Quintana fa il record sul Ventoux

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Questa è una fandonia bella e buona. Perdonami ma di ciclismo c azzecchi poco. Il recupero. Li serve benzina. La pretazione la puoi fare, ma il giorno dopo vai a spasso.


premettendo che è sempre buona cosa imparare cose nuove (ovvero che di ciclismo ci azzecco poco...) ma, di grazie, quale sarebbe la fandonia?
chi ha parlato di recupero?
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.646
16.364
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Il "recupero" è anticipato da un punto mi sembrava chiaro che non rispondevo direttamente a pedalone. Un po di elasticità..? Niente eh? E poi mica ho quotato te....quindi?
Ma scusa….quoti un post di uno affermando che sono fandonie e ti risenti pure se ti si fa notare che le fandonie a cui alludi non le ha scritte quello del post che hai quotato? Non fai più bella figura a dire: "scusa mi son sbagliato a quotare"?
Quotare un post serve a rispondere a quel post.
 

gibo2007

Apprendista Velocista
30 Agosto 2015
1.744
710
Bici
Canyon
A me pare che ve la cantate e ve la suonate da soli. Il discorso è partito dal fatto che nel periodo confrontato, le prestazioni per me erano come le botte che si danno i Wrestler. Ultras vari hanno voluto capire che ho detto che Pantani era una sega. Avanti così.

si 1860. e uno che fa 1860 sul doppio della percorrenza, su 28 minuti secchi quanto fa? I 2000 che ho detto prima e tu hai smentito? Forse anche di più di 2000, sono stato generoso
Non ha fatto 1860 sul doppio della percorrenza, sennò il Ventoux doveva finire a 2300 m di altitudine! Ho detto più volte che i punti di partenza dei 55 minuti di Mayo e dei 28 di Quintana e Pantani sono diversi.
Comunque probabilmente poteva arrivare a 1900/1950 (valori che raggiungeva su salite attorno alla mezzora). Non mi pare wrestling, certo c'era della benzina super sotto chi dice il contrario.
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.646
16.364
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Non ha fatto 1860 sul doppio della percorrenza, sennò il Ventoux doveva finire a 2300 m di altitudine! Ho detto più volte che i punti di partenza dei 55 minuti di Mayo e dei 28 di Quintana e Pantani sono diversi.
Comunque probabilmente poteva arrivare a 1900/1950 (valori che raggiungeva su salite attorno alla mezzora). Non mi pare wrestling, certo c'era della benzina super sotto chi dice il contrario.
Era Wrestling (per me) oltre che per i valori assoluti, per la ripetibilità degli stessi. Se ci provano oggi, non solo riescono a stento ad avvicinarcisi, ma nelle gare vere poi pagano di grosso certi sforzi. 25 anni fa scattavano a ripetizione e a ogni tappa come nulla fosse.
 

Mardot

Velocista
25 Febbraio 2008
5.081
1.021
Bici
Mia
A me pare che ve la cantate e ve la suonate da soli. Il discorso è partito dal fatto che nel periodo confrontato, le prestazioni per me erano come le botte che si danno i Wrestler. Ultras vari hanno voluto capire che ho detto che Pantani era una sega. Avanti così.
Per quanto mi riguarda, non canto e non suono, ma quoto....:mrgreen:
E nel caso specifico sono intervenuto quotando la tua: "negli anni 90 quel che andava in onda era vero come il wrestling e non era ciclismo"

Quindi, non stavi parlando di prestazioni, almeno in quell'intervento.

Sul discorso prestazioni, esse erano (e sono) legate al doping nella misura in cui l'effetto dell'ematocrito ti consentiva di ripeterti garantendoti il recupero. Che era già un passo avanti rispetto all'inganno dei recettori operato dalle anfetamine, ma non era una vera e propria alterazione della cilindrata come è accaduto più avanti.

Comunque nessuno sostiene che se si parla puramente di prestazioni quegli anni hanno generato prestazioni pazzesche. Questo per te è sufficiente per affermare che ciò che passava in tv era wrestling? Benissimo, nessuno può impedirti di pensarlo. Sappi però che non è così. Quello che passava in TV era alterato dal punto di vista prestazionale, ma rispecchiava fedelmente i valori in campo in mezzo al gruppo per quanto riguarda l'andamento delle corse, durante tutto l'anno.

Praticamente è come se avessimo visto un Grand Prix di F1 con Senna, Mansel e Prost che avevano la benzina truccata. Ok, ma senza la benzina truccata vincevano ugualmente Senna, Mansel e Prost. Quindi nessun fanboy o ultras..... ma ti assicuro che Pantani a 18 anni (ci sono ancora i quaderni) arrivava in cima e attendeva i compagni mentre mangiava lo snack, ah ok era già pieno come un uovo... scusa vado io a vergognarmi ora :cry: e pure Armstrong fino a Oslo andava come un treno, giusto per capirci che i fanboy scrivono altrove.
 

danieletesta79

Maglia Amarillo
1 Settembre 2012
8.529
3.057
firenze
Bici
Bianchi Specialissima - Formigli GENESI
Hai preso un dato puntuale (il tempo di Quintana su una scalata a febbraio) per emettere una sentenza epocale sul ciclismo degli anni '90.

A me pare che negli anni '90 ci fossero 1 (massimo 2) corridori per squadra, che avevano nelle gambe tempi da paura, mentre i restanti compagni salivano a spasso o quasi. (ci sono gli ordini d'arrivo e le classifiche, eventualmente)

Mentre oggi le squadre TOP hanno dei gregari che fanno mezza salita a 1600m/h o mezza tappa a 55km/h e poi si staccano (nemmeno tanto), il capitano arriva davanti coi primi e magari la seconda punta arriva dietro al capitano di solo qualche secondo.

Quindi, il dato di fatto è che il valor medio di tutto il gruppo è migliorato di diversi ordini di grandezza. Tutto e solo per merito delle "metodologie di allenamento, alimentazione, materiali tecnici (bici, scarpe ecc.)"? Suvvia...... ci sono diverse tappe degli ultimi Tour/Giro con tempi di ascesa che non sono lontanissimi da quelli degli anni '90, certo le microdosi e tutto il resto del cucuzzaro avranno ben un peso in tutto questo.

Piuttosto negli anni '90 era tutta la gestione (della benzina così come degli allenamenti) ad essere meno scientifica di oggi, quindi ci sta che si migliori e si migliori anche tanto. Ma affermare che prima era wrestling, come se oggi invece fosse tutto pane e salame......................


Infatti adesso viaggiano mediamente tutti di più; il pane e salame è una vita che non si mangia
 

danieletesta79

Maglia Amarillo
1 Settembre 2012
8.529
3.057
firenze
Bici
Bianchi Specialissima - Formigli GENESI
Argomento caldo, buona lettura; ovviamente ci sono 18 anni di differenza tra la prestazione di Riis e quella del 2014, bici diverse, allenamento diverso; nonostante tutto, nel 1996 la scalata del vincitore del Tour fu 3' più veloce rispetto a chi l'ha scalata nel 2014; a pensar male è peccato ma spesso ci si indovina.


 

danieletesta79

Maglia Amarillo
1 Settembre 2012
8.529
3.057
firenze
Bici
Bianchi Specialissima - Formigli GENESI
Per onor di cronaca va però anche detto che paragonare soltanto una salita, seppur lunga e importante da un anno ad un altro è sempre una cosa difficile; bisognerebbe tenere conto delle condizioni, breve corsa a tappe o GT? Km percorsi nella giornata e d+ fatto ecc.... su questo però impossibile paragonare se non tra ciclisti nella stessa giornata.
 
  • Mi piace
Reactions: fabiopon

balance

Apprendista Passista
12 Settembre 2011
855
105
Bici
biomeccanica
Ma scusa….quoti un post di uno affermando che sono fandonie e ti risenti pure se ti si fa notare che le fandonie a cui alludi non le ha scritte quello del post che hai quotato? Non fai più bella figura a dire: "scusa mi son sbagliato a quotare"?
Quotare un post serve a rispondere a quel post.
Allora. Le fandonie erano riferite alla ultima frase scritta da pedalone che ho quotato. Armstrong senza doping avrebbe portato le borraccie a Ulrich. Post n. 91 Per la prestazione quanto sopra. Non capisco cosa, poi, c entri tu. Pedalone,semmai, visto che ho quotato lui, avrebbe dovuto farmelo notare.
Sei il vigile del forum?
Pedalone, penso da quello che scrivi che sei una brava persona, quindi se ti sei risentito. Perdonami. Un abbraccio e buone pedalate
 

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
14.501
4.486
bassano del grappa
Bici
Colnago
ma quindi erano normali secondo voi le prestazioni anni 90??si e' parlato solo di doping per gettare fango sul ciclismo....ma si sa' che andavano solo con acqua e qualcuno qualche sale minerale( che delinquente)
 

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Allora. Le fandonie erano riferite alla ultima frase scritta da pedalone che ho quotato. Armstrong senza doping avrebbe portato le borraccie a Ulrich. Post n. 91 Per la prestazione quanto sopra. Non capisco cosa, poi, c entri tu. Pedalone,semmai, visto che ho quotato lui, avrebbe dovuto farmelo notare.
Sei il vigile del forum?
Pedalone, penso da quello che scrivi che sei una brava persona, quindi se ti sei risentito. Perdonami. Un abbraccio e buone pedalate

o-o
siamo su un forum giusto per confrontarci
alle volte, magari, ci scappano i cavalli (io alle volte per primo)

l'importante è continuare a confrontarsi su una passione che ci accomuna tutti
 

gasht

Maglia Amarillo
6 Febbraio 2005
8.670
2.686
Bici
con gruppi shimano
anch'io personalmente non riesco a capire dove stia la superiorità di ullrich rispetto ad armstrong.
voglio dire armstrong vince mondiale e laigueglia (non in quest'ordine) giovanissimo.

quanto al doping pantani nel 97 fa capire che al tour de france alcune squadre hanno accesso ultra libero (festina e telekom): andorra arcalis non ha uguali nella storia del ciclismo se non riis l'anno prima. caso vuole stessa squadra.

ullrich corre con telecom che è uno squadrone che fa doping di squadra.

voglio dire se ullrich ha uguale accesso al doping (se non migliore in quanto il budget telekom è consistente) dove la vedete la superiorità nei confronti di armstrong? in termini di cosa?
al limite potete dire che pari stanno.
 

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.837
8.852
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
anch'io personalmente non riesco a capire dove stia la superiorità di ullrich rispetto ad armstrong.
voglio dire armstrong vince mondiale e laigueglia (non in quest'ordine) giovanissimo.

quanto al doping pantani nel 97 fa capire che al tour de france alcune squadre hanno accesso ultra libero (festina e telekom): andorra arcalis non ha uguali nella storia del ciclismo se non riis l'anno prima. caso vuole stessa squadra.

ullrich corre con telecom che è uno squadrone che fa doping di squadra.

voglio dire se ullrich ha uguale accesso al doping (se non migliore in quanto il budget telekom è consistente) dove la vedete la superiorità nei confronti di armstrong? in termini di cosa?
al limite potete dire che pari stanno.


ripeto, anche se siamo ampiamente o.t.
dicevo, per me, tra i due ex atleti non c'è paragone, a favore del tedesco.
Armstrong vince giovanissimo nel 93, anno in cui comincia l'utilizzo di Epo (così da lui dichiarato). coincidenza, sempre ad Oslo, al mondiale under, vince il tedesco.

Ullrich corre in uno squadrone che fa uso di doping si, ma Armstrong? corre in una squadra che effettuerà "il più grande sistema di doping mai fatto", pertanto, un po' di diversità in quel campo, c'è

ma, ripeto, per me, tra i due, il "natural" più forte era il tedesco

e comunque è discussione su valore soggettivi. ognuno ha la sua idea

Andorra '97 può essere "paragonata" con Houtacam '96, o Sestriere '99 o altre infinite tappe
magari, un giorno si potrà fare un elenco delle prestazioni " + da bocca aperta" alle quali si è potuto assistere
 

bianco222

Velocista
24 Giugno 2013
5.036
2.122
Bici
Olmo ZeroTre Disc
Non ha fatto 1860 sul doppio della percorrenza, sennò il Ventoux doveva finire a 2300 m di altitudine! Ho detto più volte che i punti di partenza dei 55 minuti di Mayo e dei 28 di Quintana e Pantani sono diversi.
Comunque probabilmente poteva arrivare a 1900/1950 (valori che raggiungeva su salite attorno alla mezzora). Non mi pare wrestling, certo c'era della benzina super sotto chi dice il contrario.
Io credo che i 28 di Quintana partono da quando si gira a destra e si entra nella stradina nel bosco. Da lì allo chalet Reynard è una salita perfetta per fare una VAM alta perché è costante e fissa intorno al 9-10%. I 3-4 km precedenti sono al 4-5% (all'uscita di Bedoin anche meno) dove, inevitabilmente la VAM diminuisce molto.
 
  • Mi piace
Reactions: gibo2007

gasht

Maglia Amarillo
6 Febbraio 2005
8.670
2.686
Bici
con gruppi shimano
ripeto, anche se siamo ampiamente o.t.
dicevo, per me, tra i due ex atleti non c'è paragone, a favore del tedesco.
Armstrong vince giovanissimo nel 93, anno in cui comincia l'utilizzo di Epo (così da lui dichiarato). coincidenza, sempre ad Oslo, al mondiale under, vince il tedesco.

Ullrich corre in uno squadrone che fa uso di doping si, ma Armstrong? corre in una squadra che effettuerà "il più grande sistema di doping mai fatto", pertanto, un po' di diversità in quel campo, c'è

ma, ripeto, per me, tra i due, il "natural" più forte era il tedesco

e comunque è discussione su valore soggettivi. ognuno ha la sua idea

Andorra '97 può essere "paragonata" con Houtacam '96, o Sestriere '99 o altre infinite tappe
magari, un giorno si potrà fare un elenco delle prestazioni " + da bocca aperta" alle quali si è potuto assistere
nessuno dei due atleti lo conosciamo doping free. paradossalmente forse laigueglia per armstrong ma assolutamente non ci giurerei.

andorra e hautacam sono paragonabili come prestazione di picco. stanno nelle dita di una mano con le più impressionanti in termini di potenza espressa per x minuti
.
stessa squadra diverso corridore.
 

gibo2007

Apprendista Velocista
30 Agosto 2015
1.744
710
Bici
Canyon
ripeto, anche se siamo ampiamente o.t.
dicevo, per me, tra i due ex atleti non c'è paragone, a favore del tedesco.
Armstrong vince giovanissimo nel 93, anno in cui comincia l'utilizzo di Epo (così da lui dichiarato). coincidenza, sempre ad Oslo, al mondiale under, vince il tedesco.

Ullrich corre in uno squadrone che fa uso di doping si, ma Armstrong? corre in una squadra che effettuerà "il più grande sistema di doping mai fatto", pertanto, un po' di diversità in quel campo, c'è

ma, ripeto, per me, tra i due, il "natural" più forte era il tedesco

e comunque è discussione su valore soggettivi. ognuno ha la sua idea

Andorra '97 può essere "paragonata" con Houtacam '96, o Sestriere '99 o altre infinite tappe
magari, un giorno si potrà fare un elenco delle prestazioni " + da bocca aperta" alle quali si è potuto assistere
Rimane comunque che anche a patto di assumere le stesse sostanze non tutti reagiscono agli agenti dopanti allo stesso modo.
Ma non sono esperto dell'argomento e su questo aspetto ci sono molte discussioni.
 

Mardot

Velocista
25 Febbraio 2008
5.081
1.021
Bici
Mia
ma, ripeto, per me, tra i due, il "natural" più forte era il tedesco

in generale, a livello atletico, penso che tu abbia ragione

specificatamente in bici, soprattutto a tappe, credo che l'americano fosse piu' forte per ragioni di peso

non so se ricordi a Oslo com'era Armstrong, pareva un torello, poi dopo la malattia dimagrì ecc.... e dal quel momento purtroppo si perde traccia dell'atleta "vero" ammesso che fino a Oslo lo fosse, però il dimagrimento lo avrebbe potuto perseguire anche senza doping, il che rispetto al tedesco lo pone in vantaggio (ripeto, in bicicletta, se si prendevano a botte fuori da un bar Armstrong finiva all'ospedale in codice rosso)