Scelta profilo

bowlofbeauty

Novellino
25 Giugno 2009
14
3
Ciao a tutti. Con buona probabilità vorrei cambiare ruote. Adesso ho una coppia di ruote a basso profilo in alluminio di peso medio (sui 1600), disco, vorrei passare a ruote carbonio. Peso meno di 60kg, e non faccio moltissimi km a uscita, mi piacciono le salite ma uso anche in piano. Sono indeciso se scegliere 38-38 o 38-50. Vantaggi/svantaggi, ovviamente peso a parte che nel caso della combinata 38-50 siamo a circa 40 gr. In più...
Grazie.
 

SoftMachine

Maglia Gialla
10 Ottobre 2010
10.914
4.070
Bici
Agente Bike
Non sono solo sensazioni perché nonostante non mi piacciono esteticamente, ho un paio di vecchie e consumate c24 che riconosco non appena sotto la bici, che scorrono meglio, anche se non ci credi, e che non vendo solo per questo motivo.
Le uso poco ultimamente ma sono sempre le migliori e io la differenza la sento nettamente. Che la differenza sia scorrevolezza o aerodinamica, vanno meglio delle c50 tubolari e altre che ho di simili. Poi la differenza di tempo dipende da quanto sono allenato, ma la fatica secondo me è diversa e uso anche un pignone in meno a parità di tutto il resto, bici, moltiplica, ecc. So di attirarmi le ire divine.......

Le riconosci perchè rendono sensazioni diverse cosi' come le rendono ruote diverse. Molto semplice.
Poi se cominciamo a parlare di "percepire la scorrevolezza" allora mi arrendo. Andiamo nel paranormale e non è il mio campo.
Usare un pignone in meno significa, a livello di watt, un salto ENORME. Fai due conti con qualsiasi calcolatore on line. Perdonami ma parliamo di fantascienza, campo che non mi interessa
o-o
 

EliaCozzi

Apprendista Velocista
2 Marzo 2016
1.344
878
Mozzate (CO)
www.eliacozzi.it
Bici
Costelo Aeromachine, BTwin FC7,
Accidenti, è venuto fuori il pandemonio .
Ma no, perché? Si discute di cose serie inerenti alla nostra passione.
Molto spesso la natura sembra bizzarra e contraria alle nostre sensazioni. Quante volte siamo usciti e abbiamo percepito la temperatura esterna come molto diversa da quella che poi si è dimostrata misurandola con un termometro? Per non parlare della percezione del tempo.
Ho messo lì delle formule e dei numeri perché la tua domanda dava spunto per fare una considerazione sul piano fisico e non semplicemente psicologico o addirittura sul "sentito dire".
Le ruote poi le compri lo stesso perché sono belle e migliorano, anche solo esteticamente, la tua bici. Anzi, ora con la consapevolezza che non dimezzerai i tempi di scalata, saprai che ogni secondo in meno sul segmento tale o talaltro sarà solo merito tuo e non della bici.