News TdF 2021: Van Aert chiude il Tour con la vittoria sugli Champs-Elysées

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
40.855
15.361
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Alla prima crono quello che non era al 100% era Van Aert, Pogacar invece probabilmente era al 110% :clown:
..............
Ad un altro utente non ho risposto a questa obiezione. Mi avrebbe rigirato la frittata come suo solito facendomi perdere del tempo.
A te rispondo. Il discorso non è chi dei due sia più forte a crono. Le condizioni di forma di entrambi alla prima crono le conosco. Così come conosciamo quelle della seconda crono.
Se nella prima crono Pogacar stava meglio, nella seconda stava meglio Van Aert (trend di forma diverso, gestione della corsa di Pogacar senza prendere rischi e stanchezza delle tappe precedenti condotte a fuoco).
Differenza +27" a favore di Van Aert nel complesso su 57 km. Ciò dimostra, e questo è il cuore del discorso, analogamente alle crono che li hanno visti impegnati assieme nel passato, che la differenza c'è a favore di WVA ma poca e solo se la crono è pianeggiante. Sennò è a favore di Pogacar.
27" Pogacar a Van Aert glieli dà in 2 km di salita di arrivo di tappa.
 

pantera

Passista
5 Marzo 2009
4.225
1.115
Napoli
Bici
da corsa
si ma fa presto ad arrivare prima di MVDP visto che la prova su strada non la deve fare.........evidentemente seguite ancora troppo le stronzate che dicono in Rai.......in piu' per gente che non e' mai andata in bici,sembra facile saltare da una bici da strada ad una MTB come se nulla fosse....
Evidentemente la telecronaca la seguo poco se mi era sfuggito, comunque in meno di un mese significa letteralmente saltare dalla dici da strada alla MTB cosa che fino a ieri era impensabile per questo davo per scontato facesse la prova su strada
 

Doppiomisto

Apprendista Cronoman
4 Aprile 2013
2.713
1.196
Alto Milanese
Bici
Alcune...
Alla prima crono quello che non era al 100% era Van Aert, Pogacar invece probabilmente era al 110% :clown:

Detto ciò, neanche io credo che VanAert possa essere protagonista nella classifica generale di un GT e neanche me lo auguro.
Tuttavia fin da quando correva solo nel CX l'ho sempre visto somigliare fisicamente e per come pedala in maniera impressionante a Ullrich. Per me due fra i corridori più "belli" in assoluto da guardare.

Bisogna però fare alcune considerazioni rispetto la prima crono:

VWA stava recuperando dai postumi dell'intervento.
Pogacar era al top della forma puntando alla generale a differenza di WVA.
Il percorso della crono era davvero particolare, con un sacco di curve a 90° diciamo più adatte a Pogi che non a WVA.
 

Doppiomisto

Apprendista Cronoman
4 Aprile 2013
2.713
1.196
Alto Milanese
Bici
Alcune...
Evidentemente la telecronaca la seguo poco se mi era sfuggito, comunque in meno di un mese significa letteralmente saltare dalla dici da strada alla MTB cosa che fino a ieri era impensabile per questo davo per scontato facesse la prova su strada

Era impensabile appunto fino a "ieri". Da un paio d'anni a questa parte i ventenni hanno spazzato un certo modo ingessato di intendere il ciclismo. Tradotto se uno è un campione, e MVDP lo è, salta dalla strada, alla MTB, al CX vincendo ovunque senza problemi.
 

andry96

Scalatore
23 Luglio 2018
7.868
9.848
25
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Bisogna però fare alcune considerazioni rispetto la prima crono:

VWA stava recuperando dai postumi dell'intervento.
Pogacar era al top della forma puntando alla generale a differenza di WVA.
Il percorso della crono era davvero particolare, con un sacco di curve a 90° diciamo più adatte a Pogi che non a WVA.
Così come la seconda crono ha poca valenza visto che Taddeo era circa a spasso senza prendere rischi e avendo faticato di più le tappe
 

lap74

Apprendista Velocista
[TrainerRoad] Team BDC
21 Maggio 2008
1.545
741
Ascoli Piceno
Bici
Specialized S-Works Tarmac SL6 rim Sram Red Etap
Sulla carta Flückiger, ma non è un predestinato è quello che ha fatto bene con continuità quest'anno ma spesso in questi casi l'appuntamento secco finisce appannaggio di altri. La ragione opposta per cui uno Schurter che sembra tagliato fuori, può invece sognare. Spero in una medaglia per Braidot. Per VDP forse percorso troppo duro, ha dimostrato qualche volta di soffrirli certi percorsi, ma è un campione.
Io Pidcock, anche considerando l'infortunio, lo considererei comunque, quantomeno per una medaglia. Senza l'infortunio secondo me sarebbe stato il favorito n. 1.
 

core59

Apprendista Velocista
19 Aprile 2007
1.519
130
Però Nino ha dimostrato in tanti anni di essere un osso durissimo per chiunque, quindi VDP e Pidcock sono sicuramente nel lotto dei favoriti ma non più di tanti altri grandi biker come ad es. Avancini e Sarrou.
Anche noi italiani abbiamo due belle carte come Gerri e Braidot che non vanno piano ma sono un po' discontinui.
Comunque il XC è un po' difficile da pronosticare, ci sono moltissime variabili, basta ricordare quello che successe a Sagan a Rio.
 

grimpeur75

Apprendista Scalatore
13 Febbraio 2007
2.475
503
Aosta
All'inizio si e sembrava dominare. Poi delle cadute, dei pasticci e dei malanni fisici (bronchite) ne hanno minato la resa.

Il cronometro e la strada hanno detto altro. Nibali, soprattutto nel finale, pur con qualche timido tentativo, non ha mai staccato Carapaz manco di 1 mt. Anzi, a voler proprio vedere fu lui a perdere qualcosa sul Manghen. Se sei il più forte non ti stacchi, tattica o non tattica.




Il Tour 2018 allorchè cadde fratturandosi la vertebra era l'anno prima del Giro (2019) di cui stiamo parlando in cui si è visto l'ultimo Nibali competitivo.
Si ma visto che nei GT ci sono anche le crono….io intendevo al netto delle crono in quel Giro x me è stato più forte Nibali…che poi a Courmayeur nn abbiano tirato un metro x ricucire su Carapaz è un altro discorso….arrivo proprio adesso dal Col San Carlo….dove Carapaz scattò e vinse quel Giro…
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
40.855
15.361
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Si ma visto che nei GT ci sono anche le crono….io intendevo al netto delle crono in quel Giro x me è stato più forte Nibali…che poi a Courmayeur nn abbiano tirato un metro x ricucire su Carapaz è un altro discorso….arrivo proprio adesso dal Col San Carlo….dove Carapaz scattò e vinse quel Giro…
Ho parlato del cronometro non delle cronometro. Intendevo che in nessun momento Nibali ha dimostrato superiorità, essendo che Carapaz, anche quando è stato attaccato, non ha perso 1 mt. Così è dura secondo me sostenere che chi ha perso era comunque più forte, essendo che non lo ha mai dimostrato.
Ovviamente parliamo di quel Giro, non della carriera intera.
 

pedalone della bassa

Otztaler inside
9 Ottobre 2013
8.408
8.047
40
modena, ma col cuore, ed originario, di Reggio Emi
Bici
(advanced pro nox, argon 18 gallium), ora Cervèlo S3
Però Nino ha dimostrato in tanti anni di essere un osso durissimo per chiunque, quindi VDP e Pidcock sono sicuramente nel lotto dei favoriti ma non più di tanti altri grandi biker come ad es. Avancini e Sarrou.
Anche noi italiani abbiamo due belle carte come Gerri e Braidot che non vanno piano ma sono un po' discontinui.
Comunque il XC è un po' difficile da pronosticare, ci sono moltissime variabili, basta ricordare quello che successe a Sagan a Rio.
o.t.
ma Kerschbaumer non ha possibilità di far bene?
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
16.050
9.127
.
Bici
mia
Così come la seconda crono ha poca valenza visto che Taddeo era circa a spasso senza prendere rischi e avendo faticato di più le tappe
Certo.. ma il discorso è nato dalla differenza tra i 2 della prima crono e WVA in quella crono non era sicuramente nella condizione migliore per poter competere con Pogi.. poi che il nostro amico prestigiatore riesca, come suo solito, a rigirar le carte è n'altro paio di maniche ma già lo conosciamo.. quindi di che parliamo ?
 

grimpeur75

Apprendista Scalatore
13 Febbraio 2007
2.475
503
Aosta
Ho parlato del cronometro non delle cronometro. Intendevo che in nessun momento Nibali ha dimostrato superiorità, essendo che Carapaz, anche quando è stato attaccato, non ha perso 1 mt. Così è dura secondo me sostenere che chi ha perso era comunque più forte, essendo che non lo ha mai dimostrato.
Ovviamente parliamo di quel Giro, non della carriera intera.
Ti ripeto x me in quel Giro Nibali era superiore e l ha buttato via….si magari in salita aveva pagato qualcosina ma a crono andava parecchio di più….ma possiamo andare avanti all infinito tanto alla fine ha vinto Carapaz…..un plauso a lui…
Ti dirò di più Nibali avrebbe meritato più quel giro che quello del 2016…in cui non era sicuramente il più forte e l ha vinto probabilmente grazie alla caduta di Kruiswick…
 

andry96

Scalatore
23 Luglio 2018
7.868
9.848
25
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Ti ripeto x me in quel Giro Nibali era superiore e l ha buttato via….si magari in salita aveva pagato qualcosina ma a crono andava parecchio di più….ma possiamo andare avanti all infinito tanto alla fine ha vinto Carapaz…..un plauso a lui…
Se ne aveva di più non l'ha mai fatto vedere...
Quando ha provato a recuperare ha preso scoppole
 

grimpeur75

Apprendista Scalatore
13 Febbraio 2007
2.475
503
Aosta
Se ne aveva di più non l'ha mai fatto vedere...
Quando ha provato a recuperare ha preso scoppole
Ma nn ha preso nessuna scoppola….Carapaz il vantaggio l ha preso nella tappa di Courmayeur con una grande azione sul San Carlo e soprattutto dopo nei flasopiani finali in cui nessuno dietro ha tirato x ridurre lo svantaggio….li hanno perso il Giro Nibali e Roglic….
 

core59

Apprendista Velocista
19 Aprile 2007
1.519
130
Gerhard (soprannome Gerri) Kerschbaumer, certo questa non è stata una delle sue stagioni migliori ma ha classe da vendere
può fare la sorpresa.
Piuttosto mi piacerebbe vedere Braidot in bdc, credo che in salita ne staccherebbe parecchi.
 

gibo2007

Apprendista Velocista
30 Agosto 2015
1.724
686
Bici
Canyon
Se ne aveva di più non l'ha mai fatto vedere...
Quando ha provato a recuperare ha preso scoppole
Si staccava spesso in salita quindi non só di che parliamo. Basta citare anterselva il manghen il colle san carlo. Anche sul mortirolo dopo aver attaccato era lì giusto giusto
Se poi parliamo di cronometro quella finale carapaz la fece in scioltezza visto il grande vantaggio.
 

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
13.971
4.096
bassano del grappa
Bici
Colnago
Ti ripeto x me in quel Giro Nibali era superiore e l ha buttato via….si magari in salita aveva pagato qualcosina ma a crono andava parecchio di più….ma possiamo andare avanti all infinito tanto alla fine ha vinto Carapaz…..un plauso a lui…
Ti dirò di più Nibali avrebbe meritato più quel giro che quello del 2016…in cui non era sicuramente il più forte e l ha vinto probabilmente grazie alla caduta di Kruiswick…
ma dove era piu' forte nel 2019???se appena provava rischiava piu' di prenderne che darne,la superiorita' e' quando stacchi tutti ma magari non vinci perche' avversario viene a riprenderti con la squadra....ma al Giro 2019 anche nella tappa della Sportful,Nibali che doveva cercare di prendere la rosa,era piu' le volte che le prendeva ( Manghen) poi Croce d'Aune stesso discorso.
Il Giro 2019 l'ha vinto con merito Carapaz,il piu' forte per me era Roglic,ma tra caduta e problemi intestinali nella seconda parte di Giro era in calo,ma Nibali non ha mai mostrato in nessuna tappa la superiorita',mentre lo sloveno almeno nella prima parte era il dominatore
 

andry96

Scalatore
23 Luglio 2018
7.868
9.848
25
Brescia
Bici
Mtb, holdsworth competition
Ma nn ha preso nessuna scoppola….Carapaz il vantaggio l ha preso nella tappa di Courmayeur con una grande azione sul San Carlo e soprattutto dopo nei flasopiani finali in cui nessuno dietro ha tirato x ridurre lo svantaggio….li hanno perso il Giro Nibali e Roglic….
Sul mortirolo sembrava dovesse spaccare il mondo e invece ne aveva meno di carapaz, così come in altre tappe..
Certo.. ma il discorso è nato dalla differenza tra i 2 della prima crono e WVA in quella crono non era sicuramente nella condizione migliore per poter competere con Pogi.. poi che il nostro amico prestigiatore riesca, come suo solito, a rigirar le carte è n'altro paio di maniche ma già lo conosciamo.. quindi di che parliamo ?

Aggiungiamo al computo la Tirreno? Pari condizioni e wva ha guadagnato 1s a km
Peccato che sia bastata una sola salita per fargli perdere molto di più
 

faberfortunae

Scalatore
30 Settembre 2011
7.294
4.406
Modena
Bici
sempre una in meno...
WVA è a mio giudizio tra i cinque corridori più forti del WT (gli altri sono Alaphilippe, Pogacar, VDP e Roglic e costoro, per me, sono tutti un gradino sopra ai loro colleghi).
Difficile fare una classifica, ognuno ha punte di eccellenza che lo rendono unico rispetto agli altri quattro...
E' normale, quindi, che ciascuno di questi 5 accenda la fantasia dei tifosi e stimoli proiezioni anche un po' fuori spartito perché ciascuno di loro ci ha fatto vedere che il ciclismo moderno, per fortuna, è cambiato ed ognuno di loro è in grado di esprimersi benissimo anche in specialità che non dovrebbero esser congeniali... (vogliamo parlare di Alaphilippe maglia gialla e vincitore della crono al Tour 2019?)
Sicuramente il belga è quello, tra i cinque, che meglio riesce ad adattarsi a più ciclismi diversi.
Ma questo non significa che possa ECCELLERE in TUTTI i campi possibili, il chè - tradotto - significa che un GT lo potrebbe pure vincere, imho, perchè ha una classe ed un'intelligenza unica, ma solo a patto che non si presentino allo start i competitors più indicati di lui per quella specialità (uno ce l'ha in squadra, l'altro no, ed infatti, gli si è dovuto inchinare anche in una corsa a tappe di sette giorni come la Tirreno) e che gli altri uomini di classifica cincischino o escano subito... quest'anno Landa ad esempio prometteva bene...)
 
  • Mi piace
Reactions: Maverik89