11ᵃ Tappa 2018 ASSISI - OSIMO 156 km

Discussione in 'Giro d'Italia' iniziata da msmtrt1, 4 Maggio 2018.

  1. routa bucata

    routa bucata Gregario

    Registrato:
    13 Marzo 2017
    Messaggi:
    651
    Mi Piace Ricevuti:
    123
    A onor del vero Nibali ha vinto perché Kruijswijk si e' schiantato in discesa.
     
  2. DrLecter

    DrLecter Pignone

    Registrato:
    5 Giugno 2017
    Messaggi:
    116
    Mi Piace Ricevuti:
    8
    Aru e Froome possono anche avere gamba la terza settimana ma ci arrivano con 10 minuti...
    Pinot è sempre lì vicino e sulle tappe da scalatore puro darà l'anima, è lui che Yates deve curare più di tutti.
     
    A Ser pecora piace questo elemento.
  3. Ser pecora

    Ser pecora Diretur

    Registrato:
    16 Aprile 2004
    Messaggi:
    12.838
    Mi Piace Ricevuti:
    602
    Io sinceramente non vedo come...la tappa dello Zoncolan arriva tra non molto e Yates può fare una differenza netta su Dumoulin. Yates pesa 15kg meno di Dumoulin...il giorno dopo c'è un'altra tappa difficile, quella di Sappada, dove quantomeno Dumoulin non potrà recuperare energie. Quindi la famosa crono di Rovereto, dove la Mitchelton ha calcolato che Yates perda 3" a chilometro. Ed a cui Dumoulin non arriverà certo fresco come una rosa.
    Fatta questa mancano ancora le tappe con gli arrivi di Pratonevoso, Bardonecchia (col Colle delle Finestre in mezzo) e Cervinia. Allo stato attuale non capisco dove Dumoulin possa andare ad insidiare lo Yates attuale che prende 10" in un km all'olandese...a meno che non si pensi che questo dia un quarto d'ora a crono a Yates.
    Ma Yates non è cosi disastroso a crono...alla penultima tappa a crono del Tour dell'anno scorso ha preso 1'32" da Froome (quello buono).
     
  4. prestemere

    prestemere Apprendista Velocista

    Registrato:
    23 Giugno 2012
    Messaggi:
    1.259
    Mi Piace Ricevuti:
    26
    può sempre succedere che Yates o Domulin cadono in discesa :mrgreen:
    Nibali fine della seconda settimana, nessuno scommetteva nella sua vittoria al giro, aveva troppi minuti di ritardo, aspettiamo sabato e domenica che arrivano prime vere salite e dopo l'ultima settimana, ci possono essere ancora sorprese
     
  5. ghirba

    ghirba Pignone

    Registrato:
    5 Settembre 2006
    Messaggi:
    219
    Mi Piace Ricevuti:
    13
    Le gare si vincono in salita, in pianura e in discesa.
     
    A sembola, pecoranera, debito e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  6. core59

    core59 Apprendista Velocista

    Registrato:
    19 Aprile 2007
    Messaggi:
    1.276
    Mi Piace Ricevuti:
    23
    Per Yates perdere 3 sec/km nella crono di Rovereto (sarebbero 1 min e 40 ca) sarebbe un risultato quasi incredibile.
    E' vero che 'anno scorso perse solo 1'32 da Froome nell'ultima crono del Tour, ma quello era una crono un po' anomala con una salitella durissima in mezzo e molto guidata. La Trento-Rovereto è invece da uomini jet, rapportoni a volontà e velocità altissime, da veri specialisti.
    E' vero che arriva dopo Zoncolan (favorevole a Yates) e Sappada (non durissima), ma c'è anche il giorno di riposo in cui Dumoulin può recuperare.
     
  7. debito

    debito Pignone

    Registrato:
    8 Aprile 2018
    Messaggi:
    193
    Mi Piace Ricevuti:
    56
    Veramente oggi ne ha presi solo 2" + abbuono, Yates deve solo sperare di tenere sullo Zoncolan perchè se cede, imho, non ci arriva in rosa a Roma.
     
  8. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.603
    Mi Piace Ricevuti:
    1.060
    Secondo me ormai è lotta fra loro 2, ma tu sei troppo ottimista, persino più di Yates stesso, il quale evidentemente tanto sicuro non si sente, se ogni giorno spara watt in giro per guadagnare pochi secondi.
     
    A pecoranera piace questo elemento.
  9. bianco222

    bianco222 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    24 Giugno 2013
    Messaggi:
    2.491
    Mi Piace Ricevuti:
    177
    Io credo che Doumulin farà lo zoncolan alla sua maniera: ovvero col suo ritmo (guardando il PM come direbbe qualcuno) e Yates può guadagnargli più o meno un paio di minuti, gli stessi che potrebbe perdere nella crono. E arriverebbero all'ultima settimana più o meno come stanno ora. Il che sarebbe fantastico per lo spettacolo, soprattutto se, come mi aspetto, al netto dei due giorni anche Pinot rosicchierà qualcosa a Yates.
    L'ultima settimana sono salite lunghe ma senza pendenze eccessive quindi Doumulain ci si difende benissimo. Sarà chiave capire se Chavez si riprende o no. Perché se Chavez si riprende sarà dura attaccare Yates.
     
  10. alearc66

    alearc66 Apprendista Velocista

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    1.452
    Mi Piace Ricevuti:
    35
    E ad onor del vero Kruijswick è caduto perche' stava scendendo disperatamente,oltre i suoi limiti,cercando di non perdere troppo da Nibali,che lo stava seminando di brutto.
    Poteva scendere piu' piano,ma sarebbe arrivato in fondo alla discesa gia' con un bel distacco
     
  11. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.603
    Mi Piace Ricevuti:
    1.060
    2 minuti sullo Zoncolan Dumoulin li prende solo se va in crisi. 2 minuti è un distacco che a giochi normali nel ciclismo moderno non esiste. Se sale del suo passo, ne prende meno di 1, ammesso che Yates stia bene. E a crono gliene dà più di 2.
    Tutto questo secondo me Yates lo teme e sta cercando di rimpinguare il tesoretto il più possibile.
     
    A Denteavvelenato piace questo elemento.
  12. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.603
    Mi Piace Ricevuti:
    1.060
    Va bene, Nibali a questo Giro non c'è e quindi non ci interessa. Possiamo tornare in tema Giro d'Italia 2018 o mo si comincia la guerra interminabile pro unochealgiro2018mancoc'è?
     
    A Fignon piace questo elemento.
  13. alearc66

    alearc66 Apprendista Velocista

    Registrato:
    9 Aprile 2013
    Messaggi:
    1.452
    Mi Piace Ricevuti:
    35
    Per me Dumoulain sullo Zoncolan perdera' non piu' di 1' da Yates; l'inglese è molto esplosivo,ma su uno sforzo prolungato Tom fa paura.
    L'anno scorso sul Blockhaus saliva quasi come Quintana e quella era una salita HC
    Dumoulain in crescita e Yates probabilmente calera' nell'ultima settimana.
    Froome,come ho scritto settimane fa,se dovesse prendere ancora qualche doccia fredda,per me non lo finisce il giro
     
    A DrLecter piace questo elemento.
  14. Luca38

    Luca38 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    6 Maggio 2012
    Messaggi:
    3.390
    Mi Piace Ricevuti:
    119
    come ho scritto di là manco so dove sia lo zoncolan, ma 10km al 12%medio con +15kg di peso rispetto a yates, tom veramente rischia di perdere solo 1 minuto ? non è poco solo 1 minuto visto che immagino date le pendenze la scia conti poco :roll:
     
  15. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.603
    Mi Piace Ricevuti:
    1.060
    Non so se la differenza sia 15 kg, ma anche ove lo fosse, c'è una differenza importante di watt a favore di Dumoulin. Questo vantaggio di watt non compensa certo la differenza di peso su una salita come quella. Ma 1 minuto, nel ciclismo moderno, fatto di strumenti che ti indicano la potenza massima sostenibile per tot tempo, è già tanto su una singola salita, quale che essa sia. Distacchi importanti non se ne danno più perchè i distacchi importanti non nascevano da altro che da improvvidi fuorigiri fatti per tenere uno più forte cui seguivano delle cotte micidiali. La grandezza di Indurain era che lui il pm ce lo aveva in testa e sapeva quanto spingere e quando lasciar andare i vari Chiappucci, Pantani ecc. senza rispondere alle loro rasoiate. E' stato forse il primo a salire sempre del suo passo regolare. Conscio che poi sistemava la pratica a crono. Ora possono gestire lo sforzo e se lo fanno bene, perdono sempre poco.....ovviamente salvo errori o crisi contingenti che però prescindono dal rapporto watt/kg e possono colpire chiunque. Tutta sta filippica per dire che tra due ciclisti in piena forma, un minuto è difficile che ci corra anche se uno è scalatore puro e l'altro no.
     
    #115 samuelgol, 16 Maggio 2018
    Ultima modifica: 16 Maggio 2018
    A DrLecter, Rag. Addict e Luca38 piace questo elemento.
  16. Luca38

    Luca38 Apprendista Cronoman

    Registrato:
    6 Maggio 2012
    Messaggi:
    3.390
    Mi Piace Ricevuti:
    119
    grazie mille per la spiegazione !! o-o
     
  17. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.603
    Mi Piace Ricevuti:
    1.060
    Ovviamente la mia è una spiegazione standard che può venir smentita da fatti contingenti. Magari ne prende 3...ma se avviene non è per il rapportowatt/kg, ma solo perchè sbaglia qualcosa o perchè non è al top quel giorno o in quel periodo.
     
    A Luca38 piace questo elemento.
  18. pecoranera

    pecoranera Velocista

    Registrato:
    14 Novembre 2011
    Messaggi:
    5.358
    Mi Piace Ricevuti:
    308
    Stiamo sentenziando dopo una tappa dove il favorito era yates( con wellens e battaglin) e così è stato,giu il cappello per domulin ,io non credevo andasse( oggi) cosi bene...
    Non essendo proprio il suo forte queste pendenze,la prestazione di oggi è frutto di un eccellente recupero delle fatiche di ieri( imho)..
    Yates adesso ha un bel fardello,lo può vincere il giro,e con il passare dei giorni sara sempre piu pesante....
    Ora ha da perdere....
     
  19. bianco222

    bianco222 Apprendista Scalatore

    Registrato:
    24 Giugno 2013
    Messaggi:
    2.491
    Mi Piace Ricevuti:
    177
    Vedremo sabato.
    Io distacchi superiori al minuto me li ricordo anche su una salita secca. Froome al Tour per dirne uno. Lo Zoncolan ha pendenze micidiali dove i kg in meno di Yates dovrebbero fare la differenza in maniera esponenziale. Doumilin è in gran forma ma se i 15 kg citati da @serpecora sono veri (e così ad occhio lo sono) la vedo dura limitare a meno di un minuto. Poi sarei felice di essere smentito visto che Doumulin a me piace.
     
  20. samuelgol

    samuelgol Rain Man

    Registrato:
    24 Settembre 2007
    Messaggi:
    27.603
    Mi Piace Ricevuti:
    1.060
    Froome al Tour ha preso più di 1 minuto su una salita secca? Quando? Ti riferisci all'Alpe d'Huez da Quintana, allorchè avendo un importante vantaggio da gestire (2.32) ed essendo in forma leggermente calante semplicemente lo gestì non rischiando alcun fuorigiri? (e infatti vinse il Tour perchè pur perdendo 1.20 gliene rimanevano 1.12).
    Non ricordo altri distacchi rilevanti di Froome in una qualche salita del Tour.
    A me sembra che nel ciclismo moderno si parli di debacle già con 20/30/40 secondi sul groppone, quando una volta volavano i quarti d'ora.
     
    #120 samuelgol, 16 Maggio 2018
    Ultima modifica: 17 Maggio 2018 alle 09:30

Condividi questa Pagina