News Il ritorno alla vittoria di Mark Cavendish

mchorney

Apprendista Cronoman
4 Marzo 2006
3.079
104
Felicissimo per Mark, mi è sempre piaciuto.
Poi ha vinto bene, con un bello spunto...ok che il giro di Turchia non è il TdF però ha fatto una bella volata con una bella accelerazione.
 

silvershadow

Pignone
17 Maggio 2012
243
61
Bici
BMC SLT01, Bianchi Xr2, Cipollini RB1k TT, Trek Equinox 9.9 SSL
Vero ma c'era anche Greipel quindi non un velocista lento. Mark ha fatto tutto bene e sono contento per lui.
 

Maiella

Biker Maiellensis
28 Gennaio 2015
266
147
39
Abruzzo
Bici
Focus Izalco Max
Una bella vittoria. É vero che il giro di Turchia non sarà il Tour, ma questa vittoria va letta alla luce di altro; per tutto ciò che ha passato Cavendish da un punto di vista emotivo e psicologico, questa vittoria lo riconcilia con il ciclismo. Sono molto contento per lui.
 
  • Mi piace
Reactions: alespg

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
39.174
13.450
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Dal punto di vista simbolico è come una bella favola che si conclude a lieto fine dopo 3 anni negativi.
Dal punto di vista tecnico, ovviamente non ha battuto gente di alto livello (non lo è il secondo e non lo è più il terzo), però fa sempre piacere quando ci si rimette in ballo e si si riesce a ottenere risultati. Andando nella squadra migliore è la dimostrazione che al di là dei soldi, certi stimoli li ottieni quando sei in mezzo ai top e non quando magari vai in una squadra di medio/basso livello che magari ti pagano di più, hai la squadra (mediocre) per te, ma il contesto non è stimolante e magari i risultati smettono di arrivare.
 
  • Mi piace
Reactions: kalla

kalla

Same old, brand new
13 Aprile 2010
265
242
Pavia
Bici
Trek Emonda SL6 2018
Dal punto di vista simbolico è come una bella favola che si conclude a lieto fine dopo 3 anni negativi.
Dal punto di vista tecnico, ovviamente non ha battuto gente di alto livello (non lo è il secondo e non lo è più il terzo), però fa sempre piacere quando ci si rimette in ballo e si si riesce a ottenere risultati. Andando nella squadra migliore è la dimostrazione che al di là dei soldi, certi stimoli li ottieni quando sei in mezzo ai top e non quando magari vai in una squadra di medio/basso livello che magari ti pagano di più, hai la squadra (mediocre) per te, ma il contesto non è stimolante e magari i risultati smettono di arrivare.
Concordo. Vedi alla voce Viviani (che spero mi smentisca molte volte quest'anno)
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
39.174
13.450
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Concordo. Vedi alla voce Viviani (che spero mi smentisca molte volte quest'anno)
Si, è proprio di Viviani che criticai la scelta di lasciare la QS per una squadra di livello inferiore. La criticai in tempi non sospetti, già quando fu annunciata. Al momento i risultati non gli hanno dato ragione. Sky e QS sono altra pasta.
Ma il discorso vale per tutti e per tutti gli sport. Quando cali di livello, inconsciamente cali di livello mentale e poi è dura rendere al meglio. I veri grandi campioni, quasi sempre rendono al meglio nelle grandi squadre/società, dove l'efficienza, la professionalità, la competizione interna, la fame di vincere sono ai massimi livelli. E poi ci sono quelli che magari vengono ricoperti di soldi altrove, ma con risultati inferiori.
 
Ultima modifica: