Ghost sposta la produzione di telai in carbonio dall'Asia al Belgio

BDC-MAG.COM

Apprendista Cronoman
18 Febbraio 2014
2.709
573
Il gruppo Accell, di cui fanno parte anche Ghost, Lapierre e Haibike, inizia una collaborazione con Rein4ced, un'azienda belga dotata di uno stabilimento automatico di un nuovo materiale chiamato Feather, composto da carbonio e acciaio, quest'ultimo teso ad eliminare eventuali rotture improvvise del telaio. La capacità produttiva è di 20.000...
Leggi tutto...
 
  • Mi piace
Reactions: -andrea-

gore07

via col vento
13 Ottobre 2019
181
98
51
venezia
Bici
scott
Stabilimento Automatico, significa tutto e niente..

Sarebbe interessante capire se veramente sono riusciti ad automatizzare la stesura delle pelli in carbonio sugli stampi attraverso antropomorfi.

Da quel che mi è dato sapere, fino a questo momento una automazione simile su alti numeri non era possibile...

certo che se è un'operazione simile a quella fatta da BMC qualche anno fa in Svizzera... Auguri!!!;pirlùn^
 
  • Mi piace
Reactions: mimmoox
B

Bam Bam

Guest
Chissenefrega come le producono... l'interessante non credo sia se è automatizzato o meno, se le fanno in Cina o in Belgio o su Alpha Centauri...
Mi sembra che il punto centrale sia che è stato trovato un "nuovo" materiale potenzialmente rivoluzionario... o mi sbaglio?
(Mezzo sintetico e mezzo naturale, come i jeans elasticizzati...)
Se avrà successo chissà che ne sarà delle diatribe tra carbonio e acciaio visto che li contiene tutti e due...
 
Ultima modifica di un moderatore:

Maverik89

Apprendista Velocista
15 Dicembre 2009
1.373
526
Torino
Bici
lsdb 666 road XCr
Chissenefrega come le producono... l'interessante non credo sia se è automatizzato o meno, se le fanno in Cina o in Belgio o su Alpha Centauri...
Mi sembra che il punto centrale sia che è stato trovato un "nuovo" materiale potenzialmente rivoluzionario... o mi sbaglio?
(Mezzo sintetico e mezzo naturale, come i jeans elasticizzati...)
Se avrà successo chissà che ne sarà delle diatribe tra carbonio e acciaio visto che li contiene tutti e due...
senza contare il carbonio già dentro l'acciaio.....
o-o
 
  • Mi piace
Reactions: Bam Bam

marcomilano

Passista
5 Novembre 2010
4.367
1.447
Lombardia
www.marcogiardini.com
Bici
tutte Nere ed una azzurra
Secondo me è un bene comunque, se l'automazione riporta investimenti, ricerca e posti di lavoro in Europa.
il lavoro in Europa arriverebbe se la cara Europa investisse in ricerca, in tecnologia, in semplificazione della burocrazia, nella velocita' di risolzione di un contratto, di una disputa, nell'ottenimento di un verdetto legale in tempi brevi, in fomrazione del personale.
 
  • Mi piace
Reactions: golias

gore07

via col vento
13 Ottobre 2019
181
98
51
venezia
Bici
scott
Da quello che dicono lo hanno potuto fare perché di operai ne occorrono ben pochi.

Altrimenti su questa tipologia di prodotto la vedo dura che attualnente si riporti qualcosa in Europa.

Si in caso di automazione spinta, produrre in oriente non è poi piu' tanto conveniente produrre in Oriente.
Taiwan la qualità è buona, ma i costi sono diventati elevati. Cina mantenere standar qualitativi elevati è sempre difficile e gli scarti sono elevati.

Ma molto influiscono, quantità e leed time del prodotto, cioè lotti di prodotti sempre piu' piccoli e tempi di consegna sempre piu' brevi..
Queste sono le informazioni che ho io nel mio piccolo....

Ma che so io la lavorazione del carbonio è ancora molto legata alla manualità...

Un mio collega un paio di anni fa aveva lavorato al progetto di una linea completamente automatizzata per la lavorazione del Carbonio ( non settore bici..) Poi mi sembra il progetto sia stato accantonato.
Non saprei dirti se per limiti oggettivi nella lavorazione del Carbonio che so esistevano.. o piu' semplicemente abbiano trovato un paese dove quella qualità vine garantita ad un prezzo conveniente, sempre mantenendo lavorazioni manuali...
Succede piu' spesso di quel che si creda..
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.815
8.146
96
dove capita
BMC ai tempi ci aveva buttato dalla finestra dei bei soldini da quel che so..

Si, per fare l'Impec, che aveva i tubi filati (braided). Avevano comprato le macchine per fare il procedimento automatizzato, ma quel tipo di lavorazione non si è mai imposto per le bici.
I primi ad utilizzarlo erano stati i francesi di Time, con delle macchine costruite da loro.
 
  • Mi piace
Reactions: bicilook

newbie

Apprendista Cronoman
24 Aprile 2014
3.208
1.234
33
Brescia
Bici
Trek domane + Cannondale trail 2+scapin eos5
Io di ghost in giro non ne ho mai viste ...
Ricordo di averne viste tante negli USA , pensavo fosse un marchio americano :)
 

bicilook

Maglia Gialla
15 Giugno 2008
10.456
4.999
Genova
Bici
Colnago C60
Si, per fare l'Impec, che aveva i tubi filati (braided). Avevano comprato le macchine per fare il procedimento automatizzato, ma quel tipo di lavorazione non si è mai imposto per le bici.
I primi ad utilizzarlo erano stati i francesi di Time, con delle macchine costruite da loro.
Che gran bei lavori che fa questa azienda...sempre stato estimatore e per un periodo anche possessore dei loro prodotti.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
17.815
8.146
96
dove capita
Che gran bei lavori che fa questa azienda...sempre stato estimatore e per un periodo anche possessore dei loro prodotti.

E' un video del 2012...la Time telai era mezza fallita ed è stata acquistata da Rossignol. Ora sui telai scrivono "Designed in Voreppe", che è la sede della Rossignol, mentre quella della Time del video era a Vault-Millaut. Quindi non so quanto sia ancora attuale.
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
17.077
9.852
.
Bici
mia
E' un video del 2012...la Time telai era mezza fallita ed è stata acquistata da Rossignol.
Se falliscono aziende così strutturate (e parlo di produzione propria fino al prodotto finito) bisogna dare maggior riconoscimento al Cav che a maggior ragione non ha una vera e propria produzione interna.