News UDOG debutta con le scarpe Tensione

4x16

Maglia Amarillo
21 Marzo 2010
8.100
1
1.409
41
Rovigo
Bici
rewel, centaur carbon 10v; Bianchi vento602 veloce 8v; Benotto 900special shimano 300ex
Le mie prossime scarpe (in un futuro non immediato comunque) saranno coi lacci, più per curiosità che altro, e queste mi incuriosiscono assai e mi ha colpito il prezzo......all'inizio dell'articolo il mio pensiero è stato "costeranno un botto sicuramente" abituato al fatto che ormai ogni minima novità o ritrovato più o meno rivoluzionario faccia lievitare i prezzi in modo sconsiderato.....e invece per 150€ mi sono ricreduto!!!
 
  • Mi piace
Reactions: alespg

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.016
17.875
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Le mie prossime scarpe (in un futuro non immediato comunque) saranno coi lacci, più per curiosità che altro,
Me le sono sempre immaginate abbastanza scomode quelle con i lacci, soprattutto per gli aggiustamenti in itinere che con i boa sono agevoli e immediati.

e queste mi incuriosiscono assai e mi ha colpito il prezzo......all'inizio dell'articolo il mio pensiero è stato "costeranno un botto sicuramente" abituato al fatto che ormai ogni minima novità o ritrovato più o meno rivoluzionario faccia lievitare i prezzi in modo sconsiderato.....e invece per 150€ mi sono ricreduto!!!
Credo anche che essendo un marchio nuovo, abbia scelto (giustamente) un prezzo lancio. Se non hai un nome alla Specialized, non hai un nome da far valere e quindi da far pagare.
 

marco

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
2.202
898
Monte Bar
www.bdc-mag.com
Bici
veloci e lente
Pure io mi aspettavo dai 250 in su .
Meglio non farglielo sapere che ci si aspettava una cifra molto più alta se no alzano il prezzo !

il prezzo non è un caso. Ci hanno detto che è stata una scelta ben precisa, viste certe dinamiche di mercato attuali in cui le scarpe da bici costano di più di quelle fatte a mano dal calzolaio
 

4x16

Maglia Amarillo
21 Marzo 2010
8.100
1
1.409
41
Rovigo
Bici
rewel, centaur carbon 10v; Bianchi vento602 veloce 8v; Benotto 900special shimano 300ex
Me le sono sempre immaginate abbastanza scomode quelle con i lacci, soprattutto per gli aggiustamenti in itinere che con i boa sono agevoli e immediati.


Credo anche che essendo un marchio nuovo, abbia scelto (giustamente) un prezzo lancio. Se non hai un nome alla Specialized, non hai un nome da far valere e quindi da far pagare.
Per la comodità non ti saprei dire, ho un amico che le usa e non tornerebbe più indietro, poi per il mio modo di andare in bici stringo il boa e difficilmente lo regolo (non faccio volate per cui si stringono i boa prima di lanciarsi) poi con la divisa stilosa "biciclista" quelle bianche coi lacci starebbero da Dio!!! Per quanto riguarda il prezzo, se è così, hanno fatto la cosa giusta!
 

samuelgol

Flughafenwächter
24 Settembre 2007
43.016
17.875
Bozen
Bici
Canyon Ultimate SLX. Nome: Andrea
Per la comodità non ti saprei dire, ho un amico che le usa e non tornerebbe più indietro, poi per il mio modo di andare in bici stringo il boa e difficilmente lo regolo (non faccio volate per cui si stringono i boa prima di lanciarsi)
Non per una questione di volate o non volate. Nelle Gf, mi piaceva però stringere magari in salita e mollare un pò in discesa per far "riposare" il piede, ma soprattutto, quasi mai quanto stringo all'atto di calzarle a casa è quanto le voglio strette in giro. La scarpa si assesta, a volte il piede cambia di volume "sgonfiandosi" (o gonfiandosi) a seconda anche della temperatura, a volte, specie col freddo, mollo la chiusura per muovere le dita del piede e attivare la circolazione meglio, insomma mi piace variare in maniera immediata il serraggio della scarpa a seconda delle circostanze.

.......! Per quanto riguarda il prezzo, se è così, hanno fatto la cosa giusta!
In realtà la mia è solo una ipotesi, quella che mi sembra più plausibile e logica. Non so se sia effettivamente così.
 
Ultima modifica:

ghiro.

Apprendista Passista
29 Giugno 2010
852
279
SESSANTALLORA Parma
Bici
R3
Io ho 1 paio di GIRO con i lacci e mi trovo bene. e 2 paia di fizik con boa. riguardo a quelle con i lacci direi che problematiche non ce ne sono. tengono benissimo l allacciattura iniziale senza problemi.
Riguardo a queste scarpe: ottimo il prezzo, e le scarpe sono belle alla vista.
BOCCIATA quella bianca, ma piu che altro per il tessuto con cui è fatta. diventerà giallino tra sudore ed eventuale uscita con acqua. e non tornerà mai piu bianco
 

4x16

Maglia Amarillo
21 Marzo 2010
8.100
1
1.409
41
Rovigo
Bici
rewel, centaur carbon 10v; Bianchi vento602 veloce 8v; Benotto 900special shimano 300ex
Non per una questione di volate o non volate. Nelle Gf, mi piaceva però stringere magari in salita e mollare un pò in discesa per far "riposare" il piede, ma soprattutto, quasi mai quanto stringo all'atto di calzarle a casa è quanto le voglio strette in giro. La scarpa si assesta, a volte il piede cambia di volume "sgonfiandosi" (o gonfiandosi) a seconda anche della temperatura, a volte, specie col freddo, mollo la chiusura per muovere le dita del piede e attivare la circolazione meglio, insomma mi piace variare in maniera immediata il serraggio della scarpa a seconda delle circostanze.


In realtà la mia è solo una ipotesi, quella che mi sembra più plausibile e logica. Non so se sia effettivamente così.
Ah ho capito il discorso del mollare o meno la scarpa! Io difficilmente sento la necessità di modificare la tensione del boa ma la curiosità delle scarpe coi lacci prima o poi me la levo! Per il prezzo la tua ipotesi è giustissima e non sarebbe sbagliato un prezzo lancio per farsi conoscere poi nel tempo assestarsi su prezzi di mercato
 

bastianella31

Maglia Amarillo
14 Giugno 2010
8.506
7.637
47
Nußdorf am Inn, Bayern
Bici
Corratec CCT EVO Ultegra
Me le sono sempre immaginate abbastanza scomode quelle con i lacci, soprattutto per gli aggiustamenti in itinere che con i boa sono agevoli e immediati.
Concordo in Totip.
Per quanto le scarpe coi lacci siano davvero stilose, il Boa lo trovo personalmente piü comodo.
Quando pedalavo partivo sempre "blando", entrato "in temperatura" stringevo, alla fine dei lunghi estivi normalmente lascavo gli ultimi km (con le scarpe piene de piedi).

Perö le trovo belle e ottimo il prezzo...
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
19.195
11.705
.
Bici
mia
Le mie prossime scarpe (in un futuro non immediato comunque) saranno coi lacci, più per curiosità che altro, e queste mi incuriosiscono assai e mi ha colpito il prezzo....
Replico perchè sarebbe anche il mio stesso pensiero.

MI frena un pò perchè anch'io di solito regolo la chiusura in base a vari fattori, spesso parto lasco e poi stringo (o allargo perchè non sempre il piede si sgonfia) oppure allento se sento che il piede si fredda più del dovuto e sento necessità di movimento avanpiede per facilitare la circolazione.
 

jacknipper

Maglia Rosa
9 Febbraio 2013
9.059
4.467
Bici
Colnago per la strada & Kona per il fango
la comodità dei boa è innegabile
non dubito che coi lacci si vada bene ma non tornerei mai indietro (come non tornerei a scarpe con suola non in carbonio)
 

theswiss

Cronoman
3 Febbraio 2014
703
399
Belin-zona
Bici
vecchie mtb di metallo
Replico perchè sarebbe anche il mio stesso pensiero.

MI frena un pò perchè anch'io di solito regolo la chiusura in base a vari fattori, spesso parto lasco e poi stringo (o allargo perchè non sempre il piede si sgonfia) oppure allento se sento che il piede si fredda più del dovuto e sento necessità di movimento avanpiede per facilitare la circolazione.
se sei abituato a cambiare frequentemente la regolazione di chiusura durante i giri,
lascia perdere le scarpe con i lacci.
Detto da chi ha provato nel tempo tutti i tipi di metodi (partendo da 2 o 3 velcri, cricchetti, velcro + cricchetto, velcro + boa) ed attualmente utilizza:
1 paio lacci
1 paio singolo boa
1 paio doppio boa
 
23 Ottobre 2015
5.477
2.797
Varese
Bici
Cube, Specialized
Non per una questione di volate o non volate. Nelle Gf, mi piaceva però stringere magari in salita e mollare un pò in discesa per far "riposare" il piede, ma soprattutto, quasi mai quanto stringo all'atto di calzarle a casa è quanto le voglio strette in giro. La scarpa si assesta, a volte il piede cambia di volume "sgonfiandosi" (o gonfiandosi) a seconda anche della temperatura, a volte, specie col freddo, mollo la chiusura per muovere le dita del piede e attivare la circolazione meglio, insomma mi piace variare in maniera immediata il serraggio della scarpa a seconda delle circostanze.


In realtà la mia è solo una ipotesi, quella che mi sembra più plausibile e logica. Non so se sia effettivamente così.
Confermo la comodità del Boa o metodi che consentono la regolazione durante la pedalata.
Ho un vecchio paio di scarpe da mtb che ogni tanto uso per andare al lavoro con la mtb perchè tornano comodo per camminare, ma una volta partito te le tieni come sono, anche solo per 1h spesso sento la necessità di aggiustare la regolazione perchè partito con le scarpe strette o larghe.
Poi con le stringhe diventa difficile regolare la chiusura in punti specifici, cosa molto più semplice con più "allagganci".
 

golias

Ammiraglia
28 Marzo 2018
19.195
11.705
.
Bici
mia
se sei abituato a cambiare frequentemente la regolazione di chiusura durante i giri,
lascia perdere le scarpe con i lacci.
Detto da chi ha provato nel tempo tutti i tipi di metodi (partendo da 2 o 3 velcri, cricchetti, velcro + cricchetto, velcro + boa) ed attualmente utilizza:
1 paio lacci
1 paio singolo boa
1 paio doppio boa
Si.. però credo dipenda anche da come sono le stringhe.. se leggermente elastiche sopportando magari fino ad un certo carico l'estensione potrebbero non presentare il conto se stringi troppo.. se troppo poco è ovvio che ti tocca fermarti e stringere.
Adesso uso le Giro Techlace e le trovo un buon compromesso.
 

Mattia989

Novellino
30 Luglio 2020
87
53
32
Brescia
Bici
Btwin ultra af 900
A me la scarpa ispira molto per via della pianta larga. Vista dall'alto sembra quasi una scarpa barefoot.
Ho la pianta del piede larga e faccio veramente fatica a trovare una scarpa adatta, non capisco perché la maggior parte dei brand faccia calzate che tendono a stringere!
Attualmente ho una scarpa con un sistema simil boa, a questo sistema imputo due difetti:
Se mi si dovesse rompere durante un viaggio in bici sono a piedi, con le stringhe non avrei problemi a riparare il danno.
In caso di caduta il boa è la prima cosa che urta, infatti la scorsa estate per una caduta banale, ho preso una botta in corrispondenza della rotella che mi sono trascinato per giorni. In pratica se prendono un urto concentrano tutte le forze sulla superficie del boa causando delle botte notevoli anche per urti banali!
 
  • Mi piace
Reactions: oldschool

Fitzcarraldo

Apprendista Cronoman
13 Novembre 2008
2.844
1
1.295
Bici
klein, lynskey, sunn
A me la scarpa ispira molto per via della pianta larga. Vista dall'alto sembra quasi una scarpa barefoot.
Ho la pianta del piede larga e faccio veramente fatica a trovare una scarpa adatta, non capisco perché la maggior parte dei brand faccia calzate che tendono a stringere!
io leggendo la presentazione avevo drizzato le antenne proprio perchè parlava di pianta larga e parte frontale voluminosa, poi però dalle foto non mi sembrava di vedere tutta questa larghezza e volume del toe box... sarà che extra bici uso solo scarpe barefoot e fatico appunto a trovare scarpe da bici (ho lake e bont ma non pienamente soddisfatto)