TRIATHLON, alleniamoci insieme (parte 5)

Passe87

Novellino
8 Marzo 2014
53
47
Bici
Colnago
Domanda: oggi parto in bici vento contro bello pimpante 40km a 35,5 di media .... appoggio la bici e via di corsa pensavo di fare 5 km a 5.15 per vedere come andava... dopo 2 km crampi a entrambi quadricipiti.... è già la seconda volta che capita !! Avete consigli o spiegazioni o a qualcuno capita questa situazione? Grazie
 

 

Darius

Velocista
18 Ottobre 2005
5.465
579
Bici
Colnago V1-r
Ci siamo, come ampiamente previsto il governo si avvia alla stretta finale, in valutazione anche la chiusura di palestre e piscine :bua:

Da me lo sceriffo ha imbracciato nuovamente il lanciafiamme, blocco della movida (cosa che non mi tange), corsa permessa solo dalle 7 alle 8:30 e non nei parchi pubblici, porca miseria, era l'unica cosa che riuscivo ad incastrare in qualsiasi buco della giornata, e la mattina presto non riesco a correre bene (sempre in relazione alle mie scarse capacità), non so perchè ma all'alba col nuoto e la bici non ho problemi, con la corsa si, forse perchè delle tre è quella che non mi piace.
 

daniele ultra

Apprendista Velocista
6 Gennaio 2009
1.757
358
Domanda: oggi parto in bici vento contro bello pimpante 40km a 35,5 di media .... appoggio la bici e via di corsa pensavo di fare 5 km a 5.15 per vedere come andava... dopo 2 km crampi a entrambi quadricipiti.... è già la seconda volta che capita !! Avete consigli o spiegazioni o a qualcuno capita questa situazione? Grazie
Domanda: oggi parto in bici vento contro bello pimpante 40km a 35,5 di media .... appoggio la bici e via di corsa pensavo di fare 5 km a 5.15 per vedere come andava... dopo 2 km crampi a entrambi quadricipiti.... è già la seconda volta che capita !! Avete consigli o spiegazioni o a qualcuno capita questa situazione? Grazie
ma se sei recidivo , potrebbe che sei andato un po' troppo oltre la tua soglia in bici , ti sei finito , hai accumulato lattato , e nn corri più .
 

Passe87

Novellino
8 Marzo 2014
53
47
Bici
Colnago
ma se sei recidivo , potrebbe che sei andato un po' troppo oltre la tua soglia in bici , ti sei finito , hai accumulato lattato , e nn corri più .
No no in bici sto molto attento a non andare oltre la soglia. Proverò a fare queste distanze riducendo la velocità giusto per prova e vedrò se è per quello .
 

gipsy

Passista
6 Agosto 2004
4.091
534
Domanda: oggi parto in bici vento contro bello pimpante 40km a 35,5 di media .... appoggio la bici e via di corsa pensavo di fare 5 km a 5.15 per vedere come andava... dopo 2 km crampi a entrambi quadricipiti.... è già la seconda volta che capita !! Avete consigli o spiegazioni o a qualcuno capita questa situazione? Grazie
prova a fare gli ultimi 5km di bici un po' più agili
 

gipsy

Passista
6 Agosto 2004
4.091
534
ieri mattina esco per fare un combinato 1h30 bike + 5km run. in prossimità del giro di boa bike vedo a bordo strada un piccione in difficoltà: è vivo, non ha ferite aperte ma fa fatica a muoversi. rientro a casa in "modalità ganna", prendo l'auto e vado a recuperare la bestiola. adesso è in custodia presso i volontari della LIPU, sicuramente è stato investito da un veicolo, ali e zampe non sono paralizzate, la spina dorsale sembra ok, ma ha dolore alla coda/vertebre, forse c'è una frattura; speriamo che si salvi...
 

NormaJean

Apprendista Scalatore
25 Gennaio 2013
1.974
185
Bici
n/a
Weekend ho ritirato la bici nuova e sono riuscito a fare un'uscita di 60km per provarla.
Vi scrivo le mie impressioni, quello che di botto mi piace, quello che mi piace meno e dove magari mi potete consigliare.

Partiamo dalle cose positive:
Prima impressione assolutamente positiva, un altro mondo rispetto alla precedente (per chi non lo sapesse avevo una Gara+), non che abbia esperienza di cambio bici anzi sono più uno di quelli che sotto sotto pensava "una bici è una bici" basta pedalare e va.
E' molto più reattiva quando incominci a pedalare e sopprattutto, cosa che mi ha stupito molto, è decisamente più comoda cosa che si avverte in particolar modo quando la strada è sconnessa. Qulche buco l'ho preso e non ho avuto la botta secca che avvertivo con l'altra.
Cambio: va beh non lo dico nemmeno, passando da un meccanico a un ultegra di2 non c'è paragone. Ogni tanto per abitudine dimenticavo di avere i comandi anche in presa bassa e cambiavo dalle prolunghe.
Sella italia iron, ero curioso di provarla e mi ha soddisfatto per la prima uscita, vediamo quando aumento il tempo di permanenza. Però devo anche passare dal biomeccanico perchè messo in sella cosi alla buona mi sembra di essere decisamente troppo alto sulle prolunghe, che ho inclinato verso l'alto (si possono fare tantissime regolazioni sulla serie sterzo, cosa che prima non era possibile) e mi piace come posizione.

Mi è piaciuto meno:
1. Freni a disco meccanici, pensavo di trovare chissà quale potenza frenante ma il primo impatto è stato strano, sembra quasi che si freni meglio con i tradizionali. Pastiglie e dischi nuovi hanno bisogno di rodaggio?
2. Borraccia Elite Crono: devo abituarmi, è decisamente più scomoda da afferrare e da bere non avendo il beccuccio rotondo che era comodo per tenerla tra i denti in caso di necessità

Dubbi:
1. Le ruote non hanno lo sgancio rapido ma la vite, e i forcellini non sono aperti ad incastro ma chiusi. Domanda, si riesce comunque a metterla sui rulli? (elite suito) Mi viene da dire che ogni volta dovrei togliere il perno passante e infilarlo nella bici nel rullo. Operazione un pò scomoda, sto pensando di utilizzare l'altra bici sul rullo (coach opinioni?)
2. Sempre tema borracce/portaoggetti: non credo ci sia possibilità di montare una borraccia sul tubo verticale, quindi dove metto gli attrezzi???
gonfia e ripara? Mi viene da dire che devo mettere il portaborracce dietro la sella e metterli li, oppure c'è qualche altro sistema?
3. Ruote tubolari tufo: con i tubolari ero abituato a gonfiarle molto, mentre queste le indicazioni danno da 6 a 8, praticamente come un copertoncino. corretto??

Cmq per i primi 60km ampiamente soddisfatto, adattamente molto veloce rispetto alla precedente, speriamo di continuare cosi.
Ah, ieri ho anche corso, 15km in z2.

Allego la foto, ovviamente lato gruppo prime di prendere il cazziatone da gipsy :mrgreen:
 

Allegati

gipsy

Passista
6 Agosto 2004
4.091
534
Weekend ho ritirato la bici nuova e sono riuscito a fare un'uscita di 60km per provarla.
Vi scrivo le mie impressioni, quello che di botto mi piace, quello che mi piace meno e dove magari mi potete consigliare.

Partiamo dalle cose positive:
Prima impressione assolutamente positiva, un altro mondo rispetto alla precedente (per chi non lo sapesse avevo una Gara+), non che abbia esperienza di cambio bici anzi sono più uno di quelli che sotto sotto pensava "una bici è una bici" basta pedalare e va.
E' molto più reattiva quando incominci a pedalare e sopprattutto, cosa che mi ha stupito molto, è decisamente più comoda cosa che si avverte in particolar modo quando la strada è sconnessa. Qulche buco l'ho preso e non ho avuto la botta secca che avvertivo con l'altra.
Cambio: va beh non lo dico nemmeno, passando da un meccanico a un ultegra di2 non c'è paragone. Ogni tanto per abitudine dimenticavo di avere i comandi anche in presa bassa e cambiavo dalle prolunghe.
Sella italia iron, ero curioso di provarla e mi ha soddisfatto per la prima uscita, vediamo quando aumento il tempo di permanenza. Però devo anche passare dal biomeccanico perchè messo in sella cosi alla buona mi sembra di essere decisamente troppo alto sulle prolunghe, che ho inclinato verso l'alto (si possono fare tantissime regolazioni sulla serie sterzo, cosa che prima non era possibile) e mi piace come posizione.

Mi è piaciuto meno:
1. Freni a disco meccanici, pensavo di trovare chissà quale potenza frenante ma il primo impatto è stato strano, sembra quasi che si freni meglio con i tradizionali. Pastiglie e dischi nuovi hanno bisogno di rodaggio?
2. Borraccia Elite Crono: devo abituarmi, è decisamente più scomoda da afferrare e da bere non avendo il beccuccio rotondo che era comodo per tenerla tra i denti in caso di necessità

Dubbi:
1. Le ruote non hanno lo sgancio rapido ma la vite, e i forcellini non sono aperti ad incastro ma chiusi. Domanda, si riesce comunque a metterla sui rulli? (elite suito) Mi viene da dire che ogni volta dovrei togliere il perno passante e infilarlo nella bici nel rullo. Operazione un pò scomoda, sto pensando di utilizzare l'altra bici sul rullo (coach opinioni?)
2. Sempre tema borracce/portaoggetti: non credo ci sia possibilità di montare una borraccia sul tubo verticale, quindi dove metto gli attrezzi???
gonfia e ripara? Mi viene da dire che devo mettere il portaborracce dietro la sella e metterli li, oppure c'è qualche altro sistema?
3. Ruote tubolari tufo: con i tubolari ero abituato a gonfiarle molto, mentre queste le indicazioni danno da 6 a 8, praticamente come un copertoncino. corretto??

Cmq per i primi 60km ampiamente soddisfatto, adattamente molto veloce rispetto alla precedente, speriamo di continuare cosi.
Ah, ieri ho anche corso, 15km in z2.

Allego la foto, ovviamente lato gruppo prime di prendere il cazziatone da gipsy :mrgreen:
1 i rulli a trasmissione diretta hanno degli adattatori per i telai a perno passante, ma qua è Nebbia l'esperto
2 per quel telaio non c'è un porta attrezzi aereodinamico da mettere dietro il piantone? (tipo specialized)
3 che sezione hanno i tubolari?
 

Darius

Velocista
18 Ottobre 2005
5.465
579
Bici
Colnago V1-r
ieri mattina esco per fare un combinato 1h30 bike + 5km run. in prossimità del giro di boa bike vedo a bordo strada un piccione in difficoltà: è vivo, non ha ferite aperte ma fa fatica a muoversi. rientro a casa in "modalità ganna", prendo l'auto e vado a recuperare la bestiola. adesso è in custodia presso i volontari della LIPU, sicuramente è stato investito da un veicolo, ali e zampe non sono paralizzate, la spina dorsale sembra ok, ma ha dolore alla coda/vertebre, forse c'è una frattura; speriamo che si salvi...
E' stato un bel gesto, un allenamento si può sempre ripetere, una vita spenta no.

Anche a me ieri è capitata una cosa simile ma con un'amara conclusione, mattina presto, sono transitato nei pressi di una rotonda poco dopo che una donna era stata investita da un pirata della strada, morta, i vigli la stavano coprendo col lenzuolo, il sangue che si spargeva sull'asfalto ancora bagnato dalla pioggia della notte, al ritorno dopo due ore il cadavere era ancora lì in attesa che intervenisse il magistrato, un brutto spettacolo che mi ha turbato per tutta l'uscita, il criminale è stato preso dopo qualche ora grazie alle telecamere di sorveglianza.
 
  • Like
  • Sad
Reactions: gipsy and LucLov

NormaJean

Apprendista Scalatore
25 Gennaio 2013
1.974
185
Bici
n/a
1 i rulli a trasmissione diretta hanno degli adattatori per i telai a perno passante, ma qua è Nebbia l'esperto
2 per quel telaio non c'è un porta attrezzi aereodinamico da mettere dietro il piantone? (tipo specialized)
3 che sezione hanno i tubolari?
1. attendiamo parere. Come la vedi se invece tenessi fissa l'altra sul rullo? Per comodità più che altro, poi all'avvicinarsi della gara anche le sessioni infrasettimanali sarebbero con la crono considerato che con la primavera e la luce la mattina alle 6 mi alleno in strada. Nel caso se il lungo del sabato dovesse essere sui rulli metto su la crono
2. per ora no, so che l'ha fatta per la precedente, se no non c'è qualcosa che si attacca direttamente alla sella tipo i porta co2?
3. le ruote sono le tufo high composite carbon 25
 

daniele ultra

Apprendista Velocista
6 Gennaio 2009
1.757
358
Weekend ho ritirato la bici nuova e sono riuscito a fare un'uscita di 60km per provarla.
Vi scrivo le mie impressioni, quello che di botto mi piace, quello che mi piace meno e dove magari mi potete consigliare.

Partiamo dalle cose positive:
Prima impressione assolutamente positiva, un altro mondo rispetto alla precedente (per chi non lo sapesse avevo una Gara+), non che abbia esperienza di cambio bici anzi sono più uno di quelli che sotto sotto pensava "una bici è una bici" basta pedalare e va.
E' molto più reattiva quando incominci a pedalare e sopprattutto, cosa che mi ha stupito molto, è decisamente più comoda cosa che si avverte in particolar modo quando la strada è sconnessa. Qulche buco l'ho preso e non ho avuto la botta secca che avvertivo con l'altra.
Cambio: va beh non lo dico nemmeno, passando da un meccanico a un ultegra di2 non c'è paragone. Ogni tanto per abitudine dimenticavo di avere i comandi anche in presa bassa e cambiavo dalle prolunghe.
Sella italia iron, ero curioso di provarla e mi ha soddisfatto per la prima uscita, vediamo quando aumento il tempo di permanenza. Però devo anche passare dal biomeccanico perchè messo in sella cosi alla buona mi sembra di essere decisamente troppo alto sulle prolunghe, che ho inclinato verso l'alto (si possono fare tantissime regolazioni sulla serie sterzo, cosa che prima non era possibile) e mi piace come posizione.

Mi è piaciuto meno:
1. Freni a disco meccanici, pensavo di trovare chissà quale potenza frenante ma il primo impatto è stato strano, sembra quasi che si freni meglio con i tradizionali. Pastiglie e dischi nuovi hanno bisogno di rodaggio?
2. Borraccia Elite Crono: devo abituarmi, è decisamente più scomoda da afferrare e da bere non avendo il beccuccio rotondo che era comodo per tenerla tra i denti in caso di necessità

Dubbi:
1. Le ruote non hanno lo sgancio rapido ma la vite, e i forcellini non sono aperti ad incastro ma chiusi. Domanda, si riesce comunque a metterla sui rulli? (elite suito) Mi viene da dire che ogni volta dovrei togliere il perno passante e infilarlo nella bici nel rullo. Operazione un pò scomoda, sto pensando di utilizzare l'altra bici sul rullo (coach opinioni?)
2. Sempre tema borracce/portaoggetti: non credo ci sia possibilità di montare una borraccia sul tubo verticale, quindi dove metto gli attrezzi???
gonfia e ripara? Mi viene da dire che devo mettere il portaborracce dietro la sella e metterli li, oppure c'è qualche altro sistema?
3. Ruote tubolari tufo: con i tubolari ero abituato a gonfiarle molto, mentre queste le indicazioni danno da 6 a 8, praticamente come un copertoncino. corretto??

Cmq per i primi 60km ampiamente soddisfatto, adattamente molto veloce rispetto alla precedente, speriamo di continuare cosi.
Ah, ieri ho anche corso, 15km in z2.

Allego la foto, ovviamente lato gruppo prime di prendere il cazziatone da gipsy :mrgreen:
elite vende un adattatore , x perni passanti . Li ho in negozio . Non ricordo prezzo. Circa 30 euro .
 
  • Like
Reactions: NormaJean

gipsy

Passista
6 Agosto 2004
4.091
534
1. attendiamo parere. Come la vedi se invece tenessi fissa l'altra sul rullo? Per comodità più che altro, poi all'avvicinarsi della gara anche le sessioni infrasettimanali sarebbero con la crono considerato che con la primavera e la luce la mattina alle 6 mi alleno in strada. Nel caso se il lungo del sabato dovesse essere sui rulli metto su la crono
2. per ora no, so che l'ha fatta per la precedente, se no non c'è qualcosa che si attacca direttamente alla sella tipo i porta co2?
3. le ruote sono le tufo high composite carbon 25
sì, il muletto fisso sui rulli va benissimo, lunghi compresi (se fatti sui rulli). già organizzarsi con allenamenti in 3 sport è uno sbattimento, meglio la soluzione più pratica. con tubolari da 25, 7-8 atm vanno più che bene
 
  • Like
Reactions: NormaJean

N3bbia

Maglia Amarillo
27 Agosto 2012
8.482
1.668
Parma
Bici
Cannondale slice 2011
Buona settimana a tutti.

Posto il mio primo esperimento con le scarpe A1 (adidas Adios)

Prima le cose ovvie: la scarpa fa sentire davvero tutto, toglie il dubbio su quale parte di piede si appoggi così come non ci sono dubbi che sia poco protettiva e tocchi al piede farlo.

Solo 3km dopo esercizi di riscaldamento tipo corsetta sul posto, 'rimbalzi' e simili. Fuori fatico, non per il blando ritmo ma perché cerco di non atterrar di tallone ovviamente ma di far quel movimento per cui tocca prima l avanpiede o quantomeno tutto insieme. Viene fuori una cadenza elevatissima per me , sui 174 quando sono 'a regime'. poi va beh garmin dice che sono un po sbilanciato ma ci sta visto che oggi era tutta una prova.

passi più corti quindi, mi sento di non avanzare ma chissene. Intanto solo lieve fastidio alla borsite per tutta la corsa e ora , a differenza di altre run, non ho dolore nemmeno in ufficio...però mi fan male i polpacci

Appena correrò con la luce farò un video (o meglio lo farà il mio operatore di 9 anni con il suo aiutante di 6).
 
  • Like
Reactions: gipsy

N3bbia

Maglia Amarillo
27 Agosto 2012
8.482
1.668
Parma
Bici
Cannondale slice 2011
@NormaJean adattatore postato da Daniele OK.
anche io ho intenzione di usar una bici da muletto quando (e se) avrò la nuova. Saran telai diversi anche nella misura forse ma una volta che la mia attuale non dovrà più uscire potrà permettermi anche soluzioni poco sicure per replicare bene le geometrie.

Bella bici , complimenti.
 
  • Like
Reactions: gipsy and NormaJean

NormaJean

Apprendista Scalatore
25 Gennaio 2013
1.974
185
Bici
n/a
@NormaJean adattatore postato da Daniele OK.
anche io ho intenzione di usar una bici da muletto quando (e se) avrò la nuova. Saran telai diversi anche nella misura forse ma una volta che la mia attuale non dovrà più uscire potrà permettermi anche soluzioni poco sicure per replicare bene le geometrie.

Bella bici , complimenti.
grazie.
La bici da muletto è la bmc, le geometrie sono molto diverse al massimo posso chiedere al bio quando lo vedrò se è possibile avvicinarsi a quella che utilizzo.
Certo è un pò sprecata come bici sul rullo ma sicuramente è la soluzione più comoda, e poi quando mi andrà di fare un bel giro in salita sarà li a disposizione.
 

lmattana

Gregario
17 Febbraio 2007
567
74
Weekend ho ritirato la bici nuova e sono riuscito a fare un'uscita di 60km per provarla.
Vi scrivo le mie impressioni, quello che di botto mi piace, quello che mi piace meno e dove magari mi potete consigliare.

Partiamo dalle cose positive:
Prima impressione assolutamente positiva, un altro mondo rispetto alla precedente (per chi non lo sapesse avevo una Gara+), non che abbia esperienza di cambio bici anzi sono più uno di quelli che sotto sotto pensava "una bici è una bici" basta pedalare e va.
E' molto più reattiva quando incominci a pedalare e sopprattutto, cosa che mi ha stupito molto, è decisamente più comoda cosa che si avverte in particolar modo quando la strada è sconnessa. Qulche buco l'ho preso e non ho avuto la botta secca che avvertivo con l'altra.
Cambio: va beh non lo dico nemmeno, passando da un meccanico a un ultegra di2 non c'è paragone. Ogni tanto per abitudine dimenticavo di avere i comandi anche in presa bassa e cambiavo dalle prolunghe.
Sella italia iron, ero curioso di provarla e mi ha soddisfatto per la prima uscita, vediamo quando aumento il tempo di permanenza. Però devo anche passare dal biomeccanico perchè messo in sella cosi alla buona mi sembra di essere decisamente troppo alto sulle prolunghe, che ho inclinato verso l'alto (si possono fare tantissime regolazioni sulla serie sterzo, cosa che prima non era possibile) e mi piace come posizione.

Mi è piaciuto meno:
1. Freni a disco meccanici, pensavo di trovare chissà quale potenza frenante ma il primo impatto è stato strano, sembra quasi che si freni meglio con i tradizionali. Pastiglie e dischi nuovi hanno bisogno di rodaggio?
2. Borraccia Elite Crono: devo abituarmi, è decisamente più scomoda da afferrare e da bere non avendo il beccuccio rotondo che era comodo per tenerla tra i denti in caso di necessità

Dubbi:
1. Le ruote non hanno lo sgancio rapido ma la vite, e i forcellini non sono aperti ad incastro ma chiusi. Domanda, si riesce comunque a metterla sui rulli? (elite suito) Mi viene da dire che ogni volta dovrei togliere il perno passante e infilarlo nella bici nel rullo. Operazione un pò scomoda, sto pensando di utilizzare l'altra bici sul rullo (coach opinioni?)
2. Sempre tema borracce/portaoggetti: non credo ci sia possibilità di montare una borraccia sul tubo verticale, quindi dove metto gli attrezzi???
gonfia e ripara? Mi viene da dire che devo mettere il portaborracce dietro la sella e metterli li, oppure c'è qualche altro sistema?
3. Ruote tubolari tufo: con i tubolari ero abituato a gonfiarle molto, mentre queste le indicazioni danno da 6 a 8, praticamente come un copertoncino. corretto??

Cmq per i primi 60km ampiamente soddisfatto, adattamente molto veloce rispetto alla precedente, speriamo di continuare cosi.
Ah, ieri ho anche corso, 15km in z2.

Allego la foto, ovviamente lato gruppo prime di prendere il cazziatone da gipsy :mrgreen:
non amo le bici da triathlon e prediligo quelle da crono "pure" ma questa è davvero bella, complimenti.
con la sella come ti trovi? ora che son passato all'oscura forza delle ism mi fa male il culo solo a vederla.....hihhihi
come suggerito da tutti ti consiglio anch'io ti mettere il muletto e cercare di simulare il piu possibile le misure che ti hanno messo sulla nuova bici.
 

NormaJean

Apprendista Scalatore
25 Gennaio 2013
1.974
185
Bici
n/a
non amo le bici da triathlon e prediligo quelle da crono "pure" ma questa è davvero bella, complimenti.
con la sella come ti trovi? ora che son passato all'oscura forza delle ism mi fa male il culo solo a vederla.....hihhihi
come suggerito da tutti ti consiglio anch'io ti mettere il muletto e cercare di simulare il piu possibile le misure che ti hanno messo sulla nuova bici.
Grazie!!! Come sella anche io ho sempre avuto problemi.
Con quelle tradizionali proprio non riesco a pedalare, sia per il dolore durante che quando mi fermo a "cambiare acqua". Sento bruciare quindi non vanno bene.
Poi ho provato di la Fizik Tritone e la Ism (non ricordo il modello ma quella stretta). Fino ad ora usavo ancora la fizik perchè la ism mi faceva incistare un brufolo sottopelle sempre nella stessa posizione, me lo tenevo per tutta la stagione e vedevo le stelle.
La sella Iron che ho su adesso mi ha fatto un'ottima impressione, particolare perchè è strettissima in punta però mi ci sono trovato subito bene, la terrò su e valuterò nelle uscite più lunghe.