Specialized licenzia l'8% dei propri impiegati

Tony 96

Scalatore
5 Maggio 2016
6.549
3.630
Torino
Visita sito
Bici
S-Works Tarmac - Caad 12
....fare impresa dovrebbe significare farsi carico del destino di coloro che lavorano per te, non solo fare profitto...Quando chiesero a Leonardo del Vecchio, creatore di Luxottica, 45esimo uomo più ricco del pianeta, quello che si è comprato pure Ray Ban (...no gl'occhiali...tutta la fabbrica...), qual'era la cosa di cui andava più orgoglioso...lui ha risposto :.... NON AVERE MAI LICENZIATO NESSUNO...!! Specialized ...? No grazie... (non c'entra col ciclismo...ma con la vita si....e il ciclismo è vita !):maestro:

Notizia un po’ vecchia, ma tant’è. Figurati se un conglomerato come Luxottica non licenzia nessuno, dove ha molti marchi acquisiti e altrettanti in licenza

 
  • Mi piace
Reactions: sembola

luca181066

Novellino
15 Settembre 2020
20
35
viadana
Visita sito
Bici
acciaio
I primi a pagare sono i dipendenti. Queste aziende vedono un calo di lavoro e buttano sulla strada le "RISORSE UMANE" che diventano "PESI UMANI"..Fanno pagare 5 mila euro un telaio di plastica che pagano in CINA 200 euro, poi non essendo soddisfatti dei loro guadagni devono tagliare. Quanto incide sul conto economico quell' otto per cento di dipendenti?. Quanto incide in termine di dividendo sugli azionisti?. Fortunatamente io non contribuisco piu' ad alimentare quel mercato di bici di plastica tutte uguali.
 
  • Mi piace
Reactions: Zonzolo

bonny92

Velocista
16 Luglio 2017
5.514
4.809
30
Franciacorta, oddio un pò più in giù!
Visita sito
Bici
Canyon ultimate cf sl disc 8.0 & Cannondale F29 team
Considerando la politica economica applicata dalla FED non ne sarei cosi sicuro. L'intento della banca centrale è raffreddare il mercato alzando i tassi al fine di "abbattere la domanda"...questo si traduce (tradurra) in minor consumi...ovvero ci si aspetta fatturati in calo e aziende che saranno più propense a ridurre/tagliere i costi piuttosto che assumere. E' altamente probabile che la disoccupazione raggiunga livelli almeno doppi rispetto all'attuale.
Oddio altamente probabile che raggiunga livelli almeno doppi, se anche lontanamente si avvicinano al 5% di disoccupazione la fed stampa qualsiasi cosa possibile.
 

TheLordofBike

Apprendista Scalatore
4 Ottobre 2007
2.397
1.759
Visita sito
Oddio altamente probabile che raggiunga livelli almeno doppi, se anche lontanamente si avvicinano al 5% di disoccupazione la fed stampa qualsiasi cosa possibile.
Il messaggio è stato chiaro…continueranno in modo aspro e faranno di tutto per evitare i rimbalzi inflazionistici visti negli anni 70.

il 5% non è male in senso assoluto.
 

cbr70

Velocista
6 Giugno 2018
5.197
5.718
genova
Visita sito
Bici
Specy
il mercato del lavoro USA e' a quel poco che ne so completamente diverso dal nostro , certamente piu' flessibile , con meno disoccupazione , con un turnover maggiore , che tuttavia tutela meno il lavoratore (e l'imprenditore) .
e' molto difficile giudicare l'operato di un azienda americana , per come siamo abituati qui. loro non lo vivono come un onta od un crimine.
detto questo, quello che penso io e' irrilevante . tanto finisco sempre per pensare che si vada sempre da un estremo all'altro.
 
  • Mi piace
Reactions: bad

Joe_T

Ciclo Randagio
11 Ottobre 2016
4.707
3.038
50
IT
Visita sito
Bici
2
posto che la crisi riguarderà tutti i marchi bici, e non solo quelli di "lusso":

Rambo quale è la linea di demarcazione tra un marchio di bici "popolare" e uno di Lusso?
Secondo me è Tutto il settore bici che, già allo stato attuale, e bello che e orientato ad un mercato lusso.
Perchè a Mio modo di vedere con i prezzi attuali per una Bici di media gamma (il top di gamma non lo nomino proprio...)stanno facendo si che il ciclismo Amatoriale diventi uno sport per persone agiate.
Questi stanno fuori di testa!poi ai voglia a fare e leggere...comunicati come questo.
Nel Novembre 2017 anno di acquisto della mia prima bici (TREK EMONDA SL6 full ultegra meccanico) l ho portata a casa a 2600 euro NUOVA
nel 2019 un telaio Specialized swork sl6 l ho preso NUOVO a 2500 euro.
e per me gia son stai piccoli sacrifici per potermeli permettere.
Oggi con gli stessi soldi cosa Comprerei??
 

bradipus

Vendicatore Mascherato
23 Luglio 2009
28.977
16.596
Bugliano
Visita sito
Bici
qualunquemente

RamboGuerrazzi

Passista
28 Marzo 2007
4.268
2.758
centroitalico
Visita sito
Bici
corsa+gravel
Rambo quale è la linea di demarcazione tra un marchio di bici "popolare" e uno di Lusso?
Secondo me è Tutto il settore bici che, già allo stato attuale, e bello che e orientato ad un mercato lusso.
Perchè a Mio modo di vedere con i prezzi attuali per una Bici di media gamma (il top di gamma non lo nomino proprio...)stanno facendo si che il ciclismo Amatoriale diventi uno sport per persone agiate.
Questi stanno fuori di testa!poi ai voglia a fare e leggere...comunicati come questo.
Nel Novembre 2017 anno di acquisto della mia prima bici (TREK EMONDA SL6 full ultegra meccanico) l ho portata a casa a 2600 euro NUOVA
nel 2019 un telaio Specialized swork sl6 l ho preso NUOVO a 2500 euro.
e per me gia son stai piccoli sacrifici per potermeli permettere.
Oggi con gli stessi soldi cosa Comprerei??

identifico specialized e trek come "lusso" e magari giant e simili come marchi meno lussuosi, era per dire che la (mini) crisi di specialized non è legata al fatto che la miglior bici di specialized costa 15mila euro.
 

bradipus

Vendicatore Mascherato
23 Luglio 2009
28.977
16.596
Bugliano
Visita sito
Bici
qualunquemente
Nel Novembre 2017 anno di acquisto della mia prima bici (TREK EMONDA SL6 full ultegra meccanico) l ho portata a casa a 2600 euro NUOVA
nel 2019 un telaio Specialized swork sl6 l ho preso NUOVO a 2500 euro.
e per me gia son stai piccoli sacrifici per potermeli permettere.
Oggi con gli stessi soldi cosa Comprerei??
Un ottimo usato, come ho sempre fatto io, con grande soddisfazione.
E avanzando ancora qualche soldino.
 
  • Mi piace
Reactions: theswiss and semolo

Fill

Apprendista Velocista
23 Ottobre 2020
1.510
1.246
52
Venezia
Visita sito
Bici
Specialiezed

NEWNIRONE13

Pignone
13 Settembre 2012
128
132
BRESCIA
Visita sito
Bici
Via Nirone7 2013
Vi seguo sempre, pur contribuendo pochino...Mi ritengo più "adatto" forse alla lettura. In questo caso, però, mi viene da intervenire "di getto".
Leggere una notizia di questo tipo, unita all'assidua consultazione dei listini (FOLLI SENZA SE E SENZA MA NESSUNO ESCLUSO) dei vari marchi, da frutto ad un'amarezza importante. Non aggiungo altro, nemmeno su ciò che penso di questi supermega-manager, perchè non vorrei diventare sgradevole e rischiare querele.

Ciao a tutti gli appassionati.
 

bonny92

Velocista
16 Luglio 2017
5.514
4.809
30
Franciacorta, oddio un pò più in giù!
Visita sito
Bici
Canyon ultimate cf sl disc 8.0 & Cannondale F29 team
Il messaggio è stato chiaro…continueranno in modo aspro e faranno di tutto per evitare i rimbalzi inflazionistici visti negli anni 70.

il 5% non è male in senso assoluto.
Le parole servono per tenere giù i mercati per il discorso welt effect, ogni volta che sp e compagnia arrivano a un certo punto fanno dichiarazioni falco, sono mesi che lo fanno se prendi le dichiarazioni di daily e Bullard per esempio in base ai momenti sembrano bipolari ahah.
Le previsioni per i dati di oggi erano ottimistiche e li hanno pure rispettati, senza shock strani c'è una buona probabilità di arrivare al 2% entro metà anno di questo passo tra l'altro.
Sono i dati a guidarli e in base a quelli si muovono, se sono buoni mica sono scemi e vanno avanti a caso, al prossimo meeting ci sono buone probabilità che facciano 0.25 e poi stop.
Tra un po' si comincerà a parlare di immobiliare più che di inflazione mi sa...
Comunque mi gioco il pistolino che quello che hai scritto nel messaggio precedente sulla disoccupazione non avverrà manco lontananamente :mrgreen:
 

bastianella31

Capoufficio pacchi
14 Giugno 2010
9.862
10.068
48
Nußdorf am Inn, Bayern
Visita sito
Bici
Corratec CCT EVO Ultegra
Quando si danno giudizi sulle decisioni delle aziende, bisogna tenere anche presente il contesto.
Nelgi USA il tasso di disoccupazione attuale è del 3,5%, il più basso degli ultimi vent'anni, molto vicino a quello che è il possibile livello frizionale.
E' un mercato del lavoro estremamente diverso dal nostro, nel male e nel bene.
E' molto probabile che quasi tutti i dipendenti licenziati troveranno lavoro prima dei 60 giorni di buonuscita che hanno ricevuto.
Vedi l'allegato 383627
fonte: Da Bureau of Labor Statistics, Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti d'America tramite Data Commons

Inevitabilmente la mente ritorna a quella che, a parere di molti, è stata la discussione più epica nella storia del forum: https://www.bdc-mag.com/forum/t/inaccessibile-lacquisto-al-singolo-cittadino-costretto-a-ripiegare-sulle-bici-e-l.176056/
Bradipus, sono affascinato dall'argomento ma con zero esperienza, cosa è il livello frizionale?
La discussione del Socialfaggianesimo è semplicemente epica!!!
 
  • Haha
Reactions: bikernat

bradipus

Vendicatore Mascherato
23 Luglio 2009
28.977
16.596
Bugliano
Visita sito
Bici
qualunquemente
Bradipus, sono affascinato dall'argomento ma con zero esperienza, cosa è il livello frizionale?
La discussione del Socialfaggianesimo è semplicemente epica!!!
Se ben ricordo la definizione dai miei (ahimé!) lontani studi universitari, è quella minima e comunque fisiologica in un sistema economico aperto, derivante dai tempi tecnici di passaggio da un'occupazione ad un'altra o di ricerca di una nuova occupazione, dalla dinamica di chiusura di posizioni di lavoro e di aperture di nuove, che hanno luogo comunque anche nel più efficiente dei sistemi economici (basti pensare all'obsolescenza di alcuni ruoli professionali nel tempo ed all'affermarsi di nuovi), o anche dalla diversa concentrazione in aree diverse di uno stesso paese di domanda ed offerta di lavoro.
La sua entità varia (di pochissimi punti percentuali) a seconda della maggiore o minore rigidità del mercato del lavoro e dal sistema di tutele e di ammortizzatori sociali esistenti (maggiori sono questi ammortizzatori, più lungo sarà il tempo che una persona potrà spendere nella ricerca di nuova occupazione che soddisfi le proprie aspettative, e più alta sarà la disoccupazione frizionale).
 

bastianella31

Capoufficio pacchi
14 Giugno 2010
9.862
10.068
48
Nußdorf am Inn, Bayern
Visita sito
Bici
Corratec CCT EVO Ultegra
Se ben ricordo la definizione dai miei (ahimé!) lontani studi universitari, è quella minima e comunque fisiologica in un sistema economico aperto, derivante dai tempi tecnici di passaggio da un'occupazione ad un'altra o di ricerca di una nuova occupazione, dalla dinamica di chiusura di posizioni di lavoro e di aperture di nuove, che hanno luogo comunque anche nel più efficiente dei sistemi economici (basti pensare all'obsolescenza di alcuni ruoli professionali nel tempo ed all'affermarsi di nuovi), o anche dalla diversa concentrazione in aree diverse di uno stesso paese di domanda ed offerta di lavoro.
La sua entità varia (di pochissimi punti percentuali) a seconda della maggiore o minore rigidità del mercato del lavoro e dal sistema di tutele e di ammortizzatori sociali esistenti (maggiori sono questi ammortizzatori, più lungo sarà il tempo che una persona potrà spendere nella ricerca di nuova occupazione che soddisfi le proprie aspettative, e più alta sarà la disoccupazione frizionale).
Grazie mille della spiegazione...
 
  • Mi piace
Reactions: bradipus

Ultimi itinerari e allenamenti