News Fate ripartire le biciclette (e i relativi negozi)!

Sergio58

Novellino
13 Novembre 2019
89
58
64
Va
Bici
Vetta
Buongiorno, da ultrasesantenne, a leggere questahttps://www.huffingtonpost.it/entry/le-persone-anziane-potrebbero-dover-rimanere-isolamento-fino-alla-fine-dellanno_it_5e92c27fc5b6f7b1ea830b8c?utm_hp_ref=it-esteri mi fa girare le palle:twisted: ma lo sa che stare all'aria aperte al Sole è la migliore medicina? Io sto bene andavo in bici per i fatti miei fin che si poteva, con alternate uscite in montagna a piedi. Ma questa von Der Leyen ci vuole vedere finire tutti marci noi ultrasesantenni?
 

Andras

Pedivella
15 Dicembre 2012
429
35
Pisa
Bici
Giant
Mi sembra che ormai anche il governo sia favorevole a un inizio di riapertura, il problema è che ciclisti e runner ormai sono diventati lo stereotipo dell’untore. Nella maggior parte delle regioni si ritiene la situazione sufficientemente sicura da riaprire librerie, cartolerie e negozi per l’infanzia (questi ultimi, secondo me, non avrebbero mai dovuto chiuderli), ma farsi un giro a piedi, in bici o in moto senza creare assembramenti di persone provoca la diffusione del virus. Boh...
 

mauriziolippa

Novellino
7 Agosto 2007
64
37
Ci vuole così tanto a capire che se fai passare il messaggio che è possibile uscire per fare attività fisica (camminata, corsa, ciclismo o quello che volete) tutti si improvvisano sportivi (anche chi sportivo non è mai stato) e a casa non ci rimane più nessuno?
Ci vuole così tanto a capire che se la gente inizia ad uscire (soprattutto se, più che per fare realmente attività fisica, esce solo perché è stufa di stare in casa) gli assembramenti aumentano, diventando inevitabili, e non è ancora il caso di farli?

Quindi, secondo questa tua logica, dato che andare dal tabaccaio è permesso, sono tutti diventati fumatori?
 

Mauro1988

Passista
31 Gennaio 2011
4.159
550
Bici
MCipollini RB1000
Ci sono così tanti Off Topic in questa discussione che non sapevo dove mettere le mani e ho eliminato quelli più evidenti.
Se non aveste capito il senso della discussione ve lo rammento io e vi do alcuni spunti su cui discutere: NON è se si può andare in giro o meno, ma la crisi del settore che questa pandemia sta causando, considerata l'attività prettamente stagionale.
Sarebbe opportuno inoltre concentrarsi sul dopo.
Per esempio: visto che la bici è un mezzo ecologico e dovremo continuare a convivere con le restrizioni e a mantenere per un certo periodo di tempo con il mantenimento della distanza di sicurezza la bici può essere un mezzo di trasporto alternativo ai mezzi pubblici?
Oppure: i monopattini, quelli elettrici garantiranno la stessa mobilità?

Buon divertimento.

grazie per l'intervento ma la vedo dura non continuare ad andare off topic..

In merito alla lettera purtroppo ogni settore ne ha inviata una e tutti devono ripartire perchè tutto è concatenato. Questa emergenza ha fatto finalmente vedere a tutti che paese arretrato siamo, per tentare di fermare il contagio abbiamo dovuto utilizzare la soluzione più estrema perchè? perchè le strutture mediche del nostro paese sono inadeguate, e si parla delle migliori del nord, se succedeva lo stesso collasso in quelle del Sud? Le aziende devono ripartire ma mancano cose, relativamente semplici, come mascherine, camici e guanti per i dipendenti, quindi non si può garantire la sicurezza e la riapertura, gli stessi materiali mancano e quindi non si può nemmeno garantire la sicurezza alle persone che vogliono uscire di casa, non possiamo fare il tampone a tutti e quindi non riusciamo a gestire i positivi al virus, non abbiamo abbastanza forze dell'ordine ( altro settore che oggi dimostra le conseguenze dei continui tagli) e quindi non si può garantire il rispetto delle regole...altro punto, ma forse lo sapevamo già, chi è al governo ( non tutti) è li senza motivo, totalmente impreparato e inadeguato e come nella migliore tradizione italiana le forze politiche non fanno forza comune ma continuano a litigare come nei talk show.

La bici come mezzo alternativo? è una questione di mentalità, non l'avevamo prima, non l'abbiamo adesso e non l'avremo in futuro...come hanno già scritto la bici è vista solo come un hobby/sport, se esci in bici per andare al lavoro chi ti vede non pensa sia una normale abitudine ma che sei uno spilorcio che non vuole spendere per la macchina. Dove vogliamo andare?
 

mauriziolippa

Novellino
7 Agosto 2007
64
37
Ed è così, siamo davvero irresponsabili. Vedi quello che va a far la spesa dall’altro capo della città, il signore che porta a spasso la gallina, quello che porta a spasso il cane chissà dove e a quanti km dal proprio domicilio. Il nostro problema, nostro non in senso stretto perché il problema è già a monte, è cercare di ingannare il più possibile leggi e non rispettare le regole. Manca il rispetto per tutto. Ora si piange, spero solo che si faccia tesoro di questa brutta esperienza, ma non credo...

Percezione sbagliata, ma non è colpa tua. I dati del Viminale evidenziano chiaramente che solo il 3-4% dei controllati viene multato. Significa che il NOVANTASETTE per cento dei controllati è perfettamente in regola.
Quindi anche basta con i luoghi comuni.
 

Antonello.66

Pignone
16 Settembre 2019
206
57
56
Gallarate
Bici
BMC
certo e' ormai accertato che un ciclista solitario ha creato il virus ed e' pericoloso per la societa'........veramente piu' che aprire le bici dovrebbero sequestrarle e mandarle a fuoco.....i commercianti arrestati a vita e inizierei a vietare anche le scarpe da ginnastica....anche quelle sono portatrici di virus.......consentirei solo ai droni di uscire e portarti la spesa a casa,solo lavoro da 20 ore giornaliere in smart working,che bella vita....finalmente uno che ne capisce gandalf gandalf
volevo solo dire che la scelta di fermare tutti aveva un senso, e forse lo avrà ancora per un po’. Le conclusioni che hai tratto non mi appartengono.
 

mountainbiker

Apprendista Velocista
1 Maggio 2016
1.270
1
325
Bici
1 mtb + 1 bdc
Ho un' attività son fermo dal 10 di marzo e fino ad oggi ho incassato 0 sto pagando le bollette e a breve pagherò le tasse, pure io vado in bici ma in questo momento la passione passa in secondo piano. Pure nel mio caso la stagione è andata come per tanti, ristoratori, alberghieri, pubblici esercizi ecc ecc . Penso che in questo momento è meglio ascoltare la Scienza e non il cuore.
 

mauriziolippa

Novellino
7 Agosto 2007
64
37
Sullo sport ha ragione, se per uscire di casa devi improvvisati sportivo...Sicuro che improvvisi. Anche perché ci sono degli sportivi ciclisti con delle pance che di sportivo hanno solo la bicicletta.

No.
In Emilia Romagna la bici non si può usare se non per andare a lavorare. Quindi io, che facevo 10k km all'anno, per mantenermi in forma, sono costretto a correre. Perciò mi sono improvvisato runner dell'isolato. E faccio una fatica bestia, pur essendo allenato. Stessa cosa per uno che si improvvisa ciclista. Non ci si improvvisa sportivi più di quanto non ci si possa improvvisare fumatori.
 

Mauro1988

Passista
31 Gennaio 2011
4.159
550
Bici
MCipollini RB1000
Buongiorno, da ultrasesantenne, a leggere questahttps://www.huffingtonpost.it/entry/le-persone-anziane-potrebbero-dover-rimanere-isolamento-fino-alla-fine-dellanno_it_5e92c27fc5b6f7b1ea830b8c?utm_hp_ref=it-esteri mi fa girare le palle:twisted: ma lo sa che stare all'aria aperte al Sole è la migliore medicina? Io sto bene andavo in bici per i fatti miei fin che si poteva, con alternate uscite in montagna a piedi. Ma questa von Der Leyen ci vuole vedere finire tutti marci noi ultrasesantenni?

va beh ma la sig.ra Von Der Leyen è un personaggio che ogni tanto fa delle sparate allucinanti per la carica che ricopre, ha fatto incazzare pure uno come Mattarella. Da lasciar perdere quello che dice in questo periodo..
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Sergio58

mauriziolippa

Novellino
7 Agosto 2007
64
37
Italia vs. Resto del Mondo.
Da notare che in Inghilterra, ad esempio, i negozi di riparazione bici sono stati considerati strategici fin da subito.


 

mauretto

Apprendista Cronoman
24 Aprile 2009
3.052
2.911
Fvg
Bici
un onesto ferro
Mi sa che produzione e vendita di cicli e relativo indotto non ricadrà tra le attività da riaprire a breve/medio termine. Uno perché non si può uscire di casa e quindi la bici non serve. Due perché non sono beni di prima necessità. Tre perché anche se lo vogliamo considerare un mezzo di trasporto per chi si deve recare al lavoro come faccio io...beh considerate che i concessionari di auto sono chiusi. In Italia, e ho detto tutto.
 
  • Mi piace
Reactions: Mauro1988

Mauro1988

Passista
31 Gennaio 2011
4.159
550
Bici
MCipollini RB1000
auto e moto...

non per la bici...

se io la bici la uso per andare a lavorare e foro, ho finito la scorta di camere d'aria, ho finito le bombolette gonfia-ripara, non ho + le pezze ed il mastice per aggiustare la camera d'aria.

alla peggio ho il copertone molto consumato e da sostituire...

come cavolo faccio visto che tutti i negozi di vendita e riparazione bici sono CHIUSI.

il decathlon (ce l'ho a meno di 10' da casa, ma in altro comune, ma potrei andarci visto che nel tragitto casa-lavoro ci passo vicino e potrei pure andar fare la spesa all'emisfero così faccio 2 cose in 1... è CHIUSO

vado a far la spesa all'emisfero, dove hanno anche un reparto che vende ricambi per bici (fanalini, kit ripara camere d'aria, camere d'aria, copertoni, campanelli...) ma mi ritrovo su quegli articoli un bel foglietto con scritto "questi articoli non possono essere venduti per disposizione del dpcm del ....bla bla bla bla bla bla ....."


ok hai capito come siamo messi??


ah giusto adesso tu mi dirai che esiste amazon, ebay, il negozio che può vendere online....giustissimo, peccato che anche quei negozi non potrebbero vendere questa merce, ho notato che di queste merci hanno aumentato i costi e cmq ti scrivono chiaramente che essendo beni non di prima necessità i tempi di spedizione potrebbero essere non rispettati....

senza contare che il "bravo" Zaia in una conferenza ha pure chiesto alla gente di evitare di comprare online cavolate e far muovere il corriere per queste....ciliegina sulla torta...eh ti va bene tutto questo?

andiamo avanti così....

Online dovresti cavartela facilmente nel caso di bisogno.
 

Forza spal 73

Novellino
17 Dicembre 2017
21
40
48
Ferrara
Bici
Cervelo s3 disc
Tutto ciò che riguarda il mondo della bicicletta, sarà uno dei tanti elementi economici che, da questo disastro globale, prenderà una legata dei denti storica.
Ad oggi, fino a quando la medicina non ci darà una cura valida, l'unico modo che abbiamo per limitare, ripeto, limitare i danni da Covid 19 e' il massimo isolamento possibile utilizzando la giusta mascherina.
Si vuole uscire in bici perché siamo frustrati dalla quarantena dimostrando così un egoismo rivoltante? Ne pagheremo poi le conseguenze.
 

martin_galante

Apprendista Velocista
24 Ottobre 2017
1.375
1.254
Russia, eh già
Bici
Merida
Stiamo perdendo un treno che neanche ci immagino, treno che tutti hanno sposato (pure NY cristo!) a questo giro c'è poco da essere complottisti , l'unica cosa che obbliga le bici a stare ferme è il non voler installare un'alternativa di trasporto-svago.
Paesi come Olanda e Danimarca non sono sempre stati paradisi della bici, mi sembra se ne discutesse gia' qui sul forum. Durante la crisi di Suez degli anni '70, i cittadini chiesero a gran voce di sviluppare l'infrastruttura cicilistica (guardare manifestazioni per credere). I politici locali ascoltarono e misero questa tra le priorita' delle loro piattaforme elettorali per guadagnare voti. Ci sono voluti decenni, ma ora quelle infrastrutture sono fondamentali per la mobilita' di questi paesi.

Oltre che bdc, io sono anche un ciclista urbano e mi e' capitato di essere in prima linea nel chiedere all'autorita' locale piu' infrastrutture e sicurezza per le bici. Ho vissuto per anni a Parigi, ed ho visto questa citta' trasformarsi e diventare piano piano amica del ciclismo. Oggi si calcola che chiudendo anche solo il servizio di bike sharing parigino, il sistema trasporti sarebbe al collasso.

Francamente, tornato in Italia mi e' passata subito la voglia di chiedere alcunche all'amministrazione locale. Io non sono di quelli che ama solo gettare fango sul nostro paese - ci sono tanti aspetti positivi, ma su questo non ho dubbi: le amministrazioni delle grandi citta' non sanno ascoltare e non sanno osare.

Abbiamo produzione locale di bici, bel tempo e cultura delle due ruote. Strade ancora pericolose rispetto ad altri paesi europei, ma infinitamente piu' sicure della maggior parte dei paesi del mondo. Un passato in cui spostarsi in bici era normale. Perche' la mobilita' urbana si sia ridotta a questo, non so. Qualcosa inizia a (ri)cambiare. Ma io negli ultimi dieci anni ho macinato km in praticamente ogni citta' francese, in Olanda e Belgio, a Londra ed Edinburgo, NY, Washington, Rio de Janeiro e Seoul. A Mosca, dove vivo, vado ovunque in bici tra parchi e piste ciclabili. A Roma, dove torno di tanto in tanto, ho inforcato una bici l'anno scorso e mi e' subito passata la voglia. Speriamo che almeno questa triste vicenda sia l'occasione per fare quello che i danesi han fatto cinquant'anni fa. Di soldi, ne servono ben pochi - basta l'attenzione.
 

Dragon77

Apprendista Scalatore
25 Maggio 2016
2.680
2.131
Bici
classic
scusate se mi permetto di farvi notare una cosina.....



ok, l'ho presa da internet e non sono sicuro che non sia una fake...se c'avete tempo e voglia verificate voi...


però riflettiamo un attimo su quei "numeri" (che non sono numerelli, ma sono persone, umani, e sono BAMBINI)

a questo punto, mi chiedo perchè il mondo intero, non si è mai fermato per questo?

perchè a fronte di tutto ciò NOI non restiamo seduti sul divano di casa sempre e comunque perchè ci sono tanti bambini che muoiono ogni giorno?

e adesso muti! ma muti dovrebbero starsene tutti i balconari ma soprattutto i tanti vip che cavalcano l'onda degli astag....
 
  • Mi piace
Reactions: Garian3

Dragon77

Apprendista Scalatore
25 Maggio 2016
2.680
2.131
Bici
classic
Online dovresti cavartela facilmente nel caso di bisogno.


lo sapevo che mi tiravi fuori l'online.....


ma io l'online lo odio per certi acquisti !!!!

ci passo davanti al negozio e in 10 minuti quel che mi serve lo comprerei...no devo far muovere il corriere.....


civiltà di m....