News Lucie Jounier investita volontariamente

4x16

Maglia Rosa
21 Marzo 2010
9.774
3.118
42
Rovigo
Visita sito
Bici
rewel, centaur carbon 10v; Bianchi vento602 veloce 8v; Benotto 900special shimano 300ex
comunque è inutile chiedere pene severe ogni volta che succedono episodi di questo tipo
bisogna iniziare ad educare le persone fin da bambini come dice bene @Ser pecora ... educazione civica al rispetto delle regole e, soprattutto, rispetto della vita degli altri, ciclisti, pedoni, altri automobilisti ecc
lo fanno all'estero, lo possiamo fare anche noi, subito, da domani, meglio da ieri, perchè ci vorranno anni per il cambio di mentalità
ma si può fare
poi, quando il 99% degli automobilisti sono stati educati, allora puoi pensare di beccare l'1% rimasto e colpirlo duramente

Infatti, prima che nelle autoscuole, ci vorrebbe l'educazione a casa...e a scuola.
La nostra mensa è in una zona dove ci sono due scuole e all'uscita tutti questi ragazzini prendono a tutte velocità vociando tra di loro totalmente incuranti del traffico una strada contromano che si immette in una strada urbana principale per attraversarla e rimettersi sempre in contromano sulla stradina dove si trova il nostro ristorante....la cosa triste è che a volte li vedo passare accompagnati dai genitori che ti guardano anche incazzati se passi in macchina e non puoi lasciargli più spazio perché alla tua dx ci sono auto parcheggiate nelle regolari strisce blu!!! Ecco questa è l'educazione che le scuole e certi genitori inculcano ai figli!!!!
E comunque hai detto giusto: ARMA IMPROPRIA in merito all' automobile o qualsiasi altro mezzo a motore.
Andrebbe proprio considerata come tale dal legislatore. Quando uno e' alla guida, oltre ad essere nel pieno delle facolta' mentali, non utilizzare strumenti che ti distraggono dalla guida (smartphone) e non alterato da sostanze varie, dovrebbe sapere che sta viaggiando su un fucile spianato. Se fa cazzate, andrebbe REVOCATA la patente a VITA, come si revoca un porto d'armi. Nessun perdono.Gli serve per andare al lavoro? Ora ci va in treno , bus e si alza 4 ore prima e torna 4 ore dopo con i migranti.
Secondo me come deterrente, l'incubo di muoversi solo su mezzi pubblici, a piedi o in bici (non a motore), varrebbe piu' di tante leggi e multe.
Invece leggo di gente ubriaca che ha causato incidenti mortali e che tornano al volante anni dopo (anche mesi?) e che ri-causano incidenti mortali. Come si spiega? Se non con un codice pieno di arzigogoli in cui avvocati si districano per alleviare le pene ai criminali della strada.
Mi domando dove andremo a finire se il mondo dell'auto continuerà a riempire di schermi touch le auto.....io a volte mi fermo a riflettere e penso.....che senso ha riempire di schermi enormi che replicano il cellulare sistemi di intrattenimento in auto per poi mettere sensori che ti avvisano se stai uscendo dalla carreggiata, se non stai frenando, se ti sta arrivando una macchina dietro.....per forza poi vedi gente perennemente al cellulare o che gioca con questi schermi....tanto, dice, se vado fuori carreggiata o se non vedo l'ostacolo la macchina mi avvisa o frena da sola!!! Bisognerebbe fare un passo indietro, tornare al solo vivavoce, fare multe stratosferiche a chi armeggia col cellulare e fare molti più controlli, e responsabilizzare l'uomo che guida .....quando guidi devi guardare la strada e chi ti sta attorno non un cazzo di tablet da 10/12 pollici che ti piazzano in plancia assieme a mille assistenti che ti spingono solo a distrarti e fanno costare le auto il doppio rispetto alle stessa auto di 10 anni fa!!!!!!!
 

4x16

Maglia Rosa
21 Marzo 2010
9.774
3.118
42
Rovigo
Visita sito
Bici
rewel, centaur carbon 10v; Bianchi vento602 veloce 8v; Benotto 900special shimano 300ex
come sempre, schiacciano i ciclisti, schiacciano i pedoni, che però insomma un po' se la cercano. Tossicodipendenza da automobile, esiste come malattia?
L'avevo già scritto in altra discussione; io per andare al lavoro (in bici) passa davanti a un liceo sul corso a Rovigo, e mi chiedo sempre di tutti queste N macchine che si fermano e ripartono a razzo per portare i figli a scuola....quanti abitano in un raggio di 3km per cui potrebbero (come me) essere in 10 min di bici a scuola!!?
 
  • Mi piace
Reactions: Lightwave

RamboGuerrazzi

Passista
28 Marzo 2007
4.282
2.763
centroitalico
Visita sito
Bici
corsa+gravel
....quanti abitano in un raggio di 3km per cui potrebbero (come me) essere in 10 min di bici a scuola!!?

L'industria dell'auto non si fermerà facilmente, che sia a benzina kerosene o elettrica. D'altronde nelle pubblicità delle automobili il traffico non c'è mai.

Giustifichiamo qualsiasi tragedia, ogni volta a pensare a quella coppia di biciclette che occupava un po' troppa strada. Eh diamine, quello sì che è un pericolo. Poi abbiamo sottocasa una colonna di auto che ci scarica fumo in casa tutti i giorni, schiaccia pedoni e ciclisti, che però poverini come devono fare. Sono i ciclisti che li provocano. D'altronde una divisa attillata è assimilabile a una minigonna.
 
  • Mi piace
Reactions: 77bebe77 and 4x16

jack070767

Cronoman
20 Febbraio 2013
766
185
Visita sito
Bici
specialized tamarc sl3
purtroppo e sottolineo purtroppo , la mia esperienza in breve : 2018 , siamo in 4 in fila indiana , io il primo : ad un certo punto un' auto clacsonando ci supera e dal centro della strada (larga) mi viene addosso colpendomi con la fiancata e stringendomi contro il marciapiede , urlando dal finestrino che abbiamo rotto i coglioni : resto in piedi per miracolo ; scatta la discussione, un amico mi divide dal tizio (che si dichiara cardiopatico ) , poi mentre si calmano le acque , il tizio tira fuori un serramanico lungo come una katana e il mio amico si ritrova un paio di tagli sulla divisa invernale . denunciamo il tizio : lui per l'aggressione a mano armata , io per il tentato investimento . processo : vengo chiamato solo come testimone a fronte della denuncia del mio amico ; in aula chiedo al giudice lumi circa la mia , di denuncia , riguardo al fatto che il tizio mi è volontariamente venuto addosso in macchina , rischiando l'omicidio stradale se fossi caduto malamente a terra o sotto la macchina ; la risposta posso virgolettarla : "in aula non facciamo processi alle intenzioni" . Mi sono astenuto dal contraddittorio con il giudice per non incorrere in oltraggio alla corte , per non parlare del tempo intercorso tra denuncia ed inizio processo - e di quanto andrà avanti - ....se devo essere sincero purtroppo tra la legge e la sua applicazione ci corre un abisso ....se dovesse - spero di no - ricapitare in un luogo meno in vista , quando il tizio dovesse scendere dalla macchina , zampata con scarpino suola carbonio fact 15 in mezzo alle palle , lo lascio tramortito nel fosso lungo la strada e me ne vado in sicurezza .....che amarezza totale .....
Anche a me sono capitati episodi in cui squilibrati alla guida di autoveicoli hanno cercato volontariamente di farmi cadere a terra...adesso mi sono preso una gravel (vivo in Toscana) ed ho limitato le mie percorrenze su strade aperte al traffico al 20 / 30% dei km totali delle mie uscite. Non sono salvo ma ho ridotto notevolmente la mia percorrenza sulle strade afaltate...Inutile pontificare sui principi di diritto, occorre essere realisti ed adeguarsi tanto le cose non cambiano e non cambieranno mai.
 

valter65

Gregario
11 Febbraio 2012
575
226
57
latina
Visita sito
Bici
giant propel
La nostra mensa è in una zona dove ci sono due scuole e all'uscita tutti questi ragazzini prendono a tutte velocità vociando tra di loro totalmente incuranti del traffico una strada contromano che si immette in una strada urbana principale per attraversarla e rimettersi sempre in contromano sulla stradina dove si trova il nostro ristorante....la cosa triste è che a volte li vedo passare accompagnati dai genitori che ti guardano anche incazzati se passi in macchina e non puoi lasciargli più spazio perché alla tua dx ci sono auto parcheggiate nelle regolari strisce blu!!! Ecco questa è l'educazione che le scuole e certi genitori inculcano ai figli!!!!

Mi domando dove andremo a finire se il mondo dell'auto continuerà a riempire di schermi touch le auto.....io a volte mi fermo a riflettere e penso.....che senso ha riempire di schermi enormi che replicano il cellulare sistemi di intrattenimento in auto per poi mettere sensori che ti avvisano se stai uscendo dalla carreggiata, se non stai frenando, se ti sta arrivando una macchina dietro.....per forza poi vedi gente perennemente al cellulare o che gioca con questi schermi....tanto, dice, se vado fuori carreggiata o se non vedo l'ostacolo la macchina mi avvisa o frena da sola!!! Bisognerebbe fare un passo indietro, tornare al solo vivavoce, fare multe stratosferiche a chi armeggia col cellulare e fare molti più controlli, e responsabilizzare l'uomo che guida .....quando guidi devi guardare la strada e chi ti sta attorno non un cazzo di tablet da 10/12 pollici che ti piazzano in plancia assieme a mille assistenti che ti spingono solo a distrarti e fanno costare le auto il doppio rispetto alle stessa auto di 10 anni fa!!!!!!!
GRANDE !!! ...stessa riflessione facevo io poco fa fuori dall'ufficio : una Aygo versione "connect" !!! ma che stracacchio ti devi connettere !!!! in auto l'unica cosa a cui devi stare connesso sono il volante con le mani e la strada con gli occhi !!!! ...poi nessuno è perfetto , ho tamponato pure io ....
 
  • Mi piace
Reactions: 4x16

4x16

Maglia Rosa
21 Marzo 2010
9.774
3.118
42
Rovigo
Visita sito
Bici
rewel, centaur carbon 10v; Bianchi vento602 veloce 8v; Benotto 900special shimano 300ex
Pensa se invece le dash cam fossero montate di serie sulle auto... non dovresti nemmeno portarne il peso.

Che idea balzana... :roll:
Come dicevo sopra....farciscono le auto di megaschermi e dispositivi elettronici inutili ma quello che servirebbe sul serio non lo mettono....
 

mofo

Paracarro
10 Giugno 2014
647
260
Bologna
www.ctbsbologna.it
Bici
Retrociclo / Pinarello Marvel
Come dicevo sopra....farciscono le auto di megaschermi e dispositivi elettronici inutili ma quello che servirebbe sul serio non lo mettono....
Quello che scrivi sopra mi sembra poco condivisibile.

Partendo dal presupposto che non penso tu stia criticando l'aggiunta di sistemi di sicurezza passivi (siamo tutti d'accordo che con e' meglio che senza vero?), senza sistemi di infotainement la gente farebbe le stesse cose, col cellulare in mano, che e' pure peggio. In piu' alcuni sistemi di questo tipo inibiscono l'uso di alcune funzioni mentre la macchina e' in movimento, tipo l'accesso al pannello settings di android auto. E i controlli vocali, altro aumento di sicurezza.

Comunque l'articolo e il thread riguardano un caso di investimento volontario, quindi il fatto che uno potrebbe essere li' a premere pulsanti a caso su spotify non e' nemmeno troppo pertinente.
 
  • Mi piace
Reactions: Maverik89

kekino

Cronoman
17 Maggio 2007
762
378
38
R'lyeh (Venezia)
Visita sito
Bici
Cannondale CAADX Tiagra 2018
Quello che scrivi sopra mi sembra poco condivisibile.

Partendo dal presupposto che non penso tu stia criticando l'aggiunta di sistemi di sicurezza passivi (siamo tutti d'accordo che con e' meglio che senza vero?), senza sistemi di infotainement la gente farebbe le stesse cose, col cellulare in mano, che e' pure peggio. In piu' alcuni sistemi di questo tipo inibiscono l'uso di alcune funzioni mentre la macchina e' in movimento, tipo l'accesso al pannello settings di android auto. E i controlli vocali, altro aumento di sicurezza.

Comunque l'articolo e il thread riguardano un caso di investimento volontario, quindi il fatto che uno potrebbe essere li' a premere pulsanti a caso su spotify non e' nemmeno troppo pertinente.
"si e no"... i miei han preso macchina nuova con display touch e tutto l'ambaradan...

Se voglio semplicemente ascoltare la musica in furgone ho dei tasti fisici che sento e tocco senza problemi per andare avanti di brano e per il volume (certo, per questi ci sono anche comandi al volante) ma anche per esempio per andare avanti di cartella nel caso di cd con mp3 (si in furgone ho ancora il lettore cd) :mrgreen: e se ascolto la radio ho tutti i tasti fisici per cambiare stazione, tasti fisici per la ricerca delle stazioni e posso fare tutto senza staccare lo sguardo dalla strada.

In macchina è tutto touch, qualsiasi cosa tu faccia che non sia semplicemente mandare avanti di un brano o alzare/abbassare il volume devi dedicare MOLTA più attenzione al display.

L'integrazione col telefono son d'accordo che è più sicura, però tutto il resto secondo me è peggiorato dal punto di vistsa della sicurezza (poi dipende chiaramente da auto ad auto, ce ne sono che hanno anche alcuni comandi fisici oltre al display, non dico di no).
 
  • Mi piace
Reactions: Marco Zwitaly

RamboGuerrazzi

Passista
28 Marzo 2007
4.282
2.763
centroitalico
Visita sito
Bici
corsa+gravel
Come dicevo sopra....farciscono le auto di megaschermi e dispositivi elettronici inutili ma quello che servirebbe sul serio non lo mettono....

ma soprattutto, i monopattini hanno il limitatore di velocità integrato: quando entrano in certe zone pedonali, la velocità massima viene diminuita automaticamente a 6 km/h. Le auto, che costano 100 volte un monopattino e causano 3mila morti l'anno solo in italia, non hanno alcun tipo di limitatore. Se in città vuoi andare a 80 all'ora quando trovi il viale libero, ci vai in totale libertà.
 

4x16

Maglia Rosa
21 Marzo 2010
9.774
3.118
42
Rovigo
Visita sito
Bici
rewel, centaur carbon 10v; Bianchi vento602 veloce 8v; Benotto 900special shimano 300ex
Quello che scrivi sopra mi sembra poco condivisibile.

Partendo dal presupposto che non penso tu stia criticando l'aggiunta di sistemi di sicurezza passivi (siamo tutti d'accordo che con e' meglio che senza vero?), senza sistemi di infotainement la gente farebbe le stesse cose, col cellulare in mano, che e' pure peggio. In piu' alcuni sistemi di questo tipo inibiscono l'uso di alcune funzioni mentre la macchina e' in movimento, tipo l'accesso al pannello settings di android auto. E i controlli vocali, altro aumento di sicurezza.

Comunque l'articolo e il thread riguardano un caso di investimento volontario, quindi il fatto che uno potrebbe essere li' a premere pulsanti a caso su spotify non e' nemmeno troppo pertinente.
Partiamo dal presupposto che stiamo andando OT..... è vero che una parte delle funzioni viene inibita durante la guida ma a me vengono i brividi quando sento parlare di INFOTAIMENT in un auto.....in auto non ti devi intrattenete, devi guidare cazzo!!! Aiuto alla guida ok......ma mille sensori che ti avvertono se la macchina è troppo vicina, se ti avvicini alla linea di mezzeria, se ti avvicini alla linea di margine portano (non tutti eh) a dire va beh do un occhio al cell tanto se vado fuori la macchina mi riporta in carreggiata o frena......avevamo tanti incidenti 10 anni fa quando non c'erano i megaschermi e mille aiuti tanti quanti ne abbiamo adesso.....io tra casa e lavoro faccio più di 30000 km all'anno e sai quanti ne vedo con macchinoni da 70k con quel cazzo di cellulare in mano anziché al vivavoce!?
"si e no"... i miei han preso macchina nuova con display touch e tutto l'ambaradan...

Se voglio semplicemente ascoltare la musica in furgone ho dei tasti fisici che sento e tocco senza problemi per andare avanti di brano e per il volume (certo, per questi ci sono anche comandi al volante) ma anche per esempio per andare avanti di cartella nel caso di cd con mp3 (si in furgone ho ancora il lettore cd) :mrgreen: e se ascolto la radio ho tutti i tasti fisici per cambiare stazione, tasti fisici per la ricerca delle stazioni e posso fare tutto senza staccare lo sguardo dalla strada.

In macchina è tutto touch, qualsiasi cosa tu faccia che non sia semplicemente mandare avanti di un brano o alzare/abbassare il volume devi dedicare MOLTA più attenzione al display.

L'integrazione col telefono son d'accordo che è più sicura, però tutto il resto secondo me è peggiorato dal punto di vistsa della sicurezza (poi dipende chiaramente da auto ad auto, ce ne sono che hanno anche alcuni comandi fisici oltre al display, non dico di no).

ma soprattutto, i monopattini hanno il limitatore di velocità integrato: quando entrano in certe zone pedonali, la velocità massima viene diminuita automaticamente a 6 km/h. Le auto, che costano 100 volte un monopattino e causano 3mila morti l'anno solo in italia, non hanno alcun tipo di limitatore. Se in città vuoi andare a 80 all'ora quando trovi il viale libero, ci vai in totale libertà.
Ok ok allora se parliamo così mettiamo un limitatore alle auto che non facciano più dei 50 all'ora....... bisogna educare gli automobilisti alla sicurezza ma anche gli altri, ciclisti, monopattini, pedoni.....siamo tutti sulla strada, io giro tanto in città, sulle strisce e non mi fermo sempre ma sai quanti pedoni vedo girare non sul marciapiede? Sai quante bici fiondarsi contromano? Sai quanti monopattini (ben oltre i 6km/h......) vedo buttarsi ovunque in centro a Rovigo!!? È lo stesso discorso "l'auto è un'arma impropria" ; è una cazzata, l'auto è uno strumento indispensabile e sta nella testa di chi guida usarla al meglio e nel rispetto degli altri!!! Purtroppo da una parte viviamo in un mondo sempre più frenetico dove "vogliamo" che il corriere arrivi il giorno dopo però deve andare piano........
 

mofo

Paracarro
10 Giugno 2014
647
260
Bologna
www.ctbsbologna.it
Bici
Retrociclo / Pinarello Marvel
Partiamo dal presupposto che stiamo andando OT..... è vero che una parte delle funzioni viene inibita durante la guida ma a me vengono i brividi quando sento parlare di INFOTAIMENT in un auto.....in auto non ti devi intrattenete, devi guidare cazzo!!! Aiuto alla guida ok......ma mille sensori che ti avvertono se la macchina è troppo vicina, se ti avvicini alla linea di mezzeria, se ti avvicini alla linea di margine portano (non tutti eh) a dire va beh do un occhio al cell tanto se vado fuori la macchina mi riporta in carreggiata o frena......avevamo tanti incidenti 10 anni fa quando non c'erano i megaschermi e mille aiuti tanti quanti ne abbiamo adesso.....io tra casa e lavoro faccio più di 30000 km all'anno e sai quanti ne vedo con macchinoni da 70k con quel cazzo di cellulare in mano anziché al vivavoce!?
Quelli col macchinone da 70k col sistema di infotainment senza vivavoce sono gli stessi che avevano il macchinone da 70k senza infotainment che non usavano l'auricolare. Il problema non sono gli "accessori" della macchina. Sarebbe come dire leviamo l'ABS perche' con quello la gente si sente piu' tranquilla a frenare all'ultimo secondo.

C'e' gente che guida male e basta, e non pensa a quello che fa. Discorso facilmente generalizzabile e adattabile a quello che fanno i ciclisti (vedi vari discorsi sui catadiottri su cerchi e pedali, o il fatto che facciano discese a velocita' ben oltre quello che CdS e buonsenso prevederebbero) e/o pedoni, con o senza infotainment.
 

RamboGuerrazzi

Passista
28 Marzo 2007
4.282
2.763
centroitalico
Visita sito
Bici
corsa+gravel
Ok ok allora se parliamo così mettiamo un limitatore alle auto che non facciano più dei 50 all'ora....... bisogna educare gli automobilisti alla sicurezza ma anche gli altri, ciclisti, monopattini, pedoni.....siamo tutti sulla strada, io giro tanto in città, sulle strisce e non mi fermo sempre ma sai quanti pedoni vedo girare non sul marciapiede? Sai quante bici fiondarsi contromano? Sai quanti monopattini (ben oltre i 6km/h......) vedo buttarsi ovunque in centro a Rovigo!!? È lo stesso discorso "l'auto è un'arma impropria" ; è una cazzata, l'auto è uno strumento indispensabile e sta nella testa di chi guida usarla al meglio e nel rispetto degli altri!!! Purtroppo da una parte viviamo in un mondo sempre più frenetico dove "vogliamo" che il corriere arrivi il giorno dopo però deve andare piano........

torniamo sempre alla giustificazione dell'auto, al vedere gli utenti deboli come provocatori... non si esce da questa mentalità tossica
 

dan74

Novellino
26 Agosto 2015
70
11
Visita sito
Bici
cannondale synapse
Mi domando dove andremo a finire se il mondo dell'auto continuerà a riempire di schermi touch le auto.....io a volte mi fermo a riflettere e penso.....che senso ha riempire di schermi enormi che replicano il cellulare sistemi di intrattenimento in auto per poi mettere sensori che ti avvisano se stai uscendo dalla carreggiata, se non stai frenando, se ti sta arrivando una macchina dietro.....per forza poi vedi gente perennemente al cellulare o che gioca con questi schermi....tanto, dice, se vado fuori carreggiata o se non vedo l'ostacolo la macchina mi avvisa o frena da sola!!! Bisognerebbe fare un passo indietro, tornare al solo vivavoce, fare multe stratosferiche a chi armeggia col cellulare e fare molti più controlli, e responsabilizzare l'uomo che guida .....quando guidi devi guardare la strada e chi ti sta attorno non un cazzo di tablet da 10/12 pollici che ti piazzano in plancia assieme a mille assistenti che ti spingono solo a distrarti e fanno costare le auto il doppio rispetto alle stessa auto di 10 anni fa!!!!!!!
Non che in bici sia molto diverso perchè i tra schermi ,radar, notifiche e segmenti strava anche noi ciclisti ne abbiamo di distrazioni
 

alearc66

Apprendista Cronoman
9 Aprile 2013
2.832
832
Ponte S. Pietro
www.strava.com
Bici
colnago master xlight bianchi boron xl
Partiamo dal presupposto che stiamo andando OT..... è vero che una parte delle funzioni viene inibita durante la guida ma a me vengono i brividi quando sento parlare di INFOTAIMENT in un auto.....in auto non ti devi intrattenete, devi guidare cazzo!!! Aiuto alla guida ok......ma mille sensori che ti avvertono se la macchina è troppo vicina, se ti avvicini alla linea di mezzeria, se ti avvicini alla linea di margine portano (non tutti eh) a dire va beh do un occhio al cell tanto se vado fuori la macchina mi riporta in carreggiata o frena......avevamo tanti incidenti 10 anni fa quando non c'erano i megaschermi e mille aiuti tanti quanti ne abbiamo adesso.....io tra casa e lavoro faccio più di 30000 km all'anno e sai quanti ne vedo con macchinoni da 70k con quel cazzo di cellulare in mano anziché al vivavoce!?
Come non darti ragione. Anche io penso che tutti questi sensori non fanno altro che abbassare la soglia di attenzione alla guida, se poi aggiungiamo il fatto che ci sono molti cerebrolesi al volante che non si rendono neanche conto delle manovre che fanno normalmente e pensano che sia piu' importante mettere un like all'amica che ha messo la pizza su facebook anziche' muovere un ditino e mettere la freccia (o quanto meno guardare la strada), allora si spiegano anche tanti disastri evitabilissimi
 

alearc66

Apprendista Cronoman
9 Aprile 2013
2.832
832
Ponte S. Pietro
www.strava.com
Bici
colnago master xlight bianchi boron xl
E comunque hai detto giusto: ARMA IMPROPRIA in merito all' automobile o qualsiasi altro mezzo a motore.
Andrebbe proprio considerata come tale dal legislatore. Quando uno e' alla guida, oltre ad essere nel pieno delle facolta' mentali, non utilizzare strumenti che ti distraggono dalla guida (smartphone) e non alterato da sostanze varie, dovrebbe sapere che sta viaggiando su un fucile spianato. Se fa cazzate, andrebbe REVOCATA la patente a VITA, come si revoca un porto d'armi. Nessun perdono.Gli serve per andare al lavoro? Ora ci va in treno , bus e si alza 4 ore prima e torna 4 ore dopo con i migranti.
Secondo me come deterrente, l'incubo di muoversi solo su mezzi pubblici, a piedi o in bici (non a motore), varrebbe piu' di tante leggi e multe.
Invece leggo di gente ubriaca che ha causato incidenti mortali e che tornano al volante anni dopo (anche mesi?) e che ri-causano incidenti mortali. Come si spiega? Se non con un codice pieno di arzigogoli in cui avvocati si districano per alleviare le pene ai criminali della strada.
Sono daccordo, per la legge del contrappasso io obbligherei il delinquente a dover usare solo la bicicletta per i primi 2 anni.
Aggiungerei un breve periodo(facciamo 20 giorni) in cui sei obbligato quotidianamente a percorrere almeno 5km della tua tangenziale preferita ,con la bici, giusto per interiorizzare meglio il concetto di mezzo piu' debole sulle strade :mrgreen:
 
  • Haha
Reactions: valter65

4x16

Maglia Rosa
21 Marzo 2010
9.774
3.118
42
Rovigo
Visita sito
Bici
rewel, centaur carbon 10v; Bianchi vento602 veloce 8v; Benotto 900special shimano 300ex
Allora...scusate se non cito tutti ma siete tanti.....

Allora l'auto è un mezzo di trasporto ed è una arma impropria ne più ne meno di un coltello da cucina, una motosega o un cacciavite....che rende l'arma impropria non è l'oggetto in se ma chi lo usa.....gli incidenti, gli sconsiderati ci sono e ci saranno sempre in auto in camion in bici....quello che manca è la cultura della sicurezza e certa gente pensa di potersi permettere di distrarsi solo perché ha certi aiuti che una volta non c'erano; è un po come chi fa in inverno una curva a 100 all'ora "tanto ho le gomme invernali" poi vola fuori strada.....viviamo una vita sempre più frenetica dove devi arrivare presto, le merci devono arrivare preso, viviamo nella società dell'apparire (basta vedere tante discussioni anche qua si chi ha la bici da 10k perché va più forte ma in realtà soddisfa solo il proprio ego) dove è più necessario (come detto prima) un like alla pizza che ne l'attenzione alla guida. Per i vari reati connessi alla strada il problema non sono le leggi ma la non applicazione di tali leggi.....ammazzi uno per strada ma se hai un avvocato coi controcoglioni (e ti puoi permettere la parcella....) magari non farai un giorno di galera o verranno commutati in servizi sociali (magari la mia è una esagerazione) poi con i tempi biblici della giustizia in galera non ci andrai nell'immediato....ma questo è un problema non solo per quanto riguarda l'auto ma tutta la giustizia italiana!!! Con questo non voglio giustificare nessuno solo vorrei dire, come disse il Signore "chi è senza peccato scagli la prima pietra" volete dire che nessuno di voi ha mai mandato un veloce sms mentre guidava? Nessuno ha mai bruciato un semaforo uno stop o una striscia pedonale? Io nonostante sia una persona corretta alla guida di certo la prima pietra non la scaglio.....poi volete limiti di velocità sempre più stringenti ma vi incazzate se ordinate online e il pacco arriva 3 giorni dopo anziché il giorno dopo ........
 

charlietrotter

Apprendista Velocista
8 Febbraio 2011
1.422
812
Romagna
Visita sito
Bici
vbr066 + og evkin cf025 disc + wcb r 085
Il fatto che tu abbia mandato "un veloce sms" mentre guidavi ti fa appartenere a quella categoria che io chiamerei "pericoli stradali e potenziali criminali" (tranquillo, tanto siete in tanti e tutti impuniti). Mai fatto in vita mia. In auto il telefono lo metto dentro una tasca chiusa. Se suona pazienza.
(vi ricordate DJ FABO che chiese il suicidio assistito?...sapete perche' si ridusse in quello stato neurovegetativo tetraplegico?...per raccogliere il telefonino sotto al sedile dell'auto che stava guidando, perdendo il controllo e andandosi a schiantare...).
Poi la gentile signora alla guida centra un ciclista e si mette a piangere disperata: vedi il tread di Ipercool sulla sua trek madone e il suo incidente...; alla signora mai piu' patente, please.

E SI : l'utente alla guida di un auto (o qualsiasi veicolo a motore di grandi dimensioni) va super-responsabilizzato e deve passare il concetto che se stai guidando devi essere super attento; se ti distrai diventi un potenziale assassino (come se usi coltelli, seghe elettriche ,etc), in quanto con un veicolo a motore per la strada interagisci in zone in cui si mischiano soggetti molto DEBOLI a soggetti molto FORTI. Se non capisci questo sei un pericolo per gli altri oltre che per te stesso! Dovrebbero passare pubblicita' progresso sui mezzi di informazione in cui si avverte che guidare non e' uno scherzo o una divertente passeggiata, invece e' proprio in contrario...; pubblicita' in cui auto sfrecciano in citta' deserte (ma quando mai!) o su strade panoramiche......
Il fatto di vivere in una societa' del genere come giustamente citi tu, non vuol dire che non si possa (con l'educazione, la scuola, etc, etc) uscirne e migliorare aumentando i comportamenti virtuosi a cominciare da chi e' genitore ed educatore in primis.
Invece l'automotive e' un GROSSO business con tutto l'indotto che ne deriva: qualche pedone e ciclista ucciso che sara' mai in confronto al PIL che muove tutto il settore...
 
Ultima modifica:

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
11.038
12.800
41
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Visita sito
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Educazione fin da piccoli sul rispetto verso il prossimo a 360°


Confermo. Quando una macchina, magari dopo qualche istante di paziente attesa, mi affianca a distanza di sicurezza, con velocità circospetta, quando finisce il sorpasso, ha quasi sempre targa straniera (DE o AT principalmente visto dove abito, ma anche BE). Quando me ne passa una correndo e sfiorandomi, 99% dei casi ha targa italiana. In verità quasi mai italiana di dove abito (BZ/TN), ma di altre parti.

la mia speranza, quando ahimè mi capitano certi "inconvenienti", è che i loro figli/nipoti si appassionino al ciclismo

esempio: mia sorella, non faceva altro che dirmi quanto fossimo pericoloso in bici (io che esco sempre da solo), quanto davamo fastidio.......
da quando mio nipote (suo figlio) ha cominciato ad andare in bdc......sai come ha cambiato giudizio?!?!

e la cosa, è molto ma molto triste
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Cima delle Lose e Encestraia
    Wed, 01 Feb 2023 10:36:12 CET
    [Routes] Italia - Piemonte, CN 26,62 km +1 727 mt Cicloalpinistica di grande soddisfazione e ...
  • poggio micheli
    Wed, 01 Feb 2023 10:08:18 CET
    [Training] 21,03 km +939 mt -465345:-8:-18 ...
  • poggio micheli
    Wed, 01 Feb 2023 10:04:06 CET
    [Training] 23,26 km +995 mt 02:07:44 ...
  • Pointe Fine - L'esposizione è servita!
    Wed, 01 Feb 2023 09:40:54 CET
    [Routes] Francia 24,35 km +1 594 mt Cicloalpinistica fisicamente non impegnativa ma estremam ...
  • Attività mattutina
    Wed, 01 Feb 2023 09:36:17 CET
    [Training] 6,51 km +11 mt 00:32:13 ...