L'avvocato di Denifl: "Nel ciclismo c'è il 90% di dopati"

BDC-MAG.COM

Apprendista Cronoman
18 Febbraio 2014
3.021
711
Nel sito austriaco Tirol-Orf.at è apparsa un articolo che fa il punto sul caso di Stefan Denifl, ex corridore della AquaBluSport, imputato al tribunale regionale di Innsbruck per frode commerciale aggravata, dopo essere stato coinvolto nelle indagine dell'operazione Aderlass, durante la quale il 32 enne hha ammesso di aver fatto...
Leggi tutto...
 
  • Mi piace
Reactions: mikimetal91

Bertoglio

Passione pura
17 Novembre 2016
622
682
colline pescaresi
Bici
colnago E1
...E' triste...quasi una eterna lotta tra il gatto e il topo...nuovi controlli cui fanno seguito nuove sostanze o nuove modalità di mascheramento delle sostanze...la domanda vera è se esiste una soluzione reale.... gandalf
 
  • Mi piace
Reactions: matesino

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
19.396
12.018
97
dove capita
...E' triste...quasi una eterna lotta tra il gatto e il topo...nuovi controlli cui fanno seguito nuove sostanze o nuove modalità di mascheramento delle sostanze...la domanda vera è se esiste una soluzione reale.... gandalf

Nel caso specifico non si tratta di nuove sostanze, ma delle care vecchie trasfusioni, che sono in giro da 30 anni ormai.
Ed idem per il trovarle: a casa del medico dopo che qualcuno ha spifferato.
 

Tapinaz

Maglia Iridata
3 Giugno 2005
13.081
6.001
63
Parco agricolo sud Milano
Bici
C50 del 2004
Nel caso specifico non si tratta di nuove sostanze, ma delle care vecchie trasfusioni, che sono in giro da 30 anni ormai.
Ed idem per il trovarle: a casa del medico dopo che qualcuno ha spifferato.
Che, alla peggio, è sempre consigliabile rispetto a chi teneva le riserve in frigorifero insieme ai gelati.
 

fabiopon

Scalatore
19 Novembre 2009
7.160
4.184
58
Genova
Bici
Specialized Roubaix SL2 + Olmo Zeffiro VCT + Rockraider 5.1
Può darsi che la "frode commerciale" sia la leva giusta per combattere il doping. Un po' come è successo con l'evasione fiscale per Al Capone...
 

emilio78

Apprendista Passista
20 Novembre 2013
1.041
464
Bici
ex Moser Speed ex Canyon Ultimate ex Merida Reacto Bahrain, ora Trek 5200 USPS & Emonda SL 6 Disc
Può darsi che la "frode commerciale" sia la leva giusta per combattere il doping. Un po' come è successo con l'evasione fiscale per Al Capone...

se non lo vai a fermare toccando i " soldi " x me il doping non verrà mai definitivamente chiuso
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
"""L’avvocato di Denifl ha dichiarato che il suo assistito sarebbe in caso di condanna punito due volte, in quanto i titoli ed i premi in denaro vinti da Denifl sono già stati revocati, ed è stato squalificato:""""
Bene, nomi, cognomi e prove, e noi ne terremo in conto in sede di sentenza. Altrimenti chiacchiere al vento e ti becchi la condanna e zitto.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
19.396
12.018
97
dove capita
Bene, nomi, cognomi e prove, e noi ne terremo in conto in sede di sentenza. Altrimenti chiacchiere al vento e ti becchi la condanna e zitto.

Se facesse nomi e cognomi cambierebbe qualcosa ai fini della sua condanna? Non mi sembra che le accuse "al sistema" abbiano mai avuto grande successo in nessun campo...

Tra l'altro nei giorni scorsi Armstrong in un'intervista ha ripetuto di essere dispiaciuto per quanto fatto, ma che non vuole "scusarsi eccessivamente" in quanto appena sbarcato in Europa a suo tempo si era reso conto di avere due opzioni: "tornare negli USA a fare il meccanico in qualche negozio di bici o restare e doparsi".
 

jacknipper

Diversamente scalatore
9 Febbraio 2013
9.682
5.402
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
concordo con quanto sopra
1- "così fan tutti" non serve a nulla se non fai nomi: se li fai poi si vede come alleggerirti la posizione
2- colpirli sui soldi è l'unico modo: restituzione premi vinti e pagamento danni a sponsor, enti, squadre ecc
 
  • Mi piace
Reactions: MP_nella_BG

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Ammettiamo che faccia i nomi, tiri fuori le prove e abbia lo sconto di pena. Poi torna a correre? E con chi?
infatti.
e anche se per miracolo qualcuno lo facesse correre non sarei tranquillo al posto suo, ci vuole un attimo a toccarsi in discesa...
Forse non avete letto attentamente l'articolo. Lui non è a processo di fronte a un tribunale sportivo. E' a processo di fronte al Tribunale di Innsbruck per frode commerciale. Suppongo rischi una sanzione economica e/o detentiva. L'aspetto sportivo non c'entra nulla. E il suo avvocato chiede per l'appunto che alle sanzioni sportive già ricevute, non siano aggiunte ulteriori sanzioni.
 

mikimetal91

Passista
10 Agosto 2010
3.930
1.034
31
torino
Bici
Pellegrino proto01
Forse non avete letto attentamente l'articolo. Lui non è a processo di fronte a un tribunale sportivo. E' a processo di fronte al Tribunale di Innsbruck per frode commerciale. Suppongo rischi una sanzione economica e/o detentiva. L'aspetto sportivo non c'entra nulla.
penso di non aver spiegato bene il mio pensiero.
lui può essere a processo per quello che vuoi, ma se facesse i nomi di altri ciclisti, rischierebbe di fare una brutta fine
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.753
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
penso di non aver spiegato bene il mio pensiero.
lui può essere a processo per quello che vuoi, ma se facesse i nomi di altri ciclisti, rischierebbe di fare una brutta fine
Ma quale brutta fine...lui ha finito. Non era nessuno prima, men che meno lo sarebbe ora. Il tornare a correre è l'ultimo dei problemi suoi ora. Ha 33 anni, ha preso 4 anni di squalifica, a 37 torna a correre?
 
  • Mi piace
Reactions: Elio79

sembola

Passista
22 Aprile 2004
4.485
4.043
Siena
www.sembola.it
Bici
verde
penso di non aver spiegato bene il mio pensiero.
lui può essere a processo per quello che vuoi, ma se facesse i nomi di altri ciclisti, rischierebbe di fare una brutta fine
Dall' intervista la strategia processuale appare chiara, dimostrare che non c'è nessuna "frode commerciale" perchè (quasi) tutti gli attori sanno che il "commercio" è falsato. Per cui non è questione di fare i nomi di altri ciclisti, stai già coinvolgendo squadre, sponsor e dirigenti.

Per cui in realtà sta gia "facendo nomi". Del resto se partecipi in quello che descrivi come un sistema criminale, quando ti beccano le opzioni sono solo due, o parli e collabori con la giustizia o stai zitto e sconti la pena. Non ce n'è una terza tipo dire e non dire.
 

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
19.396
12.018
97
dove capita
Ma quale brutta fine...lui ha finito. Non era nessuno prima, men che meno lo sarebbe ora. Il tornare a correre è l'ultimo dei problemi suoi ora. Ha 33 anni, ha preso 4 anni di squalifica, a 37 torna a correre?

Non era proprio l’ultimo arrivato: una tappa vinta alla Vuelta tra l’altro. Aveva già firmato con la CCC prima che rescindessero.

ps
oggi Rebellin ha firmato per un altro anno, a 48 anni bella cumpa
 

Ultimi itinerari e allenamenti