E' tornato il momento di pedalare in solitaria ?

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

never give up!

Ammiraglia
9 Gennaio 2010
22.280
10.339
Piacenza
Bici
krypton xroad - GALLIUM
È molto probabile che 40 mila bergamaschi sugli spalti di San Siro, tutti insieme, si siano contagiati tra di loro. E anche chi si è riunito a casa o al bar per vedere la partita ha fatto lo stesso.

Non si può leggere questa cosa, manco Chernobyl :bua:

Non sta in piedi, è semplice
delle 2 l'una
o tanti erano contagiati, ed altrettanti ne hanno contagiati.
oppure, come ipotizza l'articolo, pochi erano contagiati e ognuno di essi ha infettato centinaia di persone.

La prima ipotesi, da sola, fa cadere tutta l'impalcatura. Se già in tanti erano contagiati allora il virus seguiva la sua normale curva epidemica con indice di diffusione normale (stimato 2 a maggio quello reale senza restrizioni) e in cui eventi super diffusori di migliaia di persone nel contesto di decine di milioni di contagi possono essere poco influenti (anche solo perchè ce ne sono diverse decine al giorno in tutta europa, si pensi a partite di tutti gli sport e concerti).
La seconda ipotesi è in netto contrasto con l'indice di diffusione che abbiamo stimato in questi mesi, dove anche senza restrizioni non ha mai superato 2, è vero che non c'erano partite e concerti ma altri luoghi di aggregazione si.

Per me fa il paio col mercato di whan.

D'altro canto, il grosso limite dello studio citato nell'articolo è che prende in considerazione solo i casi tracciati, dunque è ovvio che buona parte dei sintomatici scovati successivamente sia stato collegato a quell'evento. Ma se tanti sintomatici ed asintomatici sono stati collegati a quella partita e perchè in buona percentuale erano positivi già prima, poichè la diffusione del virus in Europa era già altissima e, probabilmente, in quel periodo massima. Se si prendessero in considerazione i dati ufficiali e si andasse a ritroso, sarebbe più lecito pensare che siano stati gli spagnoli a diffondere maggiormente il virus piuttosto che il contrario, visto il successivo andamento in tutti i restanti mesi, e le stime di diffusione calcolate a fine marzo che davano per infette circa il 10% della popolazione italiana e il 15% di quella spagnola.
10-20 % responsabili del 80% di contagi...

qui teorie a confronto, che "contrastano"

 

 

sakuragi10

via col vento
15 Novembre 2020
215
309
sohkoku
Bici
nessuna
10-20 % responsabili del 80% di contagi...

qui teorie a confronto, che "contrastano"

ok, ma poi tutto lo devi far rientrare in quel indice 2 (o più o meno). Per cui a meno di ipotizzare che i superdiffusori fossero tutti li quella sera :==, la vedo molto impraticabile come strada per spiegare la diffusione.
Attenzione poi, che in ogni caso anche la "teoria dei superdiffusori" è legata al tracciamento ed a tutti i suoi limiti. Di fatto circostanziare un contagio è un terno al lotto, perchè non è possibile risalire alla data del contagio. Il tampone è un'istantanea.
Comunque non nego l'esistenza dei superdiffusori, mi par logico che possano esistere ma si bilanciano per ricondurre tutto all'indice che ormai conosciamo.
 

never give up!

Ammiraglia
9 Gennaio 2010
22.280
10.339
Piacenza
Bici
krypton xroad - GALLIUM
ok, ma poi tutto lo devi far rientrare in quel indice 2 (o più o meno). Per cui a meno di ipotizzare che i superdiffusori fossero tutti li quella sera :==, la vedo molto impraticabile come strada per spiegare la diffusione.
Attenzione poi, che in ogni caso anche la "teoria dei superdiffusori" è legata al tracciamento ed a tutti i suoi limiti. Di fatto circostanziare un contagio è un terno al lotto, perchè non è possibile risalire alla data del contagio. Il tampone è un'istantanea.
Comunque non nego l'esistenza dei superdiffusori, mi par logico che possano esistere ma si bilanciano per ricondurre tutto all'indice che ormai conosciamo.
ok, ma superdiffusore non è la persona contagiata...lo diventa in determinate situazioni, era solo per sottolineare che ci sono luoghi che hanno una criticità maggiore rispetto ad altri...e mi sembra abbastanza evidente...rsa su tutte...
 
  • Mi piace
Reactions: sakuragi10

alearc66

Apprendista Scalatore
9 Aprile 2013
2.138
327
Ponte S. Pietro
www.strava.com
Bici
colnago master xlight bianchi boron xl
Dicevo così anche prima di prendermelo. Ho sempre dato, dal mio punto di vista, lo stesso peso a questo virus. C'è l'influenza, se posso la evito, se capita amen. Anzi, in questo caso, avevo persino detto, se me la prendo meglio, così mi tolgo (non del tutto) il pensiero. Chiaramente vista da un soggetto non a rischio. Avessi avuto 80 anni con qualche patologia, potevo avere un approccio diverso. La mia unica paura è sempre e soltanto stata, di non trasmetterlo a qualcuno che potesse averne nocumento.
Ammetto che questo pensiero l'ho fatto anch'io pero' avrei sicuramente preferito non prenderlo e tirare fino al vaccino o beccarlo in un momento in cui le mie difese immunitarie erano sicuramente piu' forti.
Se devo essere sincero ho avuto paura ed anche parecchia perche' una mortalita' del 5-10% per una persona della mia eta' è brutta.
Poi quando anche persone sane finivano in ospedale ho pensato che eravamo nei guai.
Io stesso sono una persona sana ed ho preso una ricalcata che altro che influenza
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.