News Richiamo Specialized Tarmac SL7

longjnes

Scalatore
10 Luglio 2008
6.527
3.238
Bici
Gianni2
Un intaglio del genere con dietro un supporto spigoloso aumenta parecchio gli sforzi in quel punto
se fosse solo l'intaglio basterebbe rimuoverne la causa, invece aihme c'è qualche difetto più sostanziale per mettere una cartuccia a quel modo dentro alla fork
ed è un fatto di rigidità, il problema è proprio la forcella e come è vincolata che porta a concentrare sforzi in un tratto corto
un appesantimento del genere non mi andrebbe giù su un telaio da 4000 euro. avrebbero fatto più bella figura a fornire una seconda opzione simile all'aircap giant ovviamente lungo fino al cuscinetto compreso
 

pantera

Passista
5 Marzo 2009
4.267
1.138
Napoli
Bici
da corsa
Se non ho capito male si tratta solo di sostituire l'expander con uno più lungo,a mio modo di vedere è una toppa da applicare ad un oggetto troppo fragile
 
  • Mi piace
Reactions: bicilook

andry96

Maglia Amarillo
23 Luglio 2018
8.248
10.459
25
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
se fosse solo l'intaglio basterebbe rimuoverne la causa, invece aihme c'è qualche difetto più sostanziale per mettere una cartuccia a quel modo dentro alla fork
ed è un fatto di rigidità, il problema è proprio la forcella e come è vincolata che porta a concentrare sforzi in un tratto corto
un appesantimento del genere non mi andrebbe giù su un telaio da 4000 euro. avrebbero fatto più bella figura a fornire una seconda opzione simile all'aircap giant ovviamente lungo fino al cuscinetto compreso
Lo stelo della forcella è ormai quello da una vita dubito che sia quello il problema, l'unica cosa può essere sempre l'anello che se non mangia il carbonio va comunque a lavorare male
Ma temo abbiano deciso di mettere quel rinforzo per evitare che le forcelle segnate possano rompersi o perché non sono sicuri della soluzione sull'anello
 

henry_z4

Pedivella
30 Settembre 2009
344
112
Come vedi rotture ce ne sono anche qui, Canyon gli ha comunque ridato mille euro a tutti per il disturbo e loro come Specy avevano consigliato di non usare la bici. Mi sfugge perchè l'utente Specy se ne può fregare controllando da solo e l'utnete Canyon dovrebbe vivere nel terrore. Ora come allora, si tratta di comunicati per pararsi il c.lo. La rottura è possibile, ma verosimilmente molto remota, in entrambi i casi, senonchè il comunicato di non usarla è uno scarico di responsabilità preventivo. Come a dire: non usarla, io ti ho avvertito.
Ma il punto come ho detto non è rimborso si/rimborso no, che è più che altro una provocazione, quanto a dire che questo fatto dimostra che certi inconvenienti capitano a tutti e nel caso di Specy non è nemmeno la 1 volta. Non volevo intendere che ora Specy debba rimborsare alcunchè, che dal mio punto di vista è una cosa ridicola e non dovuta nemmeno da parte di Canyon.....fatto salvo, ovviamente qualcuno che si fosse fatto male a seguito di caduta dovuta a rottura dei pezzi difettosi.
Il manubrio di canyon è una parte un po piu subdola e meno individuabile rispetto al caso specialized dove a loro dire se non ci sono graffi esterni la forcella non va neanche sostituita.
nel caso di canyon invece non hanno fornito specifiche su come individuare il potenziale danno/difetto.
Inoltre specialized ha fatto uscire il richiamo e mi risulta stiano gia sostituendo. Canyon da marzo a luglio ha detto di non toccare la bici.. danno che verosimilmente andava compensato in qualche modo.
saranno stati furbi quelli di specialized o piu bravi e trasparenti?
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.398
16.006
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
E devono andare a farsi fare il lavoro tutti assieme, o possono anche essere scaglionati?
.........
Non devono farlo tutti assieme, ma se nel frattempo la bici non puoi usarla, il problema non dura 5 minuti. Il discorso verteva appunto su quanto dura il "disservizio".
Ma tu i messaggi li leggi e gli argomenti li capisci o rispondi tanto per flammare?
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.398
16.006
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Il manubrio di canyon è una parte un po piu subdola e meno individuabile rispetto al caso specialized dove a loro dire se non ci sono graffi esterni la forcella non va neanche sostituita.
nel caso di canyon invece non hanno fornito specifiche su come individuare il potenziale danno/difetto.
Inoltre specialized ha fatto uscire il richiamo e mi risulta stiano gia sostituendo. Canyon da marzo a luglio ha detto di non toccare la bici.. danno che verosimilmente andava compensato in qualche modo.
saranno stati furbi quelli di specialized o piu bravi e trasparenti?
Vedo che il discorso che ti ho fatto spiegandoti il messaggio da che punto di vista partiva è stato compreso. Bene, mi fa piacere. :wacko:
 

andry96

Maglia Amarillo
23 Luglio 2018
8.248
10.459
25
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
@andry96 a prescindere dalla rottura che si vede in foto, come fai a cambiare il pezzo da sostituire senza rimuovere i cavi? Forse non ho ben capito di che pezzo si tratta.
È l'anello che si vede chiaramente nella foto, ma nella foto non si vede la parte anteriore che è aperta proprio per fare uscire i cavi, in pratica il lavoro consiste nello sfilare lo stem dalla forcella e poi togliere gli spessori e andare a sostituire quell'anello, si fa tutto senza aprire l'impianto idraulico se non è cortissimo
 

henry_z4

Pedivella
30 Settembre 2009
344
112
Vedo che il discorso che ti ho fatto spiegandoti il messaggio da che punto di vista partiva è stato compreso. Bene, mi fa piacere. :wacko:
Io ho capito benissimo il tuo discorso. E sono stato tra quelli che hanno anche “elogiato” la serieta di canyon all’epoca.
quello che sto cercando di esprimere ( ma che evidentemente non riesco) è che qui specialized si è mossa vuoi per furbizia, vuoi per esperienza, vuoi per la rete commerciale lasciando i suoi utenti senza bici per poco tempo e dandogli la possibilita di capire se la loro bici è sul punto di rompersi o no.
Canyon invece è stata piu assolutista e meno trasparente lasciando i suoi clienti 4 mesi in piena stagione senza bici.
Per questo ritengo il rimborso di canyon dovuto in quanto tenere 10k di bici ferma per 4 mesi è un danno
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
41.398
16.006
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
È l'anello che si vede chiaramente nella foto, ma nella foto non si vede la parte anteriore che è aperta proprio per fare uscire i cavi, in pratica il lavoro consiste nello sfilare lo stem dalla forcella e poi togliere gli spessori e andare a sostituire quell'anello, si fa tutto senza aprire l'impianto idraulico se non è cortissimo
Capito, grazie.
 
  • Mi piace
Reactions: andry96

leandro_loi

Apprendista Scalatore
20 Luglio 2019
1.919
1
1.407
51
milano
Bici
mia
È l'anello che si vede chiaramente nella foto, ma nella foto non si vede la parte anteriore che è aperta proprio per fare uscire i cavi, in pratica il lavoro consiste nello sfilare lo stem dalla forcella e poi togliere gli spessori e andare a sostituire quell'anello, si fa tutto senza aprire l'impianto idraulico se non è cortissimo
Quindi, un lavoro da 5 minuti?
 

stambecco

Maglia Rosa
14 Giugno 2005
9.335
2.442
cane sciolto
Bici
si
Quindi, un lavoro da 5 minuti?

Magari un pò di più ma non tanto di più per il lavoro in se'.
Ovviamente per essere precisi ci mettiamo il tempo di andata e ritorno al negozio, la fila fuori in attesa perché si entra uno per volta, qualche semaforo rosso perchè il vecchio rincoglionito davanti fa' i 20 all'ora e qualche altro minuto perchè nel senso unico che porta al negozio c'è il camion della monnezza che si ferma ad ogni bidone.
Insomma nell'ipotesi peggiore si perde un pomeriggio :mrgreen:

Tenete conto che pochi minuti è relativo: quando per strada leggi il cartello "centro commerciale a 2 minuti" solitamente sono 15 minuti o se c'è scritto "a 2 km " solitamente sono 10 km quindi bevete una camomilla, rilassatevi e non fatee i fiscali :°°(:-)xxxx
 
  • Haha
Reactions: blues boy

leandro_loi

Apprendista Scalatore
20 Luglio 2019
1.919
1
1.407
51
milano
Bici
mia
Magari un pò di più ma non tanto di più per il lavoro in se'.
Ovviamente per essere precisi ci mettiamo il tempo di andata e ritorno al negozio, la fila fuori in attesa perché si entra uno per volta, qualche semaforo rosso perchè il vecchio rincoglionito davanti fa' i 20 all'ora e qualche altro minuto perchè nel senso unico che porta al negozio c'è il camion della monnezza che si ferma ad ogni bidone.
Insomma nell'ipotesi peggiore si perde un pomeriggio :mrgreen:

Tenete conto che pochi minuti è relativo: quando per strada leggi il cartello "centro commerciale a 2 minuti" solitamente sono 15 minuti o se c'è scritto "a 2 km " solitamente sono 10 km quindi bevete una camomilla, rilassatevi e non fatee i fiscali :°°(:-)xxxx
Se non tieni conto anche del tempo per mettere la mascherina e farsi verificare il green pass fai inutile flame... :mrgreen:
 

doublet

Pignone
22 Gennaio 2013
197
89
Bici
specialized roubaix sl2
ehhh vabbè… c’è ne faremo ‘na ragione
p.s. resta il fatto che un anello più largo significa tensioni di contatto minori che si riducono in proporzione all‘aumentare all’area di contatto… poi mettici un bell’irrigidimento dentro… direi che se la son cavata, perchè se anche fosse stato che il tubo avesse avuto uno spessore maggiore il problema dell’intaglio ci sarebbe stato comunque
 
  • Mi piace
Reactions: andry96

stambecco

Maglia Rosa
14 Giugno 2005
9.335
2.442
cane sciolto
Bici
si
riassumendo, a quanto ho capito documentami con qualche video, in inglese però: il problema principale nasceva dal fatto che quelll'anello o come si chiama non aveva i bordi lavorati e stondati bene (l'autore del video insiste molto su questo ed usa spesso la parola junk che significa spazzatura) quindi essendo in alluminio o acciaio a contatto con lo stelo in carbonio muovendosi consumava e formava dei piccoli solchi sul carbonio; da qui il doppio intervento ovvero il cambio dell'anello con uno lavorato meglio e l'irrigidimento della forcella stessa con l'expander più lungo
 

leandro_loi

Apprendista Scalatore
20 Luglio 2019
1.919
1
1.407
51
milano
Bici
mia
riassumendo, a quanto ho capito documentami con qualche video, in inglese però: il problema principale nasceva dal fatto che quelll'anello o come si chiama non aveva i bordi lavorati e stondati bene (l'autore del video insiste molto su questo ed usa spesso la parola junk che significa spazzatura) quindi essendo in alluminio o acciaio a contatto con lo stelo in carbonio muovendosi consumava e formava dei piccoli solchi sul carbonio; da qui il doppio intervento ovvero il cambio dell'anello con uno lavorato meglio e l'irrigidimento della forcella stessa con l'expander più lungo
Qualcuno dovrebbe comunicargli che in realtà l'anellino è una supercazzola prematurata. :mrgreen:
 

Fill

Pedivella
23 Ottobre 2020
484
403
51
Venezia
Bici
Specialiezed
riassumendo, a quanto ho capito documentami con qualche video, in inglese però: il problema principale nasceva dal fatto che quelll'anello o come si chiama non aveva i bordi lavorati e stondati bene (l'autore del video insiste molto su questo ed usa spesso la parola junk che significa spazzatura) quindi essendo in alluminio o acciaio a contatto con lo stelo in carbonio muovendosi consumava e formava dei piccoli solchi sul carbonio; da qui il doppio intervento ovvero il cambio dell'anello con uno lavorato meglio e l'irrigidimento della forcella stessa con l'expander più lungo

Se è davvero questo il problema, significa che hanno cercato il terapista più' a basso prezzo per realizzare quel componente.
Significa anche che lo hanno trovato...., dove meglio non indagare :azz
Più' che errore tecnico, classificherei come negligenza da parte del marchio Americano.