Visita a Ridley

Ser pecora

Diretur
Membro dello Staff
16 Aprile 2004
16.373
4.757
95
dove capita
Il caravanserraglio di Bdc-Forum si è spostato nelle Fiandre per potervi fornire le foto della nuova Noah Fast e con l'occasione anche una visita al QG della Ridley, nel paese di Beiringen.

La nuova sede è stata inaugurata non da molto e come vedrete manca ancora di alcune parti importanti "under construction", ma visto l'espandersi dell'attività la cosa è stata necessaria anche per una questione di funzionalità.



Come noto Ridley non produce in casa, ma si affida a terzisti asiatici, a cui deputa la produzione. Ovviamente la progettazione viene invece fatta in Belgio, cosi' come i test su macchina. Insomma la prassi ormai per le grosse ditte. E Ridley, pur non essendo un competitor delle più grosse, si posiziona cmq tra quelle "medio-grosse" con le sue 30.000 unità annuali tra bici complete e telai. Considerando che per fare numeri maggiori è necessario attaccare anche il settore della bassa gamma, cosa che Ridley non fa.

Il ciclo produttivo di Ridley si compone quindi cosi': I telai e la componentistica vengono stoccati in un enorme capannone dopo essere stati dotati di codice a barre



Dopodiché i telai vengono sballati e dotati di un cartellino che li accompagnerà fino alla fine del ciclo



Forse non molti sanno che Ridley è nata come terzista per verniciature, quindi ancora oggi questo è un po' il fiore all'occhiello di questa ditta. I suoi estimatori conosceranno la possibilità di una verniciatura completamente "custom" per i suoi modelli.

Il primo passo seguente consiste quindi nella preparazione dei telai tramite carteggiatura



Nel mentre Sharon progetterà le decals e la colorazione richiesta al computer



Dal file verranno stampate le decals da un plotter a seconda dei colori, la dimensione dei tubi su cui vanno applicate per i differenti modelli di telaio, etc. Quindi ritagliate a mano da un signora molto paziente



A questo punto si passa all'applicazione delle decals sul telaio scelto. Operazione sempre fatta a mano e che lascia stupiti per l'abilità e la velocità di cui sono capaci queste signore





Poi viene dato il fondo e quindi, tolte le decals, data la vernice vera e propria



Quindi si passa in una cabina chiusa dove viene dato il lucido. Altra operazione piuttosto delicata e che necessita di norme severe ed impianti di ventilazione computerizzati per l'estrazione e filtrazione in quanto il clear coat è piuttosto tossico (fino a che non è asciutto)





Degli operai raccolgono i componenti da montare in apposite cassettine che vengono accoppiate ai vari telai. (Il magazzino componenti è uno di quei posti da attacco di cleptomania)





Quindi si passa in sala di montaggio dove ogni telaio è montato da cima a fondo da un solo meccanico e non per passi e meccanici successivi. In questo modo ogni bici è montata tutta dalle stesse mani



A questo punto la bici viene imballata e spedita al dealer di turno.

Nel futuro Ridley sarà la prima casa ad avere una galleria del vento dentro la fabbrica. Galleria in costruzione e prossimamente attiva che completerà il reparto R&D.

Segno questo dell'importanza che in Ridley viene e verrà data all'aerodinamica e della convinzione con cui perseguiranno questa via.



Oltre agli auguri per i loro progetti un sentito ringraziamento a Luca Brischetto e Jan Geudens per l'ospitalità o-o
 

 

BRUSS

Pignone
23 Maggio 2009
296
50
Bici
Ridley Crosswind
Bello il servizio e complimenti al "Diretur"!o-o

......eh sì!!! Scusate, ma c'è un pizzico di orgoglio a pedalare su una Ridley........anche se non è proprio l'ultimo modello di punta, continuo ad essere soddisfatto della mia scelta! :asd:
 

LELEBICI

Pedivella
11 Marzo 2009
390
16
42
Noale
Bici
trek 6.9 ssl h1 dura ace 9000 di2
A me la fast non piace ma è ammirevole l'impegno che ci mettono per migliorare e rinnovere questo settore, un grazie anche a ser pecora che ci fa vedere queste belle realtà dall'interno.
 

DIAVOLO ROSSO

Pignone
2 Febbraio 2010
299
39
Ma che c'e' di "spettacolare, di "bello bello bello" ecc...? Appiccicare figurine? Lo fanno tutti, non vedo dove sia l' eccezzionalità?!
 

maurizio56

Apprendista Velocista
18 Ottobre 2009
1.720
62
brescia
Bici
vetta columbus life cinelli gazzetta della strada
bello assistere, grazie alle tue immagini, a come nasce una bicicletta, anche se io personalmente preferisco il titanio.
 

DIAVOLO ROSSO

Pignone
2 Febbraio 2010
299
39
Il "bello" era riferito al servizio, se non l'hai capito.
Nessuno ha espresso giudizi particolari su marchio/biciclette.
Ma tu guardi un paio di tette o il reggiseno che le strizza? :doh:

P.s. Ma i moderatori di questo forum dove li pescano?! Vorrei rendere pubblica un' altra sciocchezza inviatami in pm da un altro acuto moderatore, ma sarebbe tempo perso.

Ora mi bannano :afraid: :afraid: :afraid: :afraid:
 
Ultima modifica:

Chopper

Maglia Gialla
25 Ottobre 2004
10.823
150
39
Stato libero di Altolà (San Cesario) Modena
Ma tu guardi un paio di tette o il reggiseno che le strizza? :doh:
Dipende cosa mi interessa al momento, ma non credo tu possa capire...
:rosik:

P.s. Ma i moderatori di questo forum dove li pescano?! Vorrei rendere pubblica un' altra sciocchezza inviatami in pm da un altro acuto moderatore, ma sarebbe tempo perso.

Ora mi bannano :afraid: :afraid: :afraid: :afraid:
...e mi sa tanto che di ACUTO qua ci sei solo te.
 

marchez

Pedivella
23 Settembre 2007
498
32
In Giro tra PC e PR
Bici
V-Raptor
servizio moolto interessante (belle foto)
non sapevo la particolarita' della verniciatura customizzabile,
la struttura ed i vari passaggi sono ormai identici in tutti i grandi marchi industriali, puo' piacere oppure no, ma cosi' e'
c'e' sicuramente il vantaggio di poter accedere ad una bici di un certo livello a prezzi abbordabili !? o quasi