Posizione in bici arretrata o avanzata?

ripari fausto

Pignone
1 Luglio 2014
100
72
Bici
mr gud 100fuegos
questo può esser vero se tu sei sempre uguale e fai percorsi sempre dello stesso tipo/durata. in tal caso possiamo dire che la posizione ideale "di compromesso" sia una. non è raro vedere professionisti che sono sulla bici da una vita cambiare posizione, addirittura fare aggiustamenti nel corso di un giro a tappe. una cosa che mi piacerebbe nelle bici del futuro sarebbe la possibilità di regolazione della posizione in corsa
No no non concordo affatto o meglio forse non ci capiamo o non mi sono spiegato bene:
La posizione e' sempre 1 sola ed e' sempre di compromesso "fine": Ovvio che se faccio una cronometro avanzo la sella fino al limite permesso dalla regola rispetto al movimento centrale, ovvio che se faccio una tappa con una salita molto lunga (15 km e oltre) e con pendenze elevate (dall 8% in su) metto la sella 0,5 mm piu' bassa. Ma la posizione la devo cercare e trovare sul percorso medio di allenamento. Penso che un cicloamatore si alleni mediamente sulle 2 ore massimo con 1-2 volte alla settimana se ce la fa a fare il lungo di 4 ore. E' sul percorso di 2 ore "collinare" cioe' non solo piatto o non solo salita, che devo trovare la mia posizione di compromesso "fine". Che i prof. cambino posizione spesso ....non e' vero. O meglio fanno lievissimi cambiamenti per cercare di ovviare alla condizione che non arriva e ad altre cose che non riescono a capire ma parliamo di cambiamenti nell'ordine di 1-2 mm massimo. Pantani cambiava anche di 0,5 mm! Ma sono impressioni date dal "doloretto" e cose simili. Io ho fatto diversi giri di Sardegna di 7-8 tappe anche lunghe a volte 180-200 km l'una e varie nei percorsi. Dopo 1000 km le gambe girano da sole e non cerchi piu' la posizione. Ovviamente se parti da una base accettabile.
 
  • Mi piace
Reactions: NevvyBike

alepace1980

Gregario
4 Luglio 2011
654
141
Bici
TARMAC
Se il metodo del filo a piombo è più o meno giusto sembrerebbe essere ok l'avanzamento sella.
Vedi l'allegato 202915
Comunque provo ad abbassare e arretrare e metto la pipa di +1cm e vi aggiorno.
[/QUOTE
Non toccare nulla dietro,se vuoi toglierti la curiosità puoi abbassare la sella qualche mm,ma non la arretretrere....
Se arretri e abbassi la sella ,in più allunghi l'attacco ti vedo moooolto male
Non toccare nulla dietro,se vuoi toglierti la curiosità puoi abbassare la sella qualche mm,ma non la arretretrere....
Se arretri e abbassi la sella ,in più allunghi l'attacco ti vedo moooolto male
 

golance

via col vento
18 Febbraio 2013
3.212
2.495
Bergamo
Bici
cannnnnondale
No no non concordo affatto o meglio forse non ci capiamo o non mi sono spiegato bene:
La posizione e' sempre 1 sola ed e' sempre di compromesso "fine": Ovvio che se faccio una cronometro avanzo la sella fino al limite permesso dalla regola rispetto al movimento centrale, ovvio che se faccio una tappa con una salita molto lunga (15 km e oltre) e con pendenze elevate (dall 8% in su) metto la sella 0,5 mm piu' bassa. Ma la posizione la devo cercare e trovare sul percorso medio di allenamento. Penso che un cicloamatore si alleni mediamente sulle 2 ore massimo con 1-2 volte alla settimana se ce la fa a fare il lungo di 4 ore. E' sul percorso di 2 ore "collinare" cioe' non solo piatto o non solo salita, che devo trovare la mia posizione di compromesso "fine". Che i prof. cambino posizione spesso ....non e' vero. O meglio fanno lievissimi cambiamenti per cercare di ovviare alla condizione che non arriva e ad altre cose che non riescono a capire ma parliamo di cambiamenti nell'ordine di 1-2 mm massimo. Pantani cambiava anche di 0,5 mm! Ma sono impressioni date dal "doloretto" e cose simili. Io ho fatto diversi giri di Sardegna di 7-8 tappe anche lunghe a volte 180-200 km l'una e varie nei percorsi. Dopo 1000 km le gambe girano da sole e non cerchi piu' la posizione. Ovviamente se parti da una base accettabile.

si considerando la non convenienza a cambiarla di volta in volta/il timore di fare errori e perdere quella corretta possiamo dire che è utile tenerne una. per me una posizione è il riferimento base, vorrei poter dire di aver trovato quella definitiva ma alla fine mi capita spesso di cambiare qualche grado di inclinazione della sella, del manubrio, alzare e abbassare la sella di qualche mm o arretrarla o avanzarla a seconda del doloretto, contratture varie. considera che i professionisti fanno sempre(crono a parte)lo stesso "genere" di percorso in corsa, ossia quello che per noi è un lungo. ma a differenza loro tra noi amatori c è chi fa la sparata di un'ora in pausa pranzo, chi il lungo nel weekend, etc. chi esce a tutta e chi a passeggio, le esigenze richiederebbero posizioni talvolta diverse, la realtà è che non la vogliam toccare una volta ritenuto di aver trovato quella giusta e allora ce la giostriamo con lo spostamento sulla sella e delle mani
 
  • Mi piace
Reactions: krusty il clown

ripari fausto

Pignone
1 Luglio 2014
100
72
Bici
mr gud 100fuegos
si considerando la non convenienza a cambiarla di volta in volta/il timore di fare errori e perdere quella corretta possiamo dire che è utile tenerne una. per me una posizione è il riferimento base, vorrei poter dire di aver trovato quella definitiva ma alla fine mi capita spesso di cambiare qualche grado di inclinazione della sella, del manubrio, alzare e abbassare la sella di qualche mm o arretrarla o avanzarla a seconda del doloretto, contratture varie. considera che i professionisti fanno sempre(crono a parte)lo stesso "genere" di percorso in corsa, ossia quello che per noi è un lungo. ma a differenza loro tra noi amatori c è chi fa la sparata di un'ora in pausa pranzo, chi il lungo nel weekend, etc. chi esce a tutta e chi a passeggio, le esigenze richiederebbero posizioni talvolta diverse, la realtà è che non la vogliam toccare una volta ritenuto di aver trovato quella giusta e allora ce la giostriamo con lo spostamento sulla sella e delle mani
ora concordo! come dicevamo con qualche altro utente la cosa piu' importante poi e' il bacino. Vale molto molto di piu' un'inclinazione della punta sella di 2-3 mm rispetto ad ogni altro parametro, proprio perché varia l'inclinazione del bacino. I biomeccanici seri, dopo aver sistemato scarpe, plantari e tacchette, sistemano la sella con ei parametri standard, ti fanno pedalare con un po' di watt, non troppi, e poi sistemano l'inclinazione sella mettendola a bolla e poi abbassando (99 volte su 100) un pochino la punta. Io per esempio ho sempre avuto un'antiversione del bacino, poca roba ma per me rispetto all'ideale codificato, e' meglio spostare di 2-3 mm max la sella in avanti e io uso 4 mm di inclinazione in basso rispetto alla bolla ma sono cose alle quali arrivi per tentativi. Se cambi modello di sella tra l'altro devi ripartire quasi da zero. In Mtb inclino la punta di 8 mm verso il basso pur usando la medesima sella aspide. sono cose millimetriche ed estremamente personali comunque.
 
  • Mi piace
Reactions: golias

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
17.661
10.353
.
Bici
mia
Se cambi modello di sella tra l'altro devi ripartire quasi da zero.
E' così.. proprio perchè, come dicevi, è la posizione del bacino che comanda.. in presa alta uno dovrebbe sentirsi come "svaccato" sulla sella -se mi si passa il termine- pedalando in relax, poi quando si va in spinta e la muscolatura contraendosi ci fa "accorciare" si tende ad avanzare e qui interviene appunto la giusta inclinazione sella che è del tutto personale per non andare a comprimere troppo le parti molli (in occasione della partenze tappa dei vari giri ho visto selle dei pro che addirittura puntavano in alto di punta altro che bolla) chiaramente dipende poi dal tipo di sella.
Questi i punti di partenza.. poi in base a ciò che si vuol fare in bici uno affina ma è roba di pochi mm.
 

ciccioq84

Pignone
2 Luglio 2014
199
23
Bici
Cube Litening C:68X Race
Ragazzi approfitto di questo 3d per chiedervi info riguardo l’arte tramonto della sella e la posizione del ginocchio rispetto al pedale.
Io per avere la giusta corrispondenza ginocchio tacchette ho dovuto arretrare al massimo la sella. Oggi però un ragazzo mi ha detto che è sbagliato e mi ha consigliato di avanzarla di 2cm e di pedalare con il ginocchio più avanzato per imprimere maggiore potenza.
voi che ne pensate?
grazie
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
17.661
10.353
.
Bici
mia
Ragazzi approfitto di questo 3d per chiedervi info riguardo l’arte tramonto della sella e la posizione del ginocchio rispetto al pedale.
Io per avere la giusta corrispondenza ginocchio tacchette ho dovuto arretrare al massimo la sella. Oggi però un ragazzo mi ha detto che è sbagliato e mi ha consigliato di avanzarla di 2cm e di pedalare con il ginocchio più avanzato per imprimere maggiore potenza.
voi che ne pensate?
grazie
Che dice il vero.. ma ci vuole il fisico ;-)
Inteso che a quel punto ci si arriva per gradi allenando legamenti e quant'altro, se posizioni un neofita con ginocchio avanzato c'è rischio che si faccia male.
 
  • Mi piace
Reactions: ciccioq84

NevvyBike

Pignone
30 Marzo 2020
269
82
Milano City
Bici
Specialized
Ragazzi approfitto di questo 3d per chiedervi info riguardo l’arte tramonto della sella e la posizione del ginocchio rispetto al pedale.
Io per avere la giusta corrispondenza ginocchio tacchette ho dovuto arretrare al massimo la sella. Oggi però un ragazzo mi ha detto che è sbagliato e mi ha consigliato di avanzarla di 2cm e di pedalare con il ginocchio più avanzato per imprimere maggiore potenza.
voi che ne pensate?
grazie
sarei partito dalla posizione delle racchette, se le hai tutte avanti per forza arretri... e poi lo fai in statica, attaccato al mobile, al muro, al divano...
rispetto al consiglio del ragazzo... che competenze ha?
sono tutti posizionatori con le tacchete e la sella delig altri...
 

ciccioq84

Pignone
2 Luglio 2014
199
23
Bici
Cube Litening C:68X Race
sarei partito dalla posizione delle racchette, se le hai tutte avanti per forza arretri... e poi lo fai in statica, attaccato al mobile, al muro, al divano...
rispetto al consiglio del ragazzo... che competenze ha?
sono tutti posizionatori con le tacchete e la sella delig altri...

le tacchette le ho posizionate con il biomeccanico 2 giorni fa perchè ho comprato le scarpe e mi ha fatto un test con dei bollini ecc.
per quanto riguarda la sella io l'ho posizionata arretrata quasi al massimo per tenere il ginocchio in asse con tacchette.
Poi da ignorante mi chiedo...se avanzo la sella di 2cm non è come se il telaio mi diventasse piccolo? e quindi dovrei mettere una pipa più lunga di 2cm al manubrio?
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
17.661
10.353
.
Bici
mia
Poi da ignorante mi chiedo...se avanzo la sella di 2cm non è come se il telaio mi diventasse piccolo? e quindi dovrei mettere una pipa più lunga di 2cm al manubrio?
Se avanzi devi anche alzare la sella, diversamente oltre che corto per braccia e busto ti ritroveresti a non rientrare nel range dei gradi della gamba.
In poche parole stravolgeresti la posizione.
 

ciccioq84

Pignone
2 Luglio 2014
199
23
Bici
Cube Litening C:68X Race
infatti mi ha detto di alzare la sella di 1cm...ma non mi troverei a quel punto con una differenza sella manubrio maggiore?
che poi qual è il problema nell'avere la sella molto arretrata?
 

abarthkit

Velocista
5 Dicembre 2010
5.098
240
Casa sul lago maggiore
Bici
GIANT TCR SL0 ISP 2012
infatti mi ha detto di alzare la sella di 1cm...ma non mi troverei a quel punto con una differenza sella manubrio maggiore?
che poi qual è il problema nell'avere la sella molto arretrata?
Il problema non è la sella arretrata...unica cosa dipende da che strade fai, se fai le sparate in pianura ,la sella arretrata va benissimo perchè ti fa imprimere più potenza con la pedalata così, contrariamente faresti una fatica boia su salite lunghe....:-|
 

ciccioq84

Pignone
2 Luglio 2014
199
23
Bici
Cube Litening C:68X Race
Il problema non è la sella arretrata...unica cosa dipende da che strade fai, se fai le sparate in pianura ,la sella arretrata va benissimo perchè ti fa imprimere più potenza con la pedalata così, contrariamente faresti una fatica boia su salite lunghe....:-|

faccio quasi sempre e solo pianura. Pochi allenamenti in salita, ma non ho riscontrato grossi problemi. Ho arretrato così la sella per trovarmi con la rotula in asse con le tacchette e anche per non trovarmi troppo accorciato sul manubrio. Domani cerco di fare foto così, se potete, mi date qualche consiglio-
 

NevvyBike

Pignone
30 Marzo 2020
269
82
Milano City
Bici
Specialized
le tacchette le ho posizionate con il biomeccanico 2 giorni fa perchè ho comprato le scarpe e mi ha fatto un test con dei bollini ecc.
per quanto riguarda la sella io l'ho posizionata arretrata quasi al massimo per tenere il ginocchio in asse con tacchette.
Poi da ignorante mi chiedo...se avanzo la sella di 2cm non è come se il telaio mi diventasse piccolo? e quindi dovrei mettere una pipa più lunga di 2cm al manubrio?
bollini? hai fatto il test all'esselunga?

se ti poni il dubbio di due cm come hai scritto.. cambia... non riesco neppure a scrivere b i o m e c c a n i c c o
ma ancora con questa storia che "levo un cm di qui e lo metto di là?"
ma porco zio, le bici nelle varie taglie hanno geometrie diverse.
poniamo che usi la stessa marca e modello: non è che se pedali con un 54 orizzontale con attacco 10 se prendi un 53 metti l'11! non è così! ma [email protected] ancora si sentono queste cose da negozianti e (ancora peggio!) da fantomatici b i o m e c c c cc a n i c i!!!!!!
 

ciccioq84

Pignone
2 Luglio 2014
199
23
Bici
Cube Litening C:68X Race
sono ignorante in materia, le mie sono domande per cercare di capire come meglio mettermi in bici. il biomeccanico mi ha posizionato. con un test. le tacchette alle scarpe nuove. Io li ho chiamati bollini, in pratica mi ha messo su un cubo con delle luci led e mi applicava questi "bollini" sulle tibie sotto il ginocchio.
Mi hanno fatto notare che la sella è troppo arretrata e che non va bene, senza spiegarmi il perchè.
Ripeto che quella posizione è stata trovata per pedalare con il ginocchio perfettamente perpendicolare alla tacchetta.
Mi sono rivolto a voi per cercare di capire di più.
 

NevvyBike

Pignone
30 Marzo 2020
269
82
Milano City
Bici
Specialized
sono ignorante in materia, le mie sono domande per cercare di capire come meglio mettermi in bici. il biomeccanico mi ha posizionato. con un test. le tacchette alle scarpe nuove. Io li ho chiamati bollini, in pratica mi ha messo su un cubo con delle luci led e mi applicava questi "bollini" sulle tibie sotto il ginocchio.
Mi hanno fatto notare che la sella è troppo arretrata e che non va bene, senza spiegarmi il perchè.
Ripeto che quella posizione è stata trovata per pedalare con il ginocchio perfettamente perpendicolare alla tacchetta.
Mi sono rivolto a voi per cercare di capire di più.
si ma scusa: vai dal b i o m e c c a n i c o e non ti spiega cosa fare? NON FA LUI? [email protected]

---Mi hanno fatto notare che la sella è troppo arretrata e che non va bene, senza spiegarmi il perché.---

ma perché magari non lo sa neppure lui.
te l'ha avanzata?
ti ha suggerito come fare?
cosa fare?
da chi sei stato?
il cubo con le luci led? Che sistema usa?

----- Ripeto che quella posizione è stata trovata per pedalare con il ginocchio perfettamente perpendicolare alla tacchetta.

e il resto? per prima cosa su cosa ha lavorato?

-----Mi sono rivolto a voi per cercare di capire di più.
[email protected] va bene, ma il b i o m e c c a n i c o lo hai PAGATO e non ti sa dare risposte?????????

NOMI!!!!!! chi è?
 

Giosca

Pignone
4 Giugno 2019
265
14
trento
Bici
Cannondale
Innanzitutto spero che tutto si risolvaal meglio.
Anche io ho avuto fastidi in zona anca/acetabolo/femore poiché ero in una posizione piuttosto arretrata, e i fastidi aumentavano con l'aumentare dei km percorsi, ma la cosa chemi ha fatto capire che ero in una posizione errata è stata che i flessori tendevano a essere sempre più rigidi (anche se non sono arrivato a delle contratture): ho quindi deciso di sostituire la sella adottandone una con i bordi spioventi per dare sollievo all'anca e ho avanzato la sella cercando di mantenere la stessa altezza sella (probabilmente sono un po' basso di sella, questione di 2-3 mm). I dolori all'anca sono spariti e anche la rigidità dei flessori.

PS le tacchette sono arretrate di circa 3 mm rispetto alla formuletta classica (86 mm) e più o meno coincide con quella trovata posizionando le sferette sul metatarso.

In bocca al lupo o-o
Ciao Shadowplay, mi son imbattuto in questo tuo messaggio di tempo fa.
Mi sta succedendo la stessa cosa purtroppo.. sento un dolore inguinale (come se avessi dei tendini bloccati, ma non tanto mentre pedalo, ma nella normalità quotidiana: zoppico) : ti succedeva la stessa cosa?
hai risolto quindi con apertura angolo anca avanzando la sella, giusto?