Jean-Pierre Verdy: la mia guerra contro gli imbroglioni

longjnes

Scalatore
10 Luglio 2008
6.020
2.599
Bici
Gianni2
basta convincersi di un'idea e le immagini si trasformano agli occhi di chi vuole vedere quello che vuole vedere. io non vedo nessun andare di spalle e di schiena. vedo cancellara che intelligentemente si sposta e si mette a ruota di boonen per un minuto buono, pedalando con le mani a centro manubrio (quando sei in difficoltà tiri sui comandi, fai dx sx, rilanci sui pedali se fatichi a tenere la ruota, lui invece sta in una posizione di chi pedala facile). a una certa si sposta sul tratto di pavè a bordo strada decisamente meno sconnesso in cui può fare più velocità e esce di ruota sferrando l'attacco. boonen ci arriva dopo e si sposta anche lui da quel lato. ormai è tardi e ha preso il buco. il fatto che c. non si alzi sui pedali è consono alla condizione della strada. ma capisco che sia più bello credere a teorie bizzarre e fantascientifiche, è così in tanti ambiti.
io non credo nulla, dico solo che prima, dei due, sembrava quello che durava più fatica. questo ho scritto. il mondo dello sport è pieno di bluff
 

Shinkansen

Xeneize
20 Giugno 2006
13.450
2.869
Genova
Bici
Colnago 50 Anniversary
Mi fa strano invece che a distanza di anni, visto le confessioni del dopato, sentire qualcuno che ancora lo difende dicendo che anche gli altri lo facevano. Quindi?
Si chiama allorismo. Quando non puoi difendere chi sostieni e allora chiami in causa gli altri. Molto usata questa tecnica fra i sostenitori politici. «E allora gli altri?» quando uno dei nostri viene beccato e anziché prendere atto che avevamo riposto fiducia in una persona che non lo meritava si coinvolgono anche le parti avverse, magari senza prove. Come se chiamare tutti a raccolta ripulisse da ogni colpa e noi avessimo la coscienza più pulita. Non è così.
È così anche nel ciclismo, da quando è comparso Lance Armstrong. Era dopato? «Sì, ma anche gli altri lo erano, quindi ha vinto regolarmente una gara fra dopati.» Dimenticando che Armstrong non solo era dopato ma ha avuto comportamenti mafiosi nei confronti degli avversari. Ha goduto di privilegi assoluti e non pago, ha ha continuato a comportarsi con arroganza e protervia. Da intoccabile. Complice anche il Tour che ne ha fatto un simbolo di riscatto e successo per promuovere il proprio prodotto.
Ad Armstrong riconosco un merito e un demerito.
Il merito: aver avuto una feroce determinazione nel conseguire i suoi successi.
Il demerito: aver irrimediabilmente rovinato il calendario ciclistico. Partecipando solo al Tour ha costretto gli altri atleti a concentrarsi anch'essi solo sul Tour, a scapito delle classiche e degli altri giri, che giocoforza, sono diventati subalterni. Dopo di lui il ciclismo non è stato più lo stesso.
 

jack75

Cronoman
20 Agosto 2008
747
176
CH
Bici
una
Sarà un caso, ma uno degli sponsor tecnici è sempre quello (sia per Armstrong che per Cancellare che per Schleck borthers)...
 

gibo2007

Apprendista Velocista
30 Agosto 2015
1.606
635
Bici
Canyon
ecipando solo al Tour ha costretto gli altri atleti a concentrarsi anch'essi solo sul Tour, a scapito delle classiche e degli altri giri, che giocoforza, sono diventati subalterni. Dopo di lui il ciclismo non è stato più lo stesso.
Penso che i corridori debbano tanto ad Armstrong. Innanzitutto se non ci fosse stato dubito il Tour e tutto il movimento sarebbe diventato il "carrozzone" che é ora. Secondo dopo di lui gli stipendi dei corridori sono lievitati così come i budget delle squadre. Non tutto il male vien per nuocere come vorrebbero far credere le "verginelle".
 

gabrixx83

Pedivella
21 Agosto 2018
361
138
Treviglio
Bici
Bianchi XR4
premesso che non mi stupirebbe se riuscissero a trovare le prove, mi sembra ormai inutile e tardi continuare a tirar fuori queste notizie..

armstrong ormai è stato squalificato, tutte le vittorie revocate, cosa cambia se utilizzava sostanze dopanti o un motorino?
 

faberfortunae

Scalatore
30 Settembre 2011
7.217
4.198
Modena
Bici
sempre una in meno...
pensa che c è gente che ancora oggi incensa un dopato cocainomane morto di overdose:roll:
forse è meglio prendere con le pinze ogni prestazione sportiva di un certo livello, specie nel ciclismo. faccio il tifo, esulto, batto le mani ma quando esce qualcosa non faccio l'indignato perchè so che è parte dello show
... E c'è pure gente che ispira il proprio nickname al più grande truffatore della storia del ciclismo. Strano il mondo eh
 
23 Ottobre 2015
4.717
2.075
Varese
Bici
Cube, Specialized
il mio cervello mi dice una cosa molto semplice.

se cancellara viene beccato mette fine alla carriera. il rischio vale la candela per una vittoria al fiandre o alla roubaix (ok poi le vince entrambe ma può essere beccato in una delle due...)?
no a mio avviso.

in caso venga beccato va incontro a cause milionarie e perde i futuri guadagni. anche andando a piedi avrebbe strappato contratti milionari. più le cause degli sponsor...volendo lo rovinano.

in fondo basta una caduta banale in cui il pulsantino aziona e lui finisce la carriera.
o anche una caduta che gli rompa il telaio...non è impossibile ciò accada.

cancellara pedala innaturale. ok ma uno che fa 600 watt medi sui 5 minuti non è tanto normale.
non lo so quanti siano 600 watt a 5 minuti ma sono mi sembrano sufficienti per pedalare innaturale.

poi il punto è che cancellara ha vinto anche dopo che le voci erano insistenti.
non so.
Per uno dei più grandi cronoman di tutti i tempi sono valori plausibili.
Dai dati di MVDP alle strade bianche hanno estrapolato 410 w di ftp e 44000 kj di w’.
facendo due conti lui 600 w per 5’ quasi lì tiene.
Cancellara era più pesante e probabilmente più potente, quindi ci sta.
Poi tutte queste prestazioni sono avvenute nei finali di gara, dove probabilmente i suoi avversari erano anche più stanchi di lui, perciò il divario risulta addirittura maggiore.
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: Gigi27

gasht

Maglia Amarillo
6 Febbraio 2005
8.667
2.679
Bici
con gruppi shimano
Per uno dei più grandi cronoman di tutti i tempi sono valori plausibili.
Dai dati di MVDP alle strade bianche hanno estrapolato 410 w di ftp e 44000 kj di w’.
facendo due conti lui 600 w per 5’ quasi lì tiene.
Cancellara era più pesante e probabilmente più potente, quindi ci sta.
Poi tutte queste prestazioni sono avvenute nei finali di gara, dove probabilmente i suoi avversari erano anche più stanchi di lui, perciò il diverbio risulta addirittura maggiore.
cancellara dovrebbero essere dati da pm ai tempi di csc. davano quei valori come intervalli di allenamento. qualcosa in meno come watt ma attorno ai 600.

poi dovrebbe aver fatto wattaggio mostruoso sempre da pm ad un prologo del california.

tutto questo lo sto citando mezzo a memoria.
 

matthewbene

Gregario
10 Dicembre 2020
520
375
Soiano al lago
Bici
bianchi specialissima
se è vero che "tutti erano pieni", direi che è scarso anche come truffatore
per me ha pagato più di tutti perchè ha ottenuto più di tutti. per me lui stesso rifarebbe le stesse scelte senza pensarci un attimo..meglio anni e anni di gloria fama successi soldi frequentazioni importanti per poi tornare a una vita relativamente normale (chissà quanto campa ancora di rendita con tutto il giro di conoscenze e perchè no investimenti che s è fatto) che tirarsi fuori in partenza in nome dell'integerrimità