Quanto conta la genetica nella prestazione di un amatore?

Cillo

Velocista
10 Gennaio 2008
5.329
923
57
Torino
Bici
Wilier 110 Pro -
se mi posso permettere......da pippone quale sono

dipende anche da come sono fatti quei km in più

io, scarso e lento, finirò quest'anno con 6.000 km e 53.000 di dislivello, ma vado meno piano di amici che ne fanno ben di più (e di certo, non sono "geneticamente dotato")
Assolutamente d’accordo con te, ma usciamo sempre insieme, non è che lui esce da solo e fa chissà quali allenamenti

ma sicuramente sono io che sono sotto la media, ma non lo scopro solo ora, è sempre stato così, di sicuro non mi faccio pippe mentali, pedalo per divertimento e va bene così
 

Black Mamba 24

The G.O.A.T
23 Novembre 2020
52
64
mondo
Bici
da 20000 $
That's all ;-)
Poi c'è chi si spacca in due per arrivare a certi livelli e chi invece, dotato, non dico cazzeggi ma sicuramente ha meno neccessità di farsi il chiulo come chi non è dotato.
non e`vero. I piu`forti ciclisti/cestisti/calciatori, hanno ore e ore di allenamenti massacranti alle spalle.
Ripeto, la genetica di base, serve tanto nel body building. Ci sono 3 somatotipi e ognuno dovrebbe avere una dieta specifica e una metodologia di allenamento differente. ma in questo caso si parla appunto di valorizzare una propria genetca di base.

Nel ciclismo hai voglia a dire la genetica, ma se non macini km su km non vai da nessuna parte
 

catman

Velocista
3 Giugno 2011
4.819
4.356
Veneto
Bici
trek
non e`vero. I piu`forti ciclisti/cestisti/calciatori, hanno ore e ore di allenamenti massacranti alle spalle.
Ripeto, la genetica di base, serve tanto nel body building. Ci sono 3 somatotipi e ognuno dovrebbe avere una dieta specifica e una metodologia di allenamento differente. ma in questo caso si parla appunto di valorizzare una propria genetca di base.

Nel ciclismo hai voglia a dire la genetica, ma se non macini km su km non vai da nessuna parte
a parità o quasi di allenamento, età e peso la differenza la fanno i geni (o quella cosa che è sempre stata chiamata predisposizione)
 
  • Mi piace
Reactions: golias

Doctor Speck

Ötztalnauta
18 Settembre 2004
9.973
2.500
44
FVG
Bici
Nera
non e`vero. I piu`forti ciclisti/cestisti/calciatori, hanno ore e ore di allenamenti massacranti alle spalle.
Ripeto, la genetica di base, serve tanto nel body building. Ci sono 3 somatotipi e ognuno dovrebbe avere una dieta specifica e una metodologia di allenamento differente. ma in questo caso si parla appunto di valorizzare una propria genetca di base.

Nel ciclismo hai voglia a dire la genetica, ma se non macini km su km non vai da nessuna parte
E nel BB se non tiri su la ghisa altrettanto, ma che discorsi fai?

A prescindere dallo sport, ci sono i cosiddetti "big responders", cioè quelli che per carattaristiche soggettive rispondono di più agli stimoli allenanti.
Lo dice la scienza, non lo dico io Doctor Speck o @golias
Prendi Tizio "big responder" e Caio, meno dotato, li fai allenare in egual misura, uno migliora del 100% e uno del 2%, facendo un esempio estremo.
NON è un'opinione, è un dato di fatto.

EDIT:
se mastichi l'inglese, questo è molto esplicativo :-o
 

timmelsjoch

Gregario
20 Ottobre 2017
568
563
Bici
Giant
No, hai detto quasi. Sagan non vince piu`come prima, anzi non vince piu`, e quindi? e`meno predisposto di Van Aert? hanno solo 4 anni di differenza eh, non 15
vince meno perchè tra i pro il livello è altissimo e se ti viene a mancare anche solo qualcosina (marginal gain) che puo' essere testa/voglia di allenarti/voglia di rischiare in gruppo ecc.. non vinci più.
A livello amatoriale il livello è mooolto più basso e, se fino ad un certo livello chi si allena più ore e meglio puo' reggere il confronto, oltre quel livello, perr primeggiare la genetica ha la meglio. Conosco qualcuno che inizia a pedalare a marzo e con 500km nelle gambe arriva davanti nelle gare in circuito/mediofondo, correndo con gente che inizia la preparazione a novembre ed arriva a marzo con 4/5000km...se non è genetica questa..
 

never give up!

Ammiraglia
9 Gennaio 2010
24.133
14.708
Piacenza
Bici
krypton xroad - GALLIUM
vince meno perchè tra i pro il livello è altissimo e se ti viene a mancare anche solo qualcosina (marginal gain) che puo' essere testa/voglia di allenarti/voglia di rischiare in gruppo ecc.. non vinci più.
A livello amatoriale il livello è mooolto più basso e, se fino ad un certo livello chi si allena più ore e meglio puo' reggere il confronto, oltre quel livello, perr primeggiare la genetica ha la meglio. Conosco qualcuno che inizia a pedalare a marzo e con 500km nelle gambe arriva davanti nelle gare in circuito/mediofondo, correndo con gente che inizia la preparazione a novembre ed arriva a marzo con 4/5000km...se non è genetica questa..
magari fanno 5000 km di solo fondo :))): :))):
 

FDG

Apprendista Cronoman
4 Luglio 2006
2.799
714
35
Nord Veneto
Bici
Bianchi Nirone
Faceva salto con gli sci dove credo che resistenza, capacità polmon

Assolutamente d’accordo con te, ma usciamo sempre insieme, non è che lui esce da solo e fa chissà quali allenamenti

ma sicuramente sono io che sono sotto la media, ma non lo scopro solo ora, è sempre stato così, di sicuro non mi faccio pippe mentali, pedalo per divertimento e va bene così
a parità o quasi di allenamento, età e peso la differenza la fanno i geni (o quella cosa che è sempre stata chiamata predisposizione)
Si notano anche parecchie differenze tra singole persone che vanno entrambe abbastanza forte, Io ho un amico che ad esempio tiene 650 watt per un minuto e mentre sui 20 minuti è sui 320 watt, quindi possiamo tranquillamente fare dei giri assieme ma se lui decide di staccarmi mi stacca e poi io devo sempre rientrare piano piano, livello di allenamento circa identico
 

catman

Velocista
3 Giugno 2011
4.819
4.356
Veneto
Bici
trek
Si notano anche parecchie differenze tra singole persone che vanno entrambe abbastanza forte, Io ho un amico che ad esempio tiene 650 watt per un minuto e mentre sui 20 minuti è sui 320 watt, quindi possiamo tranquillamente fare dei giri assieme ma se lui decide di staccarmi mi stacca e poi io devo sempre rientrare piano piano, livello di allenamento circa identico
ma quelle sono caratteristiche specifiche, fibre rosse o bianche, potenza sul breve, essere più portati per sforzi intensi, resistenza all'acido lattico, ecc....
però quando si parla di genetica per andare forte parliamo di gente che fa circa i 400 watt per mezzora
 
Ultima modifica:

catman

Velocista
3 Giugno 2011
4.819
4.356
Veneto
Bici
trek
No, hai detto quasi. Sagan non vince piu`come prima, anzi non vince piu`, e quindi? e`meno predisposto di Van Aert? hanno solo 4 anni di differenza eh, non 15
inutile fare confronti tra prof...per arrivare li devi essere dotato geneticamete per forza ( altrimenti non arrivi a fare nemmeno lo juniores o smetti poco dopo perché non stai nemmeno in gruppo)
ovvio che nel mondo dei prof ci sono quelli più dotati e quelli meno ma la differenza è poca rispetto a quella che ci puù essere tra un gruppo di amatori dove trovi di tutto.
 

bagga

Passista
27 Luglio 2019
4.299
3.460
36
modena
Bici
scott cr1
non e`vero. I piu`forti ciclisti/cestisti/calciatori, hanno ore e ore di allenamenti massacranti alle spalle.
Ripeto, la genetica di base, serve tanto nel body building. Ci sono 3 somatotipi e ognuno dovrebbe avere una dieta specifica e una metodologia di allenamento differente. ma in questo caso si parla appunto di valorizzare una propria genetca di base.

Nel ciclismo hai voglia a dire la genetica, ma se non macini km su km non vai da nessuna parte
dell'ultima frase ne sono sempre stato convinto anche io e che più fai e meglio è ma ad un certo punto, che direi che sia soggettivo, è decisamente meglio pensare un pò di a quello che si fa e un pò meno a quanto si fa...ho un conoscente soddisfatto perchè finirà l'anno con circa 3000km in più del precedente (16 se ricordo bene contro i circa 19 che dovrebbe avere a fine anno) ma non si capacità del fatto che da giugno/luglio in poi andava molto meno e con più fatica rispetto a marzo/aprile...a quel punto mi viene da pensare che o si è gestito male (molto probabile) oppure quei 3000km in più sono di "troppo" per il suo fisico dato che non è poi giovanissimo (sui 60 anni e pedala da 4-5 anni)...
 
  • Mi piace
Reactions: Black Mamba 24

Black Mamba 24

The G.O.A.T
23 Novembre 2020
52
64
mondo
Bici
da 20000 $
vince meno perchè tra i pro il livello è altissimo e se ti viene a mancare anche solo qualcosina (marginal gain) che puo' essere testa/voglia di allenarti/voglia di rischiare in gruppo ecc.. non vinci più.
A livello amatoriale il livello è mooolto più basso e, se fino ad un certo livello chi si allena più ore e meglio puo' reggere il confronto, oltre quel livello, perr primeggiare la genetica ha la meglio. Conosco qualcuno che inizia a pedalare a marzo e con 500km nelle gambe arriva davanti nelle gare in circuito/mediofondo, correndo con gente che inizia la preparazione a novembre ed arriva a marzo con 4/5000km...se non è genetica questa..
Livello piu`alto? Guarda che Sagan ha 31 anni mica 50.
Secondo me non vince + perche`non si allena piu`come prima, con la stessa dedizione e cura. Il che ci sta eh, per uno che ha vinto tutto abbastanza presto. Pero`non facciamo quelli che conta solo la genetica, quando non e`cosi`
Per gli amatori, bisogna vedere anche il motore. Se io comincio a pedalare a 30 ma con un passato da 10 anni da podista sono piu`avantaggiato di uno che inizia anch'egli a 30 ma viene da 10 anni sul divano. Ma non e`genetica, semplicemente il mio apparato cardio respiratorio e`piu`"performante" perche`allenato da piu`tempo
 

timmelsjoch

Gregario
20 Ottobre 2017
568
563
Bici
Giant
Livello piu`alto? Guarda che Sagan ha 31 anni mica 50.
Secondo me non vince + perche`non si allena piu`come prima, con la stessa dedizione e cura. Il che ci sta eh, per uno che ha vinto tutto abbastanza presto. Pero`non facciamo quelli che conta solo la genetica, quando non e`cosi`
Per gli amatori, bisogna vedere anche il motore. Se io comincio a pedalare a 30 ma con un passato da 10 anni da podista sono piu`avantaggiato di uno che inizia anch'egli a 30 ma viene da 10 anni sul divano. Ma non e`genetica, semplicemente il mio apparato cardio respiratorio e`piu`"performante" perche`allenato da piu`tempo
guarda che tutti i pro curano tutto nei minimi particolari, allenamento, alimentazione, recupero (non è che chi piu' si allena vince)...eppure poi alle corse vincono sempre gli stessi...
 

cbr70

Velocista
6 Giugno 2018
4.858
5.388
genova
Bici
Specy
si ma il titolo sarebbe quanto conta la genetica nella prestazione di un amatore.

oggi solo un po' di piu' perche' il livello si e' alzato .vedo molti ragazzi piu' "tirati" , allenati e meglio alimentati . merito sicuramente anche di internet.
 

andry96

Maglia Amarillo
23 Luglio 2018
8.614
11.033
25
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Cosa c'entra? Vincono gli stessi perche`sono quasi sempre i capitani e si corre per loro.
Discorso del cavolo, se corressero per Declerq arriverebbe comunque -esimo
Basta vedere alla roubaix o al mondiale chi aveva le gambe ha fatto bene indipendentemente dall'avere o meno la squadra
Corrono per il capitano perché ovviamente puntano su chi ne ha di più
E in una squadra di gente che si allena assieme la differenza la fa anche e non poco la genetica