Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

3t strada pro

Discussione in 'Carbonio' iniziata da stefacolo, 8 Ottobre 2018.

  1. stefacolo

    stefacolo Novellino

    Registrato:
    17 Agosto 2007
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    4
  2. SimoSlam

    SimoSlam Novellino

    Registrato:
    28 Luglio 2018
    Messaggi:
    90
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Mah
    Vuoi comprare una bici??Mi sembra di capire che il tuo budget si aggiri sui 4000/5000
    Con quei soldi o ti costruisci una bici prendendo telaio,gruppo ecc.. oppure vai su:
    specialized
    bianchi
    bmc
    canyon
    olmo
    bottecchia
     
  3. Fitzcarraldo

    Fitzcarraldo Apprendista Passista

    Registrato:
    13 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.108
    Mi Piace Ricevuti:
    212
    seguo interessato (al discorso 3T strada, non altre opzioni)...
    sto tenendo d'occhio usato e offerte per un telaio xl.
    ma c'è pochissimo movimento, mi sa che ce ne sono pochi in giro.
     
    A stefacolo piace questo elemento.
  4. SoftMachine

    SoftMachine Maglia Rosa

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    9.686
    Mi Piace Ricevuti:
    2.490

    Perchè, Rose, Scott, Ridley e mille altri marchi cosa hanno che non va?
    E la 3T cosa ha che non va?

    L'unico problema della 3T strada, a mio parere, è il fatto che possa essere montata sono monocorona (a meno che tu ti riferisca alla nuova versione con guarnitura doppia).
    Il mono, che monto sulla ciclocross e che ho sperimentato su una gravel, è davvero troppo limitante. Se sei solito pedalare ad una cadenza per te ottimale, su strada avrai una drastica riduzione della prestazione, sempre che ti interessi
     
    A Petgold969 e bradipus piace questo messaggio.
  5. stefacolo

    stefacolo Novellino

    Registrato:
    17 Agosto 2007
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    La 3t mi piace abbastanza, sulla carta il monocorona mettendo un 46 con 11x36 dovrebbe essere molto simile al mio attuale 50-34 con 12-25, avendo anche una leggera agilità in più. Per il discorso specialized la tarmac pro mi piace parecchio ma il prezzo aumenta. Sarebbe bello sentire qualcuno che possiede la 3t per avere le proprie impressioni con pregi e difetti
     
  6. SimoSlam

    SimoSlam Novellino

    Registrato:
    28 Luglio 2018
    Messaggi:
    90
    Mi Piace Ricevuti:
    12
    Erano solo esempi e non gli ho consigliato quella bici perchè quella versione mi sembrava avere il monocorona
     
  7. stefacolo

    stefacolo Novellino

    Registrato:
    17 Agosto 2007
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    si è soltanto monocorona, facendo due conti gli sviluppi metrici tornano con la mia attuale compact e 12-25 con la quale mi trovo bene. Qualcuno l'ha provato il monocorona o è solo sensazzione?
     
  8. Fitzcarraldo

    Fitzcarraldo Apprendista Passista

    Registrato:
    13 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.108
    Mi Piace Ricevuti:
    212
    io uso il monocorona da quasi due anni.
    mi piace, anche per questo sono interessato alla 3T
     
    A faberfortunae piace questo elemento.
  9. stefacolo

    stefacolo Novellino

    Registrato:
    17 Agosto 2007
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    Che rapporti usi corona e pignoni? noti grossi buchi tra una cambiata o l'altra o è soltanto questione di prenderci l'abitudine?
     
  10. SoftMachine

    SoftMachine Maglia Rosa

    Registrato:
    10 Ottobre 2010
    Messaggi:
    9.686
    Mi Piace Ricevuti:
    2.490
    Difficile prenderci l'abitudine.
    Monto monocorona sulla bici da ciclocross e, in quel frangente, piu' o meno i salti si riescono a gestire.
    Montavo monocorona sulla gravel, bici sulla quale si affrontano lunghi tratti di sterrati battuti ed anche asfalto con percorsi meno estremi rispetto al cross e, alla fine, ho smontato tutto e montato uno Shimano Di2.
    Soprattutto per me che pedalo, per mie caratteristiche neuromuscolari, entro cadenze ben precise, era un incubo non riuscire a centrarle spesso e volentieri a causa dei buchi della cassetta. Rientravo con medie vistosamente inferiori rispetto al solito e con fatica superiore.
    Ora, con la doppia, è tutto un altro andare al punto che, per ridurre i gap tra un pignone e l'altro, ho pensato di montare una sub compact cosi' da avere una cassetta posteriore anche meno estesa.
    Per quanto mi riguarda, su strada o gravel non troppo tecnico, il monocorona non è una scelta percorribile.
     
    A stefacolo piace questo elemento.
  11. Fitzcarraldo

    Fitzcarraldo Apprendista Passista

    Registrato:
    13 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.108
    Mi Piace Ricevuti:
    212
    uso monocorona su tutte le bici, mtb, gravel, bdc, tt (tri)
    sulla bdc corona 42, pignoni 11-32. non la uso però per gare nè uscite in gruppo, altrimenti mi servirebbero rapporti più lunghi.
    penso proverò in futuro una 11-36, da decidere se con 44t o 46t davanti.

    con la 11-32 grossi salti non ce ne sono, manca solo il 16 che però col 42 non è un problema... 11-36 ha qualche salto in più soprattutto montando una corona 46 che in pianura mi farebbe spostare su pignoni più grandi. in ogni caso ora apprezzo le variazioni di cadenza e trovo utile allenarle, da quando mi sono interessato ai triathlon lunghi che mi hanno portato a ridurre la cadenza
     
    A stefacolo e jbar piace questo messaggio.
  12. ValeXX

    ValeXX Apprendista Scalatore

    Registrato:
    15 Luglio 2009
    Messaggi:
    1.821
    Mi Piace Ricevuti:
    334
    Il telaio mi piace ma PER ME il monocorona su strada sarebbe un limite.
    Ho sempre usato cassette con una certa spaziatura (11x30 11x32 11v oppure 12x30 12x32 quando avevo 10v) però il mono per le mie caratteristiche non andrebbe bene, la coperta si accorcerebbe troppo, necessito di rapporti corti (34x30/32) per le salite che faccio in estate sulle alpi e mi piace avere rapporti lunghi in discesa (50x11), mi servirebbero cassette troppo aperte e veramente ad un certo punto si generano salti enormi su strada tra un dente e l'altro, poi io ho sempre detto/predicat che è buona cosa adattarsi a cadenze diverse però c'è un limite ecco...
    Secondo me SU STRADA il monocorona non attecchirà mai, troppi svantaggi. Diverso in MTB/ciclocross dove il mono spadroneggia e lì i vantaggi sono ben evidenti.

    Vedi tu, cerca di capire come forse hai già fatto quale è il rapporto minimo e massimo che vuoi ottenere e valuta la progressione dei pignoni se ti può andare bene, ma secondo me su strada le doppie classiche (53-52-50x39-36-34) con una buona cassetta 11v dietro (11x25/28/30/32) dovrebbero offrire ai più tutto quel che serve ormai senza complicarsi la vita.

    Tanto per dire, supponendo che abiti in una zona con poche salite e ti trovi bene con 50x34 11x25, se vai una settimana in dolomiti a far salite dure in estate ti compri a buon prezzo una cassetta 105 11x30/32 (32 richiede gabbia lunga ma non è costosissima) e sei apposto, poi torni a casa e rimetti la tua cassetta.
    Se hai un mono 46 11x36 per alleggerire tanto devi montare un 40 davanti, oppure un 11x40 dietro, in un caso diventano dei bei salti nell'altro diventa come avere un 50x14 max in discesa... Coperte troppo corte su strada imho. A quel punto con un 50x34 con 11x30 passi dai circuiti alle granfondo da 4000 metri e senza complicazioni... Parere mio ovvio...

    ;)
     
    #12 ValeXX, 5 Novembre 2018
    Ultima modifica: 5 Novembre 2018
  13. stefacolo

    stefacolo Novellino

    Registrato:
    17 Agosto 2007
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    ragazzi troppo tardi, l ho acquistata, con 44 e 11-32 per ora non vedo differenze con il mio vecchio 50-34 e 12-25, vi terrò aggiornati quando l avrò testata bene, per ora dopo 120 km mi ci trovo bene.
     
  14. Fitzcarraldo

    Fitzcarraldo Apprendista Passista

    Registrato:
    13 Novembre 2008
    Messaggi:
    1.108
    Mi Piace Ricevuti:
    212
    Top. Che taglia hai? Io sono un po' perplesso dall'angolo sella un po' troppo sdraiato per i miei gusti sulla carta
     
  15. stefacolo

    stefacolo Novellino

    Registrato:
    17 Agosto 2007
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    taglia M, pensavo anche io fosse più scomoda mentre la sto trovando abbastanza comoda al pari della mia pinarello fp3.
     
  16. cicloturista

    cicloturista Pignone

    Registrato:
    7 Marzo 2007
    Messaggi:
    284
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    Ciao mi potresti dire come ti trovi con questo telaio? lo sto prendendo pure io
     
  17. stefacolo

    stefacolo Novellino

    Registrato:
    17 Agosto 2007
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    per ora mi trovo bene, purtroppo non ho ancora affrontato salite impegnative e lunghe per avere un verdetto completo, in pianura e salite leggere risulta veloce, l aero si percepisce in confronto alla pinarello fp3. In discesa risulta ben guidabile e i freni a disco danno più sicurezza. Il monocorona per il momento non mi ha dato nessun senso di limitazione. Vedremo con le prime gf. Quindi io te la consiglio. Unico difetto secondo me è il peso che non é proprio da piuma.
     
  18. cicloturista

    cicloturista Pignone

    Registrato:
    7 Marzo 2007
    Messaggi:
    284
    Mi Piace Ricevuti:
    17
    grazie mille! io penso di allestirlo con il force etap quindi prima di giugno non sarà pronto. Hai avuto mai problemi di caduta di catena?
     
  19. stefacolo

    stefacolo Novellino

    Registrato:
    17 Agosto 2007
    Messaggi:
    88
    Mi Piace Ricevuti:
    4
    nessun problema di caduta catena per ora
     
  20. j-axl

    j-axl Apprendista Scalatore

    Registrato:
    29 Maggio 2013
    Messaggi:
    2.239
    Mi Piace Ricevuti:
    483
    Che meraviglia....ci metti qualche foto?
     

Condividi questa Pagina