Risarcimento infortuni Udace nelle GF

miniprit

Novellino
14 Luglio 2008
7
1
Il fatto: caduta durante una GF nel 2012 senza responsabilità di terzi.

Risultato: frattura scomposta della clavicola con 40 giorni di prognosi.

Risposta di Adorni Assicurazioni (l'agenzia legata alla tessera Udace):

"Poichè da certificazione medica la lesione quantificabile secondo l'allegato A decreto 3 Novembre 2010 rientra nella franchigia contrattuale del 9%, siamo spiacenti di informarla che putroppo non è da noi dovuto alcun indennizzo per l'invalidità. Le auguriamo una pronta guarigione".

Dopo avere ringraziato per gli auguri di una pronta guarigione, ho fatto notare a Adorni Assicurazioni che è quanto meno curioso che una polizza infortuni rivolta a cicloamatori/cicloturisti non copra la lesione che si verifica più frequentemente quando si cade in bici: la frattura della clavicola.

Sembra che il risarcimento sia dovuto solo per infortuni "estremi".

Capisco che una agenzia assicurativa abbia fine di lucro e non sia una onlus.

Capisco che il premio annuo pagato dal tesserato Udace sia basso, che siano bassi i massimali e alta la franchigia.

Capisco che un femore, qualche vertebra, un bacino o una testa rotta valgano più di una banale clavicola.

Tuttavia l'amaro in bocca rimane e anche il flebile sospetto che il tutto sia studiato solo per ridurre al minimo la possibilità di ottenere un risarcimento.

Morale della favola: dalla polizza infortuni Udace aspettatevi poco.

Meglio fare una assicurazione infortuni con il proprio assicuratore di fiducia.
Si pagherà un premio maggiore ma di sicuro risponde.
Il limite di queste polizze è la mancata copertura durante le competizioni sportive. Quindi attenzione a come fate la denuncia di sinistro............
 

 

Musty

Apprendista Cronoman
19 Novembre 2007
3.449
76
Fabriano (AN)
musty77.blogspot.com
Bici
Cube Agree GTC SL
Il fatto: caduta durante una GF nel 2012 senza responsabilità di terzi.

Risultato: frattura scomposta della clavicola con 40 giorni di prognosi.

Risposta di Adorni Assicurazioni (l'agenzia legata alla tessera Udace):

"Poichè da certificazione medica la lesione quantificabile secondo l'allegato A decreto 3 Novembre 2010 rientra nella franchigia contrattuale del 9%, siamo spiacenti di informarla che putroppo non è da noi dovuto alcun indennizzo per l'invalidità. Le auguriamo una pronta guarigione".

Dopo avere ringraziato per gli auguri di una pronta guarigione, ho fatto notare a Adorni Assicurazioni che è quanto meno curioso che una polizza infortuni rivolta a cicloamatori/cicloturisti non copra la lesione che si verifica più frequentemente quando si cade in bici: la frattura della clavicola.

Sembra che il risarcimento sia dovuto solo per infortuni "estremi".

Capisco che una agenzia assicurativa abbia fine di lucro e non sia una onlus.

Capisco che il premio annuo pagato dal tesserato Udace sia basso, che siano bassi i massimali e alta la franchigia.

Capisco che un femore, qualche vertebra, un bacino o una testa rotta valgano più di una banale clavicola.

Tuttavia l'amaro in bocca rimane e anche il flebile sospetto che il tutto sia studiato solo per ridurre al minimo la possibilità di ottenere un risarcimento.

Morale della favola: dalla polizza infortuni Udace aspettatevi poco.

Meglio fare una assicurazione infortuni con il proprio assicuratore di fiducia.
Si pagherà un premio maggiore ma di sicuro risponde.
Il limite di queste polizze è la mancata copertura durante le competizioni sportive. Quindi attenzione a come fate la denuncia di sinistro............
;nonzo% Le false e mendaci dichiarazione sono perseguibili in sede penale.
Oltretutto se cadi in gara (mi è capitato) e interviene il 118 viene immediatamente indicato nel referto "Trauma sportivo durante manifestazione agonistica"
 

diana1

Passista
12 Dicembre 2010
4.315
58
Bici
trek emonda slr-merida ciclocross
scusa cosa è il trauma sportivo?? una nuova malattia
:-)
 

bomberos

Apprendista Scalatore
27 Settembre 2010
1.954
324
Appennino Tosco-Romagnolo
Bici
Specialized sworks sl5...Benotto vintage...Bonadei vintage
;nonzo% Le false e mendaci dichiarazione sono perseguibili in sede penale.
Oltretutto se cadi in gara (mi è capitato) e interviene il 118 viene immediatamente indicato nel referto "Trauma sportivo durante manifestazione agonistica"
Caduto durante la sagrantino....frattura del capitello radiale sx (gomito) tessera FCI sapete dopo 9 mesi come mi hanno risposto???? le abbiamo riconosciuto il 4% di invalidita' ma avendo la franchigia del 4% non le spetta nulla.....
udace,fci,uisp sono tutte associazioni a de......per prendere soldi e basta
nel mio referto medico dato che sono stato soccorso dall'ambulanza(dopo 16 minuti per la verita' cosa che se ero grave ero morto)non c'e traccia della dicitura che dici tu
cmq mi sono fatto un assicurazione privata che copre pure gli infortuni sportivi
 

Gontur

Gregario
12 Luglio 2009
547
29
I contratti di assicurazione bisogna leggerli. Se non sei soddisfatto di quella Udace ne fai un'altra stando ben attento a LEGGERE BENE se sei soggetto a comunicazione in caso di stipulazione assicurazioni infortuni con altre compagnie.
 

ivangms

Apprendista Cronoman
25 Ottobre 2008
2.878
38
Concordia Sagittaria
Bici
Cervèlo R3 SL & Deda Scuro25 Disc
Il fatto: caduta durante una GF nel 2012 senza responsabilità di terzi.

Risultato: frattura scomposta della clavicola con 40 giorni di prognosi.

Risposta di Adorni Assicurazioni (l'agenzia legata alla tessera Udace):

"Poichè da certificazione medica la lesione quantificabile secondo l'allegato A decreto 3 Novembre 2010 rientra nella franchigia contrattuale del 9%, siamo spiacenti di informarla che putroppo non è da noi dovuto alcun indennizzo per l'invalidità. Le auguriamo una pronta guarigione".
Capisco il tuo disappunto; lo scorso anno a dicembre quando ho fatto la riunione di fine anno per la nostra squadra mi sono preparato un presentazione in powerpoint che ho fatto vedere ai soci presenti facendo proprio chiarezza su uno dei punti delicati dell'assicurazione Base (uno è la franchigia al 9%, l'altro il massimale per la RCT).
Sensibilizzando le persone sono risucito ad avere circa l'80% dei soci assicurati con la tariffa intermedia; questo ha permesso di ottenere nei due casi di frattura della clavicola dei risarcimenti superiori, se non erro, sempre superiori ai 1300 euro.
Mi auguro che il Presidente di una società (o chi per lui) spenda sempre 5' di tempo coi suoi tesserati per evitare queste situazioni delucidando tutte le opzioni assicurative che ogni ente stipula.
 

ivangms

Apprendista Cronoman
25 Ottobre 2008
2.878
38
Concordia Sagittaria
Bici
Cervèlo R3 SL & Deda Scuro25 Disc
Dopo avere ringraziato per gli auguri di una pronta guarigione, ho fatto notare a Adorni Assicurazioni che è quanto meno curioso che una polizza infortuni rivolta a cicloamatori/cicloturisti non copra la lesione che si verifica più frequentemente quando si cade in bici: la frattura della clavicola.
Appunto, è proprio lì l'inghippo: siccome è l'infortunio più frequente si cerca di evitare di includerlo fra quelli da risarcire (almeno con franchige al 9%).
E' un pò come la storia del colpo di frusta in campo automobilistico.
 

miniprit

Novellino
14 Luglio 2008
7
1
La tessera base Udace ha una franchigia del 9%.
La franchigia è calcolata sulla percentuale di invalidità riporate nell'allegato A del decreto 3/11/2010 che regolamenta l'assicurazione obbligatoria per gli sportivi dilettanti.
E' consentito la somma delle diverse invalidità per cui per raggiungere il 9% e ottenere un risarcimento bisogna beccare una botta micidiale.
Esempio: frattura clavicola 4%, frattura corpo vertebrale dorsale 4%, frattura composta di tre costole 1,5% = totale 9,5%.
Meglio non ricevere un euro e rimanere con la sola clavicola rotta......
 

ELEBERGO67

Pignone
8 Gennaio 2011
179
9
Bergamo
Bici
Cavallino Nero
Le assicurazioni previste per i tesserati sono delle truffe legalizzate che servono solamente alle assicurazioni (Adorni docet) per racimolare soldi senza mai doverne sborsare. Io sono caduto durante una GF a causa di un altro concorrente che poi si è volatilizzato (quindi è responsabilità verso terzi). Ho subito tre interventi chirurgici e non ho ancora risolto definitivamente il problema. Due cicli di terapia iperbarica e innumerevoli visite, lastre ed esami. Tutto pagato dal sottoscritto. Ho cercato di ottenere un risarcimento ma la risposta è stata lapidaria. Non raggiungo il 9% di invalidità e non ho fatto i giorni necessari in ospedale per la diaria. Non mi hanno ingessato e quindi non becco nulla nemmeno per quello. Quindi spiegatemi a cosa serve questa inutile assicurazione del c...!
 

gbraccioni

Apprendista Scalatore
15 Settembre 2009
2.473
45
Urbino
www.straducale.it
Bici
Tarmac S-Works - Vision TC 50
Le assicurazioni previste per i tesserati sono delle truffe legalizzate che servono solamente alle assicurazioni (Adorni docet) per racimolare soldi senza mai doverne sborsare. Io sono caduto durante una GF a causa di un altro concorrente che poi si è volatilizzato (quindi è responsabilità verso terzi). Ho subito tre interventi chirurgici e non ho ancora risolto definitivamente il problema. Due cicli di terapia iperbarica e innumerevoli visite, lastre ed esami. Tutto pagato dal sottoscritto. Ho cercato di ottenere un risarcimento ma la risposta è stata lapidaria. Non raggiungo il 9% di invalidità e non ho fatto i giorni necessari in ospedale per la diaria. Non mi hanno ingessato e quindi non becco nulla nemmeno per quello. Quindi spiegatemi a cosa serve questa inutile assicurazione del c...!
Serve soltanto a garantirti che, nel caso TU dovessi causare un sinistro, il risarcimento del danno lo pagherebbe la compagnia e non tu direttamente.
dalle mie parti un ciclista ha investito un signore anziano che é rimasto ucciso sul colpo. Il ciclista non é assicurato e i parenti della vittima gli hanno fatto causa per 100.000 euro. Non mi sembra poco.
 

ibondio

Apprendista Cronoman
23 Dicembre 2010
3.033
205
Milano
Bici
un cannibale ed un ferro
Serve soltanto a garantirti che, nel caso TU dovessi causare un sinistro, il risarcimento del danno lo pagherebbe la compagnia e non tu direttamente.
dalle mie parti un ciclista ha investito un signore anziano che é rimasto ucciso sul colpo. Il ciclista non é assicurato e i parenti della vittima gli hanno fatto causa per 100.000 euro. Non mi sembra poco.
Concordo, l'assicurazione è fondamentale per la responsabilità civile.
Non avevo inteso che la franchigia fosse relativa ai punti d'invalidità;nonzo%.
Comunque leggendo i moduli, la denuncia deve essere controfirmata dal presidente della società e dal referente provinciale, peraltro campi non previsti dai moduli stessi. In caso d'infortunio entro 30 giorni, in caso di decesso entro 3 giorni. Vale a dire che i familiari del malcapitato entro 3 giorni devono spedire la denuncia con le firme di un paio di sconosciuti da reperire chissà dove.
Quindi alle vs. mogli o madri dovete ricordare che se ci lasciate le penne si evono preoccupare immediatamente anche di questo.
 
  • Like
Reactions: rosetta

renato65

Apprendista Scalatore
8 Dicembre 2012
2.064
127
Spinetoli (AP)
Bici
Wilier GTR, FRW Hunters Point, Trek Procaliber (mtb)
Serve soltanto a garantirti che, nel caso TU dovessi causare un sinistro, il risarcimento del danno lo pagherebbe la compagnia e non tu direttamente.
dalle mie parti un ciclista ha investito un signore anziano che é rimasto ucciso sul colpo. Il ciclista non é assicurato e i parenti della vittima gli hanno fatto causa per 100.000 euro. Non mi sembra poco.
Occhio che non sempre la RC abbinata alla tessera sportiva copre fuori dalle gare e dalle attivita' programmate. Spesso e' una cosa simile alle assicurazioni del CAI, che coprono i soci solo nelle ativita' presenti nel programma sezionale presentato ad inizio anno.
Per essere tranquilli anche in caso di incidenti durante allenamenti "privati" mi hanno spiegato che serve la cosiddetta assicurazione del capofamiglia. A me hanno chiesto una sessantina di euro per un massimale di 300.000 euro.

P.S. opps scusate non avevo fatto logout e ho scritto con il pc di renato65, sono cacciatorino.
 

gbraccioni

Apprendista Scalatore
15 Settembre 2009
2.473
45
Urbino
www.straducale.it
Bici
Tarmac S-Works - Vision TC 50
Occhio che non sempre la RC abbinata alla tessera sportiva copre fuori dalle gare e dalle attivita' programmate. Spesso e' una cosa simile alle assicurazioni del CAI, che coprono i soci solo nelle ativita' presenti nel programma sezionale presentato ad inizio anno.
Per essere tranquilli anche in caso di incidenti durante allenamenti "privati" mi hanno spiegato che serve la cosiddetta assicurazione del capofamiglia. A me hanno chiesto una sessantina di euro per un massimale di 300.000 euro.

P.S. opps scusate non avevo fatto logout e ho scritto con il pc di renato65, sono cacciatorino.
L'associazione dell'Acsi-UDACE copre anche fuori competizione, parla di tutta l'attività sportiva ricomprendendo anche gli allenamenti.
Anche quella UISP, credo.
 

cacciatorino

Scalatore
12 Agosto 2012
6.340
162
Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
www.stimarchetti.it
Bici
BTwin Ultra 720 AF
Anche quella UISP, credo.

Quella UISP no, ho telefonato al mio comitato provinciale e alla CARIGE e mi hanno confermato la cosa: la UISP copre per la RC solo nei casi di manifestazioni programmate, siano essi competizioni o allenamenti, poi se ci siano metodi per aggirare questa limitazione non saprei.
 

ELEBERGO67

Pignone
8 Gennaio 2011
179
9
Bergamo
Bici
Cavallino Nero
Serve soltanto a garantirti che, nel caso TU dovessi causare un sinistro, il risarcimento del danno lo pagherebbe la compagnia e non tu direttamente.QUOTE]

Scusa se sono tonto ma quello che mi ha fatto cadere era assicurato pure lui verso terzi e quindi dovrebbe rispondere del mio danno. Quindi, essendo la stessa assicurazione, non vedo per quale ragione non dovrebbe risarcirmi il danno.
 

cacciatorino

Scalatore
12 Agosto 2012
6.340
162
Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
www.stimarchetti.it
Bici
BTwin Ultra 720 AF
Scusa se sono tonto ma quello che mi ha fatto cadere era assicurato pure lui verso terzi e quindi dovrebbe rispondere del mio danno. Quindi, essendo la stessa assicurazione, non vedo per quale ragione non dovrebbe risarcirmi il danno.
Leggendo la polizza, mi sembra di capire che i tesserati sotto lo stesso ente non sono terzi fra di loro, ossi vale a dire che se tu tesserato udace fai un danno ad un altro udace, l'assicurazione rc non vale. Forse sbaglio, ci metto la formula dubitativa!
 

lucianogiuseppe

Apprendista Cronoman
16 Maggio 2011
3.406
223
pavia
Bici
Pinarello Dogma
Leggendo la polizza, mi sembra di capire che i tesserati sotto lo stesso ente non sono terzi fra di loro, ossi vale a dire che se tu tesserato udace fai un danno ad un altro udace, l'assicurazione rc non vale. Forse sbaglio, ci metto la formula dubitativa!
Esatto, i tesserati ex UDACE ed ora ACSI, non sono considerati terzi tra loro. Vedi al punto 1 della Circolare N° 1/ 2013
 

Fermick69

Apprendista Passista
24 Aprile 2011
816
57
Parma
Bici
BMC
Giusto per chiarire,TUTTI i tesserati appartenenti allo stesso ente non sono considerati terzi fra loro,è una postilla presente ovunque,indipendentemente dall'ente di appartenenza.
 

Fermick69

Apprendista Passista
24 Aprile 2011
816
57
Parma
Bici
BMC
Michele una assicurazione + "stupida" di questa non esiste??;nonzo%
No,di + è impossibile!
Questa è una norma,definiamola "troppo generica",fatta per evitare a loro truffe,tantè vero che anche i parenti di primo grado (il suocero o il cognato) iscritti a un'altro ente non sono considerati terzi,è la dimostrazione lampante che nei punti che a loro conviene,fanno cartello.
La "nostra" ha solo 2 punti a favore,copre in ogni momento e ti da la possibilità di aumentare i coefficienti,ovviamente pagando.
Un'assicurazione "capo-famiglia",diventa in questo caso un'opzione obbligatoria per i motivi che avevamo elencato in assemblea.