News Nils Eekhoff vuole fare ricorso

gore07

via col vento
13 Ottobre 2019
181
98
52
venezia
Bici
scott
Quando è capitato a Moscon, il provvedimento è stato accettato.
Ho la sensazione che l'Olanda ne faccia un fattore di lesa maestà.

In linea di massima si puo' essere daccordo. Fino a qualche anno fa questi comportamenti venivano accettati... Ne venivano accettati anche di peggiori... Come l'aiuto delle moto ai corridori di casa, Tour in primis ma anche Giro d'Italia.

Il provvedimento per la scia di un mezzo a motore dovrebbe essere oggettiva e non discrezionale, come di fatto lo è...
 

pecoranera

CicloGladiamatore
14 Novembre 2011
8.663
3.180
51
Roma
Bici
Venusia system6 LA MAIALA=C-Taurine
Moscon non aveva vinto l oro,si accetta la multa da 10 euro,da 10.000 ti aggrappi a tutto,però a queSto povero ragazzo,che gia ha subito una grande delusione,non gli stanno facendo fare una gran figura gli olandesi.si mettessero l anima in pace....
 

giovidi

Novellino
17 Aprile 2009
6
1
Viareggio
Bici
Whistle Guyapi Ultegra 2010
Qui la giuria doveva chiudere non due ma quattro occhi perchè il trascinamento/scia delle ammiraglie di Nils Eekhoff è avvenuto ad oltre 120 km dall'arrivo....adesso dovrebbe essere un valido motivo per azzerare tutti i favori durante la corsa e squalificare (cartellino rosso) l'atleta....magari obbligando le ammiraglie di dotarsi di telecamere anteriori e posteriori....
 
  • Mi piace
Reactions: Doppiomisto

Dogmafpx

Maglia Rosa
9 Ottobre 2006
9.308
514
55
Dove una volta c'era un lago
Bici
In prestito
Quando è capitato a Moscon, il provvedimento è stato accettato.
Ho la sensazione che l'Olanda ne faccia un fattore di lesa maestà.

In linea di massima si puo' essere daccordo. Fino a qualche anno fa questi comportamenti venivano accettati... Ne venivano accettati anche di peggiori... Come l'aiuto delle moto ai corridori di casa, Tour in primis ma anche Giro d'Italia.

Il provvedimento per la scia di un mezzo a motore dovrebbe essere oggettiva e non discrezionale, come di fatto lo è...

Al Giro per far vincere Moser si utilizzo' anche l'elicottero.....
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.698
18.755
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Il fatto è successo ai -100km.
..........., se si ammette che, di fatto, una volta forato uno non può rientrare sul gruppo (e se il gruppo viaggia a 50km/h non puoi, chiunque tu sia) tanto vale togliere sul nascere la possibilità di assistenza: fori, ti ritiri. O no, magari hai la fortuna che in quel momento tutti stiano facendola a bordo strada o ci sia un passaggio a livello chiuso o etc.etc.. tutti motivi per cui esiste la regola non scritta che PUOI rientrare dietro auto o con la "borraccia incollata". Ovvio che se poi c'è questa regola non scritta la squalifica appaia come un'ingiustizia, proprio perché arbitraria.
Di fatto non c'è un corridore (di quelli che erano in gara) che abbia detto che la squalifica sia giusta.
Perchè se fori non puoi rientrare sul gruppo? Ovvio, da solo su un gruppo lanciato non rientra nessuno (a meno che non sei a Firenze e il mondiale lo giochi in casa), ma tutti hanno una squadra e con 5/6 compagni che ti aspettano (come spesso in effetti si vede) che se si danno i cambi insieme a te, si riesce a rientrare eccome....specie se mancando come in questo caso 100 km e il gruppo non viaggerà come se mancassero 10 km.
Ovvio che se c'è la regola che tutti ti aiutano, DS tuo o altri, i compagni non vengono nemmeno fermati. Per me le regole (scritte) che ci sono sono giuste e basterebbe solo un filo di maggior controllo tale da rendere la qualifica più probabile di ora e dunque scoraggiare una pratica nata in un tempo in cui non c'erano mille telecamere, 10.000 telefonini che riprendevano tutto, gps che potevano smascherare certe pratiche ecc.ecc.ecc. Ora gli strumenti di maggior controllo ci sono.
 

gore07

via col vento
13 Ottobre 2019
181
98
52
venezia
Bici
scott
Al Giro per far vincere Moser si utilizzo' anche l'elicottero.....

Vero..:-)
Anche la crono di sui Lessini nel suo primo giro vinto presenta dei discutibili..
In Francia quando i corridori di casa erano in fuga nei periodi dove non venivano inquadrati, aumentavano sempre il vantaggio sul gruppo..
Di episodi credo se ne possano riscontrare a bizzeffe.. Erano comportamenti tollerati e dentro un codice accettato..( dillo a Fignon..:-) )

Sopratutto quando si trattava di rientrare dopo una caduta o una foratura.

Non è detto che quello fosse l'deale... Importante che le decisioni corrispondano a una oggettività dell'evento.
Se è lasciato alla discrezionalità... Si va ad aggiungere altra confusione ad un movimento che certo non ne sente il bisogno..
 

bianco222

Velocista
24 Giugno 2013
5.636
2.831
Bici
Olmo ZeroTre Disc
Oggi ci sono strumenti per identificare tali comportamenti in corsa. Si mette un GPS su ogni bici collegato in tempo reale ad un computer con un giudice. Un software (nemmeno troppo complesso) analizza la velocità in base al terreno (per esempio se vai a 60 km/h in pianura o a 40 km/h in salita) e segnala al giudice eventuali velocità sospette. In base a quello il giudice può verificare e, eventualmente, squalificare. Se il problema sono le scie delle ammiraglie basta poi aggiungere una telecamera posteriore accessibile anche quella al giudice di cui sopra. Non mi sembra che servano investimenti milionari e si otterrebbe un sistema più "equo".
Per quanto riguarda poi l'argomento del "ma era a 120 km dall'arrivo". Ovvio che a 120 km dall'arrivo il gruppo non va a tutto e lui sarebbe potuto rientrare comunque, ma avrebbe fatto più fatica e la squadra si sarebbe dovuta giocare le preziose energie di un paio di gregari e questo poteva poi fare la differenza nel finale. Se si tolgono le cadute e le fortaure dall'equazione "corsa in bici" si snatura la natura stessa del ciclismo. Fanno parte del gioco e come tali vanno considerate.
 

Bert5quant1

Apprendista Cronoman
5 Ottobre 2018
3.495
5.595
71
Gattinara (Vercelli)
Bici
1) acciaio 1985 no brand, scassata, 2) entry level alu no brand, 3) Bianchi infinito cv telaio 2016
Il fatto è successo ai -100km.
Il punto è che le regole possono essere precise quanto si vuole (2', 2km, etc.), ma per la natura del ciclismo la grossa parte la fa il contesto.
Fa una differenza fondamentale se bisogna rientrare ai -100 (su quanto?) o sui -10. Se in quel momento il gruppo "va a spasso" o sta tirando forte, etc..perché ad esempio, se si ammette che, di fatto, una volta forato uno non può rientrare sul gruppo (e se il gruppo viaggia a 50km/h non puoi, chiunque tu sia) tanto vale togliere sul nascere la possibilità di assistenza: fori, ti ritiri. O no, magari hai la fortuna che in quel momento tutti stiano facendola a bordo strada o ci sia un passaggio a livello chiuso o etc.etc.. tutti motivi per cui esiste la regola non scritta che PUOI rientrare dietro auto o con la "borraccia incollata". Ovvio che se poi c'è questa regola non scritta la squalifica appaia come un'ingiustizia, proprio perché arbitraria.
Di fatto non c'è un corridore (di quelli che erano in gara) che abbia detto che la squalifica sia giusta.
Personalmente non accetto compromessi:
Fori? Ok per un'assistenza immediata e relativa spintarella all'avvio, fine.
Per rientrare, divieto di scia da auto o moto!
Il tuo ds fa rallentare due gregari e SOLO con essi rientri.
Detto ciò è ovvio che le regole necessitano di controllo.
La proposta dei minigps on bike e l'obbligo per ogni auto di una cam posteriore (ma che sia sempre in funzione!) mi pare attuabile e di costo basso, nonché poco cervellotica, e il costo è una tantum.
 

Ultimi itinerari e allenamenti

  • Serle e Valpiana
    Sat, 26 Nov 2022 23:19:40 CET
    [Routes] Italy - Lombardia, BS 42,34 km +1 080 mt Partenza dal parcheggio free del BricoMan ...
  • Waterton Canyon
    Sat, 26 Nov 2022 21:41:51 CET
    [Training] 9,56 km +35 mt 01:30:54 ...
  • Val Quaderna 26-11-2022
    Sat, 26 Nov 2022 17:41:51 CET
    [Training] 28,04 km +279 mt 01:17:01 ...
  • Corsa pomeridiana
    Sat, 26 Nov 2022 16:52:02 CET
    [Training] 10,15 km +107 mt 00:58:29 ...
  • Giro pomeridiano
    Sat, 26 Nov 2022 16:41:45 CET
    [Training] 9,64 km +430 mt 01:02:29 ...