News Il meccanico di Nibali e Ciccone svela i segreti per la corretta manutenzione della bici durante i mesi invernali

jacknipper

Diversamente scalatore
9 Febbraio 2013
9.971
5.794
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
Faccio notare che l'articolo dice che: "con la conseguenza che, una volta tornati in primavera, la bicicletta non abbia il rendimento ottimale per cui è stata concepita"

E non "il telaio si spacca se tieni la bici sui rulli". Se lui non ha detto che la bici sui rulli si rompe, ma che semplicemente perde il suo rendimento ottimale, perchè bisogna mettergli in bocca parole che non ha detto?
hai ragione
il mio appunto era più legato al fatto che essendo un meccanico Trek deve in qualche modo seguire le direttive aziendali
comunque... quando si dice che una foto valga più di 1000 parole
1608558691119.png
 

robeambro

Apprendista Cronoman
25 Aprile 2018
3.501
3.583
Scozia
Bici
S-Works Aethos
Faccio notare che l'articolo dice che: "con la conseguenza che, una volta tornati in primavera, la bicicletta non abbia il rendimento ottimale per cui è stata concepita"

E non "il telaio si spacca se tieni la bici sui rulli". Se lui non ha detto che la bici sui rulli si rompe, ma che semplicemente perde il suo rendimento ottimale, perchè bisogna mettergli in bocca parole che non ha detto?

Qualunque cosa abbia detto, denota scarsa conoscenza tecnica del materiale di cui sono fatti i telai. In particolare quelli in carbonio possono resistere alla cosiddetta "fatigue" per molto, molto tempo, mantenendo intatte le proprie caratteristiche anche per decenni a seconda dell'uso. E' ragionevole assumere che *forse* i rulli possano accelerare tale "affaticamento" del materiale, ma da qui a dire che dopo un inverno sui rulli la bicicletta non abbia piu' un rendimento ottimale ce ne passa..

Poi eh, il meccanico ha tutta l'esperienza del caso, ma sarei curioso di capire la fonte di queste sue affermazioni? No perche' dubito lui sia un avido lettore de The Journal of Materials Science e che abbia preso le sue tesi da li'.
 
23 Ottobre 2015
5.696
3.025
Varese
Bici
Cube, Specialized
"Tecnicamente parlando" il carbonio soffre di delaminazione, che può avvenire per diverse cause esterne, e il verbo "cedere" riferito al carbonio non vuol dire assolutamente nulla in gergo tecnico.
Certo, giusto quello che dici, ma il succo del discorso era un altro, il carbonio non snerva.
Cedere dal punto di vista scientifico dice poco o niente, ma rende l’idea.
 

leandro_loi

Apprendista Cronoman
20 Luglio 2019
3.636
2.790
52
dovunque si possa pedalare
Bici
mia
hai ragione
il mio appunto era più legato al fatto che essendo un meccanico Trek deve in qualche modo seguire le direttive aziendali
comunque... quando si dice che una foto vale più di 1000 parole
Vedi l'allegato 253092
Non so se hai letto quell'articolo dove scrivono che cercano di dare il telaio più fresco e meno utilizzato all'atleta che si gioca in quella corsa un traguardo importante, mi pare proprio nel team Trek Segafredo se non ricordo male.
Non ha detto: "non usate la bici sui rulli", ha detto che poi non rende più al massimo come prima.
E questa foto non dice che quella stessa bici è poi quella utilizzata durante la tappa.
Non mi pare quindi che una foto valga più di 1000 parole.
 
  • Mi piace
Reactions: bianco222

leandro_loi

Apprendista Cronoman
20 Luglio 2019
3.636
2.790
52
dovunque si possa pedalare
Bici
mia
A me fa più specie leggere che i tutorial su youtube bisogna lasciarli stare.
Mi sembra che le parole precise siano ben diverse, ovvero:

YouTube non è il luogo adatto per diventare meccanici:»"

Cosa che personalmente concordo. La cosa migliore è imparare da un professionista, e se si manca anche della necessaria manualità, rivolgersi ad un professionista.

Uno non vale uno.
 
  • Mi piace
Reactions: tincone

marco

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
2.279
1.040
Monte Bar
www.bdc-mag.com
Bici
veloci e lente
Non so se hai letto quell'articolo dove scrivono che cercano di dare il telaio più fresco e meno utilizzato all'atleta che si gioca in quella corsa un traguardo importante, mi pare proprio nel team Trek Segafredo se non ricordo male.
Non ha detto: "non usate la bici sui rulli", ha detto che poi non rende più al massimo come prima.
E questa foto non dice che quella stessa bici è poi quella utilizzata durante la tappa.
Non mi pare quindi che una foto valga più di 1000 parole.

La frase che il "telaio non rende più come prima" vuol dire tutto e niente. Perchà allora non rende neanche come prima dopo 3 mesi su e giù per le alpi, discese con buche comprese. E poi, come misura questa affermazione? Con il solito grafichetto della rigidità maggiore del 2%, che manco il pro dal sedere più sensibile del mondo nota? Inoltre, il carbonio NON si snerva e non perde rigidità se lo usi. Non è un paio di scarponi da sci.
 

marco

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
2.279
1.040
Monte Bar
www.bdc-mag.com
Bici
veloci e lente
Mi sembra che le parole precise siano ben diverse, ovvero:

YouTube non è il luogo adatto per diventare meccanici:»"

Cosa che personalmente concordo. La cosa migliore è imparare da un professionista, e se si manca anche della necessaria manualità, rivolgersi ad un professionista.

Uno non vale uno.
youtube è grandioso per imparare qualcosa, dalla chitarra a come fare manutenzione da soli. Su MTB abbiamo una rubrica seguitissima a tal riguardo, che prima funzionava alla grande anche con foto e parole.
 

leandro_loi

Apprendista Cronoman
20 Luglio 2019
3.636
2.790
52
dovunque si possa pedalare
Bici
mia
La frase che il "telaio non rende più come prima" vuol dire tutto e niente. Perchà allora non rende neanche come prima dopo 3 mesi su e giù per le alpi, discese con buche comprese. E poi, come misura questa affermazione? Con il solito grafichetto della rigidità maggiore del 2%, che manco il pro dal sedere più sensibile del mondo nota? Inoltre, il carbonio NON si snerva e non perde rigidità se lo usi. Non è un paio di scarponi da sci.
Sono sempre parole di Adobati, non penso che si divertano a far girare le bici così, senza un motivo.

 

leandro_loi

Apprendista Cronoman
20 Luglio 2019
3.636
2.790
52
dovunque si possa pedalare
Bici
mia

marco

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
2.279
1.040
Monte Bar
www.bdc-mag.com
Bici
veloci e lente
Sono sempre parole di Adobati, non penso che si divertano a far girare le bici così, senza un motivo.


e il motivo sarebbe che altrimenti i telai perdono rigidità`? Hai presente i km che un pro fa all'anno, e in quali condizioni? Ecco, puoi farle girare quanto vuoi, ma il risultato non cambierebbe, e noi saremmo comunque in giro con delle ciabatte sfondate, secondo il suo principio della "snervatura".
Piuttosto, le fanno girare perché i componenti come cuscinetti, guaine, pignoni, corone si consumano.
 
  • Mi piace
Reactions: simo911

robeambro

Apprendista Cronoman
25 Aprile 2018
3.501
3.583
Scozia
Bici
S-Works Aethos
La tua fonte, visto che metti in dubbio le sue parole?

Scusa la mia fonte per cosa? Ho solo detto che sono delle tesi che appaiono alquanto esagerate e che non saprei su cosa siano basate - chiedere a chi sputa sentenze il costrutto logico che porta a tali affermazioni e' un principio base in tantissimi ambiti tra cui la politica e la scienza.
 
  • Mi piace
Reactions: simo911

Valerio_S

Gregario
8 Febbraio 2017
661
225
Torre del Lago Puccini
Bici
L
La frase che il "telaio non rende più come prima" vuol dire tutto e niente. Perchà allora non rende neanche come prima dopo 3 mesi su e giù per le alpi, discese con buche comprese. E poi, come misura questa affermazione? Con il solito grafichetto della rigidità maggiore del 2%, che manco il pro dal sedere più sensibile del mondo nota? Inoltre, il carbonio NON si snerva e non perde rigidità se lo usi. Non è un paio di scarponi da sci.
Esatto. Poi servono fatti (in questo caso numeri) a corredo di questo genere di affermazioni. Numeri, poi, raccolti come si deve e analizzati ancora meglio. Altrimenti son solo chiacchiere al vento.
 
  • Mi piace
Reactions: simo911

leandro_loi

Apprendista Cronoman
20 Luglio 2019
3.636
2.790
52
dovunque si possa pedalare
Bici
mia
Poi non so che cosa vi ha consigliato di male. Di tenere la seconda bici sui rulli? In tanti lo fanno, non vedo nulla di male. O di solito mettete la prima bici sui rulli e d'estate vi allenate e gareggiate con la seconda?
Vi ha consigliato di valutare bene le fonti da cui prendete informazioni riguardo alla manutenzione della bicicletta, e in caso di preferire l'assistenza di un tecnico.
Doveva dirvi di andare da vostro cugino che fascia i telai in carbonio con gli occhi laser come Patriota o che regola i cambi col pensiero?
 

Ultimi itinerari e allenamenti