Chiudi
Questo sito utilizza cookies. Chiudendo questa finestra acconsenti all'utilizzo dei cookies e approvi la nostra informativa sulla privacy.

Aerobar pieghevoli? Conoscete?

Discussione in 'Randonnées ed Ultracycling' iniziata da davinj, 11 Gennaio 2018.

  1. davinj

    davinj Novellino

    Registrato:
    5 Aprile 2015
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Salve a tutti! Sto cercando delle Aerobar che abbiano i pad pieghevoli per creare spazio sul manubrio in modo da poter usare anche la presa stretta. Jay Petervary usa le Hed Cliplite ma costano una follia (>350$).
    Ho visto i prodotti Profile Design ma non si capisce bene.
    Qualcuno di voi ha un esperienza a riguardo e un prodotto da consigliarmi?
    Ringrazio tutti anticipatamente!
     
  2. shivashanty

    shivashanty Apprendista Velocista

    Registrato:
    11 Aprile 2006
    Messaggi:
    1.571
    Mi Piace Ricevuti:
    6
    ciao ho visto che qualcuno le usa alle rando e alla RAAM ma sinceramente non so di che marca siano , provo a fare una ricerca
     
  3. Gamba_tri

    Gamba_tri Scalatore

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    6.027
    Mi Piace Ricevuti:
    385
    Io usavo le Profile nel triathlon, ma venti anni fa!

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
  4. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
    Bravo triatleta!
    Ma la domanda é se qualcuno conosce / usa prolunghe aerodinamiche CON PAD PIEGHEVOLI.....
    Gamba_tri: quale modello della Profile design ha quindi pad pieghevoli?

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
  5. Gamba_tri

    Gamba_tri Scalatore

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    6.027
    Mi Piace Ricevuti:
    385
  6. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
  7. Gamba_tri

    Gamba_tri Scalatore

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    6.027
    Mi Piace Ricevuti:
    385
    All'epoca era molto leggera, con problemi di resistenza, le viti tendevano a spanarsi, oggi non so.

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
  8. Gamba_tri

    Gamba_tri Scalatore

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    6.027
    Mi Piace Ricevuti:
    385
  9. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
  10. Gamba_tri

    Gamba_tri Scalatore

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    6.027
    Mi Piace Ricevuti:
    385
    Non capisco questo accanimento contro di me. Ho portato la mia esperienza, come richiesto dall'utente, anche se datata. I pad sono su molla, si abbassano a pressione, mi spiegheresti l'uso di pad imbullonati?

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
  11. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
    Ho guardato il secondo link ed ho corretto immidiatamente il messaggio..... il primo link che hai mandato mostra una pagina di Google e la prima immagine é un aerobar imbullonato nei pad.... su Amazon il modello T1

    Ho poi scritto che ora é tutto più chiaro..... il tempo di modificare il mio messaggio.....
    Vedo che anche tu hai provveduto a correggere il primo link......
    Abbiamo fatto un casino.....
    Mi scuso con chi legge....
    Buona giornata

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
    A Gamba_tri piace questo elemento.
  12. Gamba_tri

    Gamba_tri Scalatore

    Registrato:
    29 Marzo 2005
    Messaggi:
    6.027
    Mi Piace Ricevuti:
    385
    A focusmares1m piace questo elemento.
  13. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
    Riprendo l'argomento per dire all'amico che lo ha aperto: tu cosa cerchi?
    1) Un aerobar per incrementare la penetrazione aerodinamica e per uso tipo crono / triathlon?
    2) oppure un aerobar per avere comodità nelle lunghe percorrenze (tipo rando, ultracycling, transcontinental, NC4000, ecc)?


    Questi due scopi differenti richiedono prodotti con caratteristiche differenti: nel caso 1 vanno bene gli aerobar anche negativi (con l'attacco SOTTO la piega tipo l'aerostryke postato da Gamba tri) perché si cerca la migliore efficienza aerodinamica possibile


    Nel caso 2 si cerca il comfort per avere differenti posizionamenti per mani e braccia nelle lunghe percorrenze. Occorre quindi un aerobar con attacco positivo, ossia al di sopra della piega e con pad piuttosto alti: si distende la schiena ma non di sta in posizione troppo estrema.


    Io e la mia ragazza apparteniamo alla categoria 2.
    Nelle foto seguenti vedi la mia bici con il modello PROFILE DESIGN T4 montato con spessori da 3cm sotto le impugnature e da 1,5cm sotto i pad



    L'altra invece é la bici della mia ragazza che monta un PROFILE DESIGN CENTURY che ha già i pad e l'impugnatura molto alti di serie, ma non escludiamo la possibilità di aggiungere qualche spessore sotto la culla dei pad (le spugne nuove sono in arrivo.... )



    Entrambi i modelli pesano circa 500grammi, costano circa 100€ e si montano senza alcuna difficoltà (tutta la bulloneria é pre-trattata con del liquido frenafiletti, che comunque puoi anche rimettere per tua sicurezza.
    Per entrambi i modelli i pad NON SONO PIEGHEVOLI, ma puoi pedalare a schiena dritta stringendo i pad tra le mani (praticamente come avere la presa stretta sulla piega, ma con molti centimetri in più in altezza.... insomma, quasi come una presa a busto quasi eretto da city bike). TI ASSICURO CHE É MOLTO COMODO avere una posizione in piu a disposizione sulle lunghe percorrenze....

    Spero di essere stato esaustivo... continuo a seguire la discussione e esto a disposizione per eventuali chiarimenti


    [​IMG][​IMG][​IMG]

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
    #13 focusmares1m, 13 Gennaio 2018
    Ultima modifica: 13 Gennaio 2018
  14. davinj

    davinj Novellino

    Registrato:
    5 Aprile 2015
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Come prima cosa ringrazio tutti quelli che mi hanno risposto! Grazie!
    Io sto cercando una prolunga che mi dia una posizione di riposo nelle lunghe percorrenze su più giorni quindi il caso n.2 @focusmares1m
    Avevo visto alcuni ultracycler usare un modello pieghevole a mio parere sicuramente più comodo.
    Sinceramente visto il peso di quasi 700gr e il fatto che sono rumorose mi verrebbe da preferire una scelta più tradizionale.
    Sto pianificando un 2k da fare questa estate quindi per fortuna ho ancora un po di tempo per fare test e prove.
    Vorrei ovviamente poi mettere degli spessori anche io per avere un set up confortevole.
     
  15. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
    Se hai chiaro in mente che vuoi mettere gli spessori e trovi il modello di aerobar che ti convince, compra tutti insieme che di sicuro risparmi.... io ho esitato e li ho comprati dopo.... che botta di €[email protected]!!!!!!


    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
  16. dagos

    dagos via col vento

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.647
    Mi Piace Ricevuti:
    443
    OT
    Scusa ma non capisco il senso di questo mezzo ??
    Ma a questo punto... non era meglio una ibrida magari ammortizzata ?
     
  17. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
    No.... perché alterniamo gravel con asfalto..... ed abbiamo il doppio set di ruote a secondo dei viaggi....
    Per esempio con il set up sopra la scorsa estate abbiamo fatto ILLERRADWEG + DANUBIO (60%gravel, 40% asfalto)

    Quest'anno faremo fa Amsterdam a Copenaghen lungo il mare del Nord (80% asfalto, 20% off road)

    Abbiamo forcelle e reghisella in carbonio, che aiutano molto nel gravel, mentre quando siamo su asfalto ci mettiamo in posizione aero e prestiamo di brutto con medie di 24/25km h carichi.....
    Le bici sono 2 ciclocross (pura reattività ed agilità) che abbiamo adattato ai viaggi con ruote comode (le dtswiss r23 spline), reggiselle in Carbon e selle comode.....

    La forca ammortizzata é solo peso inutile per noi.... (finché la schiena regge... !!!!!)

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
    #17 focusmares1m, 14 Gennaio 2018
    Ultima modifica: 14 Gennaio 2018
  18. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
    Così settate abbiamo un buon compromesso per tutti i percorsi (tranne l'hard trail ed il down hill ovviamente) [​IMG][​IMG][​IMG]

    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     
  19. dagos

    dagos via col vento

    Registrato:
    19 Maggio 2013
    Messaggi:
    9.647
    Mi Piace Ricevuti:
    443
    Certo che con tutto quello che ti ritrovi montato... parlare di peso mi pare alquanto aleatorio :==
    Cmq... posseggo una ibrida che sta all'incirca sui 9kg con forcella ammortizzata e, a mio avviso, non c'è paragone quando magari fai lunghi trasferimenti con percorsi alternati road-off road... oltre al fatto che con il manubrio flat il controllo in fuori strada è sicuramente più consigliato, cmq il tutto sta a saper regolare la giusta posizione in sella, ma sono solo punti di vista ;)
     
  20. focusmares1m

    focusmares1m Gregario

    Registrato:
    8 Gennaio 2017
    Messaggi:
    535
    Mi Piace Ricevuti:
    137
    Si, preferenze e gusti personali, ma tutto quello che mi trovo montato (bikepacking, GPS, aerobar, ecc.... ) me lo devo per forza portare dietro, non ho alternative.... (NB: NO TENDA.... pernottiamo in b&b, ostelli o pensioni)
    Le forcelle in carbonio pesano più o meno 300g, una ammortizzata? Non sono un esperto, ma credo 1,5kg? (Posso sbagliare)
    E di quel peso (finché il fisico regge ) possiamo fare a meno...

    E poi col flat bar quando sei su asfalto (lunghi tratti di costa nel mar del nord) non sei efficiente nella pedalata come con la piega / aerobar......
    Diciamo che il nostro é cicloturismo veloce + gravel.... siamo in una situazione di compromesso... Buon compromesso, ma sempre compromesso!


    Sent from my [device_name] using BDC-Forum mobile app
     

Condividi questa Pagina