misuratore di potenza, stages o garmin??

felix93

Pignone
22 Novembre 2011
122
1
Genova
Bici
noBrain, ultegra e fulcrum 5
Voglio comprare un misuratore di potenza, cosa mi consigliate??

Il garmin se è valido potrei prendere direttamente il doppio pedale viste le funzionalità che offre, però sono perplesso sul funzionamento... non mi convince, se cado butto via un misuratore di potenza??

Lo stages mi pare il migliore come rapporto prezzo-qualità-peso..

Sono veramente indeciso, quindi chiedo consigli a chi possiede qualcuno di questi 2 misuratori, grazie ;-)
 
  • Mi piace
Reactions: KnightJDM

 

SoftMachine

Maglia Gialla
10 Ottobre 2010
11.328
4.518
Bici
Agente Bike
Voglio comprare un misuratore di potenza, cosa mi consigliate??

Il garmin se è valido potrei prendere direttamente il doppio pedale viste le funzionalità che offre, però sono perplesso sul funzionamento... non mi convince, se cado butto via un misuratore di potenza??

Lo stages mi pare il migliore come rapporto prezzo-qualità-peso..

Sono veramente indeciso, quindi chiedo consigli a chi possiede qualcuno di questi 2 misuratori, grazie ;-)



Una valida guida:

http://www.dcrainmaker.com/2014/09/buyers-guide2014-edition.html

o-o
 
  • Mi piace
Reactions: KnightJDM

felix93

Pignone
22 Novembre 2011
122
1
Genova
Bici
noBrain, ultegra e fulcrum 5
Grazie ;-) dice qualcosa di interessanre sullo stages, tipo che non è troppo accurato come sistema, ma riguardo ai pedali garmin non dice niente di chè..

La cosa che mi frena dal prendere i pedali è la paura che siano fragili..
-in caso di caduta come si comporteranno?
-Oppure dopo 15k km il pedale in che condizioni sarà? Bisognerà rigenerarlo?
 

Don Perigon

Maglia Iridata
1 Agosto 2013
12.485
1.207
Trecase (NA) sotto il Vesuvio collinetta sul mare
Bici
Trek madone RSL /Trek madone 9 H2 /Madfiber /DT Swiss RRC dicut 46T /Spada oxygeno, breva 30 e 38
Ciao fenix e bentornato Soft! Come misuratore di potenza sicuramente è preferibile lo stages, figurati nella mia scuderia montavano SRM ma su consiglio del preparatore che fa i programmi d'allenamento settimanali ora stanno montando lo stages la tolleranza di misurazione è ininfluente.
 

felix93

Pignone
22 Novembre 2011
122
1
Genova
Bici
noBrain, ultegra e fulcrum 5
Il prezzo non è un problema, il sistema garmin è l'unico che vale quei soldi rispetto ai vari quarq, srm ecc.. sono perplesso però dalle domande che ho fatto prima, sono un pò scettico :-(

Perlomeno vedo che lo stages è usato da abbastanza persone e sono tutti soddisfatti, che difetti potrà avere?
 

Marietto64

Apprendista Velocista
14 Dicembre 2010
1.665
265
Genova
Bici
ROSE CDX 8810 etap HRD
L'unico difetto è la rilevazione solo sulla sx. Io ad esempio ha la dx dominante per cui la potenza è sottostimata . Però all' atto pratico cambia ben poco . È poi un poco sensibile alla pioggia e lo sportellino è delicato .
 

frejus82

Maglia Gialla
24 Novembre 2008
10.898
940
Bici
scott addict\orbea orca
Il prezzo non è un problema, il sistema garmin è l'unico che vale quei soldi rispetto ai vari quarq, srm ecc.. sono perplesso però dalle domande che ho fatto prima, sono un pò scettico :-(

Perlomeno vedo che lo stages è usato da abbastanza persone e sono tutti soddisfatti, che difetti potrà avere?

Il fatto di essere soddisfatti o meno è una cosa puramente soggettiva. E' normale che avrà più "tifosi" un sistema economico e preciso di uno più costoso e precisissimo, soprattutto se questa differenza tra "preciso" e "precisissimo" non la si sa apprezzare. questo è spiegato dal fatto che lo stages se lo possono permettere molti più utenti di quelli che si possono permettere il vector e da qui ovviamente il maggior numero di estimatori.....non perchè va meglio ma perchè più persone ce l'hanno.

Il punto sta se la differenza tra la misurazione accurata o accuratissima per te vale circa 700 euro. Di certo lo stages i "metrics" di vector (sia quelli già implementati che quelli che verranno implementati a gennaio) se li sogna.

aperta parentesi: i misuratori di potenza stanno avendo un "boom" con il calo dei prezzi che c'è stato ma IMHO per almeno il 60- 70% degli utilizzatori è un semplice gadget elettronico alla moda in più e in realtà non sanno nemmeno come sfruttarlo, quindi in tal caso va scelto certamente stages, anzi anche qualcosa di ancor più economico se disponibile.
 

packy.hunters

Cronoman
26 Dicembre 2010
751
57
Bici
Cannondale supersix evo hi-mod
L'unico difetto è la rilevazione solo sulla sx. Io ad esempio ha la dx dominante per cui la potenza è sottostimata . Però all' atto pratico cambia ben poco . È poi un poco sensibile alla pioggia e lo sportellino è delicato .

E ti pare poco??:shock::shock::shock:



Il fatto di essere soddisfatti o meno è una cosa puramente soggettiva. E' normale che avrà più "tifosi" un sistema economico e preciso di uno più costoso e precisissimo, soprattutto se questa differenza tra "preciso" e "precisissimo" non la si sa apprezzare. questo è spiegato dal fatto che lo stages se lo possono permettere molti più utenti di quelli che si possono permettere il vector e da qui ovviamente il maggior numero di estimatori.....non perchè va meglio ma perchè più persone ce l'hanno.

Il punto sta se la differenza tra la misurazione accurata o accuratissima per te vale circa 700 euro. Di certo lo stages i "metrics" di vector (sia quelli già implementati che quelli che verranno implementati a gennaio) se li sogna.

aperta parentesi: i misuratori di potenza stanno avendo un "boom" con il calo dei prezzi che c'è stato ma IMHO per almeno il 60- 70% degli utilizzatori è un semplice gadget elettronico alla moda in più e in realtà non sanno nemmeno come sfruttarlo, quindi in tal caso va scelto certamente stages, anzi anche qualcosa di ancor più economico se disponibile.

Straquotone o-o
 

mag

Maglia Rosa
19 Agosto 2012
9.994
471
Lontano da voi
Bici
solo 2
Il prezzo non è un problema, il sistema garmin è l'unico che vale quei soldi rispetto ai vari quarq, srm ecc.. sono perplesso però dalle domande che ho fatto prima, sono un pò scettico :-(

Perlomeno vedo che lo stages è usato da abbastanza persone e sono tutti soddisfatti, che difetti potrà avere?

scusa ma come fai a fare una affermazione di tale portata?
Prima chiedi una informazione da novellino sui pm e poi spari una graduatoria di valore assoluto sui pm ;nonzo%
 

SoftMachine

Maglia Gialla
10 Ottobre 2010
11.328
4.518
Bici
Agente Bike
scusate l'ot:
bentornato o-o


Grazie ma non me ne sono mai andato. Semplicemente poco tollero gesti stupidi, violenti ed immotivati come il ban che ho subito.
Non gestisco io il forum dunque non discuto il provvedimento (come da regolamento) ma, fortunatamente, ho la facoltà di constatare e, conseguentemente, scegliere come e dove interagire.:mrgreen:

:eek:
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: LoSferico

frejus82

Maglia Gialla
24 Novembre 2008
10.898
940
Bici
scott addict\orbea orca
scusa ma come fai a fare una affermazione di tale portata?
Prima chiedi una informazione da novellino sui pm e poi spari una graduatoria di valore assoluto sui pm ;nonzo%

io credo che non avendo problemi di soldi e facendo una graduatoria seria chiunque sceglierebbe SRM
 

felix93

Pignone
22 Novembre 2011
122
1
Genova
Bici
noBrain, ultegra e fulcrum 5
scusa ma come fai a fare una affermazione di tale portata?
Prima chiedi una informazione da novellino sui pm e poi spari una graduatoria di valore assoluto sui pm ;nonzo%

Non mi pare di aver chiesto un'informazioni da novellino, ho chiesto quale dei 2 sistemi potrebbe essere il più valido mettendo insieme i pro e i contro specialmente del garmin...

Comunque affermo ciò perché il vector a differenza di srm e company ha 1 posizione di rilevamento dei dati per gamba, e tramite il software garmin puoi praticamente metterti in sella da solo dicendo addio al biomeccanico... a me non sembra che al momento ci siano altri misuratori che offrono tanto...

Dò pienamente ragione a frejus82, il miglior misuratore sarà quello che si ha acquistato :D io ho chiesto, magari qualcuno ha riscontrato particolari problemi
 

erciclista

Novellino
11 Febbraio 2008
94
2
Anche io sono indeciso però tra PowerTap e stages. Sto avendo modo di provare il powertap, l'università me ne ha dato uno in dotazione per imparare nel dettaglio l'analisi dati e non solo(sono al secondo anno di scienze e tecnica dello sport). Lo stages, come dicono in molti, ha dalla sua il prezzo e il minimo ingombro, evitando di cambiare pedali e/o guarniture.
Il PowerTap ti vincola ad avere sempre la stessa ruota.
I Vector sono ottimi e in caso di caduta e di un eventuale danneggiamento del pedale si può ovviare comprando il corpo pedale(anche se garmin nn li regala!!).
È difficile da scegliere ma per un amatore credo vada bene lo stages, credo sia inutile avere un misuratore senza saperlo utilizzare al meglio.
Il misuratore richiede conoscenze dalla metodologia dell'allenamento alla fisiologia etc oltre a una serie di libri che approfondiscono l'argomento su come allenarsi al meglio con i watt che sono tutti in inglese.
Quindi le strade sono due se lo si vuole sfruttare al meglio:
1) affidarsi a un preparatore
2) studiare un bel po'
 

cnbiker

Pignone
22 Settembre 2009
118
22
fra Bergamo e Brescia
Bici
Saltafoss
Se a qualcuno interessano dei vector in perfette condizioni, mi contatti in MP....
Io sono uno di quelli che sicuramente li ha usati (poco) come gadget, per cui li vendo.


Inviato da mio iPad utilizzando Tapatalk HD
 

felix93

Pignone
22 Novembre 2011
122
1
Genova
Bici
noBrain, ultegra e fulcrum 5
Anche io sono indeciso però tra PowerTap e stages. Sto avendo modo di provare il powertap, l'università me ne ha dato uno in dotazione per imparare nel dettaglio l'analisi dati e non solo(sono al secondo anno di scienze e tecnica dello sport). Lo stages, come dicono in molti, ha dalla sua il prezzo e il minimo ingombro, evitando di cambiare pedali e/o guarniture.
Il PowerTap ti vincola ad avere sempre la stessa ruota.
I Vector sono ottimi e in caso di caduta e di un eventuale danneggiamento del pedale si può ovviare comprando il corpo pedale(anche se garmin nn li regala!!).
È difficile da scegliere ma per un amatore credo vada bene lo stages, credo sia inutile avere un misuratore senza saperlo utilizzare al meglio.
Il misuratore richiede conoscenze dalla metodologia dell'allenamento alla fisiologia etc oltre a una serie di libri che approfondiscono l'argomento su come allenarsi al meglio con i watt che sono tutti in inglese.
Quindi le strade sono due se lo si vuole sfruttare al meglio:
1) affidarsi a un preparatore
2) studiare un bel po'


Sono insegnante in palestra e lavoro in un negozio di bici, un pò di basi per allenare me stesso e altre persone le ho :-) per cui altro punto a favore per il garmin, oltre al cicloergometro potrei far usare i pedali a dei clienti per mettere apposto le tacchette o vedere se ci sono vari scompensi... però a quel punto dovrei tenere bene a mente il lato dell'usura...

Diciamo che sarei più intenzionato all'acquisto dei vector.. non vorrei però fare una mossa falsa, mi sento molto frenato all'acquisto, ancora poche persone utilizzano un misuratore di potenza e non vorrei fare da pioniere :D