Gf michele bartoli 2011

Plata

Apprendista Cronoman
9 Giugno 2008
3.690
46
Staffoli (PI)
Bici
Carro scopa
Ok, ma difficilmente i danni che si possono avere a 20 all'ora sono paragonabili a quelli che si possono avere a 50 all'ora. Ho solo 20 anni, ma ho corso con amatori, juniores e dilettanti e posso dire, per la mia piccola ma intensa esperienza, che quando si inizia in discesa la partenza dovrebbe essere controllata. Anzi in questi casi si dovrebbe andare giù a velocità controllata,mettere il piede a terra, aspettare che arrivino tutti e poi dare il via ufficiale, si partirebbe con qualche minuto di ritardo ma con meno rischi. o-o
p.s. Poi forse darsi una calmata non sarebbe male, visto che al massimo si vince un prosciutto e non il tour de france.

Sul fatto della calmata completamente d'accordo. Io ho quasi smesso di correre!
Sul fatto della partenza... ti ripeto, per me in questi casi la partenza è giusto che sia libera. Io quando sento rischi tiro i freni, senza farmi nessun problema, ed i danni li evito a prescindere.
Ad ogni modo, secondo me le griglie dovrebbero farle direttamente a valle. La strada che porta verso San Salvatore si presterebbe anche bene, visto che è poco trafficata e chiuderla per una mattina non comporterebbe alcun problema rilevante alla viabilità.
 

robertoc

Apprendista Scalatore
4 Febbraio 2007
1.887
27
Toscana
Bici
Daccordi DIVO
Sul fatto della calmata completamente d'accordo. Io ho quasi smesso di correre!
Sul fatto della partenza... ti ripeto, per me in questi casi la partenza è giusto che sia libera. Io quando sento rischi tiro i freni, senza farmi nessun problema, ed i danni li evito a prescindere.
Ad ogni modo, secondo me le griglie dovrebbero farle direttamente a valle. La strada che porta verso San Salvatore si presterebbe anche bene, visto che è poco trafficata e chiuderla per una mattina non comporterebbe alcun problema rilevante alla viabilità.

pensa a chi parte a metà gruppo (griglie) esce dalla strettoia di montecarlo, fa tutta la discesa a freni tirati ed arrivato al marginone deve mettere piede a terra ed aspettare che l'ingorgo si sbocchi .... praticamente quando i primi scollinavano gli ultimi attaccavano la salita !!
ed avete il coraggio di dire che la corsa è organizzata bene ?!

ps se non sbaglio avevi dette che lo sterrato sarebbe stato sistemato per il giorno della gara ..... ;nonzo%
 

contador

Pignone
8 Agosto 2009
249
2
47
lucca
Bici
orbea orca
Ok, ma difficilmente i danni che si possono avere a 20 all'ora sono paragonabili a quelli che si possono avere a 50 all'ora. Ho solo 20 anni, ma ho corso con amatori, juniores e dilettanti e posso dire, per la mia piccola ma intensa esperienza, che quando si inizia in discesa la partenza dovrebbe essere controllata. Anzi in questi casi si dovrebbe andare giù a velocità controllata,mettere il piede a terra, aspettare che arrivino tutti e poi dare il via ufficiale, si partirebbe con qualche minuto di ritardo ma con meno rischi. o-o
p.s. Poi forse darsi una calmata non sarebbe male, visto che al massimo si vince un prosciutto e non il tour de france.

Calmata..??? Che sei matto..!! Qui non siamo mica frà i dilettanti..!!
Siamo alle granfondo..non sò se rendo..:mrgreen:
 

robertoc

Apprendista Scalatore
4 Febbraio 2007
1.887
27
Toscana
Bici
Daccordi DIVO
Scusa Roberto, ma che problema aveva lo sterrato.....a me è sembrato come ogni altro sterrato...qualche buca..ma niente di che ...a volte alcune strade statali sono messe peggio...:D

quest'anno mi sembrava che ci fosse qualche buca di troppo ... a tutto c'è un limite :wacko:
personalmente credo che chi ha ideato il percorso della bartoli, vuole strafare nelle difficoltà inserite (non è detto che la GF più bella sia quella più dura)
 
E

Eiger

Guest
Per quanto riguarda la mia gara di domenica io sono stato molto dispiaciuto dal fatto che sullo sterrato ho forato quasi all’inizio, avevo il fast dietro ma il foro era troppo grande per essere riparato poi è passata un ammiraglia che non aveva le ruote, per me forse..
Peccato vedendo le classifiche un piazzamento di categoria era più che possibile.
Poi non ho capito il senso di quello sterrato se non quello di aiutare a forare ;nonzo%.
 

saurox

Apprendista Scalatore
29 Giugno 2009
2.500
64
Val di Magra (SP)
Bici
In arrivo
pensa a chi parte a metà gruppo (griglie) esce dalla strettoia di montecarlo, fa tutta la discesa a freni tirati ed arrivato al marginone deve mettere piede a terra ed aspettare che l'ingorgo si sbocchi .... praticamente quando i primi scollinavano gli ultimi attaccavano la salita !!
ed avete il coraggio di dire che la corsa è organizzata bene ?!

ps se non sbaglio avevi dette che lo sterrato sarebbe stato sistemato per il giorno della gara ..... ;nonzo%


Sono totalmente d'accordo sulla prima parte, a marginone all'inizio della salita fra auto in posteggiate in DOPPIA FILA e imbuto, quasi tutti piede a terra, sicuramente c'è un modo per fare meglio, suvvia pensateci.
 

contador

Pignone
8 Agosto 2009
249
2
47
lucca
Bici
orbea orca
Io tutta questa polemica per lo sterrato sinceramente non la capisco..si sà che c'è già prima di iscriversi..lo sterrato liscio io non l'ho mai visto..;nonzo%
 

Plata

Apprendista Cronoman
9 Giugno 2008
3.690
46
Staffoli (PI)
Bici
Carro scopa
pensa a chi parte a metà gruppo (griglie) esce dalla strettoia di montecarlo, fa tutta la discesa a freni tirati ed arrivato al marginone deve mettere piede a terra ed aspettare che l'ingorgo si sbocchi .... praticamente quando i primi scollinavano gli ultimi attaccavano la salita !!
ed avete il coraggio di dire che la corsa è organizzata bene ?!

ps se non sbaglio avevi dette che lo sterrato sarebbe stato sistemato per il giorno della gara ..... ;nonzo%

Ma infatti io non ho mai detto che la corsa è organizzata bene... anche perchè non c'ero!
Che avrebbero sistemato lo sterrato ho cercato e ricercato... ma non l'ho mai scritto ;nonzo% Forse te l'ho detto a voce con un bel PROBABILMENTE, visto che per fortuna non faccio parte dell'organizzazione :mrgreen:
 

specialized46

Pignone
3 Gennaio 2007
180
17
Dell'argomento sicurezza soprattutto nella fase di partenza delle gran fondo se ne discute spesso e non viene mai preso nessun serio provvedimento. Credo che tutti gli organizzatori dovrebbero prendere in considerazione l'idea di fare le partenze separate fra medio e lungo, visto che una bella parte dei problemi di sicurezza verrebbe risolta. Basta in fondo distanziare le due partenze di 15-20 minuti. Alcune gran fondo adottano già questo sistema con risultati eccezionali (Monteroni d'Arbia ad esempio per rimanere in Toscana, ma anche altre in tutto il territorio nazionale)
 

Arcasimone

Scalatore
6 Giugno 2007
7.418
64
55
sarzana
Bici
ARKA CF 014 Shimano Dura Ace-
Ho fatto 3 edizioni della Bartoli,saltandone una perchè concomitante con il prestigio(2009),mi sembra che lo sterrato è sempre stato in quello modo;nonzo%
l'assistenza meccanica era messa alla fine dello sterrato(almeno così era segnalato);nonzo%
Io avevo le ruote da 56 mm in carbonio per tubolare,nessun problema andando pianoo-o
 

penultimo

Gregario
23 Settembre 2008
528
29
PISA
Bici
.
Dell'argomento sicurezza soprattutto nella fase di partenza delle gran fondo se ne discute spesso e non viene mai preso nessun serio provvedimento. Credo che tutti gli organizzatori dovrebbero prendere in considerazione l'idea di fare le partenze separate fra medio e lungo, visto che una bella parte dei problemi di sicurezza verrebbe risolta. Basta in fondo distanziare le due partenze di 15-20 minuti. Alcune gran fondo adottano già questo sistema con risultati eccezionali (Monteroni d'Arbia ad esempio per rimanere in Toscana, ma anche altre in tutto il territorio nazionale)

Il problema di questa GF è la partenza in discesa.
 

Plata

Apprendista Cronoman
9 Giugno 2008
3.690
46
Staffoli (PI)
Bici
Carro scopa
Io posso dire che in vita mia di sterrato ne ho fatto parecchio. Lo percorro regolarmente nelle mie zone e lo vado pure a cercare in altre. Ma non ho mai forato, mai una volta che fosse una.
Secondo me è anche un problema di scelta dei materiali. Visto che comunque si sa in partenza che lo sterrato c'è, è giusto partire con ruote e coperture adueguati.
 

robertoc

Apprendista Scalatore
4 Febbraio 2007
1.887
27
Toscana
Bici
Daccordi DIVO
Ma infatti io non ho mai detto che la corsa è organizzata bene... anche perchè non c'ero!
Che avrebbero sistemato lo sterrato ho cercato e ricercato... ma non l'ho mai scritto ;nonzo% Forse te l'ho detto a voce con un bel PROBABILMENTE, visto che per fortuna non faccio parte dell'organizzazione :mrgreen:


ero convinto che quelle cose le avessi scritte te ;nonzo% infatti domenica sul san martino ti pensavo :eek:

se tu facessi farte dell'organizzazione sono sicuro che faresti moooolto meglio di chi se ne occupa ora :mrgreen:
 
E

Eiger

Guest
Lo sterrato era 1,3km ed è obbiettivamente uno sterrato molto ben messo.. Non credo cambierebbe molto se la strada fosse asfaltata, tranne appunto un po' di rischio aggiunto di forature che sarebbe accettabile se fosse uno sterrato vero. Comunque se l'hanno messo vuol dire che piace, contenti loro..
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Creste Monte Ario
    Sun, 27 Nov 2022 12:08:49 CET
    [Routes] Italy - Lombardia, BS 29,50 km +1 589 mt Con l?itinerario di oggi ci troviamo in Va ...
  • Giretto
    Sun, 27 Nov 2022 11:50:50 CET
    [Training] 54,23 km +208 mt 02:19:19 ...
  • Attività mattutina
    Sun, 27 Nov 2022 11:14:15 CET
    [Training] 20,97 km +136 mt 01:22:11 ...
  • Attività mattutina
    Sun, 27 Nov 2022 10:24:44 CET
    [Training] 26,65 km +618 mt 02:30:10 ...
  • Attività pomeridiana
    Sun, 27 Nov 2022 10:09:42 CET
    [Training] 28,65 km +405 mt 02:49:52 ...