News Fabio Jakobsen è uscito dal coma

velocity

via col vento
8 Gennaio 2014
1.290
711
Monza
Bici
Rocky mountain e Santacruz
Se leggi bene il messaggio di @bradipus dice che per la faccia nulla avrebbe potuto il casco ma che non si dovrebbe slacciare e volare via
Ho letto bene infatti ho scritto che se gli si è fracassata la faccia non mi stupisco che il caschetto ultraleggero di polistirolo abbia fatto la stessa fine...Che non avrebbe salvato il viso è scontato dato che è un casco aperto senza mentoniera
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.954
16.768
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Bisogna stare attenti a giudicare e sentenziare .... si rischia di rovinare due vite invece di una

Lo abbiamo evidenziato in diversi nei giorni scorsi, ma in questi casi, col sangue di mezzo (purtroppo), demagogia e populismo hanno gioco più facile.
ho notato come nessuno abbia commentato il fatto del casco di Jakobsen volato via durante la caduta: non ne conosco la marca e nemmeno mi interessa, però immagino sia un modello top da qualche centinaia di euro.
un casco non deve volar via in una caduta, deve rimanere ben ancorato alla testa e proteggerla, quella è la sua funzione.
il casco della Decathlon che ho pagato venticinque euro in saldo non sarebbe venuto via in quel modo, mi stupisce che lo abbia fatto un modello indossato da un corridore del WT.
lo so che poi i traumi grossi riportati dallo sfortunato Jakobsen sono facciali, e su quello nulla avrebbe potuto il casco; se però l'impatto fosse stato con la nuca o con la parte superiore della testa, rimaste senza protezione, ora forse staremmo a piangere un morto.
sarebbe bene che chi si occupa dei criteri di omologazione e, soprattutto, la casa produttrice, facciano qualche verifica.
Premesso che per tua fortuna non sei mai caduto (credo) a quelle velocità e con quella dinamica e di certo la controprova che il casco Decathlon non sarebbe venuto via ovviamente non l'hai, io credo che la marca e il modello del casco c'entrino poco. Se un casco viene via, molto può entrarci una allacciatura non corretta. Credo sia l'ipotesi più plausibile.
 
  • Mi piace
Reactions: 26101979

Gamba_tri

via col vento
29 Marzo 2005
8.141
2.015
45
Genova
www.sportintranslation.com
Bici
Barco Spirit-Xcr - Cannondale Synapse carbon
Concordo pienamente con l'analisi di Stefano Boggia....e le immagini delle transenne in mezzo alla strada fanno capire che nell'incidente si potevano contare dei morti...
Da punire pesantemente secondo me gli organizzatori e il responsabile dell'arrivo...i ciclisti fanno il loro mestiere
Concorco anche io. Transenne normali molto probabilmente lo avrebbero fatto abbattere sulla spalla, come sempre succede in caduta. Un altro corridore ha avuto una vertebra fatturata da una transenna che è volata. Appena al di là delle transenne c'erano dei binari. Il vero macellaio qui è l'organizzatore.
 

bughy

Pignone
1 Aprile 2020
111
116
43
Bergamo
Bici
Scapin Spirit S6
Per una botta che fracassa tutte le ossa facciali e spacca tutti i denti non c'è casco (da strada/corsa ultraleggero) che tenga...Forse un casco da downhill gli avrebbe salvato la faccia ma non certo un caschetto di polistirloro da 200 grammi top di gamma o meno che fosse a 80km/h impattando in quel modo... Sarà andato a pezzi come è normale che sia
L'articolo di Cyclinside mi sembra la classica sparata per acchiappare visualizzazioni: manovra "quasi" normale cosa vuol dire? Le transenne erano li da vedere anche prima e magari gia utilizzate quindi resta solo la manovra folle ben descritta sempre nell'articolo che evidenzia la mentalità di chi fa e scrive certe cose...C'è un ragazzo distrutto probabilmente a vita che ha rischiato di morire e qui si parla di manovre normali...
Che piaccia o no per due ciclisti professionisti è la normalità.
È un rischio connesso alla sua attività di velocista.
 

j-axl

Apprendista Cronoman
29 Maggio 2013
3.423
1.620
Bici
ce l'ho
Da ex corridore velocista posso confermare che queste manovre sono abbastanza comuni.
Ovvio che Groenewegen ha esagerato ed è giusto venga punito in maniera esemplare, ma non è solo colpa sua, è colpa delle transenne/fatalità.
Speriamo solo che Jakobsen si riprenda nel miglior modo possibile, e tutta questa faccenda serva a regolamentare l'utilizzo delle transenne e di tutti i metodi di protezione e prevenzione degli incidenti.
 

bastianella31

Maglia Amarillo
14 Giugno 2010
8.046
6.828
47
Nußdorf am Inn, Bayern
Bici
Corratec CCT EVO Ultegra
Non voglio fare il buonista, ho letto UN'intervista a Groenewegen, è ovviamente distrutto.
Ha detto "è solo colpa mia" (per me anche dalle infrastrutture Dell'arrivo ridicole), è ovviamente in pensiero per il suo collega e l'ultima cosa a cui pensa è di tornare in bicicletta...
Per cui, possiamo dire si alla "squalifica", male non gli fa di certo, ma non farlo passare per un assassino visto che per esempio anche lui in passato fu buttato a terra ma sulla transenna ci rimbalzö anzichè finirci dentro.
Detto questo, spero di cuore che Jakobsen si rimetta al 100%...
 

Giancarlo.1971

Novellino
30 Giugno 2020
12
1
50
napoli
Bici
olmo
Buonasera a tutti,in primis sono felice per Fabio,spero si riprenda al 100%,la mia domanda è la seguente:di norma come dovrebbero reagire le transenne?
Saluti e speriamo il meglio x Fabio.
 

bastianella31

Maglia Amarillo
14 Giugno 2010
8.046
6.828
47
Nußdorf am Inn, Bayern
Bici
Corratec CCT EVO Ultegra
Al Netto delle colpe evidenti e pure ammesse di Groenewegen, con una sicurezza passiva adeguata al tipo di arrivo e al livello del WT, non sarebbe sicuramente successo quello che è successo.
Parlar dopo purtroppo serve a poco ma, da oggi gli organizzatori non possono e non DEVONO piü permettersi un dilettantismo del genere!!!
 
  • Mi piace
Reactions: j-axl

Tract

Apprendista Passista
28 Aprile 2015
1.031
108
Bici
raleigh
Anche io ho pensato al ruolo del casco.
Non ho capito molto bene il fatto che gli sia volato via, perché io in un primo momento sentendo che non aveva avuto danni al cranio avevo pensato che invece che il casco gli aveva salvato la vita.

Il ciclismo lo sappiamo che uno sport molto tradizionalista dove ci sono voluti 80 anni per introdurre un caschetto e da allora i passi avanti sono stati minimi. Non ci sono incentivi da parte delle case di progettare prodotti alternativi che riguardano la sicurezza, si è obbligati solo ad usare un caschetto da 200 grammi e sia team che corridori sono contenti così.
Spero che questo incidente serva come punto di riflessione e vengano pensate a soluzioni perche gli incidenti sono molto frequenti e ormai si raggiungono velocità folli.
 

zuzzurellone

Pignone
21 Aprile 2020
254
385
51
Appennino...tra la montagna e il mare
Bici
Tante...
E nello spazio che c'era ad un certo Punto, tra una transenna e l'altra, Cavendish ha impattato contro un rettangolo di gommapiuma rosso messo apposta per non andarcisi ad incastrare nel mezzo...
Infatti vedendo queste immagini di come sono strutturati gli arrivi in una gara WT fa ancora piu' rabbia il pressapochismo della direzione gara e dell'addetto all'arrivo del giro di Polonia..
Ecco sono loro che devono essere perseguiti civilmente e penalmente sempre che se ne ravvisi la responsabilita'...torno a ripetere che i velocisti fanno il loro mestiere
 

Gamba_tri

via col vento
29 Marzo 2005
8.141
2.015
45
Genova
www.sportintranslation.com
Bici
Barco Spirit-Xcr - Cannondale Synapse carbon
Comunque non si può punire un corridore solo se il suo gesto causa dei danni gravi. Trentin si è ritirato alla San Remo per una borraccia. Van Aert si è liberato della borraccia giù dal Poggio lanciandola bassa, è rimbalzata sul muretto ed è tornata a centro strada. Se il primo del gruppo l'avesse messa sotto le ruote staremmo parlando di un'ecatombe.
 
  • Mi piace
Reactions: carci and bughy

Mini4wdking

via col vento
22 Novembre 2006
10.227
3.732
41
Piacenza
twitter.com
Bici
Canyon Ultimate CF Dura Ace
Tutte le ossa del viso fratturate e tutti i denti persi...Anche nel 2020 con un fracasso facciale del genere un ragazzo di 23 anni è rovinato a vita...Quello che l'ha spinto fuori dovrebbe pagare i danni ed essere squalificato per un po' di tempo come minimo...

Successo ad un mio collega, in moto, alla stessa età (casco jet aperto sul mento). Se non me l'avesse detto lui, non l'avrei mai saputo.
Tutti i denti nuovi con impianti, e 4/5 operazioni chirurgiche in qualche anno per risistemare tutto il volto. I medici avevano chiesto ai suoi genitori delle foto, per vedere com'era, per rifarlo uguale (questo per farvi capire in che condizioni era).
 

Mini4wdking

via col vento
22 Novembre 2006
10.227
3.732
41
Piacenza
twitter.com
Bici
Canyon Ultimate CF Dura Ace
ho notato come nessuno abbia commentato il fatto del casco di Jakobsen volato via durante la caduta: non ne conosco la marca e nemmeno mi interessa, però immagino sia un modello top da qualche centinaia di euro.
un casco non deve volar via in una caduta, deve rimanere ben ancorato alla testa e proteggerla, quella è la sua funzione.
il casco della Decathlon che ho pagato venticinque euro in saldo non sarebbe venuto via in quel modo, mi stupisce che lo abbia fatto un modello indossato da un corridore del WT.
lo so che poi i traumi grossi riportati dallo sfortunato Jakobsen sono facciali, e su quello nulla avrebbe potuto il casco; se però l'impatto fosse stato con la nuca o con la parte superiore della testa, rimaste senza protezione, ora forse staremmo a piangere un morto.
sarebbe bene che chi si occupa dei criteri di omologazione e, soprattutto, la casa produttrice, facciano qualche verifica.


Molti pro vedo che il casco lo agganciano "lasco" alla "carlona", spero non sia stato questo il caso perché è andato veramente via troppo facile e parlo per esperienza dato che a me una volta ha salvato la capoccia.

Il motivo, anche secondo me, è che non era ben chiuso. I prof checché se ne dica, non sono molto attenti alla loro sicurezza.