News Nuova Rose Backroad

Petgold969

pistorium opus chef
29 Dicembre 2010
5.796
3.122
Foligno
Bici
Caad 12 + MTB full 29"
A me al contrario non piacciono e trovo che siano fuori luogo per una gravel.. a meno che uno non la usi esclusivamente su sentieri non ne vedo l'utilità ma anzi difetti, salti improponibili su strada, ma già di per sè la gravel è una moda che non comprendo.

Sono della stessa idea. Almeno dare la doppia opzione. Per me doppia e supercompact tutta la vita su una gravel, il mono lasciamolo sulle MTB o-o
 
  • Mi piace
Reactions: biciklanto

SoftMachine

Maglia Gialla
10 Ottobre 2010
11.623
4.984
Bici
Agente Bike
A me al contrario non piacciono e trovo che siano fuori luogo per una gravel.. a meno che uno non la usi esclusivamente su sentieri non ne vedo l'utilità ma anzi difetti, salti improponibili su strada, ma già di per sè la gravel è una moda che non comprendo.


Il monocorona ha dei limiti possenti se la usi anche su strada. I salti tra pignoni sono davvero molto importanti e se, come nel mio caso, pedali in un range di cadenza ben definito per caratteristiche personali, è un bel casino.
Relativamente al "non comprendere" l'idea di una gravel, è molto semplice: ti ritrovi con una bici che montata con ruote e copertoni stradali ti permette di andare per asfalto esattamente allo stesso identico modo di una normale bici da corsa con il vantaggio che, cambiando ruote e relativi copertoni, puoi andare per sterrati e, se hai il manico, divertirti in fuoristrada.
Al limite, uscendo con , per esempio, dei copertoni da 35 come gli Schwalbe G ONE che sono estremamente scorrevoli su strada nonostante le dimensioni, puoi uscire per un giro stradale senza precluderti la possibilità di farti qualche bel sentiero o argine di fiume semplicemente perchè ne incroci l'inizio e ne hai voglia.
E te lo dico per aver provato: tra le bici che ho posseggo una gravel che attualmente è quella che uso di piu, direi praticamente sempre. A seconda dell'uscita che prevedo di fare, semplicemente cambio ruote. In verità al momento sono mesi che esco con, per l'appunto, dei 35 slick su strada e non disdegno, se capita, di farmi qualche sentiero o strada bianca in tutta comodità e sicurezza.

P.S. In origine l'avevo montata monocorona ma l'ho convertita a doppia Di2.
Il monocorona mi è rimasto solo sulla ciclocross
 

andry96

Maglia Rosa
23 Luglio 2018
9.017
11.536
25
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Certo che con il mono, che sarà anche "utile" per certi aspetti, non si può vedere ;pirlùn^

Vedi l'allegato 199263

Ma che manubrio monta ?
Manubrio ritchey
Il mono può avere senso ma di sicuro non quel padellone dell'eagle
10-50 ha dei salti spaventosi sulla MTB figuriamoci per una gravel, una cassetta 10/11-40/42 la potrei capire su una gravel, anzi per certi versi potrebbe funzionare anche su strada per qualcuno
 

biciklanto

Apprendista Passista
6 Gennaio 2013
1.012
470
bassa bresciana
Bici
due
Il monocorona ha dei limiti possenti se la usi anche su strada. I salti tra pignoni sono davvero molto importanti e se, come nel mio caso, pedali in un range di cadenza ben definito per caratteristiche personali, è un bel casino.
Relativamente al "non comprendere" l'idea di una gravel, è molto semplice: ti ritrovi con una bici che montata con ruote e copertoni stradali ti permette di andare per asfalto esattamente allo stesso identico modo di una normale bici da corsa con il vantaggio che, cambiando ruote e relativi copertoni, puoi andare per sterrati e, se hai il manico, divertirti in fuoristrada.
Al limite, uscendo con , per esempio, dei copertoni da 35 come gli Schwalbe G ONE che sono estremamente scorrevoli su strada nonostante le dimensioni, puoi uscire per un giro stradale senza precluderti la possibilità di farti qualche bel sentiero o argine di fiume semplicemente perchè ne incroci l'inizio e ne hai voglia.
E te lo dico per aver provato: tra le bici che ho posseggo una gravel che attualmente è quella che uso di piu, direi praticamente sempre. A seconda dell'uscita che prevedo di fare, semplicemente cambio ruote. In verità al momento sono mesi che esco con, per l'appunto, dei 35 slick su strada e non disdegno, se capita, di farmi qualche sentiero o strada bianca in tutta comodità e sicurezza.

P.S. In origine l'avevo montata monocorona ma l'ho convertita a doppia Di2.
credo anch'io che l'uso della gravel qui in italia sia quello , a meno di avere a disposizione centinaia di km di sterrati come negli stati uniti , la sua peculiarità e la possibilità di avere una bici dalle due personalità , che ti da una liberta nella scelta dei percorsi , senza dover pianificare , una liberta che non ritrovi nella bdc , con mtb puoi farlo ma e troppo limitante , per questo motivo ritengo il mono sia un po stretto , forse un domani con
13 o 14 rapporti se ne riparlerà
 
  • Mi piace
Reactions: SoftMachine

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
17.777
10.413
.
Bici
mia
Il monocorona ha dei limiti possenti se la usi anche su strada. I salti tra pignoni sono davvero molto importanti e se, come nel mio caso, pedali in un range di cadenza ben definito per caratteristiche personali, è un bel casino.
Relativamente al "non comprendere" l'idea di una gravel, è molto semplice: ti ritrovi con una bici che montata con ruote e copertoni stradali ti permette di andare per asfalto esattamente allo stesso identico modo di una normale bici da corsa con il vantaggio che, cambiando ruote e relativi copertoni, puoi andare per sterrati e, se hai il manico, divertirti in fuoristrada.
Al limite, uscendo con , per esempio, dei copertoni da 35 come gli Schwalbe G ONE che sono estremamente scorrevoli su strada nonostante le dimensioni, puoi uscire per un giro stradale senza precluderti la possibilità di farti qualche bel sentiero o argine di fiume semplicemente perchè ne incroci l'inizio e ne hai voglia.
E te lo dico per aver provato: tra le bici che ho posseggo una gravel che attualmente è quella che uso di piu, direi praticamente sempre. A seconda dell'uscita che prevedo di fare, semplicemente cambio ruote. In verità al momento sono mesi che esco con, per l'appunto, dei 35 slick su strada e non disdegno, se capita, di farmi qualche sentiero o strada bianca in tutta comodità e sicurezza.

P.S. In origine l'avevo montata monocorona ma l'ho convertita a doppia Di2.
Il monocorona mi è rimasto solo sulla ciclocross
SI comprendo ma evidentemente il luogo in cui si vive determina le scelte, da me o vai con una o vai con l'altra.. difficile avere possibilità di uso per entrambi, con la bdc faccio lunghi percorsi in strada (non mi sognerei di fare percorsi off-road lontano km da casa a meno che non sia un percorso programmato ove ci sia un passaggio obbligato su sterrato.. cosa già fatta anche con bdc ovviamente con dovuti accorgimenti e pene :oops: )
Per argini, sentieri o cmq percorsi fuori asfalto o mezzo mezzo ho un ibrida che sopperisce bene a queste esigenze avendo forcella ammortizzata (che in fuori strada si dimostra ottimale) con la quale ho anche fatto trasferimenti importanti da 200 km e oltre, certo in salita il peso (10 e passa kg) lo sento ma ho la tripla che aiuta come aiuta nei passaggi impervi.
Le gravel le vedo come ne carne ne pesce.. però evidentemente sono io che ho delle fisse visto che cmq stanno prendendo piede.. così come le E-bike ma siamo OT ;-)
 
  • Mi piace
Reactions: andry96

dav81

Pignone
7 Maggio 2017
252
157
Bici
carbotec
ma sbaglio, o sul sito Rose mancano un sacco di modelli che c'erano l'anno scorso e adesso non ci sono più?
 

tillo

Apprendista Scalatore
19 Novembre 2004
1.925
179
Siena
Bici
..si...si....
ma sbaglio, o sul sito Rose mancano un sacco di modelli che c'erano l'anno scorso e adesso non ci sono più?
Ho notato anch'io sta cosa.....altro nota dolente e' la mancanza della configurazione in fase di ordine,come era per il vecchio modello,se fosse confermata anche in futuro questa modalità,purtroppo( a mio parere) non sarà più appetibile,ma diventerà una delle tante....parlo da estimatore del marchio avendo una Backroad..
 

dav81

Pignone
7 Maggio 2017
252
157
Bici
carbotec
forse si stanno "ispirando" a Canyon ?? mancanza di configurazione delle bici, e tutto trasferito nella sede centrale in Germania e rapporto diretto coi clienti...etc? (ho letto che non c'è più Sergio, che era il referente per l'Italia, adesso gestiscono tutto dalla sede tedesca)
 

Rone69

Scalatore
16 Settembre 2013
6.128
1.170
Faenza (Ra)
Bici
Fasterway Classic, Fondriest R20
La Backroad è ora configurabile, forse lo è da già da un po, con GRX810 48/31 senza pedali siamo a circa €3100, rimane abbastanza buono come prezzo.
 
  • Mi piace
Reactions: andry96