Visita a Licinio Marastoni

 

uxghera

Novellino
6 Maggio 2009
22
0
casalgrande reggio emilia
Bici
due paletti acciaio,un marastoni acciaio,, tre advanced monoscocca,
sempre riguardo Marastoni...per dirne una...nel 76 andai da lui per chiedere un telaio...in bici da corsa..
lui guardo' fuori, vide che era poco pulita, per i suoi standard,gentilmente come sempre,mi rimando' ad altra occasione,ma non mi mise in lista per il telaio..aggiungo che anche la brugola reggisella,la comune brugola cosi' usata da essere stata standard per un ventennio almeno,fu lui il primo a introdurla e sperimentarla ,e come meccanico al giro d'italia , sette mi pare ne abbia seguiti,la adotto' per primo con un paio di professionisti.in brevissimo tempo, fu di tutti....ora,non so esattamente come fare , e se sia lecito o apprezzato,ma mi piacerebbe mettere la foto della mia . non certo per piaggieria personale, quanto per mostrare che gioielli creasse.anzi, tutt'ora, visto che lui in persona si e'preso cura del mio telaio tramite i suoi fornitori di fiducia,e in persona davanti a me lo ha rifinito.posto che il marastoni di stefano e' in assoluto uno dei piu' belli e curati che io abbia mai visto,anche piu' del mio,devo comunque dire che ogni volta mi soffermo a contemplarlo,non posso che rinnovare la mia ammirazione per la sua opera.io l'ho visto lavorare , appunto.non ci credereste mai se dicessi quale sia il suo puntiglio in particolari sconosciuti per me fino a pochi mesi fa.inutile dire quanta sia la mia ammirazione e rispetto verso la sua persona...lui stesso, quando ha qualche telaio sottomano,lo indirizza a me per renderlo ad appassionati.lui,lo fa perche' il suo lavoro venga conservato in buone mani.io per lo stesso motivo,stefano stesso puo' confermarlo,il lucro non e' ne' la molla , ne'il motivo.ps se qualcuno lo desidera,posso rendere quale fosse l 'unico punto debole,a me noto,da considerare all'atto del ritiro di una bici nuova dalle sue mani...ricordo,era quasi una regola,ma da tenere celata sopratutto a lui.saluti a tutti, perdonate il dilungarsi di questo logorroico,cioe'io...
 
Ultima modifica:

uxghera

Novellino
6 Maggio 2009
22
0
casalgrande reggio emilia
Bici
due paletti acciaio,un marastoni acciaio,, tre advanced monoscocca,
una ultima cosa visto il tema di applicazioni innovative ,il cui merito e' stato attribuito ad altri...
sulle famosissime ruote lenticolari ,delle quali il team ferrari/conconi si sono dichiarati ideatori, puo' darsi che effettivamente le abbiano ideate in proprio, e valorizzate da Moser
ma di ruote lenticolari,esattamente come furono poi realizzate,ne era convinto assertore un signore di Formigine ,mio ds da allievo,gia' nel 1977 . ricordo come noi giovani e forti della nostra leggerezza di spirito,deridevamo di gusto quella idea balzana .almeno ci pareva tale.ma un umile ds e meccanico della giacobazzi di allora , non fu nemmeno capito.pochi anni dopo, la stessa idea rivoluziono' il ciclismo, nel mondo.dopo tanti anni , vorre rendere merito al sign . Pinelli ,che personalmente,posso dire mi insegno' un po' di ciclismo.e in seguito ad imbastire ruote e montare bici.
grazie dunque, e saluti a tutti
 

ciclista statunitense

Apprendista Scalatore
15 Dicembre 2004
2.522
185
New Jersey, USA
Bici
una trentina di bici le più svariate
Non per parlare male del reportage di Slotcar, ma nel caso di Marastoni credo che vale sempre la pena che Ser ci passa a trovarlo. Ne ha così tante storie da raccontare Marastoni, che ne bastano facilmente per 10 reportages. Ci sarebbe pure a visitare Marnati (che produce ancora) e Galmozzi (che è ormai in pensione da tanti anni) a Milano.
 

francesco "moser"

Apprendista Passista
4 Maggio 2007
873
29
Fantastiche le sue bici.
Ma avete visto che splendore la bici ramata stile Wilier?????
Continua ad essere il mio incubo:wacko:
Ahh,almeno se non l'avevo vista:cry::cry::cry:
 

Sergio Servadio

Apprendista Scalatore
23 Marzo 2006
2.341
43
francesco "moser";1606638 ha scritto:
Fantastiche le sue bici.
Ma avete visto che splendore la bici ramata stile Wilier?????
Continua ad essere il mio incubo:wacko:
Ahh,almeno se non l'avevo vista:cry::cry::cry:

Porta pazienza, ancora per un poco.

Sergio
Pisa
 

uxghera

Novellino
6 Maggio 2009
22
0
casalgrande reggio emilia
Bici
due paletti acciaio,un marastoni acciaio,, tre advanced monoscocca,
sono loris,e dopo tanto,per una notizia bella e una brutta :sono stato da MARASTONI e sta bene, grazie a DIO.questa la bella... la brutta e' che l 'ho trovato amareggiato....il suo cromatore e pure il verniciatore di vecchia data hanno entrambi smesso definitivamente,e i nuovi non lavorano in qualita' per gli standard di licinio;il quale ha detto che la mia consegnatami da lui in persona pochi gg fa e' l'ultima che riporta a nuovo.piu nessun telaio rigenerato da lui dunque...la cosa ha intristito molto anche me.terro' questo telaio ben stretto,data la stima che ho per lui...e a bici finita mettero' foto sul forum,cosi' da fare vedere che meraviglia,ancora oggi, e' uscita dalle sue mani.saluti
 

Lanerossi

Maglia Iridata
22 Settembre 2004
14.982
257
39
Recoaro Terme (VI)
lanerossi.altervista.org
Non per parlare male del reportage di Slotcar, ma nel caso di Marastoni credo che vale sempre la pena che Ser ci passa a trovarlo. Ne ha così tante storie da raccontare Marastoni, che ne bastano facilmente per 10 reportages. Ci sarebbe pure a visitare Marnati (che produce ancora) e Galmozzi (che è ormai in pensione da tanti anni) a Milano.

Galmozzi è ancora vivo? Quasi quasi vado a trovarlo io, ho la mania di quel marchio!
 

Sergio Servadio

Apprendista Scalatore
23 Marzo 2006
2.341
43
Angelo Galmozzi è ancora vivissimo , ci ho parlato prima delle vacanze estive dello scorso anno .

Invece, a proposito di Licinio Marastoni, il mio conoscente che ha una Galmozzi m'ha detto che verso la fine del mese c'e' un mercatino di oggetti antichi in quel di Reggio Emilia.
Non ch'io voglia acquistare alcunche', ne sapete qualcosa?
Potrebbe essere l'occasione di arrivare, io in sella alla mia Marastoni, a mostrarla a Licinio.

Sergio
Pisa
 

ciclista statunitense

Apprendista Scalatore
15 Dicembre 2004
2.522
185
New Jersey, USA
Bici
una trentina di bici le più svariate
Questa bici è del 1966. Credo che quasi tutto è originale come componenti. Con passaggio del cavo freno interno. Poi guardate la chiusura al nodo sella. E' identico a quella della Cinelli.
 

Allegati

  • 1966 Marastoni right side.jpg
    1966 Marastoni right side.jpg
    107,5 KB · Visite: 161
  • 1966 Marastoni right saddle view.jpg
    1966 Marastoni right saddle view.jpg
    115 KB · Visite: 159
  • 1966 Marastoni front left.jpg
    1966 Marastoni front left.jpg
    116,2 KB · Visite: 122
  • 1966 Marastoni left side.jpg
    1966 Marastoni left side.jpg
    104,9 KB · Visite: 121
  • 1966 Marastoni rear derailleur.jpg
    1966 Marastoni rear derailleur.jpg
    116,3 KB · Visite: 103
  • 1966 Marastoni rear brake.jpg
    1966 Marastoni rear brake.jpg
    78,4 KB · Visite: 90
Ultima modifica: