multa assurda

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Lanerossi

Maglia Iridata
22 Settembre 2004
14.984
265
40
Recoaro Terme (VI)
lanerossi.altervista.org
Sono un appartenente delle forze dell'ordine

Visto che sei un tutore dell'ordine, puoi chiarire questo punto:

bisogna avere la fotocopia del cartellino di iscrizione a una soc.ciclistica cosi ti dimostri che sei in allenamento e poi girare senza campanello e senza luci,se no ti possono dare la multa

che io sono sicuro al 99.999% che sia una leggenda metropolitana.

Visto che ci siamo:
-è obbligatorio il casco per i minori? (nessuno ha saputo confermarmi la cosa...)
-lo sarà?
-la presenza delle luci è obbligatoria solo da mezz'ora prima del tramonto fino a mezz'ora dopo l'alba, corretto?
 

serks

Apprendista Scalatore
5 Giugno 2010
2.181
46
45
reggio emilia
Bici
Canyon cf slx;Rose Xeon CW 4400;Wilier izoard XP
-la presenza delle luci è obbligatoria solo da mezz'ora prima del tramonto fino a mezz'ora dopo l'alba, corretto?
anche in macchina è obbligatorio accendere le luci fuori dal centro abitato,ma tutti non lo fanno
,poi non parliamone del cellulare
 

scasedda

Cronoman
21 Agosto 2009
723
70
alto piemonte ma sono sardo
Bici
Bianchi Oltre
posso farti una semplice domanda???...tu ce l'hai sulla bici il campanello??;nonzo%
sii il più sincero possibile...o-o

ciao e buone pedalate a tutti...

Pensavo si capisse dal tenore del precedente messaggio che io non ho il campanello sulla bici. Presumo che pochi lo abbiano. Non è mio uso, così come tanti miei colleghi, controllare chi c'è l'ha e chi no (abbiamo cose più importarti a cui pensare). Tuttavia nel caso dovessi essere inviato a rilevare un incidente stradale che vede coinvolto un ciclista, non posso esimermi dal controllare tutto e, se del caso, anche contestare questa infrazione poiché, anche se per molti di voi sembra assurdo, le compagnie di assicurazione si attaccano a tutto pur di non pagare o pagare di meno. Preciso che copia degli atti che vengono redatti durante i rilievi sugli incidenti, vengono richieste e consegnate agli assicuratori i quali hanno modo di poter controllare ed eventualmente fare delle osservazioni. In buona sostanza io preferisco non correre rischi. Tuttavia se dovesse capitare a me (spero mai) sicuramente non me la prenderò contro quelli che mi hanno fatto la multa perché hanno solo applicato la legge e io non l'ho rispettata. Saluti e buone pedalate
 

scasedda

Cronoman
21 Agosto 2009
723
70
alto piemonte ma sono sardo
Bici
Bianchi Oltre
Visto che sei un tutore dell'ordine, puoi chiarire questo punto:



che io sono sicuro al 99.999% che sia una leggenda metropolitana.

Visto che ci siamo:
-è obbligatorio il casco per i minori? (nessuno ha saputo confermarmi la cosa...)
-lo sarà?
-la presenza delle luci è obbligatoria solo da mezz'ora prima del tramonto fino a mezz'ora dopo l'alba, corretto?

Risposta al primo quesito: no il casco non è obbligatorio per i minori. Se ne è parlato in televisione e sui giornali ma ancora non è stato fatto nulla. Dipendesse da me lo renderei obbligatorio per tutti;

risposta al secondo quesito: questo è quello che recita testualmente l'art.182 comma 9 bis "
Il conducente di velocipede che circola fuori dai centri abitati da mezz'ora dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo sorgere e il conducente di velocipede che circola nelle gallerie hanno l'obbligo di indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità, di cui al comma 4-ter dell'articolo 162. Quindi le luci sulla bici sono sempre obbligatorie, cioè sono considerate dispositivi di equipaggiamento la cui mancanza è perseguita ai sensi dell'art.68 del C.d.S., lo stesso articolo che obbliga il campanello.
Saluti e buone padalate

Non sta scritto da nessuna parte che chi è tesserato è esente da quanto ho scritto sopra. Quindi ti confermo che è una leggenda metropolitana
 
  • Mi piace
Reactions: Lanerossi

Shinkansen

Xeneize
20 Giugno 2006
13.446
2.858
Genova
Bici
Colnago 50 Anniversary
non è la legge da rivedere ma sono le bici da corsa che non sono in regola con il C.d.S. (escluso durante le manifestazioni ciclistiche) o-o

No, è proprio la legge che è da rivedere, perché il codice della strada non tiene conto dell'enorme aumento di cicloamatori in circolazione sulla strada. Quando è nato il codice della strada nessuno andava in bici per sport.
Sarebbe il momento di cominciare a dividere chi va in bici per sport e chi la usa per spostamenti. Sono due cose completamente diverse.
 

vaminga

Apprendista Passista
19 Febbraio 2010
1.111
153
Brianza
Bici
Canyon Ultimate CF slx 8.0- Cannondale caad 7
posso farti una semplice domanda???...tu ce l'hai sulla bici il campanello??;nonzo%
sii il più sincero possibile...o-o
ciao e buone pedalate a tutti...
ecco, senza alcun tipo di ironia o malizia volevo chiederlo anche io... o-o
Forse la domanda (retorica) è frutto di un equivoco. Scasedda ha scritto:

"............. Il codice della strada parla chiaro: sulle biciclette è "obbligatorio" il campanello oltre che le luci. E' vero però che nel nostro mestiere ci vuole tanto buon senso. A mio parere obbligo del campanello è assurdo perché è più efficace fare un urlo quando serve per segnalare il tuo arrivo. Con ciò non discuto quello che ha fatto il vigile perché in buona sostanza ha solo applicato la legge. "

Il che significa che scasedda critica la norma specifica (lo spirito critico deve sempre essere esercitato come ha ottimamente osservato fast1!) e sottolinea che il tutore dell'ordine deve usare molto bun senso. Mi paiono osservazioni molto equilibrate, e conseguentemente lui il campanello sulla bdc non lo avrà!
Anch'io in altri 3d ho molto criticato l'obbligo di luci e campanelli per le bdc (*), ma devo ammettere che in 30 anni nessun vigile mi ha mai dato la multa perchè le mie bdc ne erano sprovviste (il che dimostra che in genere il "buon senso" lo usano).
Nel caso specifico, premesso che mi sarei inca***to come una biscia, ritengo che la situazione del tutore dell'ordine sia stata un po' più delicata.
C'è stato un incidente, ci sono danni e responsabilità civili, seguiranno richieste di risarcimenti e forse contenziosi giudiziari.... la circostanza che il ciclista non ottemperasse alle disposizioni relative ai "segnalatori acustici" può ragionevolmente essere ritenuta non irrilevante (il che, ovviamente, non significa che avesse torto!).
Insomma non dico che l'agente abbia fatto bene a elevare la contravvenzione, ma semplicemente che la questione non è così banale.


(*) Mi rendo però conto che non è così semplice distinguere "formalmente" le bdc dagli altri velocipedi

Mi sfugge sempre sul codice della strada questo punto...
P.S.: è una bufala, non è che Alonso può girare ai 300 all'ora perchè è in allenamento.

Ciao, ti sfugge perchè....... non c'è:mrgreen:.
Hai proprio ragione è una bufala!

Hops.. non avevo ancora letto le risposte di scasedda!.
 

Shinkansen

Xeneize
20 Giugno 2006
13.446
2.858
Genova
Bici
Colnago 50 Anniversary
... e proponiamo una modifica al codice della strada.

Facciamo in modo di non venire equiparati a coloro che usano la bicicletta per spostamenti in alternativa all'auto, al bus o altri mezzi a motore.
Noi facciamo sport, ci alleniamo e abbiamo il diritto a non riempirci di cose inutili, tipo il campanello, le bretelle catarifrangenti e tutte le altre stupidate.

Diciamo che cosa siamo disposti a mettere, ad esempio, le luci posteriori e quelle anteriori, e poi portiamo avanti la nostra proposta.
Che ne pensate?
 

davis.carpi

Apprendista Velocista
1 Giugno 2010
1.509
26
Bici
sartoantonio-grafiche collicicli;Giant tcr adv sl 2011-ultegra/duraace;Dolan PreCursa(pista)
da domani tutti con le citybike ovviamente con il durace elettronico...
piter segan ha vinto una gara con la bici della sorella...
 

serks

Apprendista Scalatore
5 Giugno 2010
2.181
46
45
reggio emilia
Bici
Canyon cf slx;Rose Xeon CW 4400;Wilier izoard XP
a me l'hanno detto così.... poi io in estate le uso le luci ant.e post.perchè mi capita tornarci a casa con il buio campanello NO
 

bici999

Gregario
31 Gennaio 2010
699
25
Tratto dalla Tribuna di Treviso di lunedi 26 luglio 2010.

Scrivo la presente per raccontare un evento che ha del ridicolo. Sono un ciclista, sportivo e mi sento anche di dire rispettoso del codice stradale. L'altro giorno alle ore 8.30 con un abituale gruppo di 15 altri ciclisti pedalavamo verso il Montello. Lungo la Pontebbana all'altezza di Ponte della Priula rigorosamente in linea,uno dietro l'altro, incrociamo dalla nostra stessa parte due vigili che fermi proprio sul ciglio della strada svolgevano il loro regolare servizio di vigilanza stradale. In particolare il vigile "maschio" era con i piedi leggermente dietro la linea bianca che delimita la carreggiata stradale. Al nostro passaggio non mostrava la minima intenzione di spostarsi e noi con le auto che sfrecciavano sulla sinistra ci siam dovuti spostare a sinistra appunto rischiando di intralciare il gia' sostenuto traffico. Chiaramente gli ultimi della nostra fila non vedendo il vigile si son trovati in difficoltà ed il terz'ultimo passando per un pelo dice" ma non potrebbe spostarsi". Per tutta risposta la coppia di vigili prende l'auto ci sorpassa e subito dopo il ponte sul Piave intima allo sventurato che si era permesso tali parole, di accostare. Con fare arrogante chiede i documenti e la signora nel frattempo con fare minuzioso spulcia un piccolo codice della strada indicando i codici che il poveretto aveva infranto e cioè:mancanza di segnali luminosi,acustici e catarifrangenti sui pedali.Alle sue rimostranze e alla domanda di dove avrebbe dovuto pedalare la diligente signora grida "che dovrebbe rimanere a casa". Io mi chiedo ma non dovrebbero tutelare i diritti dei cittadini? E perchè tale solerzia è stata usata solo nei suoi confronti e non anche ai suoi compagni di squadra? Ho assistito ad una ingiustizia e ad un comportamento squallido di lavoratori che pagati da noi cittadini dovrebbero tutelarci.
Nome
Cognome
Conegliano
 

Shinkansen

Xeneize
20 Giugno 2006
13.446
2.858
Genova
Bici
Colnago 50 Anniversary
Tratto dalla Tribuna di Treviso di lunedi 26 luglio 2010.

Scrivo la presente per raccontare un evento che ha del ridicolo. Sono un ciclista, sportivo e mi sento anche di dire rispettoso del codice stradale. L'altro giorno alle ore 8.30 con un abituale gruppo di 15 altri ciclisti pedalavamo verso il Montello. Lungo la Pontebbana all'altezza di Ponte della Priula rigorosamente in linea,uno dietro l'altro, incrociamo dalla nostra stessa parte due vigili che fermi proprio sul ciglio della strada svolgevano il loro regolare servizio di vigilanza stradale. In particolare il vigile "maschio" era con i piedi leggermente dietro la linea bianca che delimita la carreggiata stradale. Al nostro passaggio non mostrava la minima intenzione di spostarsi e noi con le auto che sfrecciavano sulla sinistra ci siam dovuti spostare a sinistra appunto rischiando di intralciare il gia' sostenuto traffico. Chiaramente gli ultimi della nostra fila non vedendo il vigile si son trovati in difficoltà ed il terz'ultimo passando per un pelo dice" ma non potrebbe spostarsi". Per tutta risposta la coppia di vigili prende l'auto ci sorpassa e subito dopo il ponte sul Piave intima allo sventurato che si era permesso tali parole, di accostare. Con fare arrogante chiede i documenti e la signora nel frattempo con fare minuzioso spulcia un piccolo codice della strada indicando i codici che il poveretto aveva infranto e cioè:mancanza di segnali luminosi,acustici e catarifrangenti sui pedali.Alle sue rimostranze e alla domanda di dove avrebbe dovuto pedalare la diligente signora grida "che dovrebbe rimanere a casa". Io mi chiedo ma non dovrebbero tutelare i diritti dei cittadini? E perchè tale solerzia è stata usata solo nei suoi confronti e non anche ai suoi compagni di squadra? Ho assistito ad una ingiustizia e ad un comportamento squallido di lavoratori che pagati da noi cittadini dovrebbero tutelarci.
Nome
Cognome
Conegliano

Ci sono persone che quando si mettono la divisa si credono dei padreterni.
 

mescal

Bioesorcista
7 Settembre 2008
18.948
642
44
Garage - Officina
Bici
quelle che non usa Peggio
Ciao a tutti proprio oggi mi riferiva un ciclista incontrato dal mio meccanico che in seguito ad un incidente dove lui ha il 100% di ragione, e fortunatamente senza particolari conseguenze, il vigile gli ha rifilato 28 euro di multa perchè era senza campanello, ma quello che chiedo io è contemplato dal codice della strada che tutte le bici devono avere il campanello o quel vigile era un mentecatto?vi è mai capitato?

multa tanto corretta quanto idiota quel vigile
complimenti :face4:

quando si parla di cose di cui non si ha la minima conoscenza, di solito si finisce agli insulti, poichè nello specifico, avendo un vocabolario ridotto, si tende a generalizzare il discorso.
Il sinistro sradale, di default, configura un'ipotesi di reato, seppur colposo, ma pur sempre di un reato si tratta.
Ora, se si avesse un minimo di dimestichezza con la giurisprudenza, si saprebbe quando è possibile applicare il c.d buonsenso e quando no.
Nel caso de quo, il "vigile" in questione si è comportato con molto buonsenso, in quanto, sa benissimo che, in caso di scontro tra due veicoli, la prima cosa che, in un'ipotetica udienza, o semplicemente in sede di definizione delle responsabilità del sinistro, l'avvocato di parte andrà a vedere, sarà proprio questo, per il semplice motivo che, essendo l'avvisatore acustico dotazione obbligatoria del velocipede, forse il sinistro, con adeguato utilizzo del campanello, si sarebbe potuto evitare. ma siccome il mezzo non lo aveva, ne io ne te avremmo potuto sapere come sarebbe andato a finire. Quindi, se il verbale del campanello c'è, tutto bene, se non c'è, l'agente accertatore compie un'omissione sulla dinamica dell'incidente, non informando, in prima battuta, di tutti gli elementi utili per ricostruire l'accaduto ed, in seconda battuta, omettendo di compiere il suo dovere che, ricordo, è quello di accertare lo stato dei luoghi e verificare il rispetto delle Leggi vigenti (sia amministrative che penali) tutelando ENTRAMBE LE PARTI. In sostanza si chiama Omissione di Atti d'Ufficio.
Non è molto lontano dalla realtà della situazione e, per certi versi è giusto così, l'agente accertatore non si deve ergere a giudicante, per quello c'è il terzo potere dello stato, l'agente accertatore deve accertare, se dopo, si riterranno opinabili tali valutazioni, si potrà andare in udienza a disquisirne ma, ricordo, durante la fase di accertamento vanno tutelate entrambe le parti.
Offrigli da bere al vigile, perchè non ti ha contestato i catadiottri sulle ruote e sui pedali.
Prova a chiedere alla tua assicurazione e, vedrai, che ti avranno addebitato una percentuale di colpa, seppur minima, ma dovuta alla mancanza del campanello.

p.s.
io non ce l'ho il campanello sulle tre bdc, e nemmeno i catadiottri, se mi becco la multa, la pago e sto zitto, assumendomi la responsabilità da persona maggiorenne.



Ma il fatto che la legge sia legge e l'applicazione della legge sia semplice applicazione della legge secondo me non deve diventare motivo per esimersi dall'esprimere pareri anche critici sulle legge e le sue applicazioni, magari sulla base di una presunta superiorità morale delle persone prive di spirito critico...e di critica.

Le persone che fanno le leggi e chi influenza queste persone, chi sovente sta dietro ai partiti e ne definisce la linea e le idee, sono a loro volta influenzati dal mondo in cui crescono e da esigenze derivanti anche proprio dall'eventualmente esistente spirito critico dei cittadini.

L'acriticità dell'opinione pubblica nell'accettare leggi e provvedimenti in quanto leggi, anche se assurdi, non mi pare cosa positiva.o-o

Una multa assurdao-o
c.v.d.
si esprimono opinioni sui massimi sistemi quando non si conoscono le realtà dei fatti.
ottimo :face4:
il campanello è un dispositivo, a mio avviso, utile su una bdc

Verissimo, la multa non è assurda.
E' forse assurda la legge, ma questo è un altro paio di maniche.
E forse anche il vigile avrebbe dovuto applicare il buon senso, piuttosto che la legge in maniera rigida, ma a livello legale aveva tutto il diritto e il dover di fare la multa. A livello umano è... un altro paio di maniche.

c.v.d.
:face4:

Visto che sei un tutore dell'ordine, puoi chiarire questo punto:



che io sono sicuro al 99.999% che sia una leggenda metropolitana.

Visto che ci siamo:
-è obbligatorio il casco per i minori? (nessuno ha saputo confermarmi la cosa...)
no, il casco sui velocipedi non è obbligatorio a priori

dubito anche se lo auspico.

-la presenza delle luci è obbligatoria solo da mezz'ora prima del tramonto fino a mezz'ora dopo l'alba, corretto?
corretto, oltre che nelle condizioni di scarsa visibilità (nebbia, fumo, eclissi, orde di gnocche)

Ci sono persone che quando si mettono la divisa si credono dei padreterni.
ci sono persone che mettono la divisa e, come in questo caso, lavorano in maniera onesta e corretta, per poi sentire affermazioni come questa, nonostante tutto, domani la indosseranno ancora per cercare di fare ancora del loro meglio.
o-o
 

serks

Apprendista Scalatore
5 Giugno 2010
2.181
46
45
reggio emilia
Bici
Canyon cf slx;Rose Xeon CW 4400;Wilier izoard XP
Tratto dalla Tribuna di Treviso di lunedi 26 luglio 2010.

Ho assistito ad una ingiustizia e ad un comportamento squallido di lavoratori che pagati da noi cittadini dovrebbero tutelarci.
Nome
Cognome
Conegliano
Perchè non gli avete fatto il ricorso a guidice della pace e la denuncia del accaduto al sindaco della città ,siete 15 contro 2 è una cosa fastidiosa ma se stiamo zitti non si cambia niente
 

battaglin76

Apprendista Velocista
28 Ottobre 2006
1.777
54
reggio emilia
confermo l'obbligo del campanello, anch'io per esperienza diretta: dopo essere stato investito da un auto vennero al p.s. i vigili per il verbale e me lo fecero presente, per fortuna ebbero il buon senso di non farmi il verbale.
Inoltre, per chi già non lo sapesse, segnalo che, in presenza di piste ciclabili, siamo obbligati ad utilizzarle: nel caso contrario siamo sanzionabili.
 

Predator

Scalatore
30 Marzo 2008
7.631
320
Settimo T.se
Bici
Giant Advanced Pro
Con tutte le cose utili che possono fare, vigili e carabinieri potrebbero evitare di multare i ciclisti perchè non hanno luci o campanelli...
Non sanno più cosa inventarsi per fare cassa
...non è colpa dei vigili o carabinieri, quest'ultimi in caso di flagranza dell'nfrazione applicano le norme del C.d.S., poichè durante tutto l'arco del servizio ricoprono la qualifica di pubblico ufficale, pertanto, se non rispettassero in primis la legge, sarebbero prorio gli agenti preposti in quel tipo di servizio a rispondere del reato di omissione di atti d'ufficio...o-o
 

Predator

Scalatore
30 Marzo 2008
7.631
320
Settimo T.se
Bici
Giant Advanced Pro
Sono un appartenente delle forze dell'ordine e ti posso garantire che noi facciamo le multe ma non per fare "cassa" come dici tu. I proventi delle contravvenzioni vanno tutti allo stato a noi non ci viene niente in tasca, solamente gli insulti ed a volte anche le minacce di quelli che multiamo :cry. Non mi pronuncio sulla multa che è stata fatta a chi ha aperto la discussione perché non conosco la vicenda. Il codice della strada parla chiaro: sulle biciclette è "obbligatorio" il campanello oltre che le luci. E' vero però che nel nostro mestiere ci vuole tanto buon senso. A mio parere obbligo del campanello è assurdo perché è più efficace fare un urlo quando serve per segnalare il tuo arrivo. Con ciò non discuto quello che ha fatto il vigile perché in buona sostanza ha solo applicato la legge. Saluti e buone pedalate

per quel tipo di infrazioni al C.d.S. sarebbe più opportuno definirle sanzioni amministrative che contravvenzioni o multa o-o
 
  • Mi piace
Reactions: mescal
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.