Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Abbiamo bisogno di frenare di più?

Discussione in 'I domandoni' iniziata da pantera, 2 Luglio 2019.

?

È necessario avere freni a disco in bicicletta??

  1. Si

    19 valutazioni
    14,5%
  2. No

    74 valutazioni
    56,5%
  3. Dipende

    38 valutazioni
    29,0%
  1. Cancello del Roero

    Cancello del Roero Velocista

    Registrato:
    13 Ottobre 2013
    Messaggi:
    5.271
    Mi Piace Ricevuti:
    900
    Oggi ho provato la bici nuova disk.
    Per me un altro pianeta, frenata più sicura, più modulabile.
    Farò altre prove con discese più lunghe e frenate al limite ma, per ora stra soddisfatto
     
    A yagone64, Luke86, golias e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  2. fsol

    fsol Gregario

    Registrato:
    1 Luglio 2015
    Messaggi:
    524
    Mi Piace Ricevuti:
    241
    Questo aggeggio serve per evitare i picchi di pressione che portano al bloccaggio, ma le caratteristiche della frenata restano inalterate, modulabilità ecc.

    Sent from my Redmi 5 Plus using BDC-Forum mobile app
     
  3. Leosacco

    Leosacco Pedivella

    Registrato:
    30 Maggio 2019
    Messaggi:
    400
    Mi Piace Ricevuti:
    164
    Potrebbe essere una tecnologia che se avesse un senso potrebbe essere implementata nelle leve freno e non retrofit così... interessante comunque...

    Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
     
  4. Maurolic

    Maurolic Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Agosto 2011
    Messaggi:
    875
    Mi Piace Ricevuti:
    223
    Vedremo.... ma ricorda che i motivi non sono quasi mai tecnici, ma di marketing. La tecnica è solo una scusa.
     
  5. Docste

    Docste Apprendista Velocista

    Registrato:
    6 Giugno 2013
    Messaggi:
    1.576
    Mi Piace Ricevuti:
    305
    Questa si chiama paranoia...

    Inviato dal mio LM-G710 utilizzando Tapatalk
     
    A Ambatula piace questo elemento.
  6. sembola

    sembola Apprendista Velocista

    Registrato:
    22 Aprile 2004
    Messaggi:
    1.378
    Mi Piace Ricevuti:
    614
    A me pare una semplice constatazione di quello che è la realtà fattuale. Il problema è che quasi sempre tale argomento proviene da chi un anno o due prima ha staccato l'assegnino per passare al nuovo telaio "più rigido del 7%".

    Schizofrenia, non paranoia

    Sent from my POT-LX1 using BDC-Forum mobile app
     
  7. Leosacco

    Leosacco Pedivella

    Registrato:
    30 Maggio 2019
    Messaggi:
    400
    Mi Piace Ricevuti:
    164
    Ma dai...

    Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
     
  8. Maurolic

    Maurolic Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Agosto 2011
    Messaggi:
    875
    Mi Piace Ricevuti:
    223
    Mi dici una novità tecnica davvero degna di nota?
    L'elettronico? 10/11/12 velocità?
    Oppure vogliamo parlare dei MC?
    Questo è da scuola. Hanno invaso il mercato con una caterba di MC, creando un casino ed una confusione assoluta, non consentendo compatibilità e a tutt'oggi il migliore è.... rullo di tamburi, il MC a vite.
    Maddai.....
    Perchè non ammettete che la bici da corsa è un mezzo semplice ed essenziale è proprio per questo difficilmente innovabile.
    I materiali sono l'unica cosa che possono davvero fare una differenza, ma mai troppo apprezzabile.
     
    A rosetta e BrunoDM piace questo messaggio.
  9. golias

    golias Passista

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    4.332
    Mi Piace Ricevuti:
    1.817
    Sono d'accordo in larga parte.. ma vorrei fare un appunto che secondo me sotto il profilo tecnico-pratico ha cambiato (o sta cambiando) parecchio nel campo bdc: cerchi e gomme tubeless compatibili.
    Con l'avvento dei disc poi la cosa è letteralmente scoppiata, in primis perchè da prove di laboratorio si è scoperto che un pneumatico dalla sezione più larga e con una certa tipologia di costruzione e nuove mescole è più performante rispetto ad uno di piccole dimensioni (tipo 19-21-23 mm) e in secondo luogo perchè si ha un maggior controllo e guida del mezzo (vale per i rim come per i disc) con anche maggior grip che ovviamente il tutto si traduce in maggior sicurezza di guida.
    Come si diceva qualche post addietro i dischi permettono sezioni abbondanti mentre con i rim si arriva (in certi casi) a malapena a 25 mm che spesso nella pratica diventano 27-28 mm effettivi con difficoltà a far passare la ruota nello spazio ristretto dei pattini.
    Per me sia sotto l'aspetto sicurezza che praticità e guida è un bel passo avanti ;-)
     
  10. sembola

    sembola Apprendista Velocista

    Registrato:
    22 Aprile 2004
    Messaggi:
    1.378
    Mi Piace Ricevuti:
    614
    Bisogna definire "migliore". Se si intende lato utente, che nel 95% dei casi non sa neppure che tipo di mc ha sulla bici, non posso che darti ragione.Dal lato del produttore, un semplice tubo saldato al telaio od annegato nella struttura che non richiede di essere filettato nè successivamente fresato è molto più semplice ed economico e quindi "migliore" ;-)

    Se aggiungi "in modo radicale" di nuovo posso essere d'accordo. Perchè se mi giro indietro col pensiero alla mia prima bici, in acciaio saldato alla meglio con 5 pignoni avvitati e freni che a malapena rallentavano e la paragono con una anche economica di oggi è un po' difficile sostenere che non ci siano diffreenze tangibili e "tecnicamente" giustificabili.
     
  11. golias

    golias Passista

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    4.332
    Mi Piace Ricevuti:
    1.817
    ;-)o-o
     
  12. Leosacco

    Leosacco Pedivella

    Registrato:
    30 Maggio 2019
    Messaggi:
    400
    Mi Piace Ricevuti:
    164
    Ieri sera vedevo uno speciale sulla triste vicenda, coperta di mistero, che ha interessato il grande Pantani, non voglio entrare nel merito ma vedendo lo speciale inevitabilmente sono state fatte vedere delle immagini del Tour del 99 e le bici che si vedevano sembravano uscite da un documentario dell'Istituto Luce... eppure parliamo di bolidi di 20 anni fa...
    Il divario ad occhio nudo con le bici di oggi è notevole, poi certo Pantani avrebbe scalato una montagna anche con le ruote esagogonali...
    Questo chiaramente dal punto di vista "estetico e strutturale", poi certo sarebbe bello dare una di queste bici ad un campione di oggi e vedere le differenze misure e cronometri alla mano...

    Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
     
  13. Maurolic

    Maurolic Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Agosto 2011
    Messaggi:
    875
    Mi Piace Ricevuti:
    223
    Lo sai che ancora alle Alpe d huez il record è proprio di Pantani. Con quello che tu definisci un cancello? (che se poi vai a vedere le geometrie sono identiche a quelle delle bici attuali)
    Ah certo erano tutti dopati. Invece oggi......
     
    A pantera e rosetta piace questo messaggio.
  14. Maurolic

    Maurolic Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Agosto 2011
    Messaggi:
    875
    Mi Piace Ricevuti:
    223
    Pinarello ha sempre montato la vite su tutti i suoi modelli, compreso la nuovissima F12.
    Sai perchè? Perchè tutti i MC pressfit sono rumorosi e col tempo creano problemi di accoppiamento.
    Evoluzione........ AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
     
  15. Maurolic

    Maurolic Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Agosto 2011
    Messaggi:
    875
    Mi Piace Ricevuti:
    223
    Discorso personale.
    Quando è uscio il sitema UST Mavic per BDC l'ho comprato.
    Dopo averli provati una paio di mesi sono tornato al copertoncino.
    Sicuramente più comodi e più sicuri, ma lo sbattimento del lattice non mi va.
    Amo la bici perchè è un mezzo semplice, già sono costretto ad usarlo sulla MTB, ma sulla BDC preferisco di no.
    Però hai ragione. Infatti la mia è una scelta personale.
     
  16. Leosacco

    Leosacco Pedivella

    Registrato:
    30 Maggio 2019
    Messaggi:
    400
    Mi Piace Ricevuti:
    164
    Bho, a me pare proprio che cancello non lo ho scritto da nessuna parte... ho scritto bolidi di 20 anni fa...
    Ed ho detto proprio che le differenze che si percepivano erano estetiche e strutturali, chiedendomi poi con una comanda aperta se tali differenze estetiche e strutturali si potessero riscontrare effettivanebte nelle performance.
    Primandi mettermi in bocca cose che francamente non ho proprio detto ti pregherei di cogliere il senso piu vero di quello che scrivo, differentemente astieniti...

    Sent from my SM-N960F using BDC-Forum mobile app
     
    A bastianella31 piace questo elemento.
  17. Maurolic

    Maurolic Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Agosto 2011
    Messaggi:
    875
    Mi Piace Ricevuti:
    223
    Eh? Ho riletto il messaggio con maggiore attenzione. A me sembra che tu volessi espirmere il concetto che quelle bici erano cancelli se comparate alle nostre.
    Se non è così ti chiedo scusa per aver frainteso.
     
  18. golias

    golias Passista

    Registrato:
    28 Marzo 2018
    Messaggi:
    4.332
    Mi Piace Ricevuti:
    1.817
    Non tutti.. solo alcuni creano o hanno creato problemi.
    Un PF 86 (che non a caso sta diventando uno dei più diffusi) non presenta in genere problemi sempre a patto che la lavorazione sul telaio si a regola d'arte.. ma questo vale in modo particolare anche per gli MC con filettatura.. a dire il vero a maggior ragione perchè se i filetti non sono in linea perfetta (barenati) i cuscinetti lavoreranno sempre disassati.
    Nel press-fit 86 il materiale (di solito teflon) interposto tra i cuscinetti e il "tubo" MC oltre che da "isolante" fa da smorzatore, ha cmq anch'esso dei pro e contro; la perfezione è ancora di là da venire ;-)
     
    A rosetta e sembola piace questo messaggio.
  19. sembola

    sembola Apprendista Velocista

    Registrato:
    22 Aprile 2004
    Messaggi:
    1.378
    Mi Piace Ricevuti:
    614
    @Maurolic, ma tu che bicicletta usi? Ancora una coi comandi al telaio e i pignoni a vite, immagino.

    Se no, perdonami se te lo dico sei una "vittima del marketing" pari pari a chi la bici la acquista coi dischi., con tutto quel che segue e consegue.

    p. s. Io ho avuto due bici con il pressfit 41/92 e ne posseggo altre due sempre con questa soluzione, e nessuna delle quattro ha mai cigolato. Per contro tutti i miei amici e conoscenti con bici PF30 hanno avuto problemi. Ho anche visto bici con la scatola filettata male e non fresata con conseguenti problemi.

    Sent from my POT-LX1 using BDC-Forum mobile app
     
  20. Maurolic

    Maurolic Apprendista Passista

    Registrato:
    15 Agosto 2011
    Messaggi:
    875
    Mi Piace Ricevuti:
    223
    Io mi sono messo a ridere quando ho visto lo Sram dub.

    A proposito di cuscinetti, io ho anche una fixed e il movimento a perni quadri è la cosa più scorrevole che io abbia mai visto.
     

Condividi questa Pagina