XCR vs Titanio

rugginoso

Pedivella
13 Febbraio 2009
316
22
livorno
plus.google.com
Bici
tommasini tecno 1998, EVOL 2008, carbofire 2013. bianchi varie bacchette. maino 1936. varie corsa...
Era una battuta... :mrgreen:
ho una tecno tutto genius, ho un evol carbonio ( tommasini con tubazioni, carro e forcella DEDA ) che mi si è criccato e riconosciuto come difetto dopo 5 anni dalla consegna)( e che diventerà una fissa visto che lo hanno riparato a regola d'arte dall'aspetto visivo, strutturalmente mi fido un po' meno.... ) non avevo i soldi per il vlc3 :cry........ la soluzione con Irio l'abbiamo trovata così: carbofire su misura.

per il poco che l'ho provata ( 60 km domenica con la pioggia, solo salite e discese ) mi soddisfa. non si muove se pigio in fuorisella e le buche le assorbe benino anche con sella senza imbottitura.

vediamo col tempo cosa mi dirà 'sta bici. è una bici da tutti i giorni e, anche se non attacco il numero, i miei 20000 all'anno riesco a farli. assieme a chi corre. usare una tecno 9 velocità di cui cominci a non trovare i pezzi di consumo, mi sembrava la vera bestemmia!o-o
 

Allegati

 

handwound

Pignone
22 Maggio 2011
124
3
Campasso
Bici
Sempre troppo poco usata
ho una tecno tutto genius, ho un evol carbonio ( tommasini con tubazioni, carro e forcella DEDA ) che mi si è criccato e riconosciuto come difetto dopo 5 anni dalla consegna)( e che diventerà una fissa visto che lo hanno riparato a regola d'arte dall'aspetto visivo, strutturalmente mi fido un po' meno.... ) non avevo i soldi per il vlc3 :cry........ la soluzione con Irio l'abbiamo trovata così: carbofire su misura.

per il poco che l'ho provata ( 60 km domenica con la pioggia, solo salite e discese ) mi soddisfa. non si muove se pigio in fuorisella e le buche le assorbe benino anche con sella senza imbottitura.

vediamo col tempo cosa mi dirà 'sta bici. è una bici da tutti i giorni e, anche se non attacco il numero, i miei 20000 all'anno riesco a farli. assieme a chi corre. usare una tecno 9 velocità di cui cominci a non trovare i pezzi di consumo, mi sembrava la vera bestemmia!o-o
Bella la bici, bella la descrizione, belo lo spirito che traspare. Complimenti! o-o
 

rugginoso

Pedivella
13 Febbraio 2009
316
22
livorno
plus.google.com
Bici
tommasini tecno 1998, EVOL 2008, carbofire 2013. bianchi varie bacchette. maino 1936. varie corsa...
La prossima vita mi sono ripromesso di nascere esilino così da le armi ogni sfizio , o-ociclisticamente parlando......
 

walterlugs

Apprendista Scalatore
12 Settembre 2012
1.912
28
Langhe
Bici
Cletta
Quindi quale e' il risultato?
Il risultato, come già scritto in n post precedenti, è che le uso entrambe con estrema soddisfazione, perchè a parte il materiale col quale è costruito il telaio, sono fatte da due Artigiani che conosco personalmente e che col tempo sono diventati miei amici.....qui entriamo in campo tutt'altro che tecnico ma ogni volta che uso una di queste bici questa cosa mi riempie di gioia e soddisfazione che auguro a tutti.
 

harlos

Pignone
23 Giugno 2009
138
15
55
Modena
Bici
colnago master olympic record + paletti meteor record 1988 + leonino nuovo record 1977
ma quando mai?;nonzo% [cit.]

La differenza maggiore tra due strutture reticolari metalliche (ndr: un telaio è assimilabile a una struttura reticolare), è dovuta alla sezione dei tubi, non allo spessore dei tubi.

Detto questo, se il ragionamento diventa "a parità di sezioni", allora in questo caso essere costretti a spessorare le tubazioni, per avere lo stesso valore puntuale dei carichi, diventa controproducente, visto che in tal modo si innescano vibrazioni e risonanze in media frequenza, che con spessori sottili invece si smorzano. E questo è il motivo per cui se si vuole un telaio "comodo" il titanio è molto indicato.
la rigidezza di un tubo dipende sia dallo spessore che dalla sezione; ovvero, semplificando, la "rigidezza" è direttamente proporzionale all'area relativa allo spessore del materiale per la sua distanza dal centro del tubo... (la formula esatta la si trova alla voce "momento d'inerzia")
 

Franz Pepper

Novellino
22 Ottobre 2019
29
28
58
verona
Bici
Fargo
Parere personale, per percepire le differenze un telaio fatto con i due materiali, dovrebbe essere costruito dallo stesso artigiano, con le stesse quote e montato con la stessa componentistica. Anche in questo caso credo servirebbe tanta tanta tanta sensibilità. Credo la differenza sia nel prezzo....e non sempre. Poi ci sarebbe il problema da capire di che titanio si parla.
 
Ultima modifica:
  • Like
Reactions: SoftMachine

Mardot

Passista
25 Febbraio 2008
4.376
268
Bici
Mia
la rigidezza di un tubo dipende sia dallo spessore che dalla sezione; ovvero, semplificando, la "rigidezza" è direttamente proporzionale all'area relativa allo spessore del materiale per la sua distanza dal centro del tubo... (la formula esatta la si trova alla voce "momento d'inerzia")
E' corretto ciò che scrivi, ma la bici non è un tubo, è un telaio.

Il comportamento della bici è determinato dal materiale, dalla forma dei tubi, dalla stessa taglia...., ma soprattutto (escludendo la forcella che da sola si mangia la fetta più grande) in grandissima parte il comportamento è influenzato dalle "interferenze", quindi dai punti d'incontro dei tubi, in altre parole:
- dalla geometria
- dal tipo di giunzione (saldatura tig, saldobrasatura, congiunzione)
- dalla forma e dalla sezione della struttura nei punti di contatto

Se si volesse modellare matematicamente un telaio, esso sarebbe praticamente assimilabile una struttura reticolare, spaziale sul carro e sullo sterzo e bidimensionale sul triangolo anteriore.