News Giro 2021: Egan Bernal vince la 16^ tappa e aumenta il vantaggio in classifica generale

Doctor Speck

Ötztalnauta
18 Settembre 2004
9.805
2.113
44
FVG
Bici
Nera
Fa anche quello parte del gioco. In linea di massima però la proiezione può ingannare. Spesso quelli stanno con l'orologio in mano e si regolano stando più o meno a pelo. A volte sbagliano i conti o la corsa folle li estromette, ma di base vanno al minimo per non uscire dal tempo massimo. Se la tappa fosse stata completa, salvo ritmi folli, avrebbero tenuto le ruote per più tempo e si sarebbero staccati quando pensavano di poterlo fare.
Il Fedaia avrebbe subito tagliato i ciucciaruota credo....comunque certo, la mia era solo una considerazione visto lo sparpaglio con la "mediofondo" :mrgreen: di ieri.
 
  • Mi piace
Reactions: Tapinaz

bianco222

Velocista
24 Giugno 2013
4.978
2.011
Bici
Olmo ZeroTre Disc
Considerando che ieri hanno fatto comunque 4000m D+ (almeno a giudicare dalle stravate), e che gli ultimi sono arrivati a 49', credo che ci sarebbero stati seri problemi di tempo massimo per più di qualcuno con la tappa intera :wacko:
C'è da dire che con la tappa così il gruppetto ha fatto il Giau davvero a spasso. Visconti ci ha messo due minuti più di me che mi fermavo a fare le foto... (e anche visconti si è fermato a fare i selfie con i tifosi). Sempre visconti ci ha messo quasi 20' più di Bernal.
Con la tappa vera avrebbero spinto di più.
 
  • Mi piace
Reactions: Maverik89

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
14.280
4.313
bassano del grappa
Bici
Colnago
Non so se sia più una bufala duolersi, quale ne sia la ragione, di non riuscire a vedere il momento clou della tappa clou (quel pò che ne era rimasta), o affermare che togliere il Fedaia e il Pordoi, non cambiava nulla ai fini dello spettacolo e del risultato, perchè tanto se le sarebbero suonate solo sul Giau.
Io sapevo che fare 2 salite e 150 km o farne 4 e 200 km, non è la stessa cosa, anche ove fosse che la resa dei conti vera e propria la fanno solo sull'ultima salita (frequente, ma non sempre vero), se non altro perchè di gente che scoppia prima, spesso ce ne è anche prima.
non avrebbero mai preso alla morte la tappa dal Pordoi e neanche Fedaia,sarebbero arrivati comunque in 30 ai piedi del Giau,unica cosa che poteva essere diversa che maigari avevamo qualche corridore in piu' in ipotermia oppure che poteva andare in crisi di freddo nella scalata del Giau,ma non sarebbe comunque stato uno scontro sulle forze ma su chi teneva meglio o peggio il freddo.......ovviamente la gara sarebbe stata abbastanza diversa,ma se vogliamo metterla sulla base della forze era giusto con questo percorso modificato......in condizioni diverse invece poteva starci,poi se vogliamo che vinca anche chi meglio si adatta a freddo e pioggia e' altro discorso.
In ultima il freddo non ti avvisa,puoi anche essere il piu' forte e quello che lo sopporta meglio,ma basta poco per spegnerti,vedi MVDP al mondiale o altre centinaia di casi in questi anni.....il freddo soprattutto in montagna puo' far danni certamente maggiori di una salita.......poteva essere che ieri Bernal dava 10 minuti al secondo come che Caruso e Bardet alla fine davano 10 minuti a Bernal
 

dav81

Pignone
7 Maggio 2017
252
157
Bici
carbotec
il mese di maggio non è più compatibile col Giro d'Italia, io lo dico da anni....

Se il giro non viene spostato a fine maggio - inizio giugno, praticamente non sarà più possibile fare Gavia, Stelvio etc. perchè ormai a maggio fa sempre freddo, piove, e ad alte quote c'è ancora molta neve

è inutile mettere in programma grandi salite, se poi vanno tolte per il meteo
 

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
14.280
4.313
bassano del grappa
Bici
Colnago
Considerando che ieri hanno fatto comunque 4000m D+ (almeno a giudicare dalle stravate), e che gli ultimi sono arrivati a 49', credo che ci sarebbero stati seri problemi di tempo massimo per più di qualcuno con la tappa intera :wacko:
infatti con la tappa originaria,avremmo avuto soltano 40-50 corridori fuori tempo massimo,hanno detto tanti corridori che gia' erano al limite cosi......se avessero dovuto fare le 2 discese sarebbe stato un massacro
 
  • Mi piace
Reactions: Doctor Speck

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
16.385
9.334
.
Bici
mia
il freddo soprattutto in montagna puo' far danni certamente maggiori di una salita.......poteva essere che ieri Bernal dava 10 minuti al secondo come che Caruso e Bardet alla fine davano 10 minuti a Bernal
Sono d'accordo sul freddo che è una brutta bestia e spesso quando lo percepisci è già tardi.. ma Bernal mi è parso oltre che il più in canna anche colui che meglio lo sopporta, poi ci sta che mi sbaglio ma da quel che si è visto credo proprio che con il freddo si trovi a suo agio.. tolto che è parecchio attento e si copre a dovere ben prima.
 

bianco222

Velocista
24 Giugno 2013
4.978
2.011
Bici
Olmo ZeroTre Disc
si anche se Contador era ancora piu' superiore.......anche se bisogna dire che probabilmente Bernal non ha ancora fatto un fuorigiri
Non credo che quando Bernal attacca lo faccia al Medio eh...
A Roccaraso per dire mi sembrava bello cotto dopo il (portentoso) attacco. E anche ieri sul Giau non credo fosse fresco. Ma difficile dirlo visto che nessuno lo ha visto...
 

bianco222

Velocista
24 Giugno 2013
4.978
2.011
Bici
Olmo ZeroTre Disc
il mese di maggio non è più compatibile col Giro d'Italia, io lo dico da anni....

Se il giro non viene spostato a fine maggio - inizio giugno, praticamente non sarà più possibile fare Gavia, Stelvio etc. perchè ormai a maggio fa sempre freddo, piove, e ad alte quote c'è ancora molta neve

è inutile mettere in programma grandi salite, se poi vanno tolte per il meteo
A maggio c'è sempre molta neve ad alta quota. Ma sul clima no. Spesso ci sono ottime giornate. Quest'anno sono stati particolarmente sfigati ma ci sono stati giri in cui hanno patito il caldo.
 

bianco222

Velocista
24 Giugno 2013
4.978
2.011
Bici
Olmo ZeroTre Disc
All'arrivo sembrava abbastanza 'tranquillo'
All'arrivo era dopo 20 km di discesa. Avrà recuperato un po'. In cima al Giau dubito che fosse fresco come una rosa.
Anche i fenomeni quando attaccano fanno fatica.
"Non diventa mai più facile, vai solo più veloce" cit. Eddy Merckx.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.326
15.949
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
C'è da dire che con la tappa così il gruppetto ha fatto il Giau davvero a spasso. Visconti ci ha messo due minuti più di me che mi fermavo a fare le foto... (e anche visconti si è fermato a fare i selfie con i tifosi). Sempre visconti ci ha messo quasi 20' più di Bernal.
Con la tappa vera avrebbero spinto di più.
Più o meno è quello che intendevo. Salvo calcoli sbagliati o tappe alla morte sin dall'inizio, quasi tutti hanno nelle gambe il tempo massimo nel 99% delle condizioni, quindi se sanno che possono beccare 50 minuti ne beccano 49, se sanno che ne possono beccare 40, ne beccano 39.
non avrebbero mai preso alla morte la tappa dal Pordoi e neanche Fedaia,sarebbero arrivati comunque in 30 ai piedi del Giau,unica cosa che poteva essere diversa che maigari avevamo qualche corridore in piu' in ipotermia oppure che poteva andare in crisi di freddo nella scalata del Giau,ma non sarebbe comunque stato uno scontro sulle forze ma su chi teneva meglio o peggio il freddo.......ovviamente la gara sarebbe stata abbastanza diversa,ma se vogliamo metterla sulla base della forze era giusto con questo percorso modificato......in condizioni diverse invece poteva starci,poi se vogliamo che vinca anche chi meglio si adatta a freddo e pioggia e' altro discorso.
In ultima il freddo non ti avvisa,puoi anche essere il piu' forte e quello che lo sopporta meglio,ma basta poco per spegnerti,vedi MVDP al mondiale o altre centinaia di casi in questi anni.....il freddo soprattutto in montagna puo' far danni certamente maggiori di una salita.......poteva essere che ieri Bernal dava 10 minuti al secondo come che Caruso e Bardet alla fine davano 10 minuti a Bernal
Non era per niente così freddo come dipingevano il tutto. In zona ci abito e ci sono uscito in bici ieri mattina. Non sono andato sul Fedaia, ma sia quella che quella del Pordoi sono abbastanza brevi, durano pochissimi minuti e la parte più fredda è in cima. Non era la giornata migliore per pedalare, ma dei professionisti, attrezzati a dovere e scortati dalle ammiraglie, avevano tutte le condizioni pur soffrendo, di portare a termine la tappa senza drammi per nessuno, nè ragioni di scarsa sicurezza. Prova ne è il fatto che diversi di loro, giravano in pantaloncini estivi e guantini. Col meteo severo, non ci vai in giro col corto.
A prescindere da questi discorsi sui quali ognuno può vederla alla sua maniera, rimane il fatto che con meteo duro, ancor più che con meteo buono, fare o non fare 60 km in più e due passi di quel genere, cambia eccome, anche qualora la bagarre scoppi poi solo sull'ultima salita.
 
Ultima modifica:

Gigi27

Pignone
11 Giugno 2020
275
245
28
Bollate
Bici
Scott Addict RC 30
Più o meno è quello che intendevo. Salvo calocili sbagliati o tappe alla morte sin dall'inizio, quasi tutti hanno nelle gambe il tempo massimo nel 99% delle condizioni, quindi se sanno che possono beccare 50 minuti ne beccano 49, se sanno che ne possono beccare 40, ne beccano 39.
Diciamo anche che se possono beccare 50 minuti ne beccano 49 e 55''... ;) E dopotutto: 1) chi può biasimarli, e 2) per riuscire a fare certi conti mentre sali sul Giau dopo 100 km sotto l'acqua meriti i complimenti anche se arrivi al traguardo dopo un'ora dal vincitore! :mrgreen:
 
  • Mi piace
Reactions: golias

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
16.385
9.334
.
Bici
mia
Diciamo anche che se possono beccare 50 minuti ne beccano 49 e 55''... ;) E dopotutto: 1) chi può biasimarli, e 2) per riuscire a fare certi conti mentre sali sul Giau dopo 100 km sotto l'acqua meriti i complimenti anche se arrivi al traguardo dopo un'ora dal vincitore! :mrgreen:
E notare che hai già nella gambe altri 1500 e passa km dei giorni antecedenti ;-)
 
  • Mi piace
Reactions: Gigi27

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.326
15.949
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Diciamo anche che se possono beccare 50 minuti ne beccano 49 e 55''... ;) E dopotutto: 1) chi può biasimarli,
Io. A me non piace. Ci sta per come è strutturato il regolamento che si regolino così, ma mi piacerebbero norme sul tempo massimo più severe e stringenti.

e 2) per riuscire a fare certi conti mentre sali sul Giau dopo 100 km sotto l'acqua meriti i complimenti anche se arrivi al traguardo dopo un'ora dal vincitore! :mrgreen:
Ma mica li fanno loro. Dall'ammiraglia volano calcoli a pioggia :-)xxxx
 

FDG

Apprendista Cronoman
4 Luglio 2006
2.760
694
35
Nord Veneto
Bici
Bianchi Nirone
All'arrivo era dopo 20 km di discesa. Avrà recuperato un po'. In cima al Giau dubito che fosse fresco come una rosa.
Anche i fenomeni quando attaccano fanno fatica.
"Non diventa mai più facile, vai solo più veloce" cit. Eddy Merckx.

Sicuro, però fosse stato completamente stravolto lo avremmo visto un po' diverso, insomma, dopo la discesa aveva recuperato bene. Per questo ormai al netto di incidenti specifici, sembra avere il giro in tasca.
 

albertissimo

Apprendista Scalatore
1 Settembre 2008
2.544
1.008
Mestre (Ve)
Bici
Cannondale S6 Dura Ace
Beh ma che gli fregava di arrivare in cima bene...lui o riusciva a tenere con la fuga o niente...
Perchè fare il Giau con il 53 Ti permette di arrivare prima in cima al Passo?
Dubito fortemente.
Oltre una certa pendenza e lunghezza non ci sono alternative: 39 fisso e giochi con i pacco pignoni se ne hai.
Ovviamente io sul Giau ci salgo con il mio fido 34 che (mutati mutandis) corrisponde al loro 39.
E ciò in considerazione dell'età e del grado di allenamento (neppure confrontabile).
La velocità la fai con il 39 duro ed alta cadenza (come Bernal ieri).
Se metti il 53 (ammesso che lo tieni fino allo scollinamento che è impossibile) devi mettere in conto che perdi posizioni e sforzi inutilmente.

Comunque tutto sommato una bella tappa (per quello che si è riuscito a vedere).
Anche il Passo della Crosetta (che conosco e faccio almeno 2 volte all'anno) ha belle pendenze ed ha permesso che la fuga prendesse minuti.
Come è stato detto giustamente ieri in telecronaca, la valle fino a Cencenighe è in continua leggera salita.
Più ripido il pezzo da Cencenighe ad Alleghe.

E poi da Caprile sale bene e costante.

Lì se ne hai puoi tenere il 53....ma sul Giau proprio NO