Wahoo in cattive acque finanziarie

sepica

Ammiraglia
10 Agosto 2004
19.713
2.221
Roma Eur
Visita sito
Bici
BMC slr01 TREK Madone
Mi auguro che almeno nel settore del ciclismo questa diceria sia vera :-)
GArmin ruppe il monopolio di Polar al tempo....con un prodotto per i ciclisti nato dai ciclisti, ora lasciando perdere problemi veri o meno sull'affidabilità , come prodotto/i a garmin non gli si puo dire nulla...ha sposato completamene le esigenze del ciclista, e non mi pare che fossero del settore...
 
  • Mi piace
Reactions: zoo

philthyphil

Apprendista Scalatore
22 Settembre 2015
2.152
1.236
Como
Visita sito
Bici
Rose X-Lite Six
GArmin ruppe il monopolio di Polar al tempo....con un prodotto per i ciclisti nato dai ciclisti, ora lasciando perdere problemi veri o meno sull'affidabilità , come prodotto/i a garmin non gli si puo dire nulla...ha sposato completamene le esigenze del ciclista, e non mi pare che fossero del settore...
Però se nin sbaglio ai tempi polar aveva un monopolio ma di orologi senza GPS che fu introdotto da Garmin con i forerunner 101... Non hanno rotto il monopolio di Polar, hanno creato un nuovo segmento di prodotti per gli sportivi (forerunner e poi edge) e ne sono diventati leader.
erano del settore nel senso che erano del settore “gps portatile e per tutti” con gli strumenti per navi e aerei e son stati molto bravi a buttarsi anche nello sport

son stati i primi e si sono creati la “base utenti”, infatti un computer gps per bici solitamente lo si chiama “il Garmin”
cosi come hanno fatto Strava e Zwift. E proprio Zwift potrebbe essere un esempio che “cmq se qualcuno fa un prodotto migliore puo rompere questo monopolio.“ non è proprio così facile… ;)
 
  • Mi piace
Reactions: ghirba and toni77

sepica

Ammiraglia
10 Agosto 2004
19.713
2.221
Roma Eur
Visita sito
Bici
BMC slr01 TREK Madone
Però se nin sbaglio ai tempi polar aveva un monopolio ma di orologi senza GPS che fu introdotto da Garmin con i forerunner 101... Non hanno rotto il monopolio di Polar, hanno creato un nuovo segmento di prodotti per gli sportivi (forerunner e poi edge) e ne sono diventati leader.
erano del settore nel senso che erano del settore “gps portatile e per tutti” con gli strumenti per navi e aerei e son stati molto bravi a buttarsi anche nello sport

son stati i primi e si sono creati la “base utenti”, infatti un computer gps per bici solitamente lo si chiama “il Garmin”
cosi come hanno fatto Strava e Zwift. E proprio Zwift potrebbe essere un esempio che “cmq se qualcuno fa un prodotto migliore puo rompere questo monopolio.“ non è proprio così facile… ;)
certo non è facile ne immediato ne automatico... pero appunto garmin introdusse una grossa novità ( in realta al tempo c'era anche un altro con gps non ricordo nome) proprio per fare il "botto" e scansare Polar la legge del piu forte ? no la legge di mercato...a mio avviso l'assurdo è che non risco con anche una politica dei prezzi a vincere su garmin oggi....io tireri fuori un prodotto di design stile smartphone ridotto ovviamente ma a tutto schermo borderless con alcune chicche di utilizzo...che mica sto a qua dirvi :mrgreen: :mrgreen:
 

leandro_loi

Passista
20 Luglio 2019
3.817
2.988
52
dovunque si possa pedalare
Visita sito
Bici
mia
Comunque una brutta notizia. Garmin mantiene un monopolio netto, incatena i propri utenti a se' con prodotti spesso (sempre?) costosi, o bacati, o entrambi. Io non so come Garmin sia riuscita ad acquisire questa posizione quando fino a vent'anni fa faceva altro ed il mondo gli e' crollato addosso con gli smartphone. Di certo hanno fatto un miracolo al tempo, ma ora sono una palla al piede per gli utenti. Wahoo paga senz'altro anche questo. E' un mondo in cui non puoi sopravvivere a Garmin e crescere piano piano. Hanno dovuto fare all-in, di sicuro da qualche parte hanno sbagliato. Certo fa impressione leggere che erano in condizioni precarie da tempo e ciononostante hanno continuato a lanciarsi su nuove categorie di prodotti. Speriamo arrivi un'acquisizione da terzi.
Il mondo degli smartphone è saltato addosso più a Tomtom che non a Garmin, che nel settore dei piccoli GPS per automotive non era ancora così "lanciata". E già prima di allora nel settore dell'aeronautica amatoriale, e delle piccole imbarcazioni da diporto avere un GPS Garmin significava molto.
 

philthyphil

Apprendista Scalatore
22 Settembre 2015
2.152
1.236
Como
Visita sito
Bici
Rose X-Lite Six
certo non è facile ne immediato ne automatico... pero appunto garmin introdusse una grossa novità ( in realta al tempo c'era anche un altro con gps non ricordo nome) proprio per fare il "botto" e scansare Polar la legge del piu forte ? no la legge di mercato...a mio avviso l'assurdo è che non risco con anche una politica dei prezzi a vincere su garmin oggi....io tireri fuori un prodotto di design stile smartphone ridotto ovviamente ma a tutto schermo borderless con alcune chicche di utilizzo...che mica sto a qua dirvi :mrgreen: :mrgreen:
Puoi partire da qu…. ;)

 

sepica

Ammiraglia
10 Agosto 2004
19.713
2.221
Roma Eur
Visita sito
Bici
BMC slr01 TREK Madone
Puoi partire da qu…. ;)

poi portarlo in produzione..e poi mi dici .....
tanto per farvi un esempio dove sicuramente ci STRAlucrano...i famosi Wattometri hanno un valore boh forse di 4 5 € ...lo striemnto poi il tutto ce lo vendono a 400 500 600€....perche ...perche poi alla fine costi di produzione ingegnerizzazione programmazione commercilizzazione fnno lievitare il prezzo
 

martin_galante

Nel Gruppetto
24 Ottobre 2017
1.642
1.461
Pianeta Terra
Visita sito
Bici
cletta
Il mondo degli smartphone è saltato addosso più a Tomtom che non a Garmin, che nel settore dei piccoli GPS per automotive non era ancora così "lanciata". E già prima di allora nel settore dell'aeronautica amatoriale, e delle piccole imbarcazioni da diporto avere un GPS Garmin significava molto.
Sicuramente come dici avevano una qualche diversificazione nel business. Peró anche i numero contano.

A me sembra si fossero lanciati anzitempo nel settore fitness perché le entrate di gps etc erano previsto in forte calo. Nel 2007 garmin era valutata circa venti miliardi. Due mesi dopo il lancio di iphone e la crisi, era valutata circa 3. Ben presto peró è tornata a staccare dividendi, facendo virtu della necessità di riclicarsi. Il suo fondatore e ceo Kao fece probabilmente la genialata. Registrandosi in svizzera, prendendo qualche prestito, e gettandosi in un mercato per loro nuovo, ma di certo con molte piú opportunità.

Oggi è l'azienda leader del settore. Non tutto gli è riuscito col buco, il tentativo di farne una gabbia dorata digitale (acquistando il protocollo ant+, lanciando garmin connect con formati proprietari etc) è sostanzialmente fallito, in parte perché come protocollo di trasmissione segnali non possono competere con gli altri (Bluetooth), in parte per via della (ex) popolarità di Strava.

Comunque se esce wahoo, come rulli di buon livello non restano concorrenti globali
 

straker

Passista
31 Gennaio 2006
3.959
115
16°32'13.75"S151°41'57.81"W
Visita sito
Bici
mototopo
il punto è che giuste o meno, hanno fatto delle scelte. E il reale contenuto tecnico di wahoo c'è eccome, basta essere stato possessore di ciclocomputer garmin e poi di ciclocomputer wahoo per rendersi conto della differenza. solo che oggi, purtroppo, se sei piccolo e devi lottare contro un gigante, rischi di soccombere anche quando il contenuto tecnico è superiore. se verrà acquisita da un grosso gruppo, Garmin avrà di che tremare.
Capisco ma
Però se nin sbaglio ai tempi polar aveva un monopolio ma di orologi senza GPS che fu introdotto da Garmin con i forerunner 101... Non hanno rotto il monopolio di Polar, hanno creato un nuovo segmento di prodotti per gli sportivi (forerunner e poi edge) e ne sono diventati leader.
erano del settore nel senso che erano del settore “gps portatile e per tutti” con gli strumenti per navi e aerei e son stati molto bravi a buttarsi anche nello sport

son stati i primi e si sono creati la “base utenti”, infatti un computer gps per bici solitamente lo si chiama “il Garmin”
cosi come hanno fatto Strava e Zwift. E proprio Zwift potrebbe essere un esempio che “cmq se qualcuno fa un prodotto migliore puo rompere questo monopolio.“ non è proprio così facile… ;)
Mi ricordo che usavo Polar, quello che più mi dava fastidio era il cambio pile, costretto a spedirlo alla Polar ,della zona, per la sostituzione. Quando usci Garmin aveva le pile sostituibili dall'utente e GPS, Polar non reagì (a suo tempo) e finì il suo monopolio.
 

PicoPirata

Apprendista Passista
25 Marzo 2020
1.075
624
55
Parma
Visita sito
Bici
Specialized S Works
Comunque una brutta notizia. Garmin mantiene un monopolio netto, incatena i propri utenti a se' con prodotti spesso (sempre?) costosi, o bacati, o entrambi. Io non so come Garmin sia riuscita ad acquisire questa posizione quando fino a vent'anni fa faceva altro ed il mondo gli e' crollato addosso con gli smartphone. Di certo hanno fatto un miracolo al tempo, ma ora sono una palla al piede per gli utenti. Wahoo paga senz'altro anche questo. E' un mondo in cui non puoi sopravvivere a Garmin e crescere piano piano. Hanno dovuto fare all-in, di sicuro da qualche parte hanno sbagliato. Certo fa impressione leggere che erano in condizioni precarie da tempo e ciononostante hanno continuato a lanciarsi su nuove categorie di prodotti. Speriamo arrivi un'acquisizione da terzi.
Infatti utilizzo Polar da 20 anni e son contentissimo
 

sepica

Ammiraglia
10 Agosto 2004
19.713
2.221
Roma Eur
Visita sito
Bici
BMC slr01 TREK Madone
Puoi partire da qu…. ;)

oddio scusa solo adesso ho capito cosa intendessi, in realta le mie idee sarebbero solo di uso dello schermo e dei dati, che poi potrei farlo con un gadget, m non so che linguaggio usano e pure il tempo ne ho poco e sicuramente anche la conoscenza.
 
  • Mi piace
Reactions: philthyphil

aetius

Gregario
2 Novembre 2007
515
67
Ivrea
Visita sito
Capisco ma

Mi ricordo che usavo Polar, quello che più mi dava fastidio era il cambio pile, costretto a spedirlo alla Polar ,della zona, per la sostituzione. Quando usci Garmin aveva le pile sostituibili dall'utente e GPS, Polar non reagì (a suo tempo) e finì il suo monopolio.
stesso motivo per cui al tempo abbandonai Polar. invece di cambiare una pila a bottone da 1 euro, dovevi ricomprare il sensore... inaccettabile.
 
  • Mi piace
Reactions: straker

aetius

Gregario
2 Novembre 2007
515
67
Ivrea
Visita sito
Sicuramente come dici avevano una qualche diversificazione nel business. Peró anche i numero contano.

A me sembra si fossero lanciati anzitempo nel settore fitness perché le entrate di gps etc erano previsto in forte calo. Nel 2007 garmin era valutata circa venti miliardi. Due mesi dopo il lancio di iphone e la crisi, era valutata circa 3. Ben presto peró è tornata a staccare dividendi, facendo virtu della necessità di riclicarsi. Il suo fondatore e ceo Kao fece probabilmente la genialata. Registrandosi in svizzera, prendendo qualche prestito, e gettandosi in un mercato per loro nuovo, ma di certo con molte piú opportunità.

Oggi è l'azienda leader del settore. Non tutto gli è riuscito col buco, il tentativo di farne una gabbia dorata digitale (acquistando il protocollo ant+, lanciando garmin connect con formati proprietari etc) è sostanzialmente fallito, in parte perché come protocollo di trasmissione segnali non possono competere con gli altri (Bluetooth), in parte per via della (ex) popolarità di Strava.

Comunque se esce wahoo, come rulli di buon livello non restano concorrenti globali
"Registrandosi in svizzera, prendendo qualche prestito, e gettandosi in un mercato per loro nuovo, ma di certo con molte piú opportunità." --> non capisco bene la rilevanza del registrarsi in Svizzera. dopodice' ha agito da manager, ha fatto le giuste scelte da manager cavalcando le opportunita' di mercato.

Garmin Connect non ha nessun formato proprietario. supporta formati FIT, tcx, gpx e permette di esportare verso altre piattaforme, strava su tutti.
Supportano oltre Ant+ anche Bluetooth da tempo.

Ti sarai trovato male con Garmin, ma la tua analisi non e' ne' lucida ne' oggettiva
 

aetius

Gregario
2 Novembre 2007
515
67
Ivrea
Visita sito
ma duravano 3 anni i sensori sbaglio ?
si', ma che senso ha spendere 30-50 euro per sensore velocita' e cadenza (separati) quanto basta cambiare una pila da 1 euro?
E' un lucro assurdo dal punto di vista economico, e' una politica assurda dal punto di vista ecologico.
Poi mi infastidiva dismettere un oggetto elettronico che funzionava benissimo perche' Polar voleva lucrare sul cambio pila
 
  • Mi piace
Reactions: marcus989

sepica

Ammiraglia
10 Agosto 2004
19.713
2.221
Roma Eur
Visita sito
Bici
BMC slr01 TREK Madone
si', ma che senso ha spendere 30-50 euro per sensore velocita' e cadenza (separati) quanto basta cambiare una pila da 1 euro?
E' un lucro assurdo dal punto di vista economico, e' una politica assurda dal punto di vista ecologico.
Poi mi infastidiva dismettere un oggetto elettronico che funzionava benissimo perche' Polar voleva lucrare sul cambio pila
che poi pero si poteva aprire ....mi ricordo qualcosa del genere, pero certo ho capito il discorso...
 

straker

Passista
31 Gennaio 2006
3.959
115
16°32'13.75"S151°41'57.81"W
Visita sito
Bici
mototopo
ma duravano 3 anni i sensori sbaglio ?
Onestamente non mi ricordo, ma tra computer/orologio e sensore velocità possiamo calcolare ogni anno e mezzo un fermo dal rivenditore ? Una volta era la pila dell'orologio e pedalavi senza poi magari dopo otto mesi il sensore velocità e pedalavi senza.. (mi ricordo una volta che era prima di Agosto e aspettai la riapertura del negozio) Non è che senza morivi o perdevi il Giro d'Italia ma a fronte di nuovi prodotti si cambia. Il sensore una volta esaurito è stato cestinato l'orologio usavo a correre oppure lo indossavo durante il giorno.
 

sepica

Ammiraglia
10 Agosto 2004
19.713
2.221
Roma Eur
Visita sito
Bici
BMC slr01 TREK Madone
Onestamente non mi ricordo, ma tra computer/orologio e sensore velocità possiamo calcolare ogni anno e mezzo un fermo dal rivenditore ? Una volta era la pila dell'orologio e pedalavi senza poi magari dopo otto mesi il sensore velocità e pedalavi senza.. (mi ricordo una volta che era prima di Agosto e aspettai la riapertura del negozio) Non è che senza morivi o perdevi il Giro d'Italia ma a fronte di nuovi prodotti si cambia. Il sensore una volta esaurito è stato cestinato l'orologio lo usavo a correre oppure lo indossavo durante il giorno.
ame stava sulle palle che il sensore funzionava una vola su dieci...... e poi dovevi rispettare i 2mm senno eri fregato...mamma mia se ci penso...
 

martin_galante

Nel Gruppetto
24 Ottobre 2017
1.642
1.461
Pianeta Terra
Visita sito
Bici
cletta
"Registrandosi in svizzera, prendendo qualche prestito, e gettandosi in un mercato per loro nuovo, ma di certo con molte piú opportunità." --> non capisco bene la rilevanza del registrarsi in Svizzera. dopodice' ha agito da manager, ha fatto le giuste scelte da manager cavalcando le opportunita' di mercato.
Infatti lo scrivevo con ammirazione. Registrarsi in svizzera grosso modo vuole dire due cose: meno tasse (rispetto us) e piú difficolta a pagare i dividendi in us. Entrambe le cose facilitano la concessione di un prestito a tassi convenienti.


Garmin Connect non ha nessun formato proprietario. supporta formati FIT, tcx, gpx e permette di esportare verso altre piattaforme, strava su tutti.
Supportano oltre Ant+ anche Bluetooth da tempo.

Ti sarai trovato male con Garmin, ma la tua analisi non e' ne' lucida ne' oggettiva
Ci manca che non supporti neanche Bluetooth. Garmin ha cercato per diverso tempo di spingere sull'utilizzo di ant+, ad esempio utilizzando versioni vetuste del Bluetooth nei propri prodotti. Ancora oggi molti pensano che ant+ prenda meglio.

Fit è un formato proprietario di garmin di cui non si sentiva l'esigenza.
 

Ultimi itinerari e allenamenti