News Uscire in bici ai tempi del coronavirus

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

[email protected]

Apprendista Cronoman
23 Luglio 2011
3.334
1.438
Messina
Bici
Trek Emonda SL6
Prime ulteriori delucidazioni alla luce dell’ultimo decreto. Sicuramente una FAQ del Governo scioglierà il dubbio definitivamente, così da non lasciare libero arbitrio alla coscienza di ognuno.

Ma serve il permesso anche per andare a correre al parco?
Teoricamente no. Il decreto consente le attività motorie all’aperto in parchi e giardini mantenendo il metro di distanza.L’applicazione di questa norma però non è chiara. Ieri sono stati sanzionati diversi ciclisti bloccati in strada in bicicletta.Autocertificazione necessaria in qualsiasi caso, anche se ci si muove a piedi Stop allo shopping e a tutto ciò che non è strettamente necessario.

Va da se che se decidessi di andare a lavoro in bici e rientrare facendo un giro largo montano nessuno potrebbe sanzionarmi, sempre munito di autocertificazione.

P.S. mai andato a lavoro in bici e mai ci andrò poiché non ho un lavoro per così dire stazionario
 

green dolphin

Scalatore
3 Gennaio 2008
7.881
2.439
Va da se che se decidessi di andare a lavoro in bici e rientrare facendo un giro largo montano nessuno potrebbe sanzionarmi, sempre munito di autocertificazione.

P.S. mai andato a lavoro in bici e mai ci andrò poiché non ho un lavoro per così dire stazionario

Invece potresti essere sanzionato. Il decreto dice che devi limitare gli spostamenti e non uscire dal comune. Allungando dal lavoro in zona montana potresti sconfinare in un altro comune, ma di sicuro non rispetti la norma che dice che devi ridurre al minimo gli spostamenti, quindi fossi nell'agente ti domanderei perché non hai fatto il percorso più breve per tornare a casa?!? Tac...
 

velocity

via col vento
8 Gennaio 2014
1.290
711
Monza
Bici
Rocky mountain e Santacruz
Conte non ha detto specificamente che i ciclisti devono stare a casa e devono usare i rulli né se le bici che possono circolare sono rim o disc quindi per me si può uscire tranquillamente tanto che problema c'è?
 
  • Mi piace
Reactions: amarone

green dolphin

Scalatore
3 Gennaio 2008
7.881
2.439
Conte non ha detto specificamente che i ciclisti devono stare a casa e devono usare i rulli né se le bici che possono circolare sono rim o disc quindi per me si può uscire tranquillamente tanto che problema c'è?
Non l'ha detto perché non è un decreto sul ciclismo, è sul coronovarirus. Non è difficile, oppure credi che ci fosse bisogno di un decreto bis solo per la categoria dei ciclisti?!? Vabbè, poi facciamone uno per quelli in skateboard, quelli che corrono, che saltano la corda, che danno due calci al pallone...
 
  • Mi piace
Reactions: RedCaad

albasnake

Apprendista Velocista
14 Settembre 2016
1.755
1.634
Vicenza
Bici
Colnago V2R Disc
mah, io continuo a non capire perché ci dobbiamo inventare interpretazioni dei decreti
è tutto scritto in maniera molto chiara

poi ognuno può decidere per se stesso qualunque misura ancora più restrittiva, ma mi sembra veramente fuori luogo mettere alla gogna chi decide diversamente, sempre nel rispetto dei decreti
 
23 Ottobre 2015
5.291
2.615
Varese
Bici
Cube, Specialized
Con tutto il rispetto per chi ha scritto i commenti, ma mi domando cosa volete che scriva il governo?
Che non si possa fare ed un elenco infinito di tutte le attività in tutti i modi possibili?

Si parla di attività all’aperto riferendosi sicuramente alla passeggiata o giretto in bici giusto per prendere una boccata d’aria e un po’ di sole al posto di stare chiuso 24h in casa.
Quindi si può uscire in bici da corsa vestito “racing” con cardio, pm e tabelle da seguire anche per solo 1h?

NO, NO E ANCORA NO.
 
  • Mi piace
Reactions: RedCaad

ernia

Apprendista Cronoman
28 Settembre 2005
3.274
1.295
comunque ho appena imparato che uno di una ditta che lavora per noi è in quarantena da domenica per la moglie infermiera e ha mandato il figlio che abita con loro a lavorare nell'ufficio di fianco al mio fino a ieri.
se non ci fosse da piangere ci sarebbe da ridere. penso che i ciclisti siano l'ultimo dei problemi...
 
  • Mi piace
Reactions: GRM and albasnake

ernia

Apprendista Cronoman
28 Settembre 2005
3.274
1.295
mi è arrivato su whatsapp il video della polizia di stato su cosa fare e mette "attività sportiva e motoria all'aperto purchè a distanza di almeno un metro" fra le comprovate esigenze non rinviabili. PS cioè necessità
e dicono che c'è confusione...
 
Ultima modifica:
  • Mi piace
Reactions: FDG

kind of blue

Pignone
8 Ottobre 2013
225
140
bassa ferrarese
Bici
vecchia protos
Per come l'ho capita io dal punto di vista giuridico il nuovo Dpcm 11marzo 2020 reca disposizioni unicamente riguardanti attività commerciali , produttive e pubblico impiego mentre nulla modifica riguardo le restanti norme di comportamento generale e dunque restano valide le disposizioni del precedente decreto che riguardo le attività sportive specificatamente riporta :

Dpcm 9marzo 2020 Art1 comma3 :" lo sport e le attivita' motorie svolti all'aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro;».

credo però che dal punto di vista civile e morale sia perlomeno inopportuno continuare a praticare il nostro sport non fosse altro per la possibilità di incidenti che benché remota pur adottando tutte le precauzioni del caso resta sempre più elevata di quella che si ha durante la normale vita domestica e se io oggi fossi un medico che si trova a dover curare un ciclista caduto mentre si faceva la sgambata come minimo lo manderei a fanc........

quanto alla polemica e al presunto paradosso riguardo al fatto che non si blocchino le attività produttive due sono i problemi: Non si può fermare tutta la filiera dei beni essenziali sennò si scatena la guerra civile e se si pensa seriamente cosa implica la filiera si capisce quante siano le attività che non possono fermarsi (trasporti , manutenzioni,sub forniture,energia, telecomunicazioni, impianti ecc....) , la seconda non meno importante è la questione economica , tutti vorrebbero starsene al sicuro a casa ma quanti potrebbero permetterselo senza essere pagati? ad oggi per la maggior parte delle aziende non è stato previsto alcun sistema particolare di ammortizzatore ne di rimborso e\o sospensione di pagamento dunque se si bloccano le produzioni moltissime aziende si ritroverebbero in serissima difficoltà a pagare gli stipendi se non addirittura prossime al default.

in somma è tutto molto complicato , probabilmente non esistono soluzioni a costo zero, non poter andare in bici francamente mi pare un non problema,comunque sia in bocca al lupo..........
 

Corvo Torvo

Cronoman
11 Aprile 2016
768
412
Novara
Bici
Specialized Roubaix

Caro staff. Questo articolo è anacronistico, superato dalle ultime disposizioni e soprattutto dall'autorevole presa di posizione di Federciclismo e di altri Enti affiliati.
Le disposizioni sono chiare: stare a casa, a meno che il ciclismo non sia la propria professione.
Andrebbe rimosso perchè da forza a chi ancora non vuole accettare la situazione.
 
  • Mi piace
Reactions: ROMBA and veron

guido76b

Maglia Gialla
2 Marzo 2012
10.199
1.612
Lombardia
Bici
BMC Team Machine slr01
Ragazzi parliamo di cose "concrete" :roll:

Facciamo una specie di sondaggio.

A vostro avviso, realisticamente, quando riprenderanno le gare e le gf? Parlo di ambito amatoriale.
Secondo me, se va bene, se ne riparla a giugno. Ma mi sta sorgendo qualche dubbio anche per giugno...
 

Cancello del Roero

Ne resterà soltanto uno
Membro dello Staff
13 Ottobre 2013
6.806
2.905
48
Bra(Cn)
Bici
Blu
Ragazzi parliamo di cose "concrete" :roll:

Facciamo una specie di sondaggio.

A vostro avviso, realisticamente, quando riprenderanno le gare e le gf? Parlo di ambito amatoriale.
Secondo me, se va bene, se ne riparla a giugno. Ma mi sta sorgendo qualche dubbio anche per giugno...
Quasi tutto la coppa piemonte è stata spostata a settembre
 

albasnake

Apprendista Velocista
14 Settembre 2016
1.755
1.634
Vicenza
Bici
Colnago V2R Disc
Per come l'ho capita io dal punto di vista giuridico il nuovo Dpcm 11marzo 2020 reca disposizioni unicamente riguardanti attività commerciali , produttive e pubblico impiego mentre nulla modifica riguardo le restanti norme di comportamento generale e dunque restano valide le disposizioni del precedente decreto che riguardo le attività sportive specificatamente riporta :

Dpcm 9marzo 2020 Art1 comma3 :" lo sport e le attivita' motorie svolti all'aperto sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza interpersonale di un metro;».

credo però che dal punto di vista civile e morale sia perlomeno inopportuno continuare a praticare il nostro sport non fosse altro per la possibilità di incidenti che benché remota pur adottando tutte le precauzioni del caso resta sempre più elevata di quella che si ha durante la normale vita domestica e se io oggi fossi un medico che si trova a dover curare un ciclista caduto mentre si faceva la sgambata come minimo lo manderei a fanc........

quanto alla polemica e al presunto paradosso riguardo al fatto che non si blocchino le attività produttive due sono i problemi: Non si può fermare tutta la filiera dei beni essenziali sennò si scatena la guerra civile e se si pensa seriamente cosa implica la filiera si capisce quante siano le attività che non possono fermarsi (trasporti , manutenzioni,sub forniture,energia, telecomunicazioni, impianti ecc....) , la seconda non meno importante è la questione economica , tutti vorrebbero starsene al sicuro a casa ma quanti potrebbero permetterselo senza essere pagati? ad oggi per la maggior parte delle aziende non è stato previsto alcun sistema particolare di ammortizzatore ne di rimborso e\o sospensione di pagamento dunque se si bloccano le produzioni moltissime aziende si ritroverebbero in serissima difficoltà a pagare gli stipendi se non addirittura prossime al default.

in somma è tutto molto complicato , probabilmente non esistono soluzioni a costo zero, non poter andare in bici francamente mi pare un non problema,comunque sia in bocca al lupo..........
correggo inesattezze
- è stata attivata la CIG per cause non controllabili, come il coronavirus, usufruibile da tutte le aziende di una certa entità; non mi intendo sui dettagli, ma comunque in molti potremmo stare effettivamente a casa con danni minimi alle aziende e ai dipendenti
- usare le proprie ferie per stare a casa (come faccio ad esempio io) non intacca lo stipendio, se è un problema fare due settimane di ferie, mi chiedo come facciano le aziende ogni anno a sopravvivere nel mese di agosto
- non so dove lavorate voi, ma qui da me l'Europa e gli USA ci hanno chiuso le porte da almeno 3 settimane, non è che ci sia tutto questo lavoro, anzi

penso che la maggior parte delle aziende non strettamente coinvolte nella produzione e distribuzione dei beni primari, energia, ecc, possa tranquillamente se non proprio chiudere, almeno lavorare a regime ridotto utilizzando ammortizzatori sociali, cosa che è anche specificata abbastanza chiaramente nell'ultimo decreto
forse dovremmo per un attimo dimenticarci del portafogli e pensare alla nostra salute?

l'ultimo decreto sottolinea gli aspetti legati alle attività commerciali e industriali, perché si ritiene che i principali rischi di diffusione del contagio risiedano lì, non nello sport o nell'attività motoria praticata da soli all'aria aperta
 

jan80

Maglia Iridata
3 Marzo 2008
14.507
4.490
bassano del grappa
Bici
Colnago
il problema ad oggi non e' se si possa o meno....il problema e' che siamo con la cacca fino al collo,in certe zone credo sia veramente difficile la situazione( Bergamo,Milano,Brescia) non credo abbiano cosi tante ambulanze da poter star sereni......ma resta il fatto che nel decreto c'era scritto che si poteva fare sport
 

riky76

Scalatore
29 Aprile 2008
6.362
248
45
Giaveno (TO)
riky76omnium.wordpress.com
Bici
n+1
A malincuore ho rinunciato ad andare al lavoro in bici, come faccio normalmente, non me la sento di prendere freddo e rischiare sulla strada.
Non che in auto sia sicuro al 100%, ma se dovesse succedere qualche cosa è più giustificabile.
Al massimo farò un giretto sulla pista ciclabile giusto per prendere un po’ d’aria e solo se non è affollata.

su questo non sono d'accordo, io vado spessissimo a lavoro in bici, ho anche una bici che uso solo per quello con tutte le dotazioni richieste dal CdS, per cui o non vado a lavoro e lavoro da casa (magari, mi starebbe benissimo) oppure vado con il mezzo a me più conveniente. Altrimenti per decreto devi andar a lavoro solo con il suv perchè è più sicuro, e la cosa non regge.

Sarebbe stato piu saggio per un forum cosi frequentato consigliare di stare a casa visto che comunque non si può uscire dal proprio comune, che puoi essere fermato per controlli e rispedito a casa e che se cadi finisci nei P.s che sono un lazzaretto al collasso...

falso, la primissima cosa che IMPONGONO (non consigliano) è quella di NON andare al pronto soccorso... gli ospedali sono in grande stress, ma assolutamente se hai i sintomi del virus e vai al pronto soccorso, oltre ad essere uno stupido incosciente violi anche la legge.

Prime ulteriori delucidazioni alla luce dell’ultimo decreto. Sicuramente una FAQ del Governo scioglierà il dubbio definitivamente, così da non lasciare libero arbitrio alla coscienza di ognuno.

Ma serve il permesso anche per andare a correre al parco?
Teoricamente no. Il decreto consente le attività motorie all’aperto in parchi e giardini mantenendo il metro di distanza.L’applicazione di questa norma però non è chiara. Ieri sono stati sanzionati diversi ciclisti bloccati in strada in bicicletta.Autocertificazione necessaria in qualsiasi caso, anche se ci si muove a piedi Stop allo shopping e a tutto ciò che non è strettamente necessario.

Va da se che se decidessi di andare a lavoro in bici e rientrare facendo un giro largo montano nessuno potrebbe sanzionarmi, sempre munito di autocertificazione.

P.S. mai andato a lavoro in bici e mai ci andrò poiché non ho un lavoro per così dire stazionario

per me è chiara. Vale qualsiasi attività motoria che non faccia diventare la bici un mezzo di locomozione assoggettato al CdS, quindi in bici nel parco sì (l'ho fatto una volta a settimana da ottobre a febbraio)
 

Corvo Torvo

Cronoman
11 Aprile 2016
768
412
Novara
Bici
Specialized Roubaix
falso, la primissima cosa che IMPONGONO (non consigliano) è quella di NON andare al pronto soccorso... gli ospedali sono in grande stress, ma assolutamente se hai i sintomi del virus e vai al pronto soccorso, oltre ad essere uno stupido incosciente violi anche la legge.

Ti dirò di più. Qui a PC la situazione è tale che vengono a farti il tampone e ti portano in ospedale SOLO se sei in pericolo di vita. Per la precisione al telefono viene detto: "ci richiami solo quando non riuscirà più ad alzarsi dal letto". Fino a quel momento non risulti nemmeno tra i 12000 malati. Ieri ne hanno portati in ospedale 40, che quindi sono ufficialmente infetti. Immaginate in che stato si trovano loro.
Ma noi continuiamo pure a farci i cazzi nostri, che male c'è?
 
  • Mi piace
Reactions: bomberos

fabiopon

Scalatore
19 Novembre 2009
6.364
3.075
57
Genova
Bici
Specialized Roubaix SL2 + Olmo Zeffiro VCT + Rockraider 5.1
Ragazzi parliamo di cose "concrete" :roll:

Facciamo una specie di sondaggio.

A vostro avviso, realisticamente, quando riprenderanno le gare e le gf? Parlo di ambito amatoriale.
Secondo me, se va bene, se ne riparla a giugno. Ma mi sta sorgendo qualche dubbio anche per giugno...
Autunno
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.