News Uscire in bici ai tempi del coronavirus

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

ildoppingnonvincemai

Apprendista Velocista
5 Ottobre 2015
1.693
581
Bici
nome proprio "Morgana"
Hai messo di nuovo te stesso davanti a tutto. Come fanno gli altri.

Andare al lavoro è consentito perché non vogliono paralizzare l'Italia completamente (molti lavorano smistano e trasportano merci, vendono prodotti necessari, sistemano strade, lavorano nell'edilizia pubblica e privata, la sanità etc. ). Ovviamente non potevano distinguere tra i lavori strettamente necessari e che so, fare il bidello in una scuola senza studenti che ora può sembrare inutile.

Non potendo e volendo fare una lista dei lavori sì e quelli no, per ora la situazione è aperta. Ma è sbagliato fare il paragone tra il possibile contagio del ciclista solitario e quello del lavoratore obbligato a svolgere una funzione (un vigile, un poliziotto, etc.), perché il legislatore non ha pensato a questo. Non aveva in mente il ciclista, non era una diatriba su: o lavori o vai in bici!

E' il ciclista amatoriale (non quello che usa la bici in città per spostamenti vari) che mette se stesso e la propria misera (per numeri) categoria davanti a tutto.

Bisogna smetterla di pensare che siamo un non problema in quanto possiamo essere ciclisti solitari. Siamo cittadini, in primis.

In verità io metto in relazione le esigenze sanitarie con le necessità economiche.
Io sostengo che in un periodo di eccezionale straordinarietà come questo ci si deve preoccupare della salute delle persone dal momento che, a lungo termine, tenere aperta una azienda con gli operai/impiegati morenti non aiuta nessuno.

La mia salute è interesse mio, del mio datore di lavoro e della comunità che non deve pagare per curare anche me. Ripeto, questi rischi li corro andando a lavoro molto più che andando a correre da solo.
 
  • Mi piace
Reactions: [email protected]

danym

Cronoman
5 Gennaio 2016
783
46
Bici
scott
par evidente che il problema non è il decreto, il problema è capire l'italiano con la quale la gente scrive, ne sei un esempio lampante. Metto anche il quote di me stesso così vediamo se riesco a farti capire

1. il decreto consente gli spostamenti lavorativi ed io questi sto facendo, in bici (come sempre, jeans e felpa e borsa). Il decreto dice che si sta a casa da lavoro? NO! Dice che se vai a lavoro ma sei in bici diffondi contagio? NO! Dice che se non vai a lavoro non consumi giorni di ferie? No.

bene, passiamo al prossimo punto

2. ho scritto che la mia azienda sta predisponendo il lavoro da casa per me ed alcuni miei colleghi, ok? e come l'ho presa io? Benissimo! magari! ed è già in ritardo! quindi quando accadrà sarò il primo a lavorar da casa.

3. ho detto che non mi va di farmi fuori le ferie per star a casa in via precauzionale? Sì, e lo ribadisco. Il decreto (aridaje) mi consente di andar a lavoro e ci vado, senza aver contatti con nessuno di nessun tipo, son pure in ufficio singolo, te pensa. Quando mi si ordinerà di star a casa e uscire solo per acquistare generi di prima necessità lo farò di buon grado, ma non è questo il momento (e speriamo mai ci sia, ovviamente). Tra l'altro lavoro per far funzionare un paio di autostrade che se si bloccassero addio approvvigionamento di generi alimentari, ma questa è una considerazione personale.

4. "critichi chi va in bici" questa rimbalza solo nella tua testa. Il fatto è che se sei su di una strada pubblica con un mezzo assoggettato al CdS, e la bici lo è, per forza di cose (tutina in lycra o meno) ti stai spostando!! E se questo è vero (prova a smentirlo), ricadi nell'articolo 1 del DPCM, e se il tuo spostamento è "non necessario" (4 casi, non li riscrivo) sei punibile dalla legge, non dal buon senso, dalla LEGGE.

5. se, come facevo fino a poche settimane fa, ti alleni in ciclocross da solo in un parco pubblico, questo non ti è proibito e l'ho pure scritto nel mio primo post qui. Chiaramente il parco deve esser sotto casa tua o nel tuo percorso casa-lavoro. (potrebbe essere anche un velodromo od un pump track da bmx)

spero di esser stato sufficientemente chiaro, per tutti gli altri ci si becca su zwift che vi bastono! :D
scusa nè...ma tu, al parco pubblico anche se è sotto casa tua (occhio, non dentro casa tua...nel qual caso fortunato te), ci vai spostandoti o con il teletrasporto...
quindi, di fatto, sei bloccato in tutti i casi...
E scusa, deve essere un parco? se vado per i prati a piedi o di corsa? il jogging si puo' fare no? c'è scritto dappertutto. QUindi jogging si, ma bici no..giusto?qual è la differenza?

Dai, smettetela che è tutto tiratissimo quello che stai dicendo, da una parte e dall'altra. E' scritto di nuovo male, e basta. L'altro giorno quando era sulla Lombardia non c'era nessuna specifica sullo sport, poi l'hanno messa ad hoc. Per cosa?

ci sono notizie di cicloamatori fermati: certo, tutti in gruppo come non ci fosse un domani..quelli son da condannare.

ah, ovviamente qua perchè hai tirato fuori il decreto quindi la stai facendo lunga (puntualizzandolo) sulla legge...
 
Ultima modifica:

danym

Cronoman
5 Gennaio 2016
783
46
Bici
scott
E inve


Comunque in giro di gente ce n'è pochissima almeno dove abito io. Penso che misure più restrittive non cambierebbero nulla.
certo..perchè la gente, almeno anche qua da me in alta Lombardia, accende il cervello ora che han capito la situazione anche se il governo continua a mandare tutti a lavorare facendo solo danni...e mi vien da dire anche per dare "contro" ad altri..anche se la soluzione è una e unica. Tutti il piu' possibile in solitaria, piu' che tutti a casa...difficile in grandi città, ma ci son 1000 variazione sul tema. C'è gente che vive in aperta campagna, gente in centro a milano...e via dicendo, non si puo' sempre fare di tutta l'erba un fascio senza (e lo dico per la centesima volta) senza accendere il cervello...e per la bici, la stessa cosa
 

riky76

Scalatore
29 Aprile 2008
6.362
248
44
Giaveno (TO)
riky76omnium.wordpress.com
Bici
n+1
scusa nè...ma tu, al parco pubblico anche se è sotto casa tua (occhio, non dentro casa tua...nel qual caso fortunato te), ci vai spostandoti o con il teletrasporto...
quindi, di fatto, sei bloccato in tutti i casi...
E scusa, deve essere un parco? se vado per i prati a piedi o di corsa? il jogging si puo' fare no? c'è scritto dappertutto. QUindi jogging si, ma bici no..giusto?qual è la differenza?

Dai, smettetela che è tutto tiratissimo quello che stai dicendo, da una parte e dall'altra. E' scritto di nuovo male, e basta. L'altro giorno quando era sulla Lombardia non c'era nessuna specifica sullo sport, poi l'hanno messa ad hoc. Per cosa?

ci sono notizie di cicloamatori fermati: certo, tutti in gruppo come non ci fosse un domani..quelli son da condannare.

ci vado a piedi con bici alla mano, come si fa attraversando sulle strisce pedonali, dopo quando entro in un area che non è fatta di strade aperte al pubblico la bici diventa solo un attrezzo sportivo, punto. Non deve esser un parco, certo, deve essere un'area senza strade pubbliche. Se hai il velodromo a 300 metri da casa e lo aprono per 3-4 atleti si può fare (e forse in un paio di velodromi lo faranno), quei 300 metri li fai a piedi spingendo la bici o con la bici in spalla, tranquillo.

Ci fosse stato scritto "non sono consentite attività all'aperto", tutto quanto sopra non lo potevo fare, running compreso, a ri-punto.

jogging sì perchè una bici su di una strada PUBBLICA è prima di tutto un mezzo di locomozione assoggettato al Codice della Strada, l'ho già scritto 3 volta ma evidentemente non piace.
 

Raven

Cronoman
3 Novembre 2018
702
628
39
milano
Bici
Cannondale + n
no, non puoi, perchè non è considerabile allenamento.
il codice della strada vieta espressamente la guida pericolosa e non può passare la scusa " mi sto allenando per un evento sportivo".

giusto per accademia:

il decreto parla di sport. non di allenamento. in ogni caso, se fai regolarità, vai sotto il limite di velocità ampiamente, e non c'è nulla di pericoloso, se non il rischio di addormentarti, allo stesso modo se fai rodaggio dei componenti non passi neppure i 50 km/h e sempre Motorsport stai facendo.

Il punto è far vedere che il decreto ha dei buchi e dipende da noi voler forzare la mano o meno.

In modo divertente, se si sposta l'oggetto del contendere, e si parla di qualcosa che non piace, vedi le macchine, la risposta univoca è no! anche se, in punta di legge, non c'è differenza alcuna!
 

FDG

Apprendista Cronoman
4 Luglio 2006
2.715
673
35
Nord Veneto
Bici
Bianchi Nirone
giusto per accademia:

il decreto parla di sport. non di allenamento. in ogni caso, se fai regolarità, vai sotto il limite di velocità ampiamente, e non c'è nulla di pericoloso, se non il rischio di addormentarti, allo stesso modo se fai rodaggio dei componenti non passi neppure i 50 km/h e sempre Motorsport stai facendo.

Il punto è far vedere che il decreto ha dei buchi e dipende da noi voler forzare la mano o meno.

In modo divertente, se si sposta l'oggetto del contendere, e si parla di qualcosa che non piace, vedi le macchine, la risposta univoca è no! anche se, in punta di legge, non c'è differenza alcuna!

Prendiamo un altro esempio, Baseball - quello si può fare in un parco abbastanza grande. Anche freesbe. Anche getto del peso. A meno che il peso non vada a finire in un altro comune, in quel caso non puoi andare a riprenderlo.
 

Raven

Cronoman
3 Novembre 2018
702
628
39
milano
Bici
Cannondale + n
Prendiamo un altro esempio, Baseball - quello si può fare in un parco abbastanza grande. Anche freesbe. Anche getto del peso. A meno che il peso non vada a finire in un altro comune, in quel caso non puoi andare a riprenderlo.

qui hai il problema della distanza tra i praticanti, baseball non passa il test temo
 

danym

Cronoman
5 Gennaio 2016
783
46
Bici
scott
ci vado a piedi con bici alla mano, come si fa attraversando sulle strisce pedonali, dopo quando entro in un area che non è fatta di strade aperte al pubblico la bici diventa solo un attrezzo sportivo, punto. Non deve esser un parco, certo, deve essere un'area senza strade pubbliche. Se hai il velodromo a 300 metri da casa e lo aprono per 3-4 atleti si può fare (e forse in un paio di velodromi lo faranno), quei 300 metri li fai a piedi spingendo la bici o con la bici in spalla, tranquillo.

Ci fosse stato scritto "non sono consentite attività all'aperto", tutto quanto sopra non lo potevo fare, running compreso, a ri-punto.

jogging sì perchè una bici su di una strada PUBBLICA è prima di tutto un mezzo di locomozione assoggettato al Codice della Strada, l'ho già scritto 3 volta ma evidentemente non piace.
ok, quindi adesso secondo te....la mtb si puo' fare perchè non passi potenzialmente su strade pubbliche ma solo su sentieri che non sono strade?uhm...interessante, ragazzi...tutti in mtb, ma mi raccomando...se toccate l'asfalto prendete in mano la bici...
 

danym

Cronoman
5 Gennaio 2016
783
46
Bici
scott
giusto per accademia:

il decreto parla di sport. non di allenamento. in ogni caso, se fai regolarità, vai sotto il limite di velocità ampiamente, e non c'è nulla di pericoloso, se non il rischio di addormentarti, allo stesso modo se fai rodaggio dei componenti non passi neppure i 50 km/h e sempre Motorsport stai facendo.

Il punto è far vedere che il decreto ha dei buchi e dipende da noi voler forzare la mano o meno.

In modo divertente, se si sposta l'oggetto del contendere, e si parla di qualcosa che non piace, vedi le macchine, la risposta univoca è no! anche se, in punta di legge, non c'è differenza alcuna!
ottima osservazione...
chissà cosa penserebbero sul fatto che sabato scorso son andato con l'auto in pista...questo era comunque un NO per definizione...
 

Shinkansen

Xeneize
20 Giugno 2006
13.591
3.075
Genova
Bici
Colnago 50 Anniversary
il decreto parla di sport. non di allenamento. in ogni caso, se fai regolarità, vai sotto il limite di velocità ampiamente, e non c'è nulla di pericoloso, se non il rischio di addormentarti, allo stesso modo se fai rodaggio dei componenti non passi neppure i 50 km/h e sempre Motorsport stai facendo.
In realtà il governo ha usato un termine ancora più ampio: attività motoria. Quindi interessa anche coloro che non fanno sport in senso stretto, ma semplice attività fisica, anche solo una camminata veloce, detta anche camminata sportiva. Non ha nemmeno distinto fra tesserati e non tesserati.
E il rally non è attività motoria, ma fa parte degli sport motoristici, che nulla hanno a che vedere con lo sport in senso lato.
 

[email protected]

Apprendista Cronoman
23 Luglio 2011
3.262
1.359
Messina
Bici
Trek Emonda SL6
giusto per accademia:

il decreto parla di sport. non di allenamento. in ogni caso, se fai regolarità, vai sotto il limite di velocità ampiamente, e non c'è nulla di pericoloso, se non il rischio di addormentarti, allo stesso modo se fai rodaggio dei componenti non passi neppure i 50 km/h e sempre Motorsport stai facendo.

Il punto è far vedere che il decreto ha dei buchi e dipende da noi voler forzare la mano o meno.

In modo divertente, se si sposta l'oggetto del contendere, e si parla di qualcosa che non piace, vedi le macchine, la risposta univoca è no! anche se, in punta di legge, non c'è differenza alcuna!
Il decreto parla di attività motoria, non di sport, per cui tutto ciò che non è movimento umano non può essere contemplato.
 

Raven

Cronoman
3 Novembre 2018
702
628
39
milano
Bici
Cannondale + n
In realtà il governo ha usato un termine ancora più ampio: attività motoria. Quindi interessa anche coloro che non fanno sport in senso stretto, ma semplice attività fisica, anche solo una camminata veloce, detta anche camminata sportiva. Non ha nemmeno distinto fra tesserati e non tesserati.
E il rally non è attività motoria, ma fa parte degli sport motoristici, che nulla hanno a che vedere con lo sport in senso lato.

I realtà, giusto per essere precisi, il decreto dice:

"lo sport e le attivita' motorie svolti all'aperto sono
ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il
rispetto della distanza interpersonale di un metro"

e quindi?
 

Raven

Cronoman
3 Novembre 2018
702
628
39
milano
Bici
Cannondale + n
Il decreto parla di attività motoria, non di sport, per cui tutto ciò che non è movimento umano non può essere contemplato.

lo sport e le attivita' motorie svolti all'aperto sono
ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il
rispetto della distanza interpersonale di un metro

ragazzi leggete però!


I decreti e le leggi cambiano, passano anche i virus, ma la comprensione di un testo no...
 

[email protected]

Apprendista Cronoman
23 Luglio 2011
3.262
1.359
Messina
Bici
Trek Emonda SL6
In realtà il governo ha usato un termine ancora più ampio: attività motoria. Quindi interessa anche coloro che non fanno sport in senso stretto, ma semplice attività fisica, anche solo una camminata veloce, detta anche camminata sportiva. Non ha nemmeno distinto fra tesserati e non tesserati.
E il rally non è attività motoria, ma fa parte degli sport motoristici, che nulla hanno a che vedere con lo sport in senso lato.
Quoto e mi scuso per il messaggio ridondante, comunque servirà ai più per non avere interpretazioni dubbie su argomentazioni chiarissime
 

GRM

Fuori sagoma.
30 Ottobre 2016
1.329
1.193
34
Traona (Sondrio)
gospa87.blogspot.com
Bici
Gravel acciaio & Monstercross 29er acciaio
@Raven da quando in quà ,in Italia, un'auto da rally può liberamente circolare al di fuori del percorso di trasferimento segnalato ?

Dire che sono omologate per uso stradale , tra l'altro, è una barzelletta, ve la fanno buona per non obbligarvi ad usare il carrello.
 

Raven

Cronoman
3 Novembre 2018
702
628
39
milano
Bici
Cannondale + n
@Raven da quando in quà ,in Italia, un'auto da rally può liberamente circolare al di fuori del percorso di trasferimento segnalato ?

Dire che sono omologate per uso stradale , tra l'altro, è una barzelletta, ve la fanno buona per non obbligarvi ad usare il carrello.

se la "fanno buona" è buona. o anche qui la legge si sgretola? o è buona solo a giorni dispari? si può sempre omologare come esemplare unico, per esempio in Germania e poi registrare in italia, cosa fatta più volte, ma non è questo il punto del dibattito.

per quanto concerne invece la regolarità sono macchine assolutamente normali e pienamente omologate. O anche queste sono particolari?

interessante discussione, il punto del discorso, è però altro!
 

green dolphin

Scalatore
3 Gennaio 2008
7.881
2.437
Il punto del discorso è davvero altro e si sta dilagando. Bisogna dire a Conte di inserire nel prox decreto l'eccezione per gli utenti di bdc forum, salvo che con la loro attività non rechino danno alcuno alla comunità, almeno la gente pedalerà invece di scrivere fiumi di parole per lo più inutili, come le mie del resto. ;-)
 
  • Mi piace
Reactions: stambe and Raven

never give up!

Ammiraglia
9 Gennaio 2010
23.776
13.835
Piacenza
Bici
krypton xroad - GALLIUM
se la "fanno buona" è buona. o anche qui la legge si sgretola? o è buona solo a giorni dispari? si può sempre omologare come esemplare unico, per esempio in Germania e poi registrare in italia, cosa fatta più volte, ma non è questo il punto del dibattito.

per quanto concerne invece la regolarità sono macchine assolutamente normali e pienamente omologate. O anche queste sono particolari?

interessante discussione, il punto del discorso, è però altro!
1583936988668.png
;)
 
  • Mi piace
Reactions: Raven
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.