

In nessun caso una donazione di sangue (da non confondere con pratiche illecite come autotrasfusione di globuli rossi) può farti andare più forte.

Io comunque in anni di donazione di sangue intero e poi di plasma, non ho notato mai alcuna variazione nel lungo periodo dell'ematocrito, se non la normale oscillazione fisologica che si avrebbe anche senza fare donazioni (nel mio caso da 38% a 45%).

Massimo

Ematocrito più alto prestazione peggiore? allora per la prestazione l'unica cosa da guardare è la quantità di globuli rossi presenti nell'organimo giusto? cmq è mai possibili che con 13,1 di emoglobina al Niguarda di Milano non mi fanno donare? A mia mamma con 12,8 non gli han fatto tutti sti problemi ma a Napoli però...ogni centro trasfusionale ha le sue regole?
 

MrSpock

Velocista
18 Settembre 2008
5.562
1.327
Bici
NCC-1701
se e' farina del tuo sacco,complimenti!Senno' complimenti lo stesso x aver trovato in rete questa disquisizione!o-o

E' farina del mio sacco, almeno di quel poco che so di biologiao-o
Ma si tratta comunque di semplici considerazioni che può fare chiunque conoscendo il significato di ematocrito e di cosa avviene quando doni il sangue.

Ematocrito più alto prestazione peggiore? allora per la prestazione l'unica cosa da guardare è la quantità di globuli rossi presenti nell'organimo giusto? cmq è mai possibili che con 13,1 di emoglobina al Niguarda di Milano non mi fanno donare? A mia mamma con 12,8 non gli han fatto tutti sti problemi ma a Napoli però...ogni centro trasfusionale ha le sue regole?

Un esempio semplicissimo : in caso di disidratazione la percentuale di plasma nel tuo corpo diminuise, di conseguenza l'ematocrito aumenta (si può arrivare anche oltre il 60%) in quanto la quantità di globuli rossi resta invariata. La tua eventuale prestazione sportiva sarà disastrosa se non impossibile.

L'emoglobina è una proteina contenuta nei globuli rossi, un suo valore troppo basso fa Sì che il trasporto effettivo di ossigeno dei globuli rossi sia ridotto. Il valore minimo maschile è 13,5, per le donne è 12,0 quindi è normale che non ti abbiano fatto donare con 13,1 (a me mi hanno sospeso una volta per emoglobina a 13,0) mentre a tua mamma con 12,8 Sì.

La prestazione sportiva migliora aumentando la capillarizzazione dei muscoli oppure aumentando la quantità di globuli rossi ed emoglobina.
La prima è frutto dell'allenamento, la seconda invece è ciò su cui si basano le pratiche dopanti che sfruttano l'eritropoietina (Epo). L'Epo viene prodotto naturalmente e principalmente dai reni per regolare la quantità di globuli rossi nel sangue. Le pratiche dopanti stimolano i reni in modo non naturale a produrre più ormone e quindi il midollo a produrre più globuli rossi.
La stessa cosa che accade con lunghe permanenze in alta quota o con maschere iperbariche. L'alta quota fa Sì che la quantità di ossigeno introdotta nei polmoni ad ogni ciclo di respirazione sia ridotta, i reni quindi reagiscono producendo Epo e aumentando la quantità di globuli rossi per aumentare la quantità di ossigeno "estraibile" nella stessa quantità di tempo.

Massimo
 

ALEXNAPOLI

Passista
12 Agosto 2009
3.786
99
Faicchio
Bici
Wilier GRANTURISMO
good massimo!! Parlando col dottor sassi infatti lui mi spiegava che x il ciclismo emoglobina ed ematocrito sono valori superati ora si guardi la quantità di globuli rossi cioè se uno ha 700/800 gr è a posto! Tu sai qualcosa in merito? Anche come aumentarla naturalmente!
 

Luca69

Maglia Amarillo
4 Novembre 2008
8.078
674
Tra Vr-Pd-Vi-Ro-Fe
Bici
Allez
good massimo!! Parlando col dottor sassi infatti lui mi spiegava che x il ciclismo emoglobina ed ematocrito sono valori superati ora si guardi la quantità di globuli rossi cioè se uno ha 700/800 gr è a posto! Tu sai qualcosa in merito? Anche come aumentarla naturalmente!

Mamma mia alex!!!Che casinaro che sei!!!!
Scusa ma 700-800 gr de che???Globuli rossi???
MCV???MCH????;nonzo%
Mi sa che oltre a leggere un po' sui cho,ti conviene leggere qualcosa anche sulla composizione del Sangue!
 

ALEXNAPOLI

Passista
12 Agosto 2009
3.786
99
Faicchio
Bici
Wilier GRANTURISMO
emma il dottor sassi parlava di quantità di sangue e mi fece presente quel valore dato che io non sono un medico ho riportato ciò che mi ha detto poi io penso che parlasse di globuli rossi ma non riesco a capire che rapporto possano avere i gr! Tu sai qualcosa!
 

CMsnc

Gregario
14 Maggio 2005
512
29
48
Brianza
Io ci andrò tra qualche giorno ancora dalle nostre amiche vampirette!o-o
Stavolta però mi tocca anche fare visita col cardiologo, quindi ci metterò un pò di più o-o

anche io, elettrocardiogramma e rx al torace ( x legge mi ha detto la dott. ) oltre ad analisi complete del sangue, quindi mi faccio tutta la mattinata in ospedale ma si fa volentieri e poi sono tutti esami utili da fare, e poi gli svuoto la mensa ....anche se io non vado ad donare a stomaco vuoto, basta NON mangiare latticini.
ciao
 

alominator

Apprendista Cronoman
1 Dicembre 2008
3.254
39
Milano
Bici
Pinarello FP3 Campy Record 10v e Laitueit
anche io, elettrocardiogramma e rx al torace ( x legge mi ha detto la dott. ) oltre ad analisi complete del sangue, quindi mi faccio tutta la mattinata in ospedale ma si fa volentieri e poi sono tutti esami utili da fare, e poi gli svuoto la mensa ....anche se io non vado ad donare a stomaco vuoto, basta NON mangiare latticini.
ciao

Io l'elettrocardiogramma e rx li ho già fatti da poco (un annetto fa), l'ultima volta si sono accorti che ho un soffietto (che ho da quando ho 5 anni) e volevano indagare un pò. Ma tanto si fa volentieri o-o
 

CMsnc

Gregario
14 Maggio 2005
512
29
48
Brianza
anche io, elettrocardiogramma e rx al torace ( x legge mi ha detto la dott. ) oltre ad analisi complete del sangue, quindi mi faccio tutta la mattinata in ospedale ma si fa volentieri e poi sono tutti esami utili da fare, e poi gli svuoto la mensa ....anche se io non vado ad donare a stomaco vuoto, basta NON mangiare latticini.
ciao

22/11/2010 donazione sangue intero, esame completo del sangue, rx torace, ecg .. tra qualche giorno avrò gli esiti a casa.
ciao
p.s. personale dell' ADSINT sempre molto cordiale e disponibile.
 

CMsnc

Gregario
14 Maggio 2005
512
29
48
Brianza
Bravo! Se non andiamo in questo periodo che siamo un po' piu' fermi quando andiamo?? Io faccio spesso plasma che da meno noia e 1 volta al mese si puo'...

per quanto mi riguarda, addirittura i giorni seguenti la donazione mi sento più forte, non ho problemi ad allenarmi x fortuna.
ciao,
complimenti a tutti x il gesto ... alla prossima fra 3 mesi