Il numero dei pasti quotidiani.

WNC2

Negoziante
5 Dicembre 2008
4.842
1.249
zoagli
www.wnc2.biz
Bici
TIME - VXRS
IL NUMERO DEI PASTI QUOTIDIANI:
Dichiarazione di posizione: certamente, la ricerca fino ad oggi che esamina gli effetti fisiologici della frequenza dei pasti negli esseri umani è alquanto limitato. Più in particolare, dati che hanno esaminato in modo specifico l'impatto della frequenza dei pasti sull'organismo, composizione, adattamenti di allenamento e prestazioni in individui e atleti fisicamente attivi sono scarsi. Fino a che la ricerca è disponibile nelle popolazioni fisicamente attive e atletiche, non si possono trarre conclusioni definitive.

Tuttavia, entro i confini della letteratura scientifica attuale, affermiamo che:

1. L'aumento della frequenza dei pasti non sembra modificare favorevolmente la composizione corporea nelle popolazioni sedentarie.

2. Se i livelli proteici sono adeguati, l'aumento della frequenza dei pasti durante i periodi di dieta ipoenergetica può preservare massa corporea magra nelle popolazioni atletiche.

3. L'aumento della frequenza dei pasti sembra avere un effetto positivo su vari indicatori ematici di salute, in particolare LDL colesterolo, colesterolo totale e insulina.

4. L'aumento della frequenza dei pasti non sembra aumentare significativamente la termogenesi indotta dalla dieta, l'energia totale dispendio o tasso metabolico a riposo.

5. L'aumento della frequenza dei pasti sembra aiutare a ridurre la fame e migliorare il controllo dell'appetito.
La seguente rassegna della letteratura è stata preparata dagli autori a sostegno della suddetta posizione dichiarazione.

International Society of Sports Nutrition position stand: meal frequency
 

Allegati

  • International Society of Sports Nutrition position stand-meal frequency.pdf
    480,9 KB · Visite: 0
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: edovsedo